Echolyn

Un'area dedicata all'esplorazione dell'universo musicale in genere, e degli altri protagonisti del rock progressivo in particolare.

Echolyn

Postby RAEL70 » 24 May 2006, 10:36

Eccelsi musicisti (Chris Buzby e Paul Ramsey su tutti) e geniali arrangiatori per un gruppo davvero straordinario!!!
Li conoscerete sicuramente. Che opinioni avete al riguardo?
Fabrizio


Si corre lo stesso rischio a credere troppo che a credere troppo poco.
RAEL70
Revelator
Revelator
 
Posts: 28
Joined: 23 May 2006, 13:07
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 24 May 2006, 10:43

io conosco solo "As the world" ed è davvero un bel gran disco [:)]

gli altri come sono? consigli?
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Echolyn

Postby Salmacis62 » 24 May 2006, 11:34

Il mio preferito è "Suffocating the Bloom", ma anche "As the world" è un grande lavoro.
Gli altri dischi (tranne l'ultimo che non ho sentito) sono appena sotto, ma si tratta sempre di musica di elevatissimo livello e di musicisti con gli attributi...

Gli Echolyn hanno anche pubblicato la cover di un brano dei Genesis.... indovinate quale... [8D]

P.S.: RAEL70.... ZITTO!!!
"Due cose soltanto sono infinite: la stupidita' umana e l'universo. E della seconda non sono nemmeno sicuro"
(A. Einstein)
Salmacis62
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 229
Joined: 23 May 2006, 11:34
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 24 May 2006, 11:49

quote:
Originally posted by Salmacis62

Gli Echolyn hanno anche pubblicato la cover di un brano dei Genesis.... indovinate quale... [8D]


Where The Sour Turns to Sweet? [:D]
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Echolyn

Postby Salmacis62 » 24 May 2006, 11:58

[:p]
"Due cose soltanto sono infinite: la stupidita' umana e l'universo. E della seconda non sono nemmeno sicuro"
(A. Einstein)
Salmacis62
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 229
Joined: 23 May 2006, 11:34
Location: Italy

Echolyn

Postby RAEL70 » 24 May 2006, 15:10

Allora ragazzi, cerco di darvi qualche piccolo consiglio evitando però di farvi perdere la curiosità![;)]

Parlare degli Echolyn è difficile in quanto questa banda americana che alle origini si chiamava "Narcissus", dal 1991 anno in cui ha esordito discograficamente ha quasi sconvolto la musica prog.

Cercherò di essere estremamente sintetico nel raccontare la storia in quanto gli ECHOLYN rappresentano un caso esemplare di come venga considerata da tanti decenni la musica da parte delle grandi multinazionali discografiche.

Nel 1991 la band esordisce con un album dal titolo "Echolyn".

L'album nonostante rimane praticamente sconosciuto (diventerà famoso dopo "Suffocating the bloom" l'album successivo) mostra già i primi semi del genio creativo della band!
L'arrangiamento orchestrale che pervade l'intero album (con influenze simil Gentle Giant) è di una bellezza e raffinatezza davvero non comuni.
Un meraviglioso "invisibile" inizio di una carriera destinata a diventare SFOLGORANTE!!!

L'anno successivo gli Echolyn ci riprovano ed esce "Suffocating the bloom" (1992), l'album che segna la svolta della loro carriera!
Il disco ha un ottimo successo, le riviste si accorgono di loro e l'album sprizza creatività da tutti i brani! Immensa, semplicemente Immensa la suite "A Suite for the Everyman", 28 minuti di emozioni che non finiranno mai di meravigliare.

E' difficile etichettare gli ECHOLYN!
Non si possono paragonare a nessuno dei mostri sacri del Prog! Forse nel loro sound c'è qualche influenza dei Gentle Giant e dei primissimi Genesis ma si tratta di lievi sfumature, tutto il loro sound è PURAMENTE ECHOLYN!!!

Dopo l'uscita di un mini-lp "...and every blossom", totalmente acustico, davvero un gioellino da conservare, gli Echolyn ottengono quello che qualsiasi gruppo desiderebbe avere, un contratto con una major.

Nel 1994, la SONY scopre gli Echolyn e gli propone un contratto per un disco (con l'opzione per altri 2 se le vendite fossero andate bene) e gli Echolyn accettano; in cambio però, debbono accettare di cedere i diritti d'autore delle loro canzoni alla SONY in cambio del denaro speso per la distribuzione mondiale e pubblicità.
La band ha bisogno di soldi e siccome fino a quel momento aveva si ricevuto i complimenti della critica e dei fans ma non aveva guadagnato nulla, a malincuore accettano e si fiondano in studio per il lavoro che NON PUO' FALLIRE!

Nel 1995 esce "As The World" e il mondo del prog non sarà più lo stesso!
Copertina ormai diventata famosissima, realizzata con 5 mele marcie in cui gli artisti hanno scolpito i loro profili!
Ci troviamo di fronte ad un disco che definire capolavoro è riduttivo!
Solo 2 volte ho provato delle emozioni così forti nell'ascoltare musica, la prima fù per "The Lamb..." e la seconda per "As The World" e se scrivo questo dovete crederci!
Genialità allo stato puro, creatività disarmante, ascolti scale ed arrangiamenti mai sentiti fino a quel momento.

Chris Buzby sembra baciato dal sacro fuoco divino, Paul Ramsey mi fà rimanere a bocca aperta (per me uno dei migliori batteristi in attività, semplicemente poesia delle pelli e dei piatti), Ray Weston ha un timbro vocale unico come Peter Gabriel o Jon Anderson!
Il disco SBANCA!!!!!!!
La critica non sa dire altro che "CAPOLAVORO" e basta!
Il successo nell'ambito prog è sconvolgente davvero!!!
Tutte le altre band passano in secondo piano (pensate che in quel tempo era uscito un certo disco chiamato "Brave" dei Marillion), per gli Echolyn sembrerebbero prospettarsi ponti d'oro ma....

...ma i geniacci non hanno fatto i conti con la SONY!
La multinazionale, avendo il disco non portato nelle casse il budget minimo previsto, non solo li obbliga a cambiare tipo di musica dicendo chiaramente che se vogliono rimanere in SONY debbono sfornare materiale molto più commerciale ma per giunta li obbliga in tutta fretta a realizzare un secondo album "When the sour turn to sweet" certamente inutile nella discografia della band.

Il bambino che piange e vomita la pappa non è casuale, simboleggia lo stato d'animo in cui si trova la band che con uno spirito ed un entusiasmo si era messa al lavoro per "As the World" e adesso rigetta tutto lo schifo che la SONY sta contrattualmente facendo valere.
Dopo questo disco gli Echolyn vengono licenziati dalla SONY, e non contenta la SONY toglie dalla distribuzione mondiale "As the World" che fino ad oggi non è stato più rimesso in commercio e la band si scioglie...
Passano 4 anni tristissimi in cui i vari membri cercano di crearsi delle proprie band ma nessuno di loro riesce a sbarcare il lunario.

I fans degli Echolyn nel frattempo sono aumentati grazie al MITO di "As the World" e dopo tanti inviti e suppliche la band si riforma!!!
Nel 2000 esce "Cowboy Poems Free".

E' un album diverso dallo stile classico degli Echolyn e la stessa band dirà poi che non era soddisfatta del lavoro ottenuto.
I fans, nonostante la piccola delusione, sono contenti della reunion.
La band promette stavolta di ritornare al passato e nel 2002 esce "Mei"!!!

Fantastico album, una intera suite di quasi 50 minuti, un viaggio dantesco alla ricerca del senso della vita ai giorni nostri!
Grandissimo disco, grandi ECHOLYN tornati agli antichi splendori!
Nel 2004 finalmente gli Echolyn vincono la causa con la Sony (dopo innumerevoli battaglie legali) e riescono ad avere la possiblità di riacquistare i diritti di "As the World" e rendere dsponibile questo IMMENSO CAPOLAVORO a tutti gli appassionati della MUSICA!!!

Nel 2005 esce "The End is Beautiful" che rappresenta una sorta di pugno nello stomaco per i fans.

Lo stile è cambiato, ci sono sempre reminiscenze del vecchio stile ma si nota un deciso cambio di rotta verso un sound più asciutto, crudo e rockeggiante.
Scusatemi se mi sono prodigato ma la musica e la storia degli ECHOLYN mi sono entrambe entrate nel cuore.
Scusatemi per la lunghezza e per la noia.
Fabrizio


Si corre lo stesso rischio a credere troppo che a credere troppo poco.
RAEL70
Revelator
Revelator
 
Posts: 28
Joined: 23 May 2006, 13:07
Location: Italy

Echolyn

Postby percuoco » 24 May 2006, 15:18

Mmmmmm mi hai incuriosito....[:D][:D]
"Fantastico, bisogna riconoscere, questa gente ci sa fare, fantastico!" (A. Cerruti)



Un pensiero che vi accora ? Un dubbio che ve rode ? Leggete le [url="http://www.highinfidelity.net/genesisforum/faq.asp"]FAQ[/url] grazie...
User avatar
percuoco
Lamb
Lamb
 
Posts: 4024
Joined: 31 Dec 2005, 15:26
Location: Italy

Echolyn

Postby Raistlin Majere » 24 May 2006, 16:43

Fabrizio ammetto di non aver mai sentito parlare di loro prima d'ora...e la tua affermazione nel paragonare The Lamb ad "As the world" mi ha lasciato esterrefatto!.
Mi chiedo...sei sicuro che il loro sound non risulti un po troppo datato? insomma di qualcosa di già sentito? (No, te lo chiedo per informazione) perchè se è vero che gruppi come Iq,Pendragon,Flower Kings,Marillion,Dream Theater e Pain of salvation facciano dell'ottima musica il loro sound e la loro musica risulta sempre troppo sfacciatamente "simile" ai Mostri Sacri degli anni 70, con questi Echolyn ciò non avviene?!!?[:-I] insomma, mi prometti che arrivano a qualchecosa di nuovo!??!? [;)][:D][:D] io mi fido eh [:D]
Firma conforme alla normativa europea =)

It's the last great adventure left to mankind...

[url="http://www.highinfidelity.net/genesisforum/faq.asp"]FAQ[/url], Basta la parola!
Raistlin Majere
HONORARY MODERATOR
HONORARY MODERATOR
 
Posts: 4684
Joined: 21 Oct 2005, 16:04
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 24 May 2006, 20:33

quote:
Originally posted by RAEL70

...Solo 2 volte ho provato delle emozioni così forti nell'ascoltare musica, la prima fù per "The Lamb..." e la seconda per "As The World" e se scrivo questo dovete crederci!


cacchio, Fabrizio, questa affermazione è pesante! [:0]

beh, m'hai fatto venire la curiosità di risentirlo bene [8D]
...ricordo solo che mi piacque all'epoca (io che sono molto prevenuto sulle produzione più o meno contemporanea), ma non l'ho mai sentito abbastanza, anche perché il tempo - ahimè - di "assorbire" musica non è più quello di una volta...[:(]
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 24 May 2006, 20:34

quote:
Originally posted by Raistlin Majere

...se è vero che gruppi come Iq,Pendragon,Flower Kings,Marillion,Dream Theater e Pain of salvation facciano dell'ottima musica...


mi paragoni i dream theather agli IQ? [J-,][J-,][J-,][X-P][X-P][X-P]
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 24 May 2006, 21:03

lo sto ascoltando...

bello è bello, ma ogni paragone con the lamb è quantomeno...azzardato! (però Fabrizio parlava di "emozioni", e su quelle non c'è nulla da dire [;)])

mi ricordano molto non i Genesis, non i Gentle Giant (anche se l'uso cervellotico delle voci rimanda a quest'ultimi)...bensì...gli

YEZDA URFA [:D]

chi sono? scopritelo da soli [:D][:D][:D]

PS: bellissima "letters pt II a short essay", davvero bellissima [^]
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Echolyn

Postby Raistlin Majere » 24 May 2006, 21:23

dai come movimento Post prog intendevo!...certo i dream sono prog metal, in ogni caso hanno fatto ottime cose anche i dream! [X-P][X-P][X-P][X-P]
Firma conforme alla normativa europea =)

It's the last great adventure left to mankind...

[url="http://www.highinfidelity.net/genesisforum/faq.asp"]FAQ[/url], Basta la parola!
Raistlin Majere
HONORARY MODERATOR
HONORARY MODERATOR
 
Posts: 4684
Joined: 21 Oct 2005, 16:04
Location: Italy

Echolyn

Postby percuoco » 25 May 2006, 08:59

Bene, ho ascoltato "As the world".

Come al solito, non riesco a "godere" nel sentire gruppi "moderni" che fanno musica del genere, non dico che non siano interessanti, ma li trovo un po' farraginosi nel loro insieme. Tecnicamente sono molto validi, le composizioni sono curate e gli arrangiamenti non eccesivi. Le voci possono ricordare i GG ma sento una certa "americanità" che le distingue....

Il pezzo che mi è piaciuto di più (anche se non capisco perché bisogna sempre andare a finire in 7/8) è entry 11-19-93, non so perché ma mi ricordano i Procol Harum.

Confesso che non conosco bene la scena neo-prog, ho ascoltato qualcosa degli Spock's beard ma mi hanno lasciato "freddino", comunque rispetto questi musicisti che certo non fanno questa musica per guadagnare miliardi, ciò vuol dire che ci credono....

Piccola annotazione da chitarrista, sia il suono che il modo di suonare del chitarrista mi piacciono molto, penso che l'ispirazione sia Howe, ma senza tutti quegli arzigogoli che a volte mi fanno irritare [:D][:D]

In ogni caso riascolterò il disco più volte, non voglio liquidare il lavoro degli Echolyn con un solo ascolto.... [^]

ciaaaaaaa
"Fantastico, bisogna riconoscere, questa gente ci sa fare, fantastico!" (A. Cerruti)



Un pensiero che vi accora ? Un dubbio che ve rode ? Leggete le [url="http://www.highinfidelity.net/genesisforum/faq.asp"]FAQ[/url] grazie...
User avatar
percuoco
Lamb
Lamb
 
Posts: 4024
Joined: 31 Dec 2005, 15:26
Location: Italy

Echolyn

Postby marbian » 09 Apr 2009, 07:09

Riporto in pole position questo antico topic per parlare ancora un pò, se volete, degli Echolyn, che sono l'amatissima eccezione alla regola del mio europeismo proggarolo [:D]

Voi cosa ne pensate?
Io non aggiungo altro a quanto scritto da Rael 70 nella sua disamina sugli album, che illustra essenzialmente anche il mio pensiero.

Riassumo solo brevemente: primo periodo(1991-1995)per me davvero esaltante. secondo periodo (2000-...) un pò controverso, il grande Chris Buzby non è libero di esprimersi pienamente, ma con almeno un ottimo lavoro: Mei (2002)

E comunque, anche nei lavori un pò meno riusciti, si nota la volontà di percorrere strade sempre nuove ...
The past is a foreign country...They do things differently there...
marbian
Lamb
Lamb
 
Posts: 2019
Joined: 19 Dec 2008, 21:36
Location: Italy

Echolyn

Postby Thomas Eiselberg » 09 Apr 2009, 08:01

Diciamo che sono una delle poche eccezioni alla regola: americani ma con uno spirito molto prog (gli altri due gruppi americanofili che metterei tra i più interessanti sono gli Spock's beard e gli Iluvatar).

Hanno la caratteristica di ispirarsi non ai soliti noti, piuttosto in molti tratti ricordano i Gentle Giant, e questo è un merito.

Suffocating the bloom e soprattutto As the world sono due grandi album, che si lasciano ascoltare con piacere, ma che purtroppo come molto del prog "americano" non riescono a darmi emozioni.
Riascoltandoli spesso mi dico: "hanno tutto quello che devono avere, perchè allora le emozioni latitano?"
La stessa cosa provo quando riascolto gli Spock's Beard.

I Gentle giant invece riescono allo stesso modo a "stupirmi con effetti speciali", ma allo stesso tempo sanno anche emozionare come pochi, con canzoni dal fascino incredibile.

Sotto questo aspetto un gruppo molto meno originale e più classivo come gli Iluvatar a tratti mi emozionano di più (nell'ottimo Children ad esempio).

Al di là però di questi discorsi vale davvero la pena recuperare almeno As the world, per spazzare via molti dei pregiudizi sul prog americano.[:)]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Echolyn

Postby Hogweed » 09 Apr 2009, 08:16

As the World, emoziona anche me, e non poco, è uno splendido album, con virtuosismi mai fini a se stessi, spettacolare e spiazzante allo stesso tempo. Grande tecnica, grande gusto musicale, in assoluto il mio abum di New Prog preferito, non me ne vogliano i vari Spock's Beard (che amo), i vari Pendragon...ecc...
There's an angel standing in the sun, and he's crying with a loud voice!!!!


Non sarebbe male leggere le FAQ
Hogweed
HONORARY MODERATOR
HONORARY MODERATOR
 
Posts: 5223
Joined: 16 Jan 2007, 11:04
Location:

Echolyn

Postby marbian » 09 Apr 2009, 08:23

quote:
Originally posted by Thomas Eiselberg


Al di là però di questi discorsi vale davvero la pena recuperare almeno As the world, per spazzare via molti dei pregiudizi sul prog americano.[:)]


Sono d'accordo.
Secondo me il limite del "pensiero" americano è che, essendo più giovane, ha magari molto entusiasmo, ma è privo di quelle sottigliezze e profondità che un "pensiero" più antico come quello europeo porta con sè.
E questo è evidente soprattutto in un genere musicale così complesso come il prog, dove alle raffinate creazioni di uno chef d'alta scuola non puoi sostituire hamburger, fish and chips [:D][:D][:D]

D'altra parte gli Echolyn del primo periodo mi sembrano molto filo-europei
Last edited by marbian on 09 Apr 2009, 08:31, edited 1 time in total.
The past is a foreign country...They do things differently there...
marbian
Lamb
Lamb
 
Posts: 2019
Joined: 19 Dec 2008, 21:36
Location: Italy

Echolyn

Postby Synapsy » 09 Apr 2009, 09:56

quote:
Originally posted by smiroldo

lo sto ascoltando...

bello è bello, ma ogni paragone con the lamb è quantomeno...azzardato! (però Fabrizio parlava di "emozioni", e su quelle non c'è nulla da dire [;)])

mi ricordano molto non i Genesis, non i Gentle Giant (anche se l'uso cervellotico delle voci rimanda a quest'ultimi)...bensì...gli

YEZDA URFA [:D]

chi sono? scopritelo da soli [:D][:D][:D]




Grande Smiro!!
Come sempre sono d'accordo al 100% con te.
Ho sempre "visto" questo accosto Echolyn/YEZDA URFA, secondo me sono fortissime le riminescenze...e dico ciò dal momento che ascoltavo gli YU almeno una 15ina di anni fa, per cui li ho davvero nel sangue.
Scopritelo da soli.....[;)]

Anzi, vi do una mano:

Cancer of a band: http://www.youtube.com/watch?v=EUBfxmQkRxA

Fidatevi, ragazzi...[;)]
..and a silent tear of blood dribbles down his cheek,
and I watch him turn away and leave the cage...
..my little runaway
Synapsy
England Seller
England Seller
 
Posts: 846
Joined: 13 Feb 2008, 10:45
Location: Italy

Echolyn

Postby Synapsy » 09 Apr 2009, 09:58

Ehm, postilla....

non avevo visto che il tuo intervento è di 3 anni fa, Davide....[:-I]
..and a silent tear of blood dribbles down his cheek,
and I watch him turn away and leave the cage...
..my little runaway
Synapsy
England Seller
England Seller
 
Posts: 846
Joined: 13 Feb 2008, 10:45
Location: Italy

Echolyn

Postby smiroldo » 09 Apr 2009, 18:06

beh, nel frattempo non ho cambiato idea [;)][:-D]
smiroldo
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 5566
Joined: 25 Oct 2005, 21:37
Location: Italy

Re: Echolyn

Postby Montecristo » 31 Jul 2017, 11:17

secondo me l'album del 2012 non sfigura di fronte alla triade magica delle "mele marce"
Montecristo
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 95
Joined: 12 Jan 2013, 12:33

Re: Echolyn

Postby Dalex_61 » 01 Aug 2017, 09:15

Direi proprio di no, infatti. Gli Echolyn sono davvero un gran bel gruppo. Di alti e bassi ne abbiamo tutti, ma qui gli alti sono proprio... alti. [:)]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3454
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia


Return to Rock progressivo (e non...)

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest