Recente intervista a Phil

Scrivete qui i messaggi dedicati al simpatico "singing drummer", sempre coinvolto in una miriade di collaborazioni e progetti paralleli.

Recente intervista a Phil

Postby Duke59 » 29 Sep 2014, 19:22

...in cui racconta della sua ricaduta nell'alcolismo (ora curata) e della fallita collaborazione con Adele.

L'insieme non induce a grande ottimismo per quel che riguarda possibili progetti musicali nel futuro, ma apre spiragli ad ottimismo per quel che riguarda l'aspetto umano, che è il più importante.

http://www.dailymail.co.uk/home/event/a ... s-all.html


.
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Recente intervista a Phil

Postby highinfidelity » 30 Sep 2014, 07:54

Questa e' nuova, non la sapevo ancora... [:(] (ma che diavolo e' 'sto cricket???)

E' incredibile quanto gli abbia nuociuto trasferirsi in Svizzera, da ogni punto di vista: salute, lavoro, denaro... Un disastro totale. Non capisco perche' si ostini a stare li', solo come un cane in un paese che non c'entra un belino con un superinglese come lui. Non ha neanche piu' la "solita" scusa dei figli, perche' se ne sono andati tutti quanti in America. Anzi, un sospetto sul perche' non si muova da li' ce l'avrei, ma lui giura e spergiura che la ragione non e' assolutamente quella. Sara'... [:|]

Sono stupitissimo dei suoi commenti finali sulla reunion-che-mai-si-terra'. Di solito era lui il piu' possibilista, ma queste sue ultime dichiarazioni farebbero passare persino Peter per un autentico motore dell'iniziativa. [:-j] E poi di nuovo 'sta cosa dei figli... Io capisco le meraviglie della paternita', pero' che tedio... [:(-(] Sono pure in America e gia' cosi' li vede una volta ogni morte di papa, cosa cambia? Come poi se non fosse normale che qualunque genitore di quando in quando si debba assentare per ragioni di lavoro. E con gli strumenti che ci sono oggi, per carita'; tra computer cellulari e tablet si rischia di avere l'opposto: un'overdose da assillo di genitori troppo presenti. A parte che basterebbe piazzare le date americane in modo un po' furbo e il bambiname quasi non si accorgerebbe che il papa' sta girando in tournee. Chissa' tra l'altro come sarebbero orgogliosi di lui, vorrebbero andarlo a vedere ad ogni spettacolo!

E va bene. [:|] Speriamo in migliori notizie alla prossima intervista. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Recente intervista a Phil

Postby Emanuele » 30 Sep 2014, 23:06

highinfidelity wrote:Questa e' nuova, non la sapevo ancora... [:(] (ma che diavolo e' 'sto cricket???)

E' incredibile quanto gli abbia nuociuto trasferirsi in Svizzera, da ogni punto di vista: salute, lavoro, denaro... Un disastro totale. Non capisco perche' si ostini a stare li', solo come un cane in un paese che non c'entra un belino con un superinglese come lui. Non ha neanche piu' la "solita" scusa dei figli, perche' se ne sono andati tutti quanti in America. Anzi, un sospetto sul perche' non si muova da li' ce l'avrei, ma lui giura e spergiura che la ragione non e' assolutamente quella. Sara'... [:|]


Potrei sbagliarmi ma lui intende i suoi figli piccoli nati dall'ultimo matrimonio e quelli credo vivono in svizzera con la madre, per quello lui rimane li.

highinfidelity wrote:Sono stupitissimo dei suoi commenti finali sulla reunion-che-mai-si-terra'.


Non capisco perche ti stupisci, sono anni che dice che per lui i Genesis e' un capitolo chiuso, si era anche ritirato dalle scene, non potendo nemmeno piu' suonare la batteria c'e' ancora qualcuno che davvero crede di rivedere su un palco i Genesis? se qualcuno ha risposto di si, spero non si sia perso i concerti di Steve Hackett perche' quelli sono stati davvero l'ultima occasione per sentire un concerto dei Genesis ai massimi livelli. Eccetto Steve, tutti gli altri sanno di non essere piu' all'altezza dei fasti del passato e giustamente non hanno la minima intenzione di ripresentarsi come gruppo, io farei lo stesso al loro posto.
Emanuele
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 255
Joined: 23 Dec 2009, 10:32
Location: Italy

Re: Recente intervista a Phil

Postby highinfidelity » 01 Oct 2014, 10:03

Emanuele wrote:Potrei sbagliarmi


Difatti ti sbagli su entrambi i punti. Che sua moglie Orianne si sia trasferita negli Stati Uniti e' scritto due volte proprio in questa intervista (che evidentemente non hai letto), la prima addirittura alla riga quattro, e la seconda piu' avanti con gran dovizia di particolari spiegando che si sono trasferiti a Miami perche' al nuovo marito di Orianne Cevey la Svizzera non piaceva. Quindi Phil si fa ogni due settimane due voli intercontinentali solo per vedere i figli.

Riguardo i Genesis, Collins e' notoriamente sempre stato il piu' possibilista e forse ti sei perso che poprio in queste settimane sta facendo delle prove con il suo complesso. Ne abbiamo discusso molte volte qui, c'e' persino la scaletta dei brani provati, un mix di sue canzoni soliste e di hit dei Genesis. Forse queste prove non porteranno a nulla, ma comunque sta facendo delle prove e se uno del suo calibro entra in sala prove non e' certo per ribadire al pubblico che non suonera' mai piu', casomai e' per l'esatto contrario.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Recente intervista a Phil

Postby cjstrummer » 01 Oct 2014, 12:16

si cmq questa cosa che non puo' piu' suonare si sa almeno dal 2010. sono 4 anni. non ha mai recuperato
quindi l'unica reunion in cui è possibilista e' quella in cui canta.
gia' nel 2007 faceva fatica a suonare e si vedeva. figuriamoci oggi.

tony banks e' uno che ha sempre aggiunto di non riuscire piu' a suonare le sue parti piu' veloci dei vecchi genesis per aggiungere un altro superottimista della reunion a 5.
ma poi non si capisce cosa ne pensa perchè inglese al 100% quindi sembra annoiato anche quando è felice.
cjstrummer
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 64
Joined: 27 Aug 2012, 18:10

Re: Recente intervista a Phil

Postby Emanuele » 01 Oct 2014, 22:58

highinfidelity wrote:
Emanuele wrote:Potrei sbagliarmi


Difatti ti sbagli su entrambi i punti. Che sua moglie Orianne si sia trasferita negli Stati Uniti e' scritto due volte proprio in questa intervista (che evidentemente non hai letto), la prima addirittura alla riga quattro, e la seconda piu' avanti con gran dovizia di particolari spiegando che si sono trasferiti a Miami perche' al nuovo marito di Orianne Cevey la Svizzera non piaceva. Quindi Phil si fa ogni due settimane due voli intercontinentali solo per vedere i figli.


In effetti l'intervista e' molto lunga ed essendo in inglese ho letto molto superficialmente, ho premesso appunto che potrei sbagliarmi. Se Phil davvero fa due voli intercontinentali a settimana allora si capisce perche e' cosi' esaurito, non so davvero quanto ancora possa reggere a questi ritmi.

highinfidelity wrote:
Emanuele wrote:Potrei sbagliarmi

Riguardo i Genesis, Collins e' notoriamente sempre stato il piu' possibilista e forse ti sei perso che poprio in queste settimane sta facendo delle prove con il suo complesso. Ne abbiamo discusso molte volte qui, c'e' persino la scaletta dei brani provati, un mix di sue canzoni soliste e di hit dei Genesis. Forse queste prove non porteranno a nulla, ma comunque sta facendo delle prove e se uno del suo calibro entra in sala prove non e' certo per ribadire al pubblico che non suonera' mai piu', casomai e' per l'esatto contrario.


Io in scaletta vedo solo la solita Invisible touch dei Genesis, se questo e' il mix e la sua passione per i brani dei Genesis... io appunto ho detto che non suonera piu' con i Genesis (anche perche al massimo puo' solo cantare ora). Che lui voglia fare 2-3 date con i suoi brani da solista se ha voglia e' possibile, ma pensare che lui decida di fare dei concerti come Genesis con gli altri e' pure utopia. Per lui non ha piu' senso, Tony e Mike anche loro non hanno ne voglia ne stimoli a fare un'altro tour che non sarebbe all'altezza con quello del 2007. Steve chiaramente non viene preso in considerazione dagli altri e Peter neanche sotto tortura tornerebbe a cantare i vecchi brani.

Io sinceramente non ne vedo nemmeno la necessita di una loro reunion che non darebbe davvero nulla in piu' anzi credo sarebbe una delusione. Tony e Mike lo hanno capito e preferiscono quindi far morire la cosa cosi', con un mai dire mai che in realta' nasconde un mai.

Il concerto che tutti avrebbero voluto sentire con le canzoni del periodo' d'oro suonate alla grande c'e' gia' stato e lo ha fatto Steve, niente potra' essere piu' bello di quello, abbiamo bisogno davvero di risentire Invisible Touch dal vivo cantate 2 ottave sotto all'originale? io dico di no.
Emanuele
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 255
Joined: 23 Dec 2009, 10:32
Location: Italy

Re: Recente intervista a Phil

Postby chvfrc » 02 Oct 2014, 09:17

Emanuele wrote:Io sinceramente non ne vedo nemmeno la necessita di una loro reunion che non darebbe davvero nulla in piu' anzi credo sarebbe una delusione

però scommetto 10mila euro che se facessero 1 data in Italia saremmo tutti lì a sbavare.. [;)]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)


Return to Phil Collins - Brand X - Big Band

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests