Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Un'area dedicata all'esplorazione dell'universo musicale in genere, e degli altri protagonisti del rock progressivo in particolare.

Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 11 Sep 2016, 13:14

https://youtu.be/Fbzl46CuPiM

Secondo Portnoy questo è L'ALBUM della sua VITA, un nuovo doppio concept album di Neal Morse da considerarsi all'altezza dei grandi album della storia del rock.

"I honestly think this is THE album of my career,” declares Portnoy. “Neal and I have now made 18 studio albums together, and I consider THE SIMILITUDE OF A DREAM the absolute creative pinnacle of our collaborations together. I've always had a soft spot for double concept albums such as Pink Floyd's THE WALL and The Who's TOMMY, and I can bravely say that I think we've created an album here that can sit side by side with those masterpieces. Bold words, I know, but after a career of almost 50 albums, I honestly consider this to be one of the defining works of my career.”

Uscirà a Novembre e il Marzo prossimo la Neal Morse band toccherà Milano.

A me piacciono moltissimo l'inizio e la parte finale dell'Ouverture, un po' di maniera invece le parti centrali con i "soliti" riff dispari, anche se non sono male.
Bello comunque l'organo distorto che mi riporta a "Thick as a a brick".

Le premesse non sembrano male.
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby chvfrc » 12 Sep 2016, 11:21

ogni album con Morse è garanzia di qualità. anche se devo essere sincero, negli ultimi 2 o 3 ho colto un po di ripetitività, soprattutto delle caratteristiche che meno apprezzo. attendo fiducioso!
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 16 Nov 2016, 21:57

Primo ascolto del doppio CD... immaginate un mix tra Yes, Genesis, Jethro Tull (quelli di Thick as a a Brick), Deep Purple, EL&P, Zeppelin con occasionali armonizzazioni vocali alla CSNY ... molte belle melodie "Morsiane" che restano subito in mente mescolate a parafrasi dal rock degli anni '70.

Il tutto suonato da musicisti mostruosamente bravi

E parlando di parafrasi ecco un esempio con "The man in the iron cage" [brano super godibile] che passa da un heavy rock/blues paragonabile a "Black dog" degli Zeppelin (e anche un poco a "21th century schizoid man" per l'uso della voce distorta) ad un ritornello che sarebbe stato bene ai Genesis di "Abacab"
https://youtu.be/9U7AKNOTeQI

Non affretto ulteriori giudizi perchè devo ascoltarlo alcune volte per assimilarlo. Ma promette bene.

E comunque varrebbe la pena di acquistare la versione in vinile del lavoro solo per i disegni di P. Whitehead ... che a noi ricordano certamente qualcosa [:D]

Image


Image
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Dalex_61 » 17 Nov 2016, 09:52

Un album interessante, non c'è dubbio. E Whitehead ci mette qualcosa di suo in più! [:)]
User avatar
Dalex_61
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3455
Joined: 21 Jun 2006, 14:48
Location: Pompei - NA - Italia

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 17 Nov 2016, 20:02

Ulteriori brevi impressioni.

L'album sembra davvero qualcosa di notevole. Pur non presentando novità rivouzionarie (ma chi se le aspettava? ) sembra che in questo concept confluiscono i precedenti sforzi compositivi di Morse per trovare finalmente quel "respiro" che a volte mancava nei suoi lavori precedenti.

Per similitudine (!) di genere i paragoni più immediati che mi vengono alla mente sono con "Snow", ultimo lavoro di Neal Morse con gli Spock's Beard (interamente composto da lui), e il recente concept dei DT "The Astonishing" e a mio avviso in entrambi i casi quest'ultimo lavoro li supera ampiamente.

Alcune parti di "Snow" erano eccezionali, ma il tutto conteneva parti disomogenee o ampiamente superflue, mentre in "The similitude .." il lavoro scorre piacevole e ci si ritrova alla fine dei due CD quasi senza accorgersi del passaggio del tempo .. melodie accattivanti, intermezzi strumentali mai fuori contesto (almeno a mio parere), richiami più o meno evidenti a tutto il gotha del progressive e del progressive metal (in alcune brevi parti anche ai Queen), In parole povere una goduria per le (mie) orecchie.

Se invece consideriamo "The Astonishing" direi che pur trattandosi di lavori simili (entrambi concept, entrambi doppi album) qui siamo all'opposto dello spettro. In The Astonishing ci sono alcuni brani che risaltano mentre altri fanno solo da riempitivo per la storia e l'ascolto consecutivo dell'intera opera è quantomeno "pesantuccio". Se a questo aggiungiamo la presenza dell'orchestra che inchioda i DT ad una partitura stile musical si capisce come mai delle 34 tracce totali ce ne siano solo 8/9 che alla fine ci si ritrova ad ascoltare con gusto.

Qua invece - nonostante la chitarra di GIlette suoni esattamente come suonerebbe Petrucci (e non a caso Gilette usa una splendida Music Man a 7 corde modello John Petrucci [:D] ) - è l'insieme che fa la forza. L'ascolto consecutivo di tutti i brani (che scivolano uno dentro l'altro) aumenta la godibilità del lavoro. Nel mio caso personale è pure indicativo il fatto che sono stato talmente preso dalla musica che non non ho ancora sentito il bisogno di studiarmi i testi e la storia ... il che vuol dire che la musica si regge abbondantemente in piedi da sola restando indipendente dal racconto delle parole (che prima o poi ovviamente andrò a leggere/tradurre).

Inoltre la capacità di Neal Morse di costruire finali epici e da brividi si conferma ancora una volta ... se confrontiamo il finale di The astonishing (che termina con il brano omonimo davvero superfluo, mediocre e dozzinale) con quello di "The similitude ..." non c'è storia: qua brividoni e pelle d'oca sono assicurati.
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy


Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby chvfrc » 07 Dec 2016, 10:51

si trovano link per ascoltarlo prima di decidere se comprarlo?
c'è su spotify?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 07 Dec 2016, 14:58

Su youtube trovi 4/5 pezzi tratti dall'album basta che cerchi per Neal Morse Band

Long day/Overture
City of destruction
Breath of angels
The mask
The ways of a fool
Slave to your mind
The man in the iron cage

e anche il superbellissimo finale

Broken sky/Long day (Reprise)

In ogni caso se sai l'inglese puoi goderti il simulisten di tutto l'album insieme a Portnoy che lo ha commentato in diretta su facebook il giorno della pubblicazione
https://youtu.be/kRNTUj7PN7E
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby highinfidelity » 23 Dec 2016, 09:58

Ero convinto di avere gia' risposto da tempo a questo thread... commentando anche in dettaglio come Whitehead abbia ripreso per questo dipinto di copertina alcuni suoi classici cavalli da battaglia pittorici, come l'erba falciata a-la Nursery Cryme e i raggi solari... Forse me lo sono sognato di notte!!! [&:-S]

Comunque gia' da tempo avevo una mezza intenzione di acquistare qualcosa di Neal Morse, visti i ripetuti consigli d'ascotarlo. Questo disco, che a quanto pare e' il suo capolavoro, unito ad una copertina altamente collezionabile, mi sa che fara' presto sfoggio di se' sui miei scaffali... [:p]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7035
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 23 Dec 2016, 12:07

L'album è estremamente gradevole e pur ascoltandolo da quando l'ho preso non mi stanca mai. Stesso parere l'ho avuto da altre persone cui l'ho dato in "prestito".

Per quanto riguarda la copertina, nella versione CD i bei disegni di Whitehead sono nel libretto interno e sulle facciate dei CD. Non so come siano organizzati nella versione in vinile.
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby highinfidelity » 23 Dec 2016, 16:03

Ahia... [':-|] Mi hai messo la pulce nell'orecchio e sono andato a guardare. Purtroppo a quanto pare l'edizione in long playing consiste in un disco triplo (!!! [xx(] ) con in regalo (si fa per dire...) i due CD e il download in mp3 (e ci mancherebbe! [:-j] ). In copertina c'e' una specie di finta placca in finto bronzo, mentre l'opera di Whitehead e' impiegata sicuramente sulle etichette, e probabilmente (suppongo io) anche all'interno delle ante oppure sulle fodere. La migliore immagine che sono riuscito a trovare e' questa specie di francobollo...

Image

Direi quindi che l'entusiasmo si ridimensiona alla velocita' della luce e il mio acquisto diventa di colpo tutt'altro che imminente... [J-,]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7035
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 25 Feb 2017, 13:38

Ho preso i tickets!!!!

Il 23 Marzo a Milano - Magazzini Generali - assisterò all'esecuzione integrale live di quest'ultimo (capo)lavoro di Neal Morse (e della sua band).

A giudicare da qualche anteprima dal tubo penso davvero che sarà uno show che merita.

Inoltre il buon Neal è un vero animale da palco ... guardate qua come affronta con scioltezza - improvvisando brani acustici presi da vecchi album dei Transatlantic e degli Spock's Beard - un serio contrattempo tecnico che a 7:50 - verso la fine dell' Ouverture di "Similitude - mette ko il sistema di monitoring dei musicisti ..." (brano che viene comunque portato a conclusione nonostante le difficoltà).

https://youtu.be/UuEgnFgqvdQ

E a seguire la settimana successiva Hackett !!! [:)]
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby Duke59 » 21 Mar 2017, 06:51

Giovedì 23 sera lo show della Neal Morse Band a MIlano - Magazzini Generali.

Non vedo l'ora. Seguirà recensione dello show.
Duke59
Lamb
Lamb
 
Posts: 1097
Joined: 28 Oct 2005, 16:26
Location: Italy

Re: Neal Morse band - The similitude of a dream - anteprima

Postby highinfidelity » 21 Mar 2017, 07:59

Ottimo! [:)] Buon divertimento!
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7035
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino


Return to Rock progressivo (e non...)

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron