Fading lights non è prog?

L'area principale del Forum, dedicata alla storia e alla musica del famoso complesso di rock progressivo.

Fading lights non è prog?

Postby Benedictus » 02 Oct 2009, 07:05

Questo è sicuramente un brano che divide i fan, anche se in realtà dovrebbe unirli. I Genesis dimostrano di poter realizzare brani più complessi rispetto agli standard degli anni '80, ma stranamente alcuni bollano questa canzone, a mio avviso memorabile, come una scopiazzatura dei primi Genesis.
Praticamente, prima li condannano perché hanno virato verso una forma canzone più accessibile (il che non vuol dire necessariamente meno qualitativa), ma quando tornano a un brano di dieci minuti con inserto di lunga suite strumentale li accusano di sacrilegio per aver tentato di "scopiazzare" i capolavori passati!
Dunque la domanda per gli esperti:
a) Fading lights è un brano prog, sebbene il prog negli anni '90 fosse sepolto da tempo?
b) Se è un brano prog, è un prog di qualità?
Benedictus
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 302
Joined: 21 Feb 2008, 07:34
Location:

Fading lights non è prog?

Postby massimo61 » 02 Oct 2009, 07:30

è un brano prog, in un album pop, quindi risalta di più anche se non un capolavoro. Stesso discorso si può applicare a The Dividing line su Cas.
Pazza Inter Amala!
massimo61
Lamb
Lamb
 
Posts: 1002
Joined: 05 Feb 2009, 10:44
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Thomas Eiselberg » 02 Oct 2009, 08:01

quote:
Originally posted by Benedictus

Questo è sicuramente un brano che divide i fan, anche se in realtà dovrebbe unirli. I Genesis dimostrano di poter realizzare brani più complessi rispetto agli standard degli anni '80, ma stranamente alcuni bollano questa canzone, a mio avviso memorabile, come una scopiazzatura dei primi Genesis.
Praticamente, prima li condannano perché hanno virato verso una forma canzone più accessibile (il che non vuol dire necessariamente meno qualitativa), ma quando tornano a un brano di dieci minuti con inserto di lunga suite strumentale li accusano di sacrilegio per aver tentato di "scopiazzare" i capolavori passati!
Dunque la domanda per gli esperti:
a) Fading lights è un brano prog, sebbene il prog negli anni '90 fosse sepolto da tempo?
b) Se è un brano prog, è un prog di qualità?



Completamente d'accordo con te, anche se credo che siamo la minoranza. Le cose che hai scritto gliele ho chieste tantissime volte agli utenti del forum, ma ho ottenuto sempre le stesse risposte[:D]

Io credo che al di là del fatto che Fading lights ci piaccia o no, sia un brano prog, ovviamente un brano prog per gli standard degli anni '90.
Negli anni '90 il prog non era morto e sepolto secondo me, o almeno lo era come movimento, sicuramente il new prog non è la stessa cosa.

Fare un certo tipo di brani però secondo me significa in un certo senso suonare prog, insomma per me i Marillion, gli Spock's Beard, i Pendragon sono prog, anche se un prog molto diverso e molto debitore...

Fading lights insomma per me è prog (e per me è anche di qualità: rispetto agli standard dei Genesis e del prog di quegli anni, si intende), poi può piacere o non piacere.[;)]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Fading lights non è prog?

Postby smiroldo » 02 Oct 2009, 09:25

quote:
Originally posted by Benedictus

stranamente alcuni bollano questa canzone, a mio avviso memorabile, come una scopiazzatura dei primi Genesis.
Praticamente, prima li condannano perché hanno virato verso una forma canzone più accessibile (il che non vuol dire necessariamente meno qualitativa), ma quando tornano a un brano di dieci minuti con inserto di lunga suite strumentale li accusano di sacrilegio per aver tentato di "scopiazzare" i capolavori passati!

direi che questa sintesi è piuttosto superficiale.
a me fading non piace, e neanche land of confusion. e questo significherebbe essere incontentabili?
in realtà, sai benissimo che esiste una terza via tra il pop di peggior livello e il prog trito e ritrito: fare pop-rock raffinato, di classe, possibilmente innovativo. infatti, guarda caso, mi piacciono duchess, turn it on again, abacab, me and sarah jane, keep it dark, mama, home by the sea, silver rainbow, perfino throwing it all away.
il problema è che - purtroppo - i genesis anni 80, questa terza via l'hanno sviluppata solo in alcune circostanze. quasi sempre hanno preferito buttarsi sul pop più becero, dando il "contentino" ai nostalgici (second home, domino e - appunto - fading): brani che non sono nè carne nè pesce. troppo complessi per i fan poppettari tedeschi, troppo stantii per i fan del periodo classico.

se devo ascoltare del new prog trito e ritrito, preferisco sentire gli IQ o gli Spock's beard, che - almeno - lo fanno con passione.
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby marbian » 02 Oct 2009, 09:28

Quotare Smiroldo, per me, è diventata nel tempo una piacevole abitudine[:D][;)]
Last edited by marbian on 02 Oct 2009, 09:29, edited 1 time in total.
The past is a foreign country...They do things differently there...
marbian
Lamb
Lamb
 
Posts: 2019
Joined: 19 Dec 2008, 21:36
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby pino lettieri » 02 Oct 2009, 10:03

Ciao.
Adoro Fading Lights. L'apparente semplicità delle linee armoniche, non deve essere scambiata con la banalità. I semplici passaggi armonici, nascondono al contrario una leggiadrìa compositiva disarmante. Con tre dita, Tony ricrea un'atmosfera che ti trasporta molto più in alto di dove credi di poter arrivare. L'arrangiamento è elegante, essenziale sostenuto da un leggero disegno ostinato del basso che segue quello della cassa dell'808 e dal pedale fisso. Fresco, spazio, leggerezza, le note della tastiera che riproduce il suono dell'arpa in un arpeggio appena accennato, la chitarra quà è la a avvisarti che tra un attimo si scatenerà l'inferno del drumming martellante di una batteria filtrata benissimo da quel vero genio, Nick Davis; una lunga esaltante suite con un solo di synth semplice ed efficace; una parte in minore con una ritmica chitarristica di Mike accennata e determinante, che conduce alla terza parte della suite in maggiore con dispiegamento di pad avvolgenti, fino alla reprise. Amo questo brano.
Vuoi vedere la mia brutta faccia?
clikka qui http://www.youtube.com/watch?v=jrFmMFK77d0
pino lettieri
Lamb
Lamb
 
Posts: 1197
Joined: 11 Sep 2009, 12:35
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby stevieray » 02 Oct 2009, 13:07

quote:
[i]
Fading lights insomma per me è prog (e per me è anche di qualità: rispetto agli standard dei Genesis e del prog di quegli anni, si intende), poi può piacere o non piacere.[;)]



a me piace tantissimo, la adoro...
ma secondo me non è prog...[:-I][:-I][:-I]
the night is always bright on Broadway...
stevieray
England Seller
England Seller
 
Posts: 536
Joined: 08 Mar 2007, 09:05
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Behind the cage » 02 Oct 2009, 13:47

non so se sia prog ... ma anch'io l'adoro
I wandered lonely as a cloud
Behind the cage
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 224
Joined: 14 Nov 2008, 09:04
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Phoberomys » 02 Oct 2009, 13:57

E' noiosa, ergo è "prog".
"Che cosa accomuna i Genesis ai Black Sabbath? Il fatto che per un certo periodo entrambi i gruppi, come cantante, hanno avuto Dio" - Langres Livarot.
Phoberomys
Lamb
Lamb
 
Posts: 3890
Joined: 22 Feb 2008, 12:26
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Kia » 02 Oct 2009, 14:23

Concordo con Thomas è un brano prog per gli standard degli anni 90.
Io adoro questa canzone.. ha una certa magia..[:)]
I see faces and traces of home..... Back in New York City!
-She should not lock the open door,run away run away run away,Full Moon is on the sky and he's not a man anymore-Sonata Arctica,Full Moon
Kia
England Seller
England Seller
 
Posts: 773
Joined: 26 Oct 2008, 14:55
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Salmacis » 02 Oct 2009, 14:25

io l'adoro ed è sicuramente più prog di molti brani contenuti nello stesso disco.
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Romeo » 02 Oct 2009, 16:13

Laondepercui per la proprietà transitiva supper's è noiosa?[:D]Prog o non prog a me fading piace[:)]
quote:
Originally posted by Phoberomys

E' noiosa, ergo è "prog".

Last edited by Romeo on 02 Oct 2009, 16:15, edited 1 time in total.
Romeo
Lamb
Lamb
 
Posts: 2056
Joined: 11 Aug 2007, 07:23
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Phoberomys » 02 Oct 2009, 16:23

Ma sai, per me "prog" al massimo è l'onomatopea di un noto rumore corporale [:D] - per cui no, non considero Supper's Ready "prog" manco per niente.

Quello è Rock romantico evoluto. [^]

Fading Lights alle mie orecchie è un centone lagnoso, un'autocitazione reiterata, un contentino per i proggaroli reazionari (cfr ET [;)]) piazzato strategicamente in coda a un dischillo pop sciapo & tristanzuolo.
E pure cantato peggio del solito. [:-j]
"Che cosa accomuna i Genesis ai Black Sabbath? Il fatto che per un certo periodo entrambi i gruppi, come cantante, hanno avuto Dio" - Langres Livarot.
Phoberomys
Lamb
Lamb
 
Posts: 3890
Joined: 22 Feb 2008, 12:26
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby marbian » 02 Oct 2009, 17:09

quote:
Originally posted by Salmacis

io l'adoro ed è sicuramente più prog di molti brani contenuti nello stesso disco.


BELLA FORZA!!![:-D][:-D][:-D][;)]
The past is a foreign country...They do things differently there...
marbian
Lamb
Lamb
 
Posts: 2019
Joined: 19 Dec 2008, 21:36
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby fr.arcuri » 02 Oct 2009, 17:37

è e rimarrà sempre un mistero riuscire a capire come mai fading lights piaccia a tante persone.

uno dei punti di forza dei genesis, ciòè la splendida armonia complessiva che lega le varie parti dei pezzi.

fading è un pezzo noioso con la solita batteria elettronica in 4/4 e poi nel mezzo uno strumentale che non riesco a capire dove vada a parare.

non c'è logica in questo pezzo.

molto meglio living forever non per la caratura del pezzo ma perchè la coda strumentale si unisce meglio alla parte cantata.

secondo me vi siete troppo fatti abbagliare dal fatto che è un pezzo lungo e strumentale per 3/4 ma i genesis sono altro.
... And the nurse will tell you lies
Of a kingdom beyond the skies ...
fr.arcuri
Lamb
Lamb
 
Posts: 2155
Joined: 26 Jul 2008, 18:32
Location:

Fading lights non è prog?

Postby Thomas Eiselberg » 02 Oct 2009, 17:52

quote:
Originally posted by fr.arcuri

è e rimarrà sempre un mistero riuscire a capire come mai fading lights piaccia a tante persone.

secondo me vi siete troppo fatti abbagliare dal fatto che è un pezzo lungo e strumentale per 3/4 ma i genesis sono altro.




Per me è un mistero il contrario: il fatto che molti fans dei Genesis possano giudicarlo un pezzo noioso e privo di logica[:D]
Non è un capolavoro assoluto, ma per quegli anni è un ottimo bramo.

Non mi faccio affatto abbagliare visto che reputo Domino un brutto pezzo, e che a me il fatto che un brano duri 70 minuti o 3 minuti è irrilevante.
A me il prog piace, ma non sopporto le lungaggini e per me Fading non è affatto lunga e noiosa.

E' un brano controverso, a me piace, anche se capisco che a molti possa non piacere[;)]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Fading lights non è prog?

Postby Dalex_61 » 02 Oct 2009, 18:24

A me piace. Prog? Sì, suppongo si possa anche definire così. Ma non solo e non necessariamente.
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3455
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

Fading lights non è prog?

Postby genesisforever » 02 Oct 2009, 19:22

A me piace fading lights, specie dal vivo, paradossalmente soprattutto per la malinconica parte cantata da un phillo in stato di grazia. Lo strumentale, che a me ricorda le atmosfere di duke, è gradevole ma non epocale. Non è certo cinema show o los endos... ma neanche the brazilian!
Comunque, considerato il periodo storico in cui è stato pubblicato, è un buon pezzo, un dignitoso tentativo di coniugare il pop anni 90 con aperture strumentali più dilatate.
Il progressive i genesis l'hanno abbandonato nel 1981, siamo in ambito pop, ma quello che per me conta è che la musica mi piaccia e mi emozioni. Non le etichette.

PS: il prog l'hanno inventato e reso nobile i genesis e pochi altri. Iq e co. hanno solo saputo copiarlo o al massimo modernizzarlo.
Ciò che non ci uccide ci rende più forti.
genesisforever
Lamb
Lamb
 
Posts: 1719
Joined: 14 Aug 2008, 10:51
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby theknife » 02 Oct 2009, 20:30

...una cosaccia del Banx più fuori di testa che mai...come del resto quel discaccio da cui proviene....è soltanto un brano lungo, troppo lungo e nient'altro. per questo, ma solo per questo, è lonnissimamente accostabile al prog
Tell me my life is about to begin, tell me that I am a hero, promise me all of your violent dreams light up your body with anger
theknife
Lamb
Lamb
 
Posts: 2470
Joined: 14 Feb 2008, 11:08
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby fireman » 04 Oct 2009, 07:36

Io l'adoro. E' un copolavoro dell'ultimo Banx, è lunga e virtuosa al punto giusto da definirsi prog, ed è pure spettacolare dal vivo. La preferisco ad alcune cose dell'era Gabriel. (qualcuno urlerà al sacrilegio, ma io la penso così. Per me Gabriel non è così intoccabile.)
fireman
Revelator
Revelator
 
Posts: 29
Joined: 01 Jun 2008, 16:16
Location:

Fading lights non è prog?

Postby Tommy Banks » 04 Oct 2009, 08:21

quote:
Originally posted by fireman
La preferisco ad alcune cose dell'era Gabriel. (qualcuno urlerà al sacrilegio, ma io la penso così. Per me Gabriel non è così intoccabile.)



Ora arriva la scomunica del cardinale Phoetzinger...[:D]
Tommy Banks
Lamb
Lamb
 
Posts: 2305
Joined: 16 May 2007, 13:35
Location:

Fading lights non è prog?

Postby pino lettieri » 05 Oct 2009, 06:23

quote:
Originally posted by genesisforever

A me piace fading lights, specie dal vivo, paradossalmente soprattutto per la malinconica parte cantata da un phillo in stato di grazia. Lo strumentale, che a me ricorda le atmosfere di duke, è gradevole ma non epocale. Non è certo cinema show o los endos... ma neanche the brazilian!
Comunque, considerato il periodo storico in cui è stato pubblicato, è un buon pezzo, un dignitoso tentativo di coniugare il pop anni 90 con aperture strumentali più dilatate.
Il progressive i genesis l'hanno abbandonato nel 1981, siamo in ambito pop, ma quello che per me conta è che la musica mi piaccia e mi emozioni. Non le etichette.




Quoto in pieno
Sono daccordissimo con te.
A molti purtroppo sfugge ciò che da un po' sottolieneo sempre nei mmiei interventi: la dovuta considerazione del Tempo in cui i brani in giudizio siano stati concepiti. E' importante circonstanziare il periodo, l'età dei G, le condizioni di mercato, gli obiettivi eccetra. Album cone Foxtrot, oggi non avrebbero senso, e di fatto, non se ne fanno più e non certamente SOLO perchè Gabriel o i Genesis non li potrebbero fare; pensate davvero che nel mondo non ci siano TESTE in grado di reiterare quel genere? Il fatto è che non aderisce a questo Tempo; i Tempi sono cambiati, lo stupore che quelle liriche ci donavano, la meraviglia che quelle atmsfere ci regalavano, oggi sarebbero anomale. Non è più commerciabile. Ci sono prelibati esempi di tentativi di riproposizione del genere, ma a parte qualche luccichio quà e la, di fatto nessuno di questi mirabili tentativi ha scalato le classifiche segnandone il Tempo come qualcosa di strepitoso.E proprio perchè di quella musica non ce ne più che ci appare e resta magica, unica. Perchè di fatto, lo dice la parola stessa, è così.
p.
Last edited by pino lettieri on 05 Oct 2009, 06:32, edited 1 time in total.
Vuoi vedere la mia brutta faccia?
clikka qui http://www.youtube.com/watch?v=jrFmMFK77d0
pino lettieri
Lamb
Lamb
 
Posts: 1197
Joined: 11 Sep 2009, 12:35
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby SQUONK64 » 06 Oct 2009, 17:02

ma certo che è prog..una sorta di regalino un po' forzato per i vecchi fans..anche molto furbo come si puo' dedurre dal richiamo a ripples nel ritornello..pero' comunque bellissima..e l'ultimo pezzo in cui collins si ricorda di essere un grande ed intelligente batterista ..nello strumentale s'inventa una parte ritmica tutta di controtempo che è fantastica..da li' si perdono le tracce sue e dei genesis..[:)]...
p.s. saluti a tutti in particolare ai vecchi amici..era una vita che non postavo..[:)][;)]
SQUONK64
Lamb
Lamb
 
Posts: 1529
Joined: 08 Nov 2005, 10:39
Location:

Fading lights non è prog?

Postby marcoleodori » 06 Oct 2009, 17:12

Grande Sandro! Non sparire...
E sarà la prima che incontri per strada,
che tu coprirai d'oro
per un bacio mai dato,
per un amore nuovo...
marcoleodori
Lamb
Lamb
 
Posts: 3902
Joined: 31 May 2007, 05:51
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Synapsy » 06 Oct 2009, 22:58

Ricordo a chi era presente il dilemma posto da Steve Hackett al Dusk Day su cosa effettivamente significhi il termine 'progressive'...credo, a tuttora, che una vera risposta non l'abbia trovata neanche lui.
..and a silent tear of blood dribbles down his cheek,
and I watch him turn away and leave the cage...
..my little runaway
Synapsy
England Seller
England Seller
 
Posts: 846
Joined: 13 Feb 2008, 10:45
Location: Italy

Fading lights non è prog?

Postby Vally » 07 Oct 2009, 11:21

è un bellissimo prog![:)]
visita il mio sito di montagna www.clubaquilerampanti.it
Vally
England Seller
England Seller
 
Posts: 661
Joined: 09 Oct 2008, 10:34
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby Betelgeuse » 06 May 2012, 18:54

Fading Lights prima non mi piaceva molto.
E' da un pò, invece, che l'ho rivalutata enormemente.
Rispondendo alla domanda principale, dico che, sì, certamente è prog, soprattutto nello strumentale, ma anche la parte cantata ha quel " non so che ", fatto di pathos, con un'atmosfera rarefatta e sognante, grazie soprattutto alla stupenda prestazione di Phil.
Tornando alla parte strumentale, alcuni hanno sottolineato, non completamente a torto, di queste fasi di tastiere non particolarmente studiate, per non dire semplicistiche, ma vogliamo anche parlare del bellissimo contributo di Phil alla batteria? Ecco, la fase ritmica, abbastanza variegata, tecnicamente eccellente, mai monotona, impreziosisce il brano, ma pochi sottolineano ciò.
Credo comunque che Fading Lights si giochi le sue carte soprattutto dal vivo, con indimenticabili esecuzioni nel corso del tour 1991-92.
Betelgeuse
Lamb
Lamb
 
Posts: 2733
Joined: 24 Feb 2008, 13:58

Re: Fading lights non è prog?

Postby pino lettieri » 07 May 2012, 07:02

[:)]
Ciao a tutti.
Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce:
Certo che Phil in questo brano suona in modo eccellente, eccetera, le tastiere, eccetera.
Io ho sviscerato totalmente il brano partendo proprio da queste considerazioni: batteria, tastiere.
Ne ho fatto una versione tendenzialmente identica all'originale, voce a parte, ovviamente, e producendolo, mi sono accorto immediatamente della fondamentale parte di chitarra ritmica. tutto il brano è retto da un approccio ritimico chitarristico, apparentemente semplice ma essenziale al grooving generale del brano.
Ogni Elemento della Band in questo brano, fornisce il proprio fondamentale supporto. E soprattutto ognuno esprime in modo netto la propria natura. La struttura ritmica di Phil che fonde il suo grooving con la 808 che a sua volta è programmata in un disegno semplcie ma delizioso; gli accordi straordinariamente lunghi di Tony eil suono così morbido, leggero, in contrasto con la voce dell'assolo che sembra urlare quelle note che vi assicuro non sono messe li a caso. E soprattutto, i riff di chitarra di Mike: uno sulle strofe, molto ritmato sulle zone basse con tendenza alla lieve distorsione, e quello sul ponte in cui svolge una sequenza a mo' di bass line sincopaa e molto affascinante. Insomma una buonissima dimostrazione che anche se non riferibile in modo puntuale alle loro gloriose invenzioni degli anni 70/80, anche nel 90 avevano qualcosa da dire. Il cambiamento di rotta nella produzione, nelle sonorità e nella creatività, ha fatto sì che la band sopravvivesse fino a varcare gli anni 2000 per oltre 7 anni. Prog? Certamente una interpretazione se non altro per il cambio di scenario dello strumentale che contiene più parti sviluppate nello stesso ambito. Infondo, la definizione perfetta di Prog, davvero non riesco ad individuarla.
Detto ciò, vi invito molto cordialmente ad acoltare (e vedere) la mia versione di FADING LIGHTS andando nella sezione cover band del Forum.

Ciao a tutti
pino lettieri
Lamb
Lamb
 
Posts: 1197
Joined: 11 Sep 2009, 12:35
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby Ender » 28 Jun 2012, 09:49

Per come la vedo io è uno degli ultimi rigurgiti (se non l'ultimo) di prog dei Genesis.
Strutturalmente non è poi diverso, che so, da Ripples (strofa-strofa-assolo-strofa).
Ripples era però di tutt'altra pasta, di una finezza e con dei ricami che fading lights nemmeno si sogna.
Dispiace che la professionalità ai massimi livelli sia diventata professionalità e basta (se capite quel che voglio dire...).
Ma per me rimane prog.

Ciao
Looking behind me, the water turns icy blue
The light are dimmed, and once again the stage is set for you...
User avatar
Ender
Nursery Crymer
Nursery Crymer
 
Posts: 117
Joined: 07 Jan 2009, 08:04
Location:

Re: Fading lights non è prog?

Postby steve63 » 28 Jun 2012, 15:55

Anche questo (non male...) brano dei Genesis ha per quanto mi riguarda una storia "buffa". Quando acquistai l'album, lo ascoltai bene alcune volte, ma non potevo sopportare un finalino alla "Phil Collins" [xx(] , per cui appena iniziava il lamento del nostro estraevo il cd e cambiavo. Un giorno ero intento a mescolare la pasta e involontariamente lasciai andare avanti l'album, scoprendo la parte strumentale che mi piace, anche se è vero che risulta molto "prog-fessionale".
E poi aveva un significato particolare: FINE. Perché appena si cominciò a capire che i Genesis erano vicini allo stop (Cas fu un tentativo, neanche tanto maldestro, di resuscitare un Lazzaro...) non potè un brano intitolato "Fading lights", in chiusura dell'ultimo vero album dei Genesis, non apparire come un "luci che si spengono, addio"...

Stefano

Ps: potrei provare a ritagliare la sola parte strumentale, forse mi risulterebbe più... appetibile [:D]
steve63
Revelator
Revelator
 
Posts: 21
Joined: 18 May 2012, 13:15

Re: Fading lights non è prog?

Postby Thomas Eiselberg » 28 Jun 2012, 17:39

A me piace anche la parte cantata: il testo e' molto riuscito e come al solito ambiguo, sembra si parli semplicemente della fine di un amore, in realta' parla della fine della loro carriera assieme e il titolo del pezzo e' inequivocabile.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Fading lights non è prog?

Postby pino lettieri » 28 Jun 2012, 20:46

Sara anche come dici, ma per me è una dimostrazione di classe eccelsa. Dimostrano di voler forse chiudere un ennesima trance della loro storia con la classe arrogante e spregiudicata che li ha contraddistinti per quarant anni.
FL è un immenso brano, carico di rimandi alla loro storia, alla loro straordinaria capacità di non essere mai banali. L intensità di philippo, e l assolo di Tonyno, sono un esempio di scuola musicale. I genesis, non sono mai banali, e anche nei brani più inattesi, c è sempre quel guizzo di genialità che scopri solo dopo anni. Lo so sono inguaribile, ma crdetemi, io trovo FL sintomatico, riassuntivo, trovo che racchiuda il seme, l'essenza di ciò che sono stati e la loro evoluzione.
Li dentro c è tutto, l'energia, la potenza dei suoni e dei temi melodici, la grandiosità degli accordi lunghi che hanno rso famoso lo stile di Tony, il grooving di Mike insomma, un sunto. Meraviglioso.
pino lettieri
Lamb
Lamb
 
Posts: 1197
Joined: 11 Sep 2009, 12:35
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby Emanuele » 29 Jun 2012, 09:54

Come al solito Pino sono d'accordo con quello che scrivi, Fading lights e' una delle mie preferite, tutti e tre si esprimono ai loro livelli massimi, e credo che come loro ultima canzone del loro ultimo album sia una degna conclusione, piu' di cosi' non potevano fare.
Emanuele
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 255
Joined: 23 Dec 2009, 10:32
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby highinfidelity » 29 Jun 2012, 10:25

D'accordissimo con gli ultimi commenti: brano indiscutibilmente di progressive sinfonico a tutti gli effetti, con performànce di tutti e tre ai massimi livelli: Mike secondo me non e' solo alle chitarre ma anche alle programmazioni perche' l'intro di batteria elettronica ha il suo tipico ritmo con reverse sul rullante 100% Rutherford; Collins strepitoso alla voce e con un gran drumming fin dall'attacco; Banks si brucia come al solito in una manciata di secondi una dozzina di riff e linee melodiche con cui altri artisti "normali" avrebbero fatto dodici canzoni cioe' un disco intero. Eccellente il testo, leggibile ad almeno tre livelli (storia d'amore finita, vita che sfugge, addio alla scene) come gia' introdotto da Thomas. [8D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Fading lights non è prog?

Postby pino lettieri » 29 Jun 2012, 11:02

Non a caso,è stata la mia prima cover dei genesis del "the cinema show project" il mio tentativo di rieseguire..in versione one man band alcune brani dei nostri.
A proposito, ma l avete vista/ sentita la mia versione?
E gli altri brani?
pino lettieri
Lamb
Lamb
 
Posts: 1197
Joined: 11 Sep 2009, 12:35
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby 11mo Conte di Mar » 29 Jun 2012, 15:15

Ultimo brano prog di una grande prog band.
Lungi dall' essere un capolavoro contribuisce però ad innalzare il livello dell'album,
rendendolo il migliore degli ultimi 10 anni.
La parte strumentale riporta al power pop sinfonico di Duke,
la parte cantata l'ho sempre vista vicina allo stile intimista
(e a volte un po' mieloso) di Mike.
Ma magari mi sbaglio.
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 850
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: Fading lights non è prog?

Postby tutucrime » 13 Feb 2015, 23:58

Per me è prog a tutti gli effetti.
Sia perché rispecchia i canoni definiti, da altri, del prog sia perché tocca le corde emotive classiche che mi hanno emozionato sin di primi accordi mai ascoltati di prog: quelli di The musical box, per intenderci.
Dopo essermi messo a lutto per l'uscita di Peter, e aver poi guardato il lato oscuro della forza quando lasciò anche Steve, ho cominciato lentamente a ripercorrere i solchi, all'epoca era vinile, dei vari album del dopo Lamb.
Purtroppo, ma anche per fortuna, dopo Lamb non poteva esserci nulla che andasse più in alto. Un po' come il bianco dei Beatles. E le analogie non si fermano qui: album doppio, bianco come colore imperante e soprattutto una quantità infinita di musica, idee, tecniche, spunti e quant'altro che sono divenuti base e fonte d'ispirazione per una quantità di musicisti che sono venuti dopo.
Sono due album paradigmatici, imprescindibili, eterni anche nei passaggi che sembrano meno riusciti. E' tutta roba da riascoltare, molte, molte volte, esce sempre qualcosa di buono.
Però dopo si volta pagina, e si ricomincia a fare. E i Genesis hanno certamente ricominciato e anche in maniera intelligente cioè cambiando. Potevano diventare una stanca band che reiterava se stessa all'infinito e invece hanno scelto coraggiosamente di sperimentare cose "nuove" anche se un po' vecchie musicalmente parlando (incorporando un po' di buon pop).
E quindi ascoltando e riascoltando ho scoperto quanto di buono c'è negli album dopo Peter, senza rinnegare Peter ovviamente. E c'è tanto.
Fading mi piace: è elegante, soave e potente, sognante e trascinante, suonato magnificamente. Non potrei fare a meno di riascoltare una batteria simile e sono incantato dalla presenza "ritmica" di una chitarra singolare ed esaltante.
Chiedendo scusa per l'inesattezza dei termini, non sono musicista né conosco la musica, ma più o meno questo è il mio pensiero. Sono comunque esaltato dalla passione, sanamente polemica, sviluppata in questo topic...
tutucrime
Charterhouser
 
Posts: 6
Joined: 13 Feb 2015, 17:37


Return to Genesis

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron