Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

L'area principale del Forum, dedicata alla storia e alla musica del famoso complesso di rock progressivo.

Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby Betelgeuse » 02 Mar 2013, 21:13

Nei decenni di esistenza, i Genesis sono stati identificati dalla massa, intesa come fans + ascoltatori occasionali, come un gruppo di virtuosi musicisti completati da un'interfaccia, che assume le sembianze per un periodo dell'istrionicità di Peter Gabriel, e per un'altro, ancora più lungo, della figura, meno clamorosa ma altrettanto importante, di Phil Collins.
E nonostante la tecnica sopraffina di alcuni membri, la parte strumentale, beninteso fondamentale, non ha avuto la stessa rilevanza di gruppi come Pink Floyd, Yes, Tangerine Dream, ELP.
Tuttavia alcuni brani strumentali sono da considerare dei veri gioiellini, tanto da far apparire la voce, in questo caso mancante, come un " optional ".
Nei brani più lunghi però ( Suppers, Musical Box, Fountain, The Knife e altri ), ci sono massicce fasi strumentali, ma sempre inframmezzate da intervalli " rassicuranti " della voce, quasi a normalizzare il tutto. Ma un brano totalmente strumentale sui 10 minuti non c'è.
Forse ciò è avvenuto per precise scelte strategiche, nel senso di evitare una perdita di " identificazione " agli occhi del mercato. Ma questa sola considerazione sarebbe invero ingenerosa. Forse il vero motivo è un altro.
E cioè che i Genesis hanno considerato la voce come uno strumento ulteriore, almeno fino a Selling. Erano un gruppo ambizioso, non hanno voluto osare troppo all'inizio, e hanno probabilmente deciso di contenere i brani senza voce in esperienze al massimo sui 6/7 minuti.
In ogni caso è un microcosmo, nell'ambito dell'Universo-Genesis, che, ho la sensazione, non è mai stato analizzato con la dovuta attenzione.
In definitiva, i brani dei Genesis totalmente strumentali rappresentano solamente circa il 5 % del totale del repertorio: troppo poco, effettivamente.
I miei voti su queste composizioni, sono i seguenti ( tralasciando i semi-strumentali, come Cinema Show o Apocalipse in 9/8 ):

Horizons: 6,5
After The Ordeal: 7,5
Hairless Heart: 7,5
The Waiting Room; 8,5
Silent Sorrow In Empty Boats: s.v.-brano d'atmosfera
Ravine: s.v.-brano d'atmosfera
Los Endos: 9
Wot Gorilla?: 7,5
Unquiet Slumbers For The Sleepers: 7
In That Quiet Earth: 9
Duke's End: 6
The Brazilian: 7,5
Do The Neurotic: 7
Submarine: 6
7/8: 6,5
Phret: 8
Betelgeuse
Lamb
Lamb
 
Posts: 2733
Joined: 24 Feb 2008, 13:58

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby Montecristo » 03 Mar 2013, 11:51

il bello, quando è bello, secondo me è perchè non era la loro specialità, si divertivano e basta o quasi

Horizons: 10
After The Ordeal: 8.5 mai capito perchè a eccellenti genesisiani non piace
Hairless Heart: 8
The Waiting Room; 9 ah ah divertenti la versione sull'archive e quell'altra, non mi ricordo dove, in america..?
Silent Sorrow In Empty Boats: 9
Los Endos: 8
Wot Gorilla?: 5
Unquiet Slumbers For The Sleepers: 10
In That Quiet Earth: 10
Duke's End: mai piaciuto! rovina quanto fatto in travel
The Brazilian: ah ah ah ah 5.5
Do The Neurotic: 8 bravo mike..
Submarine: 6
7/8: non me lo ricordo
Phret: non me lo ricordo

aggiungerei improvisation dalle session di selling england, mi piace moltissimo!!!
Montecristo
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 95
Joined: 12 Jan 2013, 12:33

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby chvfrc » 04 Mar 2013, 12:16

Betelgeuse wrote:E nonostante la tecnica sopraffina di alcuni membri, la parte strumentale, beninteso fondamentale, non ha avuto la stessa rilevanza di gruppi come Pink Floyd, Yes, Tangerine Dream, ELP.


[:0] [J-,]
ho i miei dubbi...
firth, tanto per citarne uno, è un brano strumentale ECCELSO cui è stato aggiunto il classico testo "ad minchiam"
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby chvfrc » 04 Mar 2013, 12:17

Horizons: 9
After The Ordeal: 8
Hairless Heart: 9
The Waiting Room; 8,5
Silent Sorrow In Empty Boats: s.v.-
Ravine: s.v.-
Los Endos: 9
Wot Gorilla?: 8
Unquiet Slumbers For The Sleepers: 9
In That Quiet Earth: 9
Duke's End: 7
The Brazilian: 7,5[/quote]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby Betelgeuse » 04 Mar 2013, 15:28

Montecristo wrote:After The Ordeal: 8.5 mai capito perchè a eccellenti genesisiani non piace


Forse perchè sono suggestionati dal fatto che era letteralmente odiata da Banks, e comunque non era certo tra le preferite di Gabriel.
Secondo me è ottima.


Montecristo wrote:The Waiting Room; 9 ah ah divertenti la versione sull'archive e quell'altra, non mi ricordo dove, in america..?


Forse ti riferisci alla stessa versione: Los Angeles, Shrine Auditorium, 24-1-1975
Per me, però, la migliore esecuzione in assoluto di Waiting Room è questa: http://www.youtube.com/watch?v=TzUramiq ... r_embedded
Betelgeuse
Lamb
Lamb
 
Posts: 2733
Joined: 24 Feb 2008, 13:58

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby Thomas Eiselberg » 04 Mar 2013, 20:27

Horizons: 47 (...)
After The Ordeal: 8-- (Mah, è questo sarebbe uno strumentale brutto? Mah, mah e ri-mah)
Hairless Heart: 8+
The Waiting Room; 9- (la parte finale è goduria pura, peccato che molti se lo dimentichino perchè pensano subito alla prima parte)
Silent Sorrow In Empty Boats: 7,1 (mi piace, ha un suo perchè come strumentale)
Ravine: s.v (questo invece no, è pura atmosfera)
Los Endos: 9+ (nel live "Genesis in Concert" questo pezzo mi fa letteralmente sbavare come Homer Simpson. Non scherzo).
Wot Gorilla?: 6,501 (sempre pensato che "l'esclusa" Please don't touch se la mangia a colazione)
Unquiet Slumbers For The Sleepers: 7 (bell'introduzione)
In That Quiet Earth: 9 (sottovalutata)
Duke's End: 6,1111 (piccola outro, che senza Dukes' travels non ha molto valore infatti manco lo considero un brano a se stante)
The Brazilian: 6,5 (simpatica, considerando l'album nella quale è inserita, il che è un pregio grandissimo)
Do The Neurotic: 8,14 (un pezzo del 1986 dei genesis che mi piace molto? Si, infatti non lo hanno messo nell'album, non volevano "rovinarlo" [:D] )
Submarine: 7,5 (bella, certo con qualche variazione in più...)
7/8: 7,5 (bella, sottovalutata decisamente)
Phret: 6,5 (simpatica ma non strepitosa).
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby aorlansky60 » 05 Mar 2013, 08:37

Horizons : 8

After The Ordeal : 9 - anch'io, come altri qui, non ho mai compreso i dubbi sollevati su di essa, per me rimane sempre godibilissima, ottima collaborazione a quattro mani Banks&Hackett.

Hairless Heart : 9 corta ma sublime, una di quelle di THE LAMB che rimandano a sonorità del loro recente passato...

The Waiting Room : qui per me c'è da fare una disamina; se considero il brano in se, 5; se lo considero parte di una storia come la è quella sceneggiata per THE LAMB, allora 7. Oltre questo, la prima parte (quella fatta di suoni senza nesso logico) 4, la seconda(da dove inizia una parvenza di sincopato ed un senso musicale vero e proprio): 7

Silent Sorrow In Empty Boats: il voto che gli davo quando avevo 14anni e conobbi THE LAMB : 4;
dopo avere iniziato a conoscere ed apprezzare la New-Age(molto tempo dopo): 6; voto maggiorato(7) se la considero nella sequenza di THE LAMB

Ravine: idem come sopra, con effetto maggiorato : 7; stesso discorso della precedente se vista nella sequenza dell'opera THE LAMB

Los Endos: 9 episodio fuori dai loro schemi abituali -eccheggia quasi la fusion- ma riuscitissimo, saggiamente collocata in sequenza:
un finale coi botti per l'album che la contiene...

Wot Gorilla?: 5 (per me, una specie di "los endos" in tono minore e decisamente poco riuscita, pur infarcita di "effetti speciali" anche più sfarzosi della prima, che alla lunga perà appaiono poco più che artificiosi e basta...)

Unquiet Slumbers For The Sleepers... : 8 - da leggere strettamente annessa a colei che la segue :
...In That Quiet Earth: 8 ultime cavalcate di Steve nei pascoli Genesiani, anche solo per questo merita un voto alto

Duke's End: 7 - una buona conclusione per la cavalcata di tastiere del sontuoso brano che la precede (TRAVELS)

The Brazilian: 5 - beh, qui entriamo in un territorio nel quale non ci sono più i "miei" Genesis...

Do The Neurotic: n.p.
Submarine: n.p.
7/8: 7 l'unica dell'ultimo gruppo che conosco, l'ho scoperta solo recentemente, non male...
Phret: n.p.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby maomac » 12 Jan 2014, 19:03

A proposito di pezzi strumentali provate ad ascoltare questi medley
http://www.youtube.com/watch?v=wvkZzgXh6DQ
http://www.youtube.com/watch?v=sBY2RqXZGUo
maomac
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 67
Joined: 24 Oct 2013, 22:55

Re: Strumentali: gioielli, scarti o che altro?

Postby 11mo Conte di Mar » 13 Jan 2014, 11:52

Premettendo che i capolavori dei Genesis sono cantati:

Horizons: un gioiellino a cui concedo un 7,5
After The Ordeal: Non è un capolavoro e Banks la trova imbarazzante ma se adoro i Genesis è grazie a questa melodia
che attirò l' attenzione di un bimbo di 6/7 anni, poco meno di 40 anni fa... 8 soprattutto affettivo.
Hairless Heart: banalotta come melodia ma fatta bene e d'atmosfera 7.
The Waiting Room: skip come col cd. s.v.
Silent Sorrow In Empty Boats: ...idem... s.v.
Ravine: ... con patate... s.v.
Los Endos: brano che non mi ha mai fatto gridare al miracolo ma che dal vivo si veste di luce... 6,5 su ATOTT e 8,5 live.
Wot Gorilla?: Caro Tony parlando di imbarazzo dovresti provarne ben di più per questa ... 5,5
Unquiet Slumbers For The Sleepers...In That Quiet Earth: le metto insieme e do un 7 complessivo.
Duke's travels/ End: Accattivante e potente 8,5
Second home by the sea Accattivante e potente (bis)... Dal vivo, poi, egregia... 8
The Brazilian: Non risalta neppure nella mediocrità dell'album che la contiene... un generoso 6...
Do The Neurotic: Un piccolo gioiellino che avrebbe meritato un posto su IT o WCD ma ovviamente si è optato per throwing it all away...8.
Submarine: mmmmhhh..... 6
7/8 - Phret: appartenenti al progetto parallelo di Banks, Rutherford insieme al ragazzotto scozzese non andrebbero compresi nell'elenco... per cui s.v.
Però ricordo che non erano malvagie anche se l'ultima volta che le ho ascoltate le Torri Gemelle erano ancora in piedi...
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy


Return to Genesis

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron