RIP Lemmy

Un'area dedicata all'esplorazione dell'universo musicale in genere, e degli altri protagonisti del rock progressivo in particolare.

RIP Lemmy

Postby maomac » 29 Dec 2015, 21:09

Ci ha lasciato un'altro grande ed immenso colosso del rock. Ciao Lemmy Grazie
maomac
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 67
Joined: 24 Oct 2013, 22:55

Re: RIP Lemmy

Postby Thomas Eiselberg » 30 Dec 2015, 12:15

Nel metal e nell'hard rock preferivo decisamente altri artisti (e cononosco anche poco della discografia con i Motorhead), ma è fuori di dubbio che sia stato un'icona di un certo modo di intendere la musica e lo stile di vita.

R.I.P.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: RIP Lemmy

Postby highinfidelity » 11 Jan 2016, 09:20

Notizia in un certo senso attesa... Da molti mesi ormai sentivo raccontare in radio di come scendesse malamente dal suo van e nonostante tutto affrontasse coraggiosamente il palco. Erano giunte voci di concerti sospesi dopo 3-4 canzoni. Eppure e' comunque una notizia inattesa - e in un certo senso amara - per le modalita' della sua morte.

"Se la sta cercando", si diceva... "Dopo una vita di sregolatezze, cosa ti aspetti"? Credo tutti noi in effetti ci attendessimo una sua dipartita per una sbronza eccessiva di Jack Daniels & coca-cola (suo long drink preferitio a quanto si dice, che pretendeva che anche i suoi intervistatori bevessero a litri durante le trasmissioni radio) o per un collasso durante un concerto. Niente di tutto questo: un noiosissimo, borghesissimo, deludentissimo tumore. [:(]

A Linea Rock Marco Garavelli e "Mox" Cristadoro ne hanno tracciato un bel profilo, ripescando vecchi brani misconosciuti e collaborazioni davvero inaspettate che ne hanno messo in luce un eclettismo ed una abilita' come compositore che non molti gli hanno riconosciuto in vita. Particolarmente bello e' stato il ricordo della DJ Claudia della (purtroppo defunta) Rock FM, che lo conosceva bene in quanto era la sua interprete semi-ufficiale quando si trovava in italia: raccontando alcuni aneddoti ha tracciato il profilo di una persona buona e molto umana, di una vastissima e stupefacente cultura, particolarmente appassionato di storia tanto che le aveva chiesto di accompagnarlo alla ricerca di una lucerna da carabiniere per la sua collezione personale. Insomma un uomo piuttosto diverso dal personaggio che amava interpretare sul palcoscenico.

Si sono definitivamente sciolti, ho appreso, i Motorhead. Di conseguenza saranno anche annullati tutti i loro concerti gia' pianificati in febbraio (credo dovessero venire anche in Italia). Quelle date resteranno nella memoria come virtuale testimonianza del fatto che "Lemmy dei Motorhead", com'era noto per antonomasia, volesse tirare fino all'ultimo!
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: RIP Lemmy

Postby mgozzy » 13 Jan 2016, 19:59

Appena ho visto la foto sul sito del corriere ho capito subito, tristezza infinita.
Conosciuti con il brano Locomotive nel film Phenomena (le mie squadre fantacalcio e Fifa online sono un omaggio a quella canzone) mi hanno subito folgorato.
Strepitoso il libro 'la sottile linea bianca' dove Lemmy si racconta.
Poche settimane fa se ne era andato anche lo storico batterista dei Motorhead "Philthy Animal Taylor" ...
Immagino che casino stanno ricombinando insieme ...
RIP
User avatar
mgozzy
Lamb
Lamb
 
Posts: 1018
Joined: 18 Sep 2009, 09:32
Location: Italy


Return to Rock progressivo (e non...)

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron