the end?

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

the end?

Postby galadriel » 20 Nov 2012, 18:36

Ovviamente il mio vuole essere uno scherzo.
Che cosa sapete e/o pensate di questa diceria sul 21-12-2012?
Io sono da un po' di tempo letteralmente bombardata da persone che me ne parlano, alcuni che vorrebbero sapere da me qualcosa (????) [:-I] , altre che vorrebbero "convertirmi" ai loro credo, ognuno convinto di possedere l'unica verità.
Io credo che la Terra continuerà le sue mirabili evoluzioni nello spazio come ha fatto nei millenni, e semmai sarà l'uomo che dovrà impegnarsi appena un altro pochettino per spingere gli equilibri del pianeta verso un punto di non ritorno, e dare così compimento all' autodistruzione (già predetta dal nostro buon vecchio Peterone in "Watcher of the skies" ) che coinvolgerà gli esseri umani. Però il pianeta no, non credo che vada incontro a nessun tipo di catastrofe, gli bastiamo già noialtri...!

Insomma, forse la mia è solo fifa, e vorrei esorcizzarla con qualche ragionamento un po' sensato; perdonate il mio infantilismo, so bene che questa è una valle di lacrime, ma ci si piange molto bene...!
Ciao, una tremante Galadriel
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby highinfidelity » 22 Nov 2012, 10:50

Che trovo incredibile che gente di discreta intelligenza magari anche con studi di un certo rilievo a curriculum, nell'anno 2000 (duemila), si beva ancora in questo modo cretinate di questa risma, ecco cosa ne penso e mi perdonerete la franchezza. Naturalmente non mi riferisco a te, Galadriel, ma ai fanatici di cui scrivevi nel tuo messaggio. I tuoi timori sono giustificati da questa isteria collettiva, che ricorda l'anno mille, con la scusante pero' che nell'anno mille la popolazione civile era al 99,99% analfabeta.

Tanto per cominciare, gia' solo da quando sono nato in almeno una trentina d'occasioni qualche setta religiosa di qualche tipo ha annunciato in modo assolutamente certo ed incontrovertibile la fine del mondo per il giorno XY, e ovviamente siamo ancora tutti qui a romperci le scatole tra casa-scuola-ufficio. Figuriamoci nell'intera storia dell'umanita' quante volte saranno state tirate fuori queste scemenze, migliaia di volte come minimo! Gia' solo questo risponderebbe alla questione e ai tuoi timori.

Eppure la gente ancora se le beve. Perche' mai? Perche' qualche archeologo in un sasso dei Maya vede un certo qual disegnino il quale significa una certa qual data la quale sarebbe anche l'ultima?

Tanto per cominciare questa e' un'interpretazione archeologica, il che significa che potenzialmente potrebbe essere del tutto cannata visto che non c'e' piu' nessun Maya per confermare che effettivamente sappiamo leggere quel sasso.

Inoltre i Maya sono stati una civilta' sicuramente molto interessante, che aveva sviluppato, pur entro limiti molto modesti, un proprio linguaggio scritto ed aveva raggiunto - seppure per ragioni esclusivamente religiose, e anche questo va sottolineato - alcune conoscenze matematiche ed astronomiche diciamo "rispettabili" nella loro banalita'. Tuttavia non conoscevano neppure la ruota, non giunsero mai ad inventare sistemi meccanici elementari come pulegge e simili, non conoscevano nessuna forma di metallurgia e quindi non avevano nessun utensile metallico. E infine si sollazzavano a sbudellare la gente e a cavarne via il cuore per far piacere agli "dei".

Dopo essere andati e tornati dalla Luna con razzi interplanetari alimentati ad energia atomica e muniti di calcolatori elettronici, vogliamo poi dar credito alle previsioni di un popolo di fanatici religiosi semianalfabeti con conoscenze tecnologiche appena superiori a quelle dei cavernicoli? La domanda a cui si deve rispondere e' tutta qui.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 22 Nov 2012, 12:23

Argomento bizzarro ma interessante...

intanto, occorre fare un distinguo (non da poco...) :

per (eventuale) "fine del mondo" se mai dovesse accadere, è da intendersi "fine" dell'uomo e della sua civiltà come specie attualmente dominante, insieme a (probabilmente) tutte le speci animali che popolano il pianeta (i pesci magari avrebbero qualche chances in più di sopravvivenza... forse anche i mammiferi di dimensioni più piccole, non superiori ai 5kg) perchè la TERRA come pianeta non è assolutamente preoccupata dalle profezie "maya" o altre del genere...

In ere preistoriche che noi non abbiamo mai conosciuto e nemmeno immaginato (l'uomo ha datato la Terra 5miliardi di anni dalla sua formazione originaria, più o meno...) il ns pianeta ha subito degli sconvolgimenti tali - nella conformazione della crosta terrestre ancora in movimento ed evoluzione, è bene ricordarlo... - da farsi beffe dei maya e di qualsiasi altra predizione di carattere apocalittico che provenga dalla mente dell'uomo, figurarsi...
(questo non significa che io non creda nella "Rivelazione" o Apocalisse di Giovanni, ultimo libro del N.T. ndr)

Detto questo, la cosa che mi preoccupa maggiormente di tutta questa facenda del "21.12.2012" montata (più o meno) ad arte è la reazione di tipo irrazionale che molti essere umani potrebbero avere all'avvicinarsi di quella data fatidica (ma i maya non potevano tenersela per se questa "profezia"???...) e trattandosi dell'uomo -inteso come massa di individui dal comportamento irrazionale se suggestionati verso il terrore o il parossismo- la cosa non è per nulla da sottovalutare...

Dopo queste considerazioni, lungi da me prevedere (invocare magari si, non fosse che per rimettere finalmente NEL GIUSTO ciò che l'uomo ha compromesso in millenni per sua stessa opera...) una fine della civiltà come la conosciamo oggi, però vorrei ricordare almeno due eventi che potrebbero verificarsi (nel computo delle probabilità, peraltro già avvenuti in passato...) e portare alla cosiddetta "fine" :

- una violenta eruzione di un "supervulcano"(come definiti dagli scienziati in materia) come quello gigantesco assopito nel sotto suolo di YELLOWSTONE, USA...

- l'arrivo di un "confetto" spaziale sotto forma di meteorite vagante, che dopo avere resistito all'attrito dell'atmosfera Terrestre impatti al suolo(o in mare...) con effetti devastanti, più o meno come quello che gli scienziati stimano in 10km di diametro e datano 65milioni di anni fà dalle dimensioni del cratere lasciato al largo della penisola dello Yucatan(Messico), guarda caso coincidente con l'estinzione della specie dominante di allora (i dinosauri)...

Nel lungo (o breve, chissà...) termine, questi sono i due principali eventi naturali di cui temere o preoccuparsi.

Altri pericoli potenziali (sempre per l'uomo) : virus... e qui non posso fare a meno di pensare che gli Stati più ricchi hanno da tempo(molto tempo) investito in ricerca in armi di distruzione di massa... i laboratori di microbiologia di certe super-potenze(che qui non stiamo ad elencare...) sono pieni di virus in incubazione... e questo mi porta dritto dritto a quella che potrebbe essere la conseguenza della "fine" per opera dell'uomo sotto forma di ordigni nucleari... i silos di almeno 6 potenze militari a livello di Stati Sovrani sono ancora pieni ed ancora in piena efficienza in caso di bisogno...

Se è vero (e dimostrato) che "l'uomo ha dominato l'uomo a suo danno", l'uomo stesso potrebbe essere la causa della fine di se stesso, non è illogico ipotizzarlo... [:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby Thomas Eiselberg » 22 Nov 2012, 12:44

Con tutto il rispetto, a queste teorie la mia unica risposta è che sono una solenne stronzata, la penso come High, mi stupisce il fatto che molti ci credano (ci credano cioè in maniera ferma e convinta).
Personalmente avevo più paura del "millenium bug", ho detto tutto.

Ho letto comunque che la data fatidica porterà "la fine del mondo così come lo conosciamo", non cioè la fine di tutto, ma il mondo cambierà in modo radicale a partire da quella data: Berlusconi diventerà di sinistra? Gli Stati Uniti chiederanno aiuti all'Africa? [:0]

L'unica fine che aspetto in questo momento è la fine di questo febbrone che non mi da pace.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: the end?

Postby highinfidelity » 22 Nov 2012, 13:16

Thomas Eiselberg wrote:L'unica fine che aspetto in questo momento è la fine di questo febbrone che non mi da pace.

Urca, non sapevo, qui si' che andiamo sull'escatologico... Una notizia da "fine del mondo"! [:D]

Vedo comunque che le alte temperature non fanno venir meno il tuo senso dell'umorismo... Anche se c'e' da dire che il notizione di settimana scorsa era che Briatore su Facebook (!) si dichiarava in grande sintonia con quanto affermava un noto esponente di spicco della CGIL, quindi in effetti la fine del mondo come lo conosciamo (noi italiani) potrebbe effettivamente essere vicina.

Ma no... Vedrete che silvio si ricandidera' alle politiche come ad ogni tornata elettorale, facendosi beffe anche dei Maya!

Buona guarigione! [;)]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby Salmacis » 22 Nov 2012, 13:30

Assolutamente d'accordo, se mai il mondo - l'uomo - dovesse finire, sarà a causa dell'uomo stesso. Già me li vedo, i fanatici, impazzire completamente all'alba del famoso 21, sfasciare negozi, correre qua e là, ammazzare e suicidarsi, nella miglior tradizione simpsoniana.
Tanto per sottolineare la veridicità della profezia, ecco qui: http://it.notizie.yahoo.com/fine-del-mo ... -2013.html [:-j]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby Magog » 22 Nov 2012, 21:27

Moriremo tutti......prima o poi!!
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 23 Nov 2012, 10:34

beh, in questa faccenda(e anche oltre) l'affermazione di Magog è l'unica verità (e certezza) incontrovertibile, maya o non maya... [:D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 23 Nov 2012, 10:38

Salmacis wrote:Assolutamente d'accordo, se mai il mondo - l'uomo - dovesse finire, sarà a causa dell'uomo stesso. Già me li vedo, i fanatici, impazzire completamente all'alba del famoso 21, sfasciare negozi, correre qua e là, ammazzare e suicidarsi, nella miglior tradizione simpsoniana.
Tanto per sottolineare la veridicità della profezia, ecco qui: http://it.notizie.yahoo.com/fine-del-mo ... -2013.html [:-j]


l'articolo parla di un asteroide del diam. di 45mt... una bazzeccola rispetto a quello di 65milioni di anni fà ipotizzato dagli scienziati che ho ricordato prima... però non da sottovalutare, anche un "confetto" di quel diametro è capace di procurare danni notevoli... vi rimando a quest'articolo che parla del famoso mistero(ma forse nemmeno poi tanto) di Tunguska(Siberia) avvenuto all'inizio del 900, tanto per capire...

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnol ... aabc.shtml
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby galadriel » 24 Nov 2012, 12:36

Molto interessanti i due articoli citati, in particolare quello della foresta carbonizzata.....
Certo, la Terra è immersa in uno spazio infinito, e da chissà dove potrebbero arrivare asteroidi, comete e chissà che altro, però sono d'accordo sul fatto che è l'uomo stesso il più probabile distruttore di se' stesso (e del pianeta).
Ma mi sono convinta, sono bufale immonde, e quindi la cosa più saggia da fare è vivere al meglio giorno dopo giorno...
Ciao e grazie per i vostri interventi [:)]
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby chvfrc » 26 Nov 2012, 16:29

Magog wrote:Moriremo tutti......prima o poi!!

eeehhh... mo' mo'o segn... (cit.) [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: the end?

Postby Magog » 26 Nov 2012, 21:09

Ecco la vera fine dei Maya


http://i.imgur.com/NVU98.jpg
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: the end?

Postby mgozzy » 26 Nov 2012, 21:42

Se non consegno la nuova procedura entro il 21/12 altro che fine del mondo [:D]
User avatar
mgozzy
Lamb
Lamb
 
Posts: 1018
Joined: 18 Sep 2009, 09:32
Location: Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 27 Nov 2012, 09:25

Magog wrote:Ecco la vera fine dei Maya
http://i.imgur.com/NVU98.jpg


'azz, ma non c'e' piu'? Un altro marchio mitico degli anni '80 che scompare? [:.-(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby galadriel » 27 Nov 2012, 20:03

Magog wrote:Ecco la vera fine dei Maya


http://i.imgur.com/NVU98.jpg


Ahahahahahahahah!!!!!! [:-D] [:-D] [:-D]
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby galadriel » 27 Nov 2012, 20:05

mgozzy wrote:Se non consegno la nuova procedura entro il 21/12 altro che fine del mondo [:D]



"procedura" ? Mi sa tanto di "sistema qualità" e/o accreditamento.... mmmmhhhh..... auguri!!! [:-I]
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby tool65 » 28 Nov 2012, 00:23

Assolutamente d'accordo, se mai il mondo - l'uomo - dovesse finire, sarà a causa dell'uomo stesso. Già me li vedo, i fanatici, impazzire completamente all'alba del famoso 21, sfasciare negozi, correre qua e là, ammazzare e suicidarsi, nella miglior tradizione simpsoniana.
Tanto per sottolineare la veridicità della profezia, ecco qui: http://it.notizie.yahoo.com/fine-del-mo ... -2013.html [:-j]


Infatti, ci stiamo impegnando al massimo per non dare un dispiacere ai maya.... comunque una proroga non si nega a nessuno !!! [;)]
tool65
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 253
Joined: 23 Jul 2008, 16:43
Location: Italy

Re: the end?

Postby Salmacis » 01 Dec 2012, 12:36

Tieni galadriel, ho trovato un articolo che ti potrebbe interessare, con possibilità di seguire la blogger - o quello che è [;)]
http://it.notizie.yahoo.com/fine-del-mo ... 00126.html
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby galadriel » 05 Dec 2012, 08:09

Grazie, Salmacis, il link è interessante e ..... rassicurante!!! Nel frattempo ho saputo da varie fonti che anche per i Testimoni di Geova la fine del mondo dovrebbe già essersi verificata, e non una ma almeno tre volte.... [:-I] . Tutto contribuisce quindi a rassicurare: anche quest'anno festeggeremo Natale , Capodanno e Befana!
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby Salmacis » 05 Dec 2012, 13:17

Nel dubbio, non comprate regali di natale prima del 21: sai che spreco di soldi se succede davvero [:-D]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 05 Dec 2012, 14:41

Si... [:(-(] mamma mia quanto ce l'avevano fatto a fette i Testimoni di Geova. Terribili... [xx(] E il giorno dopo come se nulla fosse, non han manco chiesto scusa. [:-j]

Aggiungo due cose secondo me molto significative sul "peso" da dare a questa baggianata della fine del mondo.

La prima e' che i Maya avevano attribuito un significato religioso simbolico molto importante a determinati cicli di giorni. Ne avevano stabiliti di lunghezze le piu' disparate, spesso legate ad eventi astronomici ciclici. Lo tzolk'in durava 260 giorni ed era una specie di anno rituale, ovviamente slegato dall'anno come lo intendiamo noi (succedersi di 4 stagioni pari a circa 36o giorni, che comunque era riconosciuto anch'esso come un ciclo ritualmente rilevante - il Tun - seppur di minore importanza). Era riverito anche un ciclo di 584 giorni, che abbastanza facilmente si capisce essere un anno venusiano (cioe' del pianeta Venere). Particolarmente importante era il ciclo di 18980 giorni, legato a calcoli matematici eseguiti sul calendario medesimo, perche' essendo di circa 52 anni giuliani (cioe' normali, come li intendiamo noi) poteva essere vissuto solo una volta nella vita di ciascun uomo, ed era pertanto celebrato con grande rilevanza.

Vengo al punto: di sacralita' in sacralita' i Maya avevano concepito cicli temporali via via piu' smisurati, fino a giungere ad ideare lunghezze ciclopiche: il Kalabtun di 157704 anni, il K'inchiltun di 3154071 anni, ed infine lo Alautun di 63081429 anni, che credo sia il piu' lungo finora individuato. Tutto cio' e' naturalmente molto interessante e di grande fascino, ma si deve considerare una cosa: la civilta' Maya "classica", cioe' quella dei grandi templi e del calendario, ossia senza contare i cavernicoli scientificamente analfabeti dell'epoca precedente, dura circa dal 250 al 900 dopo Cristo, ossia meno di 700 anni. Non so se questo rende a tutti l'idea della sproporzione cosi' come la rende benissimo a me: questo popolo che aveva avuto la notevole astrazione mentale di concepire cicli storici lunghi decine di milioni di anni come lo Alautun, all'atto pratico dopo poche centinaia d'anni era gia' defunta e divenuta materia per archeologi o tombaroli. Sicuramente loro, i Maya, il 21 dicembre 2012 erano certissimi che sarebbero ancora esistiti; mentre, come noi tutti sappiamo, all'arrivo di Cristoforo Colombo erano gia' polvere da mezzo millennio. Per cui le loro previsioni, anche ammesso che ne abbiano davvero fatte (scienziati ed archeologi ci dicono di no, alcuni giornalisti cretini ci dicono di si'), sono interessantissime da un punto di vista umanistico e direi quasi teologico, ma purtroppo per loro erano anche completamente campate per aria. [:|]

Concludo con le parole di Sandra Noble, direttore esecutivo del FAMSI (Foundation for the Advancement of Mesoamerican Studies), che cerco di tradurre il piu' fedelmente possibile: "Per gli antichi Maya era una grande festa riuscire a raggiungere il completamento di un intero ciclo. [:)] [Considero pertanto l'interpretazione dei 4-Ajau 3-Kank’in di Dicembre 2012 come la fine del mondo od un cambiamento di portata cosmica come] una completa montatura che dara' a molte persone l'opportunita' di arricchirsi alle spalle degli altri". [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby chvfrc » 05 Dec 2012, 15:28

highinfidelity wrote: dara' a molte persone l'opportunita' di arricchirsi alle spalle degli altri". [:-I]

as usual... [!:-!]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: the end?

Postby highinfidelity » 05 Dec 2012, 15:34

Si', e cio' dimostrera' ulteriormente che nulla e' cambiato... [:-j]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby galadriel » 07 Dec 2012, 17:50

E però tutta questa storia su di me sta avendo un effetto strano, forse positivo: sto vivendo più nel presente, non so se mi spiego, e mi sveglio ogni giorno contenta di ritrovare tutto ...
Non è che gli esseri umani di tanto in tanto provano il bisogno di rendere la vita più "significante ", e per questo si auto-terrorizzano in modi vari????
Teoria strampalata..... [O:-)]
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby Salmacis » 07 Dec 2012, 21:57

Potrebbe essere così se lo facessero. Ma non lo fanno. Diventano buoni per quelle 24 ore e poi via, di nuovo con l'essere un essere umano. Pieno di m.

Galadriel, ti allego un altro bel parere: http://www.youtube.com/watch?v=V23hF9RZtpA
Non so se ascolti Caparezza; nel caso non dovesse piacerti il genere, qui trovi direttamente il testo anche se l'ascolto ha tutto un altro sapore [:)] : http://www.angolotesti.it/C/testi_capar ... 59236.html
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby galadriel » 08 Dec 2012, 12:35

Caparezza mi piace da impazzire!!!!!
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby Salmacis » 16 Dec 2012, 23:52

http://it.notizie.yahoo.com/2012-fine-d ... 32596.html
Articolo molto simpatico. E voi? Qual è il vostro ultimo desiderio prima di morire? Sotto con le liste! [;)]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby 11mo Conte di Mar » 17 Dec 2012, 11:05

Sto sull' ovvio e banale:
Una reunion completa dei Genesis.
Ma se Tony Smith non ce l'ha fatta in 5 anni
dubito ci riuscirà in 4 gg.

Concertone in luogo simbolico... chessò Stonhenge
che non c'entra una cippa con i maya ma almeno è vicino
a Bath cosi Gabriel si sbatte meno...
...To take the to the new jerusalem Peter che alza la spada di luce
mentre il meteorite impatta sulla terra oscurandola per l'eternità....
e nel contempo io in lacrime di paura e commozione penso
posso morire felice... CLICK

Ma temo che così come ho pagato l'IMU tra 10 gg c'è l'anticipo dell'IVA.
Poi il bollo della macchina, il canone rai...ecc
Maremma Mayala
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: the end?

Postby Zeppelin » 17 Dec 2012, 11:30

Un desiderio prima del grande impatto? Ciò significa che i Maya avevano ragione. Quindi...mh...ok ce l'ho. Guardare negli occhi il papa e dirgli: "Allora i pagani siete voi!"
D'agrande faro il scritore
Guardate qua!
User avatar
Zeppelin
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3459
Joined: 17 Jul 2006, 13:46
Location: Malé (TN)

Re: the end?

Postby highinfidelity » 19 Dec 2012, 09:27

Ed ecco qui, anche a casa nostra, qualche bello sfruttamento commerciale della panzana [:-j]

http://www.lastampa.it/2012/12/19/socie ... agina.html

Io purtroppo pero' penso a un'altra cosa. Sicuramente il 21, come capita tutti i giorni, in qualche punto della terra capitera' qualche piccolo terremoto, oppure una forte tempesta o qualcosa d'altro. Penso agli anziani o alle persone in cattivo stato di salute che, avvertita la scossetta o visti i fulmini che di loro non farebbero male neanche a un gattino, ma suggestionati e spaventati da tutto questo inutile parlare della fine del mondo, saranno colti da un infarto o da un collasso per la paura e all'altro mondo ci andranno veramente. Il tutto a causa di un'idiozia completamente campata per aria. [:(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby Salmacis » 19 Dec 2012, 13:18

Sì, l'avevo letto... La Puglia regna [:-D]
Non vedo l'ora che arrivi il 22, la gente sarà mezza morta e io mi starò facendo grasse risate [:-j]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 19 Dec 2012, 15:10

...permettemi una divagazione... seppure in tema... o forse no... fate voi. [:D]

alla faccia delle predizioni farneticanti da "end of the world" che ultimamente rimbalzano tra le preoccupazioni della gente,
vorrei postare un pensiero di un certo Mario Lodi che ho incontrato stamane nellle mie peripezie attraverso la rete,
che mi è piaciuto molto :

"caro Gesù

dà la pace a mamma e papà,
un pò di soldi ai poverelli,
porta la pace a tutta la Terra,
una casetta a chi non ce l'ha
e ai cattivi un pò di bontà.
E se per me niente ci resta
sarà lo stesso una bella festa."


[:)]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby Salmacis » 20 Dec 2012, 12:22

Aor [8:-x] [8:-x] [8:-x]

Torniamo invece a cazzeggiare. Per esorcizzare il momento e tirar su di morale galadriel (in modo un po' macabro, in verità), dopo i desideri prima di morire, ecco, arriva il 21, si muore davvero. Come vorreste lasciare questo mondo? Scivolando su una banana mentre guardate il "meteorite" avvicinarsi? D'indigestione [:-I] ? Salvarvi e il 22 mattina sbattere la testa contro il letto e lasciarci le penne in ritardo? Sbizzarritevi [:D]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 20 Dec 2012, 14:40

oh, si avvicina, eh... [:D] ...tranquilli... [:)]

mah, riguardo all'ultimo quesito postato da Salmacis, davvero non saprei... forse perchè "la fine del mondo" è l'ultima delle mie preoccupazioni, davvero... [:D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby Salmacis » 20 Dec 2012, 16:35

Si fa per scherzarci su, dài [:D]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 21 Dec 2012, 08:24

Bene, oggi e' un giorno importante per la civilta' umana. [:)]

Ricorre oggi il 4-Ajau 3-Kank’in al termine di 13 Baktun, un lasso temporale considerato molto importante dalla civilta' Maya, che lo riteneva non ciclico bensi' progressivo (come la nostra musica preferita! [;)] ).

Naturalmente non accadra' assolutamente nulla. Pero' oggi la civilta' Maya, se ancora fosse qui ad accompagnarci nel nostro cammino, avrebbe celebrato questa ricorrenza con grande solennita'. Viviamo dunque questo giorno intensamente, in segno di rispetto verso questa grande civilta' scomparsa che ha calcato il pianeta Terra prima di noi. Impieghiamolo per meditare sul trascorrere inesorabile del tempo, sul significato della presenza della vita nell'Universo e per riflettere sul sorgere e sul declinare delle nobili civilta' che ci hanno preceduti. [':-|]

Buon 4-Ajau 3-Kank’in a tutti! [:)]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 21 Dec 2012, 09:29

Permettimi un solo appunto sulle tue ultime parole, Marco :

di "nobili civiltà" umane prima dei giorni attuali, il tempo effettivamente ne ha viste scorrere molte su questo pianeta...

ma quando penso che molte civiltà pre Colombiane(non ricordo esattamente se tutte e quali fra Incas, Aztechi, Maya, Toltechi...) delle americhe erano dedite a pratiche che includevano anche il sacrificio umano da conferire agli "dei" (fatto provato), il termine "nobile" mi scivola inesorabilmente verso il basso...

comunque a parte questo, quale migliore occasione di augurare un buon Natale a tutti(visto che nonostante i maya siamo ancora qui per scriverlo, eh eh eh) [:D] , in barba ai maya e alle loro predizioni... torniamo appunto a queste : ma davvero qualcuno pensa che l'uomo (maya o qualsiasi altro) sia in grado di prevedere simili avvenimenti catastrofici?

no, la "fine del mondo" è un segreto il cui inizio ed il cui avverarsi non appartengono all'uomo.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 21 Dec 2012, 10:55

Quando i Maya erano dediti ai sacrifici umani noi eravamo ampiamente dediti alla tortura e allo schiavismo e non saprei dire cosa sia peggio. Non c'e' un metro oggettivo. Inoltre, se la civilta' Maya fosse ancora esitente ritengo che avrebbe nel contempo compiuto un suo percorso evolutivo sociale, cosi' come noi abbiamo compiuto il nostro, e che avrebbe abbandonato da tempo i riti sacrificali.

E' iniquo giudicarli solo in base ad un aspetto che a noi oggi pare orrido. Chissa' loro cosa avrebbero pensato di noi sotto molti altri aspetti, ad esempio per la spropositata violenza delle nostre armi, che disumanizzano rendendo un fatto meccanico persino la guerra, impedendo il rito del corpo-a-corpo tra guerrieri, sacro a quasi tutte le civilta' del pianeta tranne evidentemente alla nostra, usa a togliere vite premendo un pulsantino qui' e un interruttorino la'. Gia' solo gli Spartiati, prima ancora dei Maya, ci avrebbero considerati indegni d'essere al mondo.

Not judge this race by empty remains. Sono stati oggettivamente una grandissima civilta'. Tra le piu' grandi.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby chvfrc » 21 Dec 2012, 11:20

ops... non è successo niente [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 21 Dec 2012, 11:22

Marco,

Sono d'accordo con Te nel condannare anche la ns, di civiltà, per certi scellerati esempi (non solo in fatto di armi...)
di comportamento e di pensiero che abbiamo (sempre più spesso) sotto gli occhi. [':-|]

Marco, dici:

"Chissa' loro cosa avrebbero pensato di noi sotto molti altri aspetti, ad esempio la spropositata violenza delle nostre armi, che disumanizzano rendendo un fatto meccanico persino la guerra,
impedendo il rito del corpo-a-corpo tra guerrieri, sacro a quasi tutte le civilta' del pianeta tranne evidentemente alla nostra, usa a togliere vite premendo un pulsantino qui' e un interruttorino la'. Gia' solo gli Spartiati, prima ancora dei Maya, ci avrebbero considerati indegni d'essere al mondo."



...se ci riflettete, il punto è proprio questo (che ho evidenziato più su) :

quando l'uomo imparerà (finalmente) che la violenza non porta da nessuna parte se non alla cupa sofferenza (pur comprendendo il senso di valore e di fierezza che ha guidato qualsiasi guerriero di qualsiasi civiltà abbia posato le proprie membra nella storia della Terra),

allora DAVVERO l'uomo potrà dire che la vita è degna di essere vissuta, in pace comunione ed armonia col suo prossimo.

Ma prima di riuscire a vedere realizzato questo(sogno) molte cose devono cambiare, prima di tutto l'attitudine stessa dell'uomo, nella propria mente e modo di pensare LA VITA.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 21 Dec 2012, 12:02

Alain, belle parole ma intanto la guerra da che mondo e' mondo fa parte dell'umanita'.

E io, male per male, come filosofo preferisco di gran lunga la casta guerriera Maya, o gli Opliti spartiati che facevano del coraggio e dell'impavidita' una ragione di vita, rispetto all'americanino di turno che dal suo aeroplanino preme il pulsantino e sotto muoiono in centomila. La prima, pur nel male se vogliamo, e' essere uomini, la seconda e' essere delle macchine e anche dei vigliacchi che non guardano in faccia il nemico.

Che poi la violenza sia da evitare e' tutto un altro discorso e naturalmente sono d'accordo, ma comunque resta il fatto che non siamo certo in posizione tale da poter far tante prediche ai Maya.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby chvfrc » 21 Dec 2012, 12:08

si, però i maya lo facevano allo stesso modo come gli americani: perchè convinti da qualche bravo oratore...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: the end?

Postby Magog » 21 Dec 2012, 12:11

stamani ho visto una che era la fine del mondo....però non so se era Maia.. [^]
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: the end?

Postby highinfidelity » 21 Dec 2012, 12:19

A parte che lo faceva l'oratore stesso in quanto appartenente alla casta sacerdotale, senza mandare avanti altra gente a farlo al posto suo mentre lui se ne sta comodo in poltrona, non vorremo davvero fare un confronto numerico?

Non vorremo mica conteggiare tutti i sacrifici rituali di tutta la storia plurisecolare dei Maya e confrontarli anche solo con i due minuti due di orologio di Hiroshima? [:(]

O peggio ancora non vorremo mica fare un confronto religione vs. religione, sommando le vittime di otto crociate piu' strage degli Ugonotti piu' "catechizzazione degli infedeli" in Africa e America piu' eccetera eccetera eccetera? Guardate che non ne usciamo con le ossa rotte, ne usciamo direttamente senza piu' scheletro. [xx(]

Ribadisco che, secondo me, non siamo assolutamente nella posizione di poter "far le pulci" a nessuno. Guardiamo la trave nel nostro occhio e lasciamo pure stare la pagliuzza nell'occhio dei Maya.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby chvfrc » 21 Dec 2012, 12:23

la mia era una considerazione, non una guerra di religione [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: the end?

Postby aorlansky60 » 21 Dec 2012, 13:42

Marco ha scritto :

"E io, male per male, come filosofo preferisco di gran lunga la casta guerriera Maya, o gli Opliti spartiati che facevano del coraggio e dell'impavidita' una ragione di vita"

Una scelta comunque affascinante, non lo metto in dubbio.

Sentire "la fierezza del coraggio e l'appartenenza di gruppo" come ragione di vita è segno sicuramente nobile;
non a caso citi due modi particolari di intendere l'esistenza, soprattutto quella degli Spartani (da cui il celebre aggettivo) che aveva un organizzazione societaria vincolata da strette regole ed una disciplina ferrea incondizionata verso il senso di intendere "il gruppo" combattente prima di tutto, oltre all'assoluta fedeltà verso il proprio nucleo societàrio... attitudini forgiate negli individui fin dalla giovane età, che al giorno d'oggi è assai difficile trovare... anche solo se pensi all'educazione che riceviamo e ai modelli che ci vengono proposti.

Certo che, riflettendo su questo, il XXmo secolo è evoluto portando modelli distorti(per non dire aberranti) basati sulla stessa filosofia di pensiero di intendere la vita come Maya e Spartani, se pensi alla "Hitlerjugend"... [:-I]

È pur vero quello che dici: in fondo, la storia umana -se esaminata nel suo scorrere attraverso il susseguirsi di civiltà e progresso tecnologico- è densamente popolata, direi satura, di vicende belliche e di dispute tra popoli e nazioni... (sembra proprio che l'uomo sia destinato a non imparare mai dai propri errori... )

ciò non toglie che, a mio personalissimo modo di "vedere" l'esistenza nel suo significato, le dispute (si chiamavano scaramucce, poi battaglie ed infine guerre) non sono il modo più appropriato ed intelligente di sviluppo di una organizzazione fatta da una moltitudine di esseri viventi appartenenti ad una stessa specie, per di più dominante.

2000 anni d.C. siamo ancora molto lontani dall'ideale che dovrebbe portare l'uomo a sotterrare(idealmente parlando) qualsiasi tipo di arma d'offesa per pensare ad un modello completamente opposto, cosa che lo porterebbe ad un decisivo ed immenso step evolutivo (ben oltre anche il primo passo di N.Armstrong sulla superficie lunare...) rispetto allo status che ha raggiunto fin'ora. [:)]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: the end?

Postby galadriel » 21 Dec 2012, 16:22

Armiamoci e partite....
A me sembra che le guerre sempre siano state decise da pochi e scontate da molti, che abbiano arricchito pochi furbi e decimato i popoli: odio la guerra perchè è il mezzo più sicuro per impedire la democrazia, l'uguaglianza e consentire alla famosa legge della Jungla di affermarsi sempre di più.
Però nel contempo sono contenta che non è finito il Mondo [:D]
User avatar
galadriel
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 98
Joined: 30 Dec 2009, 04:40
Location:

Re: the end?

Postby highinfidelity » 24 Dec 2012, 11:36

<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: the end?

Postby Salmacis » 25 Dec 2012, 04:56

Teste di ca**o [xx(]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy


Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron