Intervista da Montreaux

Scrivete qui i messaggi dedicati al simpatico "singing drummer", sempre coinvolto in una miriade di collaborazioni e progetti paralleli.

Intervista da Montreaux

Postby genesisforever » 03 Jul 2010, 05:48

La rock star Phil Collins sta cercando di limitare la sua carriera musicale per passare più tempo con i suoi figli in età scolare, in Vaud, ma non riesce a resistere all'opportunità di presentare la sua ultima musica - Motown e Soul - per aprire il Montreux Jazz Festival. In vista del concerto di Giovedi, il musicista parla più che al Grammy Award in un'intervista a Thierry Meyer circa le sue radici e i momenti cardine della sua carriera.

Phil Collins avverte chi verrà al suo concerto serata di apertura il Giovedi per il 44 ° Montreux Jazz Festival annuale: dimenticate i genesis e la sua carriera solistica...

"E 'importante che la gente non si aspetta In the air, One More Night e Against All Odds, perché non sto facendo niente di tutto questo roba," Collins ha detto, riferendosi ad alcune delle sue canzoni più popolari in un'intervista esclusiva con 24 heures giornale.

Parlando con Thierry Meyer, redattore capo del giornale di Losanna, la 59enne star britannica ha parlato della Motown e della musica soul cover che si esibiranno al concerto sold-out al Auditorium Stravinsky.

Il residente di Féchy, un villaggio nel canton Vaud a ovest di Losanna, ha inoltre ampliato in un colloquio in un albergo di Ginevra il suo amore per il jazz festival, dove ha suonato diverse volte prima, e della sua lotta per limitare le sue performance a spendere più tempo in Svizzera con i suoi figli.

Anche se Collins ha ridimensionato le sue apparizioni pubbliche, ha deciso di esibirsi al Montreux, in aggiunta a New York e Filadelfia nel corso di quest'anno per sostenere il suo ultimo album, che sarà pubblicato a settembre...

"Sento che è una cosa molto speciale per me, perché questo potrebbe essere l'ultima volta che pubblico un disco... E questa potrebbe essere l'ultima volta che faccio spettacoli dal vivo," ha detto.

Collins ha detto che andava a un appuntamento col medico, quando si rese conto che Montreux sarebbe il "luogo ideale" per presentare la sua ultimo musica.

Montreux Jazz Festival direttore Claude Nobs "ha sempre detto a me se lo si desidera, si vuole mettere insieme questo gruppo, si può sempre venire a Montreux," ha detto.

"Ho conosciuto Claude fin dagli anni '70 e io lo amo molto. Ed è improvvisamente venuto in mente che questo progetto di musica Motown, è stato fatto su misura per il festival".

Invece di esibirsi con la sua band regolare, si sta giocando tutto con un nuovo gruppo, tra cui tre membri del Funk Brothers, musicisti di sessions che hanno fornito il supporto per decine di canzoni Motown nel 1960.

"Quei ragazzi sono molto speciali - vedere questi ragazzi suonare vicino a me è una grande emozione per me, figuriamoci il pubblico", ha detto Collins.

Bob Babbitt al basso ei chitarristi Ray Monette e Eddie Willis, membri veterano dei fratelli Funk, sono tra coloro che sono stati assunti da lui sul palco.

Collins ha raggiunto la fama come il batterista dei Genesis progressive rock band nei primi anni 1970, ma la sua musica si è evoluta verso uno stile più popolare, portando a vendutissimi album e sette premi Grammy.

E negli ultimi anni la sua canzone-scrittura e l'esecuzione si è estesa a film d'animazione Disney come Tarzan (per il quale ha vinto un Oscar) e il musical di Broadway adattato da esso.

"Ho ascoltato tutto come un adolescente," Collins ha ricordato. I suoi gusti includono i Beatles e altre bands inglesi, ma anche Motown e jazz - Count Basie, Buddy Rich e John Coltrane..."

"Sono stato un batterista che stava cercando di assorbire tutto ciò ," ha detto.

"Penso che quello che c'è di diverso nei batteristi, è che tendiamo a voler sentire tutto, perché se ci stai ascoltando come batterista, siamo un po' di vedute più ampie, credo, di altri musicisti, come chitarristi, cantanti, qualsiasi cosa.... "

Collins ha detto che ha ottenuto il suo primo tamburo quando aveva solo tre anni e gli "zii" (non gli zii reale, ma gli amici della sua famiglia) hano acquistato la prima batteria completa quando aveva cinque anni.

Ha frequentato la scuola di recitazione e provato una breve carriera come attore del bambino, tra cui un ruolo di Artful Dodger nel West End musical Oliver.

Ma la musica ha vinto e all'età di 19 anni suonava la batteria per i Genesis.

Collins ha detto la partenza del cantante Peter Gabriel dal gruppo nel 1974, ha segnato uno dei grandi punti di svolta nella sua carriera.

"Quando Pete ha lasciato, non avevo voglia di diventare un cantante", ha detto.

La band ha ascoltato decine di cantanti (con un conteggio per un totale di 400) mentre i membri stavano scrivendo le canzoni per l'album Trick..

Alla fine, Collins, che aveva fatto corista per Gabriel, ha tentato una prova.

"Ci sono stati sorrisi in sala di registrazione e abbiamo provato a proseguire...," ha detto.

"Direi che il momento decisivo in cui sono divenuto il cantante mi ha portato ad essere più consapevoli dell'importanza delle liriche nella musica, perché prima di allora era solo la musica che conta," ha detto.

"Sono stato costretto a un cambiamento di atteggiamento e che mi ha permesso, immagino, di scrivere alla fine la mia musica, invece di limitarmi ai genesis."

Con il gruppo e nella sua carriera solista, Collins ha venduto oltre 150 milioni di dischi, con il suo picco di popolarità nel 1980 quando aveva un flusso continuo di Top 10 hits.

Ha detto che un altro momento cruciale della sua carriera fu il suo primo divorzio, un affare amaro che si è verificato dopo che la sua prima moglie lo ha lasciato per un arredatore.

"Se questo non fosse accaduto, forse non avrei mai iniziato a scrivere canzoni".

Collins ha subito altri 2 divorzi, compreso quello più recente in Svizzera, che coinvolge Orianne Cevey, che sposò nel 1999 e divorziato otto anni dopo, pagando un risarcimento di £ 25.000.000 in alimenti.

"Andiamo ancora molto d'accordo", ha detto Collins.

"" Siamo grandi amici, nonostante il fatto che non siamo sposati più. A volte mi chiedo perché non lo siamo, ma siamo grandi amici e ciò è grande per i ragazzi. "

Collins ha detto che il suo desiderio di essere in giro, mentre i suoi ragazzi crescono è uno dei motivi a limitare la sua carriera musicale.

L'impatto della chirurgia spinale l'ha anche lasciato con una perdita di senso nelle sue mani, che gli ha impedito di suonare la batteria e suonare le tastiere.

Ha detto che è sempre stato intenzionato a scrivere musica, anche se non necessariamente per la registrazione.

"Ho solo pensato oggi. Quando i ragazzi arriveranno ad essere 18, 19enni, non avranno più tanto bisogno del papà; allora andrò on the road... ma in quel momento sarò 70enne!!."
Ciò che non ci uccide ci rende più forti.
genesisforever
Lamb
Lamb
 
Posts: 1719
Joined: 14 Aug 2008, 10:51
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby Marti88 » 03 Jul 2010, 10:46

...cosa c'è da dire? Che cosa si può dire dopo aver letto tutto questo? Io ho sempre creduto in Phil e continuo a crederci... sarò scema ma ho ancora la speranza della reunion dei Genesis, che però inizia sempre più a sembrare pura fantasia mia [V]
Le parole di Phil sono fitte allo stomaco e a questo punto non sò più cosa sperare, cosa credere... boh... [V]
I'm looking for my direction...
Marti88
Nursery Crymer
Nursery Crymer
 
Posts: 106
Joined: 14 May 2010, 14:16
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby TRE » 03 Jul 2010, 11:01

quote:
Originally posted by genesisforever

...

Phil Collins avverte chi verrà al suo concerto serata di apertura il Giovedi per il 44 ° Montreux Jazz Festival annuale: dimenticate i genesis e la sua carriera solistica...

....



scusate la franchezza ma phil collins senza i genesis e la sua carriera solistica mi dite cos'è?

ma cosa vuole? ma cosa pretende? c'è chi lo ammira come dio della batteria ( genesis) chi come genio del pop.
tolte queste due categorie di persone mi spiegate a chi interessa?
ma c'era davvero bisogno dei classici montown cantati da lui?

papa was a rolling stone è vergognosa, da fischi e pomodori marci.
forse per questo si sceglie audience esclusive fatte da persone facoltose: non corre certi rischi.
Last edited by TRE on 03 Jul 2010, 11:02, edited 1 time in total.
TRE
Lamb
Lamb
 
Posts: 1519
Joined: 15 Dec 2009, 18:16
Location:

Intervista da Montreaux

Postby Emanuele » 04 Jul 2010, 18:09

quote:
Originally posted by Marti88

...cosa c'è da dire? Che cosa si può dire dopo aver letto tutto questo? Io ho sempre creduto in Phil e continuo a crederci... sarò scema ma ho ancora la speranza della reunion dei Genesis, che però inizia sempre più a sembrare pura fantasia mia [V]
Le parole di Phil sono fitte allo stomaco e a questo punto non sò più cosa sperare, cosa credere... boh... [V]



Be' si una reunion dei Genesis e' pura fantasia, come qualsiasi altra iniziativa, quindi non ci sperare piu'. Anche in questa intervista Phil ha confermato come oramai e' un ex batterista, ex cantante oramai in pensione ( non riesce nemmeno a suonare il pianoforte ) e in queste interviste sta rovinando anche la sua immagine come artista. Se fossi il suo manager, gli consiglierei di fermarsi qui, fare l'ultimo concerto programmato e sparire dai riflettori dei Media, per salvare almeno il ricordo dell'artista che e' stato. Presentare un Phil ridotto cosi' sempre malinconico, depresso, che dice sempre che e' l'ultima esibizione in pubblico, per me lo espone a commenti e giudizi pietosi per l'artista che fu. Perche sottoporlo a tutto questo ? Si vede che con la testa non c'e' piu', si deve capire quando e' il momento che il sipario si chiuda e per Phil e' arrivato, non ci puo' dare piu' nulla, salviamo almeno il ricordo dei bei tempi.
Emanuele
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 255
Joined: 23 Dec 2009, 10:32
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby Marti88 » 08 Sep 2010, 17:54

Mah...si dice che la speranza è l'ultima a morire e che non bisogna mai smettere di sognare....
Io non ho mai smesso di farlo e ho meravigliosamente scoperto che funziona [:)]
I'm looking for my direction...
Marti88
Nursery Crymer
Nursery Crymer
 
Posts: 106
Joined: 14 May 2010, 14:16
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby Paz » 09 Sep 2010, 16:29

.
..
...
....
.....
[:-I][:-I][:0]

Mi cadono le braccia[xx(]!
Ma cavolo, potrebbe almeno smetterla con 'ste interviste. Non ne posso più! Sono già abbastanza giù perchè è ricominciata la scuola, torno a casa, accendo il pc, e trovo l'ennesima scoraggiante intervista del mio idolo. Fa male sentirlo parlare così, forse più che stare senza un sgno per mesi...
Anche volendo non potrei smettere di sperare... Marti, tu sei sicura che se ci speriamo tutti insieme...?[:-j]
TRE, è vero che è una stupidata che dica di dimenticare il 'vecchio Phil Collins', quello che è stato, Ma definire così Papa was a rolling stone...
Chiudi gli occhi...

Apri gli occhi...

Ringrazia chi vuoi!
Paz
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 350
Joined: 05 Jul 2010, 08:47
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby Marti88 » 09 Sep 2010, 18:30

Io ci credo! E se tutte le nostre energie si uniscono qualcosa succederà!
Ho provato che funziona [:)] ...o forse è stata solo fortuna chissà... però la maggior parte dei miei sogni si sono realizzati!
Non voglio smettere di sognare! E' troppo bello!!!
I'm looking for my direction...
Marti88
Nursery Crymer
Nursery Crymer
 
Posts: 106
Joined: 14 May 2010, 14:16
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby 11mo Conte di Mar » 10 Sep 2010, 06:55

quote:
Originally posted by TRE

quote:
Originally posted by genesisforever

...

Phil Collins avverte chi verrà al suo concerto serata di apertura il Giovedi per il 44 ° Montreux Jazz Festival annuale: dimenticate i genesis e la sua carriera solistica...

....



scusate la franchezza ma phil collins senza i genesis e la sua carriera solistica mi dite cos'è?

ma cosa vuole? ma cosa pretende? c'è chi lo ammira come dio della batteria ( genesis) chi come genio del pop.
tolte queste due categorie di persone mi spiegate a chi interessa?
ma c'era davvero bisogno dei classici montown cantati da lui?

papa was a rolling stone è vergognosa, da fischi e pomodori marci.
forse per questo si sceglie audience esclusive fatte da persone facoltose: non corre certi rischi.



Perdonami tRE, ma non se ne sentiva nemmeno la necessità di Sgrat ma back, tutto sommato.
Che il risultato - sotto un profilo artistico - possa essere diverso e che ovviamente la critica musicale continuerà ad incensare uno e a concimare l'altro è un dato di fatto.
E, per inciso, ti parla uno che ha comprato SMB, sarà probabilmente a Verona il 26 e non comprerebbe i classici motown nemmeno sotto tortura.
Però non possiamo processare l' intenzione di un' artista di misurarsi con cose nuove, nuove sfide per racimolare nuovi stimoli. Cosa di cui sembra che Collins abbia veramente bisogno prima di tuffarsi nel lago di Ginevra con una pietra al collo.
Nella lotta tra te e il mondo stai dalla parte del mondo...Frank Zappa
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Intervista da Montreaux

Postby Paz » 10 Sep 2010, 11:59

D'accordo Marti, prometto che non dubiteró più. (nel dubbio qualche preghierina prima di andare a dormire...[;)])
Hai ragione, ma mi piacerebbe sì unire le energie facendo davvero qualcosa che possa essere utile davvero, anche se non saprei cosa.
Uffa...
Se quello che hai detto è vero peró, chissà che la tua fortuna non porti davvero a qualcosa.[:-j]
Chiudi gli occhi...

Apri gli occhi...

Ringrazia chi vuoi!
Paz
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 350
Joined: 05 Jul 2010, 08:47
Location: Italy


Return to Phil Collins - Brand X - Big Band

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest