Domanda aperta sulle "grandi opere"

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Domanda aperta sulle "grandi opere"

Postby highinfidelity » 12 Dec 2005, 06:21

Senza polemica, ma proprio solo per sapere, volevo chiedere a tutti voi come mai i disastri ambientali ed economici perpetrati dall'attuale governo sono percepiti in modo differente a seconda della latitudine a cui sono effettuati.

MOSE di Venezia: devastazione della laguna alle bocche di porto totale ed irreversibile, ma lavori partiti senza che praticamente lo si dicesse in televisione, salvo un patetico servizio su Berlusconi che pone la "prima pietra".

TAV di Torino: il piu' colossale spreco di soldi del secolo con rischi paurosi per la salute della popolazione, sarebbe gia' completata se un'intera valle non si fosse accampata nella foresta per un anno intero senza alcuna copertura da parte della stampa.

PONTE sullo stretto di Messina: il progetto viene immediatamente coperto di ridicolo dall'intero panorama giornalistico nazionale ed internazionale, se ne parla ovunque (TV radio carta stampata internet SMS), anche i comici della TV se ne occupano inventando personaggi che sfottono ingegneri e progettisti.

Dunque a voi la domanda: perche' devastare il nord Italia non fa notizia?
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Domanda aperta sulle "grandi opere"

Postby Roundabout » 12 Dec 2005, 10:45

Beh, dai... il Ponte sullo Stretto è un'opera più appariscente... sarebbe il ponte a due navate più lungo del mondo e collegherebbe una grande isola a un continente... fa molto più scalpore nella gente un ponte del genere piuttosto che i dettagli tecnici su un certo traforo di una tal montagna in Piemonte oppure di una diga a Venezia che manco so che è... e tanto più fa scalpore, tanto più si può prestare anche al ridicolo... e poi, scusa, a parte il ponte, quali sarebbero le altre grandi opere nel sud sulle quali invece c'è informazione?
Last edited by Roundabout on 12 Dec 2005, 10:45, edited 1 time in total.
Roundabout
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 327
Joined: 22 Oct 2005, 11:02
Location:

Re: Domanda aperta sulle

Postby highinfidelity » 14 Oct 2013, 12:28

Un bel riassunto di tutto il marciume mafioso che c'e' dietro il MOSE di Venezia, l'inutile opera in costruzione da 24 (ventiquattro) anni e in ritardo di 13 (tredici) anni sui tempi di consegna:

http://www.lastampa.it/2013/10/12/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Domanda aperta sulle

Postby kobaia » 14 Oct 2013, 20:33

non so niente di MOSE, ma so che per il tav è anni che c'è un gran pandemonio mediatico..
tant'è che hanno rotto i cosiddetti sia i pro che i contro.

per il ponte.. bè è un progetto assurdo, ed è altrettanto assurdo che da mezzo secolo qualcuno lo prenda in considerazione.

parliamo del raddoppio della linea ferroviaria del brennero? [J-,]
kobaia
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 91
Joined: 20 Mar 2013, 21:20

Re: Domanda aperta sulle

Postby highinfidelity » 15 Oct 2013, 06:53

Forse non hai fatto caso che il primo messaggio di questo thread risale al 2005... [;)]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Domanda aperta sulle

Postby aorlansky60 » 15 Oct 2013, 08:45

"per il ponte.. bè è un progetto assurdo, ed è altrettanto assurdo che da mezzo secolo qualcuno lo prenda in considerazione."


beh, mica tanto assurdo... [:-I]

Precisiamo : per i contribuenti italiani, di sicuro assurdo questo progetto lo è...

Ma per i (pochi)fortunati(e furbi) personaggi che hanno gravitato in 40anni nel progetto del ponte facendo credere all'opinione pubblica che "di opera assolutamente necessaria si trattava" [:-j] (ed insieme a loro amici, ed amici degli amici, e parenti, siamo come al solito a parlare di una filosofia tipicamente italiana per l'ennesima volta) e non solo nel progetto, ma più precisamente nella SpA "SOCIETA del Ponte sullo Stretto" appositamente costituita nel 1981 con capitali pubblici, questo "ponte immaginario" si è rivelato come LA MANNA DAL CIELO, una pioggia di finanziamenti a cascata senza ragione e senza fine (per fortuna, perchè solo in questa si può sperare in questo paese affinchè le cose possano tornare "a posto", questa sembra verosimilmente arrivata, opera definitivamente bocciata per decorrenza dei termini; la beffa, per noi contribuenti, è che tutte le imprese coinvolte nell'appalto si sono costituite in un unica società per intentare causa allo Stato Italiano per mancato avvio e completamento dei lavori : questo -pare- ci costerà almeno altri 600milioni di € -cifra indicativa stimata- come risarcitoria prevista nel contratto di appalto nel caso i lavori non fossero partiti entro una certa data, 28.02.2013 : con l'italia e la politica tutta impegnata nelle elezioni politiche, ricordate?, secondo voi, quanti potevano avere a mente quella data??...) [:-j] .

Complimenti : proprio un bell'affare, per un opera della quale non si è mai visto un solo mattone in posa, di cui non si può certo dare la colpa a nessun politico ora direttamente coinvolto, visto che la vicenda parte dal lontano 1971 quando per decreto ministeriale (Lavori Pubblici) appositamente promulgato ed emesso, fu deliberata la costruzione dell'opera... nel 1981, come ho già detto, verrà costituita l'apposita Società... sono 33anni che dirigenti ed impiegati -le ultime cifre parlano di 13 dirigenti e 80 impiegati- hanno maturato contributi per la pensione, percependo uno stipendio che posso solo immaginare -meglio di no, altrimenti l'ink.ra [:-!] sale ulteriormente- ma questa è forse solo la punta dell'iceberg : il progetto è stato rivisto più volte nell'arco degli ultimi 30anni (come si diceva : se hai un problema, fallo "fruttare", [:-j] altra filosofia tipicamente italiana...) questo significa aver dovuto commissionare in tempi separati il lavoro di progettazione a più società specializzate del settore, le cui parcelle di pagamento è meglio nemmeno immaginare, se no l'ink.ra sale a livelli insostenibili. [!:-!]

Vale ricordare, a proposito, che la SpA in oggetto era una specie di "pozzo senza fondo" : nel 2011 poco prima che venisse travolto dagli eventi(...) l'allora governo berlusconi deliberò la ricapitalizzazione della Società per un ammontare di 500 milioni di €, operazione che l'appena da poco insediato governo di emergenza Monti(grazie, caro Mario [:)] ) fece giusto in tempo ad impedire : l'unica cosa giusta fatta in oltre 30anni di porcate invereconde a spese degli italiani riguardanti il caso qui discusso.

Capito come siamo bravi (e furbi) noi italiani?

E adesso che avete letto, ink.vi come me. [:|]
Last edited by aorlansky60 on 15 Oct 2013, 11:37, edited 2 times in total.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Domanda aperta sulle

Postby aorlansky60 » 15 Oct 2013, 09:01

highinfidelity wrote:Forse non hai fatto caso che il primo messaggio di questo thread risale al 2005... [;)]


Come passa il tempo, eh?... [:D] a quella data, nemmeno mi ero ancora iscritto al forum... [:)]

Di sicuro, quello che non passa -ma che anzi rimane immutato se non addirittura peggiora- sono gli emeriti "kasini all'italiana" :
a proposito di questi, che mi dite del nuovo(...) capolavoro "Alitalia" ???... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Domanda aperta sulle

Postby aorlansky60 » 09 Jun 2014, 15:49

Un articolo del sempre preciso Sergio Rizzo (preciso e solerte nel saper mettere il dito nella piaga dei problemi cronici italiani, ricordandoci così quanto costa alla comunità non solo non averli mai risolti, ma anche averli aperti...)

http://www.corriere.it/cronache/14_giug ... b75e.shtml

da cui un estratto sulla "perla" assoluta in tema di opere incompiute :

"Il ponte sullo Stretto di Messina : un’infrastruttura controversa, sulla quale le opinioni nel Paese erano assolutamente discordi. Che però ha offerto al mondo uno spettacolo inverosimile. Messa nel 2001 dal governo di Silvio Berlusconi in cima alla lista delle opere strategiche, cancellata con un colpo di spugna nel 2006 dal governo di Romano Prodi, riesumata nuovamente da Berlusconi nel 2008 e affossata dallo stesso governo del Cavaliere nel 2011. Per essere poi definitivamente sepolta con uno stratagemma ideato dall’abbinata fra politica e burocrazia quando a Palazzo Chigi è arrivato Mario Monti. Il tutto dopo aver fatto una gara internazionale e aver firmato otto anni fa un contratto miliardario con imprese italiane e internazionali. Uno scherzetto già costato ai contribuenti 350 milioni fra progetto e mantenimento in vita della società Stretto di Messina. E con le penali il conto potrebbe arrivare anche a un miliardo: senza che ci resti un solo mattone. "


...


Purtroppo per noi contribuenti, la storia di quel "Ponte" non inizia certo nel 2001 come tracciato qui da Rizzo, ma molto, molto tempo prima (l'on. Aldo Moro era ancora in vita tanto per rendere l'idea...) ma dovrebbe essere riletta sotto altra luce :
per i contribuenti italiani l'opera si è rivelata una sollenne presa per il c. questo rimane certo, ma chi ne ideò il progetto dovrebbe essere riabilitato e fatto oggetto di studio nel futuro per la brillantezza dimostrata -tipicamente italiana- nel riuscire a fare soldi per pochi alle spese di molti, con un concetto semplicissimo :

CREARE UN CASO -O UN PROBLEMA- DI PORTATA NAZIONALE E NON RISOLVERLO MAI.

La Società "Ponte sullo stretto spa" di cui parla il Rizzo messa in liquidazione nel 2013 fu costituita nel 1981 a capitali pubblici; pochi anni orsono annoverava 13 dirigenti ed una novantina di normali dipendenti che nel frattempo hanno maturato gli anni di contributi per la pensione non facendo praticamente nulla : assolutamente GENIALE. E questo, ancora prima di considerare il livello di stipendio che questo personale ha percepito nel corso di oltre 30anni alle spalle (e alla facciaccia) degli italiani.

Ma se già questo riesce a turbare i ns sonni da normali, ingenui cittadini, non è niente se si pensa a tutte le società di consulenza tra le più disparate che si sono attaccate a quel ponte in oltre 30 anni come alle mammelle di una vacca da mungere, con lo Stato italiano (cioè noi contribuenti) nella parte della vacca : a dire il vero, quei dipendenti qualcosa hanno dovuto pur fare e qualche fatica se la sono pur dovuta inventare, tipo ideare nuovi progetti correttivi dei precedenti (per la preoccupazione non ci avranno dormito la notte, c'è da scommetterci...) da affidare a società di consulenze tra le più varie, ovviamente preferibilmente del sud (tra amici ci si intende meglio...) :
in fondo, anche questo caso ha costituito una specie di "cassa per il mezzogiorno" più o meno mascherata... con quelli del nord a chiedersi dove andavano a finire i loro contributi statali, visto che il sud italia non era mai sazio... da ridere... [:-D]

...e poi ci stupiamo che i capitali esteri si tengono ben alla larga dalla nostra economia e dal nostro paese...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy


Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests