SLOW DANCE

L'angolo dell'indimenticato chitarrista degli esordi, oggi musicista di nicchia e oggetto di culto presso il suo pubblico, a lui fedelissimo sebbene non si sia mai esibito dal vivo.

SLOW DANCE

Postby theknife » 13 May 2009, 20:45

Grazie ai complmenti ricevuti da quel piccolo grande uomo di Mino Profumo mi sono procurato questo lavoro di Ant. Che di Ant poi proprio non sembrerebbe...tanto è distante finanche da 1984, altro lavoro x tatiere e sequencer del nostro...
Ispiratissimo, bellissimo, delicatissimo, avventuroso.
Un disco che è quasi una colonna sonora. Due soli lunghi brani influenzati da Genesis, Tangerine Dream, Mike Oldfield, i Classici romantici e i grandi Autori americani del cinema.
Per niente tedioso nonostante sia un unicum senza soluzione di continuità. Il disco che Tony Banks non è stato e non sarà in grado di realizzare. Una danza sinuosa intrigante magica e solenne, davvero insolita per Ant, molto new age, molto positiva, assolutamente serena.
Un ascolto che fa bene all'anima, da un' anima delicata e sensibile. Uno dei migliori dischi solisti di un Genesis. Dura 50 minuti, me ne mancano 18 all'ascolto. E' tardi ma nonostante la giornatina che mi attende domani, non ho la minima intenzione di interrompere l'incedere di questo gioiellino....e più va avanti, più sono postivamente sbalordito...fatemi concentrare, please! Ancora un profondo grazie a Spillo60...che mi ha davvero capito![;)]
Tell me my life is about to begin, tell me that I am a hero, promise me all of your violent dreams light up your body with anger
theknife
Lamb
Lamb
 
Posts: 2470
Joined: 14 Feb 2008, 11:08
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby Dalex_61 » 14 May 2009, 15:26

Sono certo che non ti hanno deluso neppure gli ultimi 18 minuti. "Slow Dance" è un disco magnifico, rasserenante ma anche illuminante. [:)]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

SLOW DANCE

Postby vise60 » 14 May 2009, 16:19

Confermo tutto [;)] [;)] [^] [^]
Un album che chiunque dovrebbe avere, non solo gli amanti dei Genesis [;)] [;)] [;)]
Lo possiedo solo in CD e non riesco a procurarmelo in LP [:-I] [!:-!] [:)]
Il Paradiso lo preferisco per il clima,l'Inferno per la compagnia
Mark Twain
User avatar
vise60
Lamb
Lamb
 
Posts: 1093
Joined: 23 Oct 2005, 05:47
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby Thomas Eiselberg » 14 May 2009, 16:49

Avevo già detto più volte che tra i dischi di Phillips forse è il migliore, assieme a The geese, e lo confermo.

Anche se alla lunga è un po' pesante, la musica è di altissima qualità e le idee sono molte: proprio come una lenta danza il brano parte praticamente dal nulla ed esplora tantissimi territori, a tratti sfiorando la new age, a tratti diventando più "movimentato".

Un ottimo album di Phillips, che in questo caso ha messo da parte il minimalismo di molti suoi album, per avventurarsi in una suite di grande suggestione e magia.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

SLOW DANCE

Postby spillo60 » 14 May 2009, 18:30

Sono contento che ti sia piaciuto ma non avevo dubbi, è un disco straordinario. So che Ant ha composto altra musica simile che al momento non riesce a pubblicare preso com'è dal lavoro library ma speriamo che un domani ci sia un seguito a Slow Dance, non può e non deve rimanere un episodio così isolato nella carriera di Phillips.
spillo60
England Seller
England Seller
 
Posts: 582
Joined: 21 Feb 2008, 17:56
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby Tommy Banks » 15 May 2009, 07:10

Sono felicissimo di non averlo ancora ascoltato...ho ancora un gioello da scoprire!
Lo stò cercando sia in LP che in CD,appena ho un pò di tempo sarà mio![:D]
Tommy Banks
Lamb
Lamb
 
Posts: 2305
Joined: 16 May 2007, 13:35
Location:

SLOW DANCE

Postby Dalex_61 » 15 May 2009, 12:26

A Tommy auguro buon ascolto, mentre prego Spillo (e Giam) di "pressare" Ant: se ha davvero materiale come quello di "Slow Dance" lasci da parte per un po' le library... [;)]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

SLOW DANCE

Postby Senka76 » 15 May 2009, 13:11

quote:
Originally posted by theknife

Il disco che Tony Banks non è stato e non sarà in grado di realizzare.


infatti ne ha realizzati di altro genere ma bellissimi ugualmente[;)]
Senka76
Lamb
Lamb
 
Posts: 3744
Joined: 07 Nov 2006, 10:52
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby spillo60 » 15 May 2009, 17:41

quote:
Originally posted by Dalex_61

A Tommy auguro buon ascolto, mentre prego Spillo (e Giam) di "pressare" Ant: se ha davvero materiale come quello di "Slow Dance" lasci da parte per un po' le library... [;)]



Ce l'ha ma siccome la sua unica fonte sicura di reddito è la library music tralascia tutto il resto per consegnare i lavori che gli vengono chiesti (che hanno purtroppo scadenze tassative da rispettare). Adesso che ha finito di digitalizzare il suo studio magari un pò di tempo lo trova, speriamo.
spillo60
England Seller
England Seller
 
Posts: 582
Joined: 21 Feb 2008, 17:56
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby theknife » 17 May 2009, 12:53

x Tommy Banx e x chi ne volesse approfittare

Slow Dance

http://www.amazon.co.uk/s/ref=nb_ss_m_h ... &x=10&y=12

oppure tutto Phillips

http://www.amazon.co.uk/s/qid=124257221 ... 20phillips
Last edited by theknife on 17 May 2009, 13:00, edited 1 time in total.
Tell me my life is about to begin, tell me that I am a hero, promise me all of your violent dreams light up your body with anger
theknife
Lamb
Lamb
 
Posts: 2470
Joined: 14 Feb 2008, 11:08
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby marcoleodori » 18 May 2009, 15:17

Io adoro "Slow Dance" da quando è uscito... Dal primo ascolto. E senza averlo fatto apposta me lo sono gustato nuovamente in macchina, mentre andavo a Figline Valdarno...
E sarà la prima che incontri per strada,
che tu coprirai d'oro
per un bacio mai dato,
per un amore nuovo...
marcoleodori
Lamb
Lamb
 
Posts: 3902
Joined: 31 May 2007, 05:51
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby theknife » 18 May 2009, 15:25

Ehilà Marco, ben tornato!!! aspetto sempre il tuo demo...sapevo che non avresti resistito a Slow Dance[;)]
Tell me my life is about to begin, tell me that I am a hero, promise me all of your violent dreams light up your body with anger
theknife
Lamb
Lamb
 
Posts: 2470
Joined: 14 Feb 2008, 11:08
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby marcoleodori » 18 May 2009, 15:27

Grande 'Vince' te li mando molto presto. Sto cercando di uscire dalla 'gabbia' nella quale ultimamente ero finito... Grazie per l'esca... comunque... non potevo non 'abboccare'...
E sarà la prima che incontri per strada,
che tu coprirai d'oro
per un bacio mai dato,
per un amore nuovo...
marcoleodori
Lamb
Lamb
 
Posts: 3902
Joined: 31 May 2007, 05:51
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby Behind the cage » 18 May 2009, 16:15

Ben tornato[:)][:)][:)]
I wandered lonely as a cloud
Behind the cage
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 224
Joined: 14 Nov 2008, 09:04
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby marcoleodori » 18 May 2009, 18:14

Grazie! (Leggo solo ora...)...
E sarà la prima che incontri per strada,
che tu coprirai d'oro
per un bacio mai dato,
per un amore nuovo...
marcoleodori
Lamb
Lamb
 
Posts: 3902
Joined: 31 May 2007, 05:51
Location: Italy

SLOW DANCE

Postby Tommy Banks » 19 May 2009, 06:28

quote:
Originally posted by theknife

x Tommy Banx e x chi ne volesse approfittare

Slow Dance

http://www.amazon.co.uk/s/ref=nb_ss_m_h ... &x=10&y=12

oppure tutto Phillips

http://www.amazon.co.uk/s/qid=124257221 ... 20phillips



Grazie.
Tommy Banks
Lamb
Lamb
 
Posts: 2305
Joined: 16 May 2007, 13:35
Location:

SLOW DANCE

Postby fr.arcuri » 30 May 2009, 08:00

lo acquistai tantissimi anni fa online insieme a tantassima altra roba ed è rimasto pazientemente a coprirsi di polvere protetto dal suo cellophane.
avevo letto tantissime cose positive su questo disco ma devo ammettere che i dischi solo strumentali non mi attraggono tantissimo anche devo ammettere che i pochi che ho ascoltato sono subito entrati fra i miei preferiti, anche perchè li scelgo fra i classici dei classici.

leggendo la discussione mi sono "ricordato" di averlo ripromettendomi di ascoltarlo e stamattina, complice il tempo autunnale che ha sostituito quello estivo delle ultime due settimane, il momento è arrivato.

e sono appena uscito fuori dal primo ascolto di un album che grida ai quattro venti COME avrebbe dovuto evolversi la musica dei genesis.

ant si che E' un artista vero. altri lo sono stati un tempo, da tempo non lo dimostrano più. da prima che uscisse questa splendida conferma.

questo premio che ant ha regalato a tutti coloro che sono fans dei genesis.

e non c'è bisogno di dirlo che anche questo disco meriterebbe la gloriosa sigla in copertina, sigla sporcata e villipesa da altri che l'hanno costruita ma che oggi non la meritano.
... And the nurse will tell you lies
Of a kingdom beyond the skies ...
fr.arcuri
Lamb
Lamb
 
Posts: 2155
Joined: 26 Jul 2008, 18:32
Location:

SLOW DANCE

Postby Dalex_61 » 30 May 2009, 13:16

Ullallà! Un "puro e duro", eh? [;)]

Io sono di un altro parere: Ant ha seguito la sua strada, senza compromessi e coerente con il suo mondo interiore. I Genesis sono un gruppo e come tale più esposto ai cambiamenti, alle novità, alla ricerca di punti d'incontro. Tutto sommato la "gloriosa sigla" ha conosciuto stagioni diverse ma sempre dignitosissime. Parere mio, naturalmente. [;)]

Tornando al topic, "Slow Dance" è un capolavoro indiscutibile. Per quello insisto: se hai altro materiale simile, ti prego, Antonio Filippi, pubblicalo al più presto! [^]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

SLOW DANCE

Postby fr.arcuri » 01 Jun 2009, 17:44

non sono un "duro e puro" ma non sono neanche un "tifoso" dei genesis: non sono uno che è contento se i miei "eroi" fanno soldi a palate soprattutto se, per farli i soldi, mi fregano i miei appioppandomi dischi osceni nascondendosi dietro una sigla che per me rappresenta una cosa e per loro evidentemente no.

una cosa su cui si deve riflettere quando si parla di questo è la data di pubblicazione di slow dance:1990.

da meno di un anno pg aveva firmato uno dei dischi più belli che io abbia mai ascoltato confermandosi artista "avanti" gli altri: un leonardo da vinci delle sette note.
ant propone questo disco la cui frase melodica principale avrebbe meritato davvero che il velluto della voce di peter ci avesse cantato sopra.

sono due dischi bellissimi: il confronto con quanto facevano gli altri in quel periodo è ingeneroso e constatare questo mi dispiace immensamente, ma la verità è questa.
... And the nurse will tell you lies
Of a kingdom beyond the skies ...
fr.arcuri
Lamb
Lamb
 
Posts: 2155
Joined: 26 Jul 2008, 18:32
Location:

SLOW DANCE

Postby Dalex_61 » 02 Jun 2009, 08:33

Non dissento, non dissento...

Anch'io ho acquistato i dischi dei Genesis da "Abacab" in poi con la segreta speranza che ci fosse un ripensamento, un riaggancio alla musica degli anni '70. Questo accomuna, credo, la maggior parte dei fans del "nucleo storico". Anch'io ho apprezzato i lavori di Gabriel e Phillips e ho immaginato "Slow Dance" in versione prog con tanto di Gabriel come ciliegina sulla torta. [;)]

Non posso negare, però, che i Genesis hanno saputo fare negli anni '80 e '90 una musica di straordinaria popolarità e non per questo mediocre o priva d'idee. E' un'altra storia, naturalmnete, ma pochissimi artisti hanno saputo essere leader indiscussi in due campi diversi. Su tutto il resto la penso esattamente come te.
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

SLOW DANCE

Postby Hogweed » 07 Sep 2009, 19:43

Sto ascoltando adesso questo capolavoro, ogni volta che lo faccio mi si accavallano emozioni su emozioni, un gioiello a metà tra Mike oldfield e Classica! Spettacolare![^]
There's an angel standing in the sun, and he's crying with a loud voice!!!!


Non sarebbe male leggere le FAQ
Hogweed
HONORARY MODERATOR
HONORARY MODERATOR
 
Posts: 5223
Joined: 16 Jan 2007, 11:04
Location:

SLOW DANCE

Postby mozart61 » 27 May 2010, 09:18

un capolavoro assoluto...uno dei migliori prodotti di tutta la discografia dei componenti dei genesis.....a parer mio,e non vorrei esagerare...il migliore!! Fusione spettacolosa fra frasi a la trespass,intrecci elegantemente sinuosi di tastiere,oboe ed archi,e passi drammatici che potrebbero addirittura ricordarmi Ciaikovsky (vedi gli ultimi 10 minuti della prima parte). Un miracolo......Speriamo ripetibile!
mozart61
Charterhouser
 
Posts: 4
Joined: 27 May 2010, 05:46
Location:

SLOW DANCE

Postby steve » 31 May 2010, 09:06

raga' che vi debbo dire? adoro anthony e credo che dei solisti abbia (globalmente...) fatto meglio di tutti gli altri... ma le cose che piu mi hanno colpito di lui (insomma... i classici colpi di fulmine...) le ho trovate altrove...

lo riascolterò meglio... con calma... sperando di smentirmi e potervi dire "cavolo!!! avevate ragione!!"
C'è chi vuole la destra... chi la sinistra... e chi vorrebbe semplicemente un'Italia più giusta... io voglio un'Italia più giusta... e tu?

Meglio andare incontro a un'alba anzichè inseguire un tramonto...
steve
Nursery Crymer
Nursery Crymer
 
Posts: 160
Joined: 10 Aug 2007, 08:45
Location:

SLOW DANCE

Postby aorlansky60 » 09 Jul 2010, 09:34

Anche per me si tratta di una delle più belle cose mai realizzate da Ant, forse forse la più elevata in assoluto (nella mia personale sfera di gradimento ci sono questa SLOW DANCE e TARKA a condentersi il primato).

Mi ricorda qualcosa del primo Mike Oldfield più ispirato, quello dei grandi "poemi ed affreschi" pastorali degli anni 70...

curioso che poi quest'ultimo -come parecchi altri, caso tipico quello non troppo lontano dalle parentele musicali dello stesso Ant- abbia abbracciato la causa del pop negli anni 80, mentre Ant PHILLIPS a differenza di molti altri proprio negli anni 80 ha dato vita a due opere dallo spessore come quelle che ho ricordato...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

SLOW DANCE

Postby Dalex_61 » 11 Jul 2010, 09:08

Curioso, sì, ma non tanto se si osserva che Phillips è soprattutto un artista coerente, estraneo alle mode e alle classifiche di vendita. Un mondo a sé. [:)]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

SLOW DANCE

Postby aorlansky60 » 12 Jul 2010, 04:55

Hai detto bene, Dalex [;)]

Ant PHILLIPS: un Artista coerente con se stesso fino al midollo, al punto da non scendere -mai- a nessun tipo di compromesso.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

SLOW DANCE

Postby Olimpia » 12 Jul 2010, 16:51

quote:
Originally posted by aorlansky60
Ant PHILLIPS: un Artista coerente con se stesso fino al midollo, al punto da non scendere -mai- a nessun tipo di compromesso.


Ehm... non proprio...
http://www.anthonyphillips.co.uk/discog ... blemen.htm
[xx(]
Ciao,
Silvano
Olimpia
Charterhouser
 
Posts: 6
Joined: 30 Nov 2009, 06:17
Location: Italy


Return to Anthony Phillips

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron