Primarie del centro-sinistra.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 30 Nov 2012, 09:45

Sono un po' stupito che nessuno abbia aperto una discussione su questo evento politico che, pur non avendo conseguenze dirette sul governo del paese, sta tenendo giustamente banco da piu' giorni.

Siete andati a votare al primo turno?

Chi ha seguito in radio o TV il dibattito Bersani-Renzi? Io attribuisco loro un sostanziale pareggio. Piu' sprintoso e veloce Renzi, ma ha tirato fuori tante di quelle baggianate berlusconiane, in cima a tutte metto i "cento Euro in piu' a tutti gli stipendi sotto i 2000 Euro", una panzana megagalattica che naturalmente non manchera' di attrargli i voti dei berlusconiani, a cui in effetti lui punta. Piu' tranquillo Bersani, forse meno concreto nella descrizione dei singoli provvedimenti, ma anche molto piu' onesto nel dire quello che si puo' e non si puo' effettivamente fare. Inoltre in politica estera ha sommerso Renzi per autorevolezza e chiarezza di visione politica, e gli ha assestato un paio di legnate da KO ad esempio rispondendo alle sue critiche rispetto alla tenuta dell'alleanza che appoggiava il governo Prodi.

Il tema, se vogliamo, antisimmetrico a questo sono le non-primarie della destra. Un minuetto veramente patetico e indecoroso. Si fanno, no non si fanno, si si fanno, allora scendo in campo, no non scendo piu' in campo, quindi si fanno, no vi dico che non si fanno, invece si ecco i candidati, no scendo in campo io, allora non si fanno, no ho deciso io che si fanno, no non c'e' piu' tempo, non me ne frega io mi ero candidata e adesso mi candido lo stesso. Ormai il PDL non sa piu' che pesci pigliare, sono patetici, qualsiasi cosa dicano o facciano gli si ritorce contro a boomerang. Sembra quasi incredibile che il paese sia stato in mano per vent'anni ad un simile manipolo di lecchini inetti privi di spina dorsale.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 30 Nov 2012, 12:57

Una interessante riflessione di Luca Ricolfi:

http://www.lastampa.it/2012/11/30/cultu ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby Magog » 30 Nov 2012, 14:59

nelle altre primarie votai per Ignazio Marino
questa volta al primo turno Puppato
al secondo voterò Renzi
se dovesse vincere Bersani alle le elezioni nazionali voterò mov 5 stelle
ma voterei anche Pippo , Pluto o Paperino


noto che in TV dopo le Bananas Fans ora ci sono le Piadinas Girls
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby Zeppelin » 30 Nov 2012, 19:17

Discorso sulle primarie del PD: non ho votato. Attualmente verso in un dubbio politico attanagliante che, ok è ovvio, mi fa vedere marcio ovunque. Non sopporto il piccolo democristiano Renzi e le sue cene ad Arcore; Bersani mi sembra di un qualunquismo esasperato, mentre Vendola non mi pare abbia la stoffa o comunque il seguito per poter fondare un partito durevole. Lui, devo dire, mi è sempre piaciuto, sia perché con lui potremmo fregiarci del titolo di "Nazione aperta e libera", se tale titolo esistesse, avendo un omosessuale al Governo (anche se per me potrebbe esserci su anche uno chiuso in polmone d'acciaio, basta che faccia bene il suo lavoro), sia perché è stato il primo, almeno per me, che parlò di "berlusconismo" in maniera abbastanza aperta e non qualunquista. Gli altri, sinceramente, non li ho mai sentiti nominare e pure la sinistra votante li ha snobbati (se non parenti e amici). Devo dire che attualmente c'è un'idea politica che mi frulla in testa, anche se ovviamente necessita delle giuste riflessioni. Il mio Presidente della Regione, Lorenzo Dellai, sembra intenzionato a non ricandidarsi al Governo del Trentino (mi pare abbia superato il limite di mandati, ma non ne sono sicuro) per puntare a Roma, insieme a Montezemolo. L'unica cosa che mi farebbe propendere a votare Dellai è il fatto che lui, per l'appunto, è trentino e qui lo si conosce bene. Ha i suoi detrattori, ovviamente, i quali sostengono che Dellai abbia utilizzato malamente i denari provenienti dalle tasse dei trentini, ma visto che tali polemiche provengono dalla Lega, me ne guardo bene.
Questo è chiaramente un discorso egoista, me ne rendo conto, e, in più, so che il Trentino non è proprio visto bene in Italia per via della troppa ricchezza riversata su questo territorio. Tuttavia, io me ne guardo bene dall'essere polemico nei confronti delle regioni non autonome (che credo ci asfalterebbero in quanto a denaro prodotto attraverso la tassazione). Ma nel dubbio, io voterei chi mi potrebbe rappresentare al meglio e Dellai, al momento pare incarnare questa figura.

Sulle non-primarie del PDL: ovviamente, se c'è un leader da votare, allora il Capo ritorna; se nessuno si propone, il Capo si ritira. Non capisco, perché sembra che Berlusconi voglia far morire il PDL in questo modo. Che facciano pure, per quanto mi riguarda. Se si autoeliminassero da soli ci sarebbe un problema politico in meno.
D'agrande faro il scritore
Guardate qua!
User avatar
Zeppelin
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3459
Joined: 17 Jul 2006, 13:46
Location: Malé (TN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby Magog » 02 Dec 2012, 22:22

ha vinto El Piadina ... viva viva viva

ho sentito il discorso di Renzi e mi aveva quasi convinto a rivotare PD .... poi come magia è apparso D'Alema ...

qui lo scrivo (chi se ne frega)

voterò M5S
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby windshield74 » 03 Dec 2012, 10:14

Al primo turno ho votato, più per senso del dovere che per altro, Vendola.
Ieri non sono andato, un ballottaggio tra Renzi e Bersani proprio non ce la facevo a sopportarlo.
Fino a poco tempo fa avevo la mezza idea di votare Renzi, giusto per la possibilità di un ricambio di una classe dirigente del PD che comanda dal 1988 e che, sostanzialmente, ha fallito.
Non è bastato: la campagna mediatica è stata anche azzeccata, dal punto di vista mediatico era quello più reattivo ma nella sostanza c'erano lacune vistose, magari coperte da alcuni slogan ad effetto (dove esiste un governo con 10 ministri, tanto per dirne una?); per lui forse meglio così, avrebbe vinto sicuramente le elezioni ma dopo manco un anno di governo lo avrebbero fatto a pezzetti, per noi pure.
Detto questo, di Bersano continuo ad avere, tutto sommato, una buona opinione (anche se nel settore degli appalti e nei concorsi le sue liberalizzazioni hanno portato il caos più assoluto, ti tocca vedere progetti o lavori presi con l'80% di ribasso...); mi preoccupa chi c'è dietro di lui, il fatto che da ora si ricomincerà il balletto delle alleanze, di Casini (l'uomo politico più inutile della storia repubblicana) che terrà sulle spine il partito più grande d'Italia e poi tornerà da nonno Silvio, di Di Pietro che dall'alto del suo 0,5% imporrà candidati che dopo un giorno andranno dall'altra parte e di una sinistra con un solo uomo decente.
Io a differenza del Magoggo uno come Grillo proprio non ce la faccio a votarlo, in politica ne ho abbastanza dei comici, di coloro che usano linguaggi volgari, sessisti e violenti e di coloro che si pongono come nuovi Messia.
Può darsi che alla fine non andrò e non cominciate la tiritera del "Si ma non se non vai a votare poi non venire a lamentarti", perché uno che vota sinistra da 20 anni ed ha ingoiato i rospi peggiori senza che il paese ne abbia tratto un minimo di beneficio ha tutto il diritto di sentirsi stufo ed un po' stanco.
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 03 Dec 2012, 10:38

Sono usciti i risultati. Per dirla come scriveva Peppone nei suoi comunicati alla sezione di Roma: sconfitta clericale alle primarie PD, vittoria popolare nello scontro contro Renzi, eccetera eccetera eccetera. [:D]

Caro Zep, le regioni a Statuto speciale sono viste esattamente come tu ti immagini: come un privilegio assurdo retaggio di un passato lontano e dimenticato, che impoverisce una nazione intera a vantaggio di pochissimi non-aventi-diritto. L'Alto Adige vuole ridiventare Sud Tirolo? Se l'Austria e' d'accordo (figuriamoci) per me va benissimo. La Val D'aosta vuole andare con la Francia? O magari con la Svizzera? Se la Svizzera e' d'accordo (mi vien da ridere al solo pensiero) arrivederci e grazie. E la Sicilia? Chi se la prende la Sicilia? Ma per favore, va'.

La cosa piu' incredibile, e che esaspera gli animi oltre ogni dire, e' che detti privilegi sono talmente incancreniti che nemmeno in quest'anno di spending review, fiscal compact ed altre varie menate che per pudore non si traducono nemmeno in italiano, nessuno ha osato tirare in ballo l'argomento, nemmeno dopo il 5723° scandalo politico siciliano.

Tornando a bomba: caro Wind, anch'io avrei voluto votare Vendola al primo giro, ma ho votato Bersani sperando che si potesse evitare il ballottaggio. Tanto Vendola non ce l'avrebbe mai fatta, figuriamoci: intelligente ed omosessuale, in un paese come l'Italia... [:-j] Naturalmente col senno di poi me ne pento. Su Casini: una delle poche cose che mi piacevano di Renzi (e che mi erano piaciute di Veltroni, se e' solo per questo) e' che voleva tenerlo fuori. Per il resto non sono molto d'accordo con quanto dici del PD (magari il PDS-PD fosse stato al governo per vent'anni!!!) tranne che su Grillo. E qui mi stupisce che Magog lo voti. Va bene, ha perso Renzi, il candidato di casa, e son cose che per amore civico spiacciono. Ma Grillo, l'ennesimo uomo dei miracoli... Dopo Mariotto Segni, dopo Leoluca Orlando, dopo Umberto Bossi, dopo Antonio Di Pietro, dopo Antonio Bassolino... Basta, dai. L'uomo dei miracoli non c'e'.

A me personalmente non piace Grillo, non mi piace il suo "guru" che gli scrive i discorsetti, non mi piace il suo modo di gestire il partito e chi gli va dietro, non mi piace la compagine di persone completamente improvvisate e buone a nulla che gli gravitano attorno.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby windshield74 » 03 Dec 2012, 11:15

highinfidelity wrote:
Caro Zep, le regioni a Statuto speciale sono viste esattamente come tu ti immagini: come un privilegio assurdo retaggio di un passato lontano e dimenticato, che impoverisce una nazione intera a vantaggio di pochissimi non-aventi-diritto. L'Alto Adige vuole ridiventare Sud Tirolo? Se l'Austria e' d'accordo (figuriamoci) per me va benissimo. La Val D'aosta vuole andare con la Francia? O magari con la Svizzera? Se la Svizzera e' d'accordo (mi vien da ridere al solo pensiero) arrivederci e grazie. E la Sicilia? Chi se la prende la Sicilia? Ma per favore, va'.



Concordo in pieno, siamo nel 2012 e il concetto di regione a statuto speciale è diventato quanto meno anacronistico.
Sulla Sicilia ricordo che chi comandava l'isola (cioè i clan mafiosi) alla fine della seconda guerra mondiale voleva diventare il 51esimo stato USA proponendosi come porto franco.
In compenso penso che oggi non se la voglia prendere proprio nessuno...chi si vorrebbe accollare un debito che si aggira attorno ai 18 miliardi di €?
Per la cronaca questa notizia è passata quasi in 25esimo piano poche settimane fa ma secondo me entro fine anno/inizio nuovo, deflagrerà come una bomba atomica.
Ricordiamoci che in Grecia l'ultima manovra sangue/sudore/lacrime che ha creato il caos nelle piazze è stata di 13 miliardi...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 03 Dec 2012, 14:21

con ordine:
ho votato Bersani 7 giorni fa e ieri, per motivi logistici non ho votato, ma avrei confermato. Non credo che sia un leader, che possa essere un pres del cons carismatico, meglio come ministro. Ma rispetto agli altri, era più realisticamente papabile. Vendola è bravo, ma inconcludente, Puppato e Tabacci, non pervenuti. Renzi, no grazie: le promesse berlusconiane lasciamole fare all'originale. Solo per il fatto di avere 37 anni non vuol dire per forza essere "nuovo". Quindi tuttosommato, Bersani è il meno peggio. Non che lui non sia bravo, anzi. Ma non un Presidente.
Detto ciò, io temo per le prossime politiche. Perchè chiunque vincerà, dovrà necessariamente fare le stesse cose (se non peggio) che han fatto Monti e c. Con la differenza che Monti politicamente non ha nulla da perdere mentre il prossimo pres del cons, se sarà politico, si beccherà un bel "silurone"...

Sulle primarie del Pdl, sono assolutamente convinto che, in questo momento di vuoto, B l'abbia pensata giusta: far parlare delle eventuali primarie del pdl, togliere risonanza alle primarie del Pd e poi tornare come salvatore della patria (vd gli interventi a milanello per il Milan), anzora una volta. E dopo il fallimento del prossimo governo (vd sopra) temo che ci riuscirà di nuovo a "convincere" molti italioti.

Su Grillo: trovo di positivo l'aver portato in politica molti volti nuovi. Per il resto, valuto solo a livello locale, perchè a livello nazionale non esistono, in pratica. E a livello locale dalle mie parti si stanno muovendo tanto e bene, facendo proposte concrete anche se non proprio realistiche, in considerazione delle mille lobby che gravitano attorno alla politica nostrana. Di più non dico perché non ho elementi. Il resto, imho, è propaganda, da una parte e dall'altra
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 03 Dec 2012, 14:21

dimenticavo, le regioni a statuto speciale: non hanno più senso, imho
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 03 Dec 2012, 14:54

chvfrc wrote:chiunque vincerà, dovrà necessariamente fare le stesse cose (se non peggio) che han fatto Monti e c.


Beh, non e' detto. La prima cosa che doveva fare Monti era una bella imposta patrimoniale, che e' l'unica cosa che risolverebbe il problema del debito italiano. Lui lo sa benissimo che, senza una patrimoniale, tutto il resto non serve a un tubo, tant'e' che settimana scorsa ne ha anche discusso. Il problema e' che doveva farla un anno fa, SUBITO, come prima cosa. Se l'avesse fatta un anno fa, appena nominato, col PDL paralizzato dal terrore e il PD disposto a tutto pur di salvare il paese, sarebbe passata senza fiatare in parlamento. E invece per far contenti i suoi amici banchieri e i fichetti della finanza, quelli che ci hanno ridotti in questo stato, non l'ha fatta; e oggi e' troppo tardi, con le elezioni dietro l'angolo, figuriamoci... il governo Monti salterebbe immediatamente. Ragion per cui ne ha solo "parlato", ma non si fara'.

Riguardo il "nuovo" portato da Grillo avrei parecchio da dire. Quando vedo gente mai sentita nominare che deve prendere lezioncine serali di diritto amministrativo, perche' ne sa ancora meno di me, onestamente non vedo il vantaggio di avere queste famose "facce nuove" al governo locale o del paese. Quale sarebbe il vantaggio , che sono "facce nuove"? Tutto li'? Anche le zoccolette mai-sentite-nominare-prima di berlusconi erano "facce nuove", qual e' la differenza? Non c'erano "facce nuove" ma laureate in legge, o di professione assistenti/dirigenti amministrativi, tanto per dire?

Naturalmente comunque a livello locale le esperienze possono essere diverse e le singole persone essere capaci e competenti. Dico solo che personalmente il "nuovo a tutti i costi" non mi attira affatto (vedasi che belle facce nuove ha portato in politica la lega nord), sempre meglio "l'usato sicuro" di chi arriva da una lunga scuola di partito, si e' fatto la gavetta per anni nelle sezioni, e' conosciuto, eccetera eccetera.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 03 Dec 2012, 15:09

certo, non sono entrato nel particolare.
però preferisco un ex operaio in mobilità che si sta passando le serate a studiare diritto, con tanta buona volontà (c'è, c'ho le prove [:D] ) di un mastella...
diciamo che tolti gli estremismi, in mezzo ci sono 60 milioni di persone [;)]
stavo sul generale.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 03 Dec 2012, 15:22

Naturalmente anch'io, spero si fosse capito.

Pero', anche parlando di casi "virtuosi" come quello da te indicato, personalmente avrei preferito che il detto operaio in mobilita' fosse gia' in precedenza iscritto al sindacato, attivo fin dalla gioventu' nella sezione locale di partito, iscritto alle scuole serali per migliorare la propria posizione sociale gia' in precedenza. Insomma: che avesse la percezione e la coscienza dei problemi dello strato sociale a cui appartiene, senza dover attendere la venuta del Messia sotto forma di un ex comico ciccione in delirio d'onnipotenza.

Quando e' possibile, nelle persone prediligo un percorso lungo, meditato e coerente alla "illuminazione all'ultimo secondo". Anzi: degli illuminati che dopo aver dormito tutta la vita improvvisamente si sono svegliati non mi fido proprio. Anche se - questo va detto - per imboccare un percorso virtuoso non e' mai troppo tardi, e chi lo imbocca e' comunque lodevole.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 03 Dec 2012, 15:35

per esperienza, molti di quelli che passano per il sindacato (non tutti eh!) si "rovinano". imparano l'arte del "compromesso", detto in senso negativo.
Questo ragazzo ha solo una trentina d'anni, ha sempre lavorato come un mulo, poi s'è ritrovato per strada, ha cominciato a interessarsi dei problemi di tutti, ha trovato riscontro alle sue esigenze nelle parole di Grillo. Non condivido tutto quello che dice (non parlo di Grillo), ma ne apprezzo l'impegno e la genuinità. Certo, spesso la genuinità sfocia nell'ingenuità, ma le due cose possono contemperarsi e col tempo e l'esperienza migliorarsi. E lui, per merito e necessità, sta spendendo molto tempo e voglia in questa cosa.
Per concludere, se vedessi che in molti grillini si ripete questo tipo di esperienza (mi impegno, imparo, do un contributo e non necessariamente ricerco un interesse), potrei guardare ai grillini con altro occhio. Da lì a votarli, però, ce ne passerebbe ancora. Tutto questo per dire che l'inesperienza non è necessariamente negativa. Se c'è bene. Sennò non è detto che una persona sia incompetente solo perchè inesperta. Poi il ruolo del poliico non è solo un ruolo tecnico, ma di indirizzo. Per dare un indirizzo devo avere delle idee. A dirmi se posso o non posso fare delle cose dovrebbero pensarci i funzionari.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 03 Dec 2012, 15:50

Non dubito che quest'uomo abbia intrapreso un percorso virtuoso. Pero', sempre parlando in astratto "di qualcun altro" considerato che non conosco la persona di cui stiamo parlando, non vorrei (ne ho fortemente il sospetto) che in precedenza fosse uno dei soliti che "i sindacati sono tutti una m*, tutti venduti, tutti schifo", e poi "la politica e' una m* e chi si occupa di politica e' anche lui una m*" eccetera eccetera eccetera. Poi, sbattuto il sedere per terra, improvvisamente i sindacati li si vorrebbe piu' forti e altrettanto improvvisamente la politica non e' poi tanto vero che e' una m*.

E va bene: c'e' gente che per capire una cosa ci deve sbattere il naso contro. Ad alcuni non basta neanche quello (ho una collega con 10 anni di precariato alle spalle, miracolata dalla legge Prodi sulle stabilizzazioni, che continua a votare berlusconi e a dire che Prodi sembra una mortadella). Meglio svegliarsi tardi che non svegliarsi per niente. Io dico solo che a chi si sveglia tardi preferisco le persone che di certi problemi hanno sempre avuto coscienza e che certi impegni se li sono assunti da subito, e non solo quando se la sono fatta sotto. Anche perche' a quel punto, come giustamente dicevi, l'ingenuita' la fa da padrone e si va dietro al pifferaio magico, anzi al Grillo parlante dell'ultimo minuto.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 03 Dec 2012, 16:28

no, non era il tipo. semplicemente era troppo giovane e disinteressato.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby Magog » 03 Dec 2012, 17:24

highinfidelity wrote: l'ingenuita' la fa da padrone e si va dietro al pifferaio magico, anzi al Grillo parlante dell'ultimo minuto.


no no no!!!
so benissimo che roba è Grillo e mi pesa assai votarlo ...ma...ma....

la maggior parte delle persone lo vota perche NON NE PUO' PIU' di questi partiti e soprattutto dei quaquaraqua che li dirigono

il centrosinistra è già stato al governo e le ricette che avevano sono belle che andate era l'ora che si ritirassero a governare i polli e a raccatar patate!!
mi sono sorbito pure la Binetti [:0] ......maronna che ho fatto di male !!! [:.-(]

se devo scegliere tra votare Bersani e di conseguenza D'Alem [xx(] , Bi [xx(] di, e beccarmi l'alleanza con Cas [xx(] ini per un muovo governo dell'inciucio preferisco votare Zio Paperone ma siccome Zio Paperone non si candida e di non votare non mi va voto M5S

p.s. le primarie del M5S è roba da URSS [:-D] [:-D] ....anzi peggio!!!
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 04 Dec 2012, 08:45

Follia pura.

http://www.lastampa.it/2012/12/04/itali ... agina.html

Io, Magog, se fossi in te ci penserei ancora un po' su.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby windshield74 » 04 Dec 2012, 09:42

Visto il servizio ieri sera al Tg La7...sono rimasto a bocca aperta con la forchetta in mano, immobile, per tutto il servizio.

Roba da Unione Sovietica.
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby chvfrc » 04 Dec 2012, 09:59

l'immagine che ne arriva è proprio quella sovietica (per non dir di peggio).
però vorrei parlarne con un grillino...ops...scusate, un aderente al movimento 5 stelle [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Primarie del centro-sinistra.

Postby highinfidelity » 12 Dec 2012, 09:43

Sempre a proposito di Grillo: ieri ha dato a tutti noi una fantastica lezione di democraticita': <<chi non e' d'accordo con me, fuori dalle balle!>>

http://www.lastampa.it/2012/12/11/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino


Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest