Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla testa.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 02 Aug 2013, 12:30

Beh, ognuno alle buone notizie reagisce a modo suo. C'e' chi si controlla e chi invece si scatena ballando la rumba sui tavoli.

Per me e' una bellissima giornata. Peccato non sia il mio compleanno altrimenti sarebbe stato un regalo perfetto!

E non e' ancora finita: c'e' il caso Ruby! [:)] Chissa' quanti altri anni gli daranno!

Hai ragione Alain, quelle percentuali di crescita sono il frutto di una truffa perpetrata dal pregiudicato berlusconi. Concordo con te che le azioni andrebbero immediatamente sequestrate e l'azienda nazionalizzata a titolo di risarcimento danni per tutti gli italiani.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby Thomas Eiselberg » 03 Aug 2013, 10:55

Ce ne siamo davvero liberati? Non so, ho ancora il presentimento che si inventerà qualche cosa.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 05 Aug 2013, 08:17

"non e' ancora finita: c'e' il caso Ruby!"

non solo, in dirittura d'arrivo mi pare ci sia anche quello per la "presunta" compravendita di voti (de gregorio con la faccia pasciuta che porta in giro palesa di avere gradito... capirai, al soggetto inquisito non mancano certo le sostanze, se versa mensilmente 3milioni di € di alimenti alla sua ex consorte...)... anche questa sentenza prevede pericoli da forche caudine per il soggetto...


"Hai ragione Alain, quelle percentuali di crescita sono il frutto di una truffa perpetrata dal pregiudicato berlusconi."

non solo pregiudicato, ormai, [:D] ma recentemente ritenuto colpevole in sede di Cassazione con sentenza definitiva per il reato contestatogli, quindi senza possibilità di appello (almeno per un comune mortale, secondo le Leggi della Costituzione Italiana...); ciò che stà montando dopo la sentenza ad opera del suo entourage politico più stretto, per dar modo al proprio leader di ricevere una sorta di scappatoia, ha dell'inquietante, detto francamente... ma ormai non sono tipo che si stupisce, so bene che la legge in questo mondo -e in questo paese soprattutto- è più uguale per certuni rispetto che ad altri...)


"Concordo con te che le azioni andrebbero immediatamente sequestrate e l'azienda nazionalizzata a titolo di risarcimento danni per tutti gli italiani."

err... eh, non si può fare; non come dici, almeno. [:D] E, faccio notare, nemmeno io ho detto questo, beninteso.

Le società quotate in borsa sono soggette ad una precisa regolamentazione internazionale. Poi non dimentichiamo che la borsa valori di Milano non è più italiana ma di fatto Londinese... E ovviamente gli azionisti (quelli di mediaset come di qualunque altra società quotata) non possono essere depauperati da una manovra unilaterale come proponi... un precedente del genere decreterebbe la fine della società capitalista, chi regge le regole del gioco non lo permetterebbe mai. Se mai gli italiani decidessero di agire in tal senso, ci troveremmo nel ns spazio aereo i Lockheed F35 nel giro di 2 giorni (anche senza averli pagati...) [:D] inviati direttamente "dall zio Sam" a "calmierare" la piazza per convincerla a ritornare alla ragione... [:-D]
Last edited by aorlansky60 on 05 Aug 2013, 08:20, edited 1 time in total.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 05 Aug 2013, 08:20

aorlansky60 wrote:[:D] E, faccio notare, nemmeno io ho detto questo, beninteso.

Lo so , ho voluto "estrapolare"... [:D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 06 Aug 2013, 09:28

sentivo stamattina per Radio una ricerca di IPR marketing sulle intenzioni di voto, dopo la condanna di S.
primo partito: Pdl, 27% (+2% rispetto a prima della condanna)
secondo: Pd 26%
M5S 18%
scelta civica 4%
Altri+non voto 25%

Oh my God...
E' vero che secondo l'analista il Pdl ha guadagnato accogliendo i fuggiaschi da SC e che il M5S ha perso voti confluiti nel non voto, ma così com'è vuol dire che il governo del grande inciucio piace.
Che tristezza...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 06 Aug 2013, 15:54

il "governo del grande incucio" è tutto quello che possiamo permetterci al momento per tenere sotto controllo la situazione del "baraccone italia" e renderla serena (e vendibile) agli occhi degli investitori esteri, che ancora detengono almeno il 40% del ns debito pubblico.

Se questo sostegno venisse meno improvvisamente e in larga misura all'unisono (per es. se tutti gli investitori istituzionali come le grandi banche francesi e tedesche ritenessero che il rischio italia è troppo elevato e si mettessero a vendere i titoli di stato italiani detenuti nel proprio portafoglio, inondando così il mercato secondario) vedremmo di nuovo schizzare il famigerato spread a valori più che preoccupanti per non dire insostenibili. A meno che il firewall promesso da M.Draghi un anno fà possa salvare la situazione, e credo sarebbe messo a dura prova...

Il sostegno potrebbe venir meno improvvisamente se iniziamo (da parte di esponenti del ns attuale governo o da correnti politiche avverse ad esso...) a dar segni di insofferenza, buttando tutto all'aria, dopo le tensioni venutesi a creare successivamente all'ormai famosa sentenza della Corte di Cassazione, col rischio di dover sciogliere le Camere (al momento attuale credo l'ultimo pensiero che frulli nella testa del pres. Napolitano) e con la prospettiva di annunciare nuove ed immediate elezioni con l'attuale legge elettorale, che agli occhi dei ns partners europei avrebbe il significato di una bomba atomica.

Il problema è sempre lo stesso e rimane tale :

1) l'italia non è la grecia (per entità assoluta di debito pubblico) ed è quindi "troppo grande per fallire";

2) il fatto è che stiamo fallendo o per lo meno tecnicamente, numeri parlando, già lo siamo anche se tutti fanno finta di niente.

3) ci salva il fatto che la ns società è fondata sul debito, ed il debito crea profitto per chi decide di sostenerlo avendone la capacità(economica), almeno finchè ritenuto ragionevolmente sostenibile dagli investitori. Quindi gli investitori fanno gli gnorri facendo finta di nulla accettando un rischio calcolato. (in pratica come mettersi a scherzare col fuoco, visti i numeri che circolano sui ns bilanci e le ns prospettive nell'immediato)...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 07 Aug 2013, 09:43

Un terzo degli italiani e' civicamente totalmente irresponsabile, e' di un'ignoranza abissale, e non c'e' argomento al mondo (istruzione, sanita', trasporti...) che lo interessi minimamente. Il suo unico obiettivo e' quello di evadere il fisco il piu' possibile nella speranza di diventare un burino arricchito come il pregiudicato berlusconi. Questo e' ormai un dato di fatto assodato e assolutamente indiscutibile: quel terzo degli italiani e' da ritenersi completamente perduto per la civilta'; vota apertamente per un criminale condannato, non dovremmo neanche piu' parlarne.

Naturalmente, siccome si tratta di un terzo, la matematica ci dice che in teoria e' una minoranza. Basterebbe quindi che la sinistra o il centro-sinistra proponesse persone e programmi credibili ed appetibili al restante 60% della popolazione per stravincere a mani basse. Invece non solo non lo fa, non solo conduce campagne elettorali cialtronesche, non solo non riesce a ridicolizzare quel trombone di Beppe Grillo, ma addirittura tiene il sacco della refurtiva aperto al ladro condannato berlusconi, con questa porcata da vomito delle "larghe intese": la miglior cambiale che il gran visir di tutti gli evasori fiscali potesse avere per assicurarsi che il PD perdera' anche tutte le prossime elezioni da qui a 20-25 anni.

A tal proposito sono in "fervida" attesa di sentire cosa dira' Napolitano in merito alla vergognosa richiesta d'impunita' condotta da Schifani e Brunetta. Ho proprio l'impressione che dovro' cambiare radicalmente idea anche su Napolitano, un Presidente che fino a l'altroieri nel bene o nel male avevo in stima e per il quale provavo simpatia umana.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby Thomas Eiselberg » 07 Aug 2013, 11:18

Alle ultime elezioni il Berlusca è stato eletto da 1/4 degli italiani (1/4 ha votato la sinistra, 1/4 Grillo e 1/4 si è astenuto), buona parte di questi totalmente al di fuori della realtà che vive in un suo mondo parallelo.

http://www.youtube.com/watch?v=jYcKXWAzcz8

Perchè è stato condannato Berlusconi? "Che ne so, ma è innocente", questo in coro l'appello dei fedelissimi del cavaliere [xx(]
Che ci frega di quello che ha fatto e quanti anni deve scontare, per noi è purissimo, manco ci interessa leggerci le carte (alcuni forse manco sanno leggere) o sapere di cosa è accusato, è innocente punto a basta.

Intanto la Biancofiore nel suo solito stile impeccabile e posato ha parlato di Apocalisse, di 15 milioni di Italiani che hanno votato Berlusconi che sono stati calpestati (ha detto che conta la somma dei voti ottenuti, non quelli delle ultime elezioni, ragionamento che non fa una grinza, se uno ha votato Berlusconi una volta ormai è "uno dei suoi" anche se ha cambiato idea)

[:(-(]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 07 Aug 2013, 12:33

"Ho proprio l'impressione che dovro' cambiare radicalmente idea anche su Napolitano, un Presidente che fino a l'altroieri nel bene o nel male avevo in stima e per il quale provavo simpatia umana."


Capisco il tuo pensiero nei riguardi di Napolitano, Marco, spiegabile a mio avviso solo con il fatto che nel mettere in pratica quanto deciso, egli abbia anteposto a tutto, ma proprio a TUTTO, le motivazioni per le conseguenze che potrebbero derivare da quella "bomba atomica" che descrivevo più su, se innescata... [:-j]

Egli per primo, insieme al min. dell'economia e ai vertici di Bank Italia e non ultimo M.Draghi, sa DAVVERO quello che protrebbe succedere (e che peraltro abbiamo già visto realizzarsi nelle estati 2011 e 2012; alle condizioni in cui versa ora il ns paese, il riprensentarsi o peggio l'acutizzarsi di tali situazioni potrebbe avere effetti devastanti...), cosa che invece nemmeno si sogna almeno un buon 60% della popolazione italiana, [:-j] tanto per fare paragoni...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 07 Aug 2013, 12:39

Thomas Eiselberg wrote:Intanto la Biancofiore nel suo solito stile impeccabile e posato ha parlato di Apocalisse, di 15 milioni di Italiani che hanno votato Berlusconi che sono stati calpestati (ha detto che conta la somma dei voti ottenuti, non quelli delle ultime elezioni, ragionamento che non fa una grinza, se uno ha votato Berlusconi una volta ormai è "uno dei suoi" anche se ha cambiato idea)

[:(-(]


[:-I] ...ma, dati ufficiali alla mano, non erano 8 milioni di italiani, quelli che hanno dato consenso al pdl??? com'è che la biancofiore li fà lievitare a 15???... ma la vera domanda è : la biancofiore, prima di parlare -ed ancora prima di esprimere numeri e concetti- verifica che il cervello sia collegato??? [xx(] (forse anche con quello acceso, il risultato non cambia, [xx(] ed è questo il vero dramma!... )

Mamma mia, che gente, e che paese!!! La sfortuna storica del momento è che l'italia ha visto coincidere questo periodo di crisi economica cosmica con la peggior specie politica in assoluto che potesse riuscire ad esprimere... credetemi, con gente simile in cabina di regia, il futuro è plumbeo, per non dire NERO.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 07 Aug 2013, 16:08

Ti diro' Alain, se la "stabilita" del governo e' questa:

http://www.repubblica.it/politica/2013/ ... ref=HREA-1

e la loro idea del "fare" e' questa:

http://www.repubblica.it/politica/2013/ ... -64430603/

tanto vale che se ne vadano immediatamente a casa tutti, non c'e' alcuna ragione per cui le borse dovrebbero reagire male. Il governo non sta facendo assolutamente una "beatissima" e lo sanno tutti, i finanzieri per primi, idem dicasi per la stabilita' che chiunque legga i giornali (e gli operatori di borsa li leggono tutti i giorni) sa benissimo che non esiste affatto e va intesa solo come spauracchio che il condannato berlusconi agita continuamente davanti a tutti.

In pratica giocano alle belle statuine, aspettando che per puro caso in strada scoppi il BOOM economico.

Quindi, per me: a mai piu' rivederci e grazie. In galera il ladro berlusconi, viva il rispetto delle leggi, dello stato di diritto, della separazione tra poteri dello Stato e dell'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 07 Aug 2013, 16:48

Marco,

sul fatto che questo governo conti come uno specchietto per le allodole per far finta che "tutto vada ben" e far credere che "tutto è sotto controllo" concordo pienamente, ma tant'è, è l'unica soluzione avvistabile all'orrizonte al momento, in un mare alquanto agitato in cui si naviga a vista, tanto più che ora con la chiusura agostana partono tutti per il mare(i deputati, non il popolo...) e chiusa lì, con tutti i problemi degli italiani ancora irrisolti, nascosti momentaneamente come polvere sotto il tappeto..

Voglio proprio vedere come riescano a chiudere entro il 31 agosto -per come pensano di fare e come hanno più volte annunciato- con il clima che c'è (politico, non meteo...) tra le parti (pd & pdl + mina vagante M5S "Manovre d.Disturbo") questioni irrisolte che riguardano la pelle di tutti, dall'aumento IVA alla faccenda IMU... non ci resta che incrociare le dita e sperare... stamane quel mollaccione di Saccomanni (ha una faccia e uno sguardo che mi ispira insicurezza e molta poca fiducia...) ha dichiarato che in italia la riforma del catasto potrebbe trovare la sua realizzazione entro 5 anni... [:-I] 5anni??!!... [:-j] ma si rendono conto, quando parlano, di quale idea danno del paese facendo simili affermazioni??!!... [:-!]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 09 Aug 2013, 07:24

A proposito del filmato di Thomas, se riuscite a non vomitare sentendo "meno male che silvio c'e'" [xx(] eccone un altro che riprende la famosa "folla oceanica di cinquecento pullman" in via del Plebiscito. Quattro persone in croce, di cui piu' di meta' giornalisti.. Una qualunque sagra rionale da strapazzo avrebbe attratto cento volte piu' gente. Che spettacolo patetico e indecoroso. [:|]

http://www.lastampa.it/2013/08/04/multi ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 20 Aug 2013, 11:03

Ecco un post che potrebbe andare altrettanto bene nel topic "siamo alla farsa". Anzi, lo metto anche li', tanto ormai siamo tutti "trasversali" e "di larghe intese", no?

Vista la bella figura di m. fatta con lo sparuto gruppuscolo di persone presenzianti il "bagno di folla" [:-j] del condannato berlusconi, il PDL s'e' inventato una nuova, fenomenale strategia per simulare un plebiscitario consenso popolare: OGNI ELETTO DOVRA' PORTARSI DIETRO DA CASA UN PULLMANN PIENO DI PERSONE!!! [:-D]

http://www.lastampa.it/2013/08/20/crona ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 20 Aug 2013, 14:29

Letto l'articolo, conti alla mano ci sarebbe un totale di 80 pulmann in campo per la regione Piemonte! [:0]

Pensa che bello se riescono a farli partire in contemporanea dal Piemonte per essere convogliati "a Milano o dove sarà",
al casellante di turno gli verrà un colpo a quella vista! [:D]

Poi che spettacolo vederli sfrecciare uno dietro l'altro in autostrada! E se anche da tutte le altre regioni, "da ogni provincia dell’impero", viene imposto simile diktat, è immaginabile una schiera trionfale di pulmann che partono da ogni dove in direzione Milano, come una sorta di "gioiosa macchina da guerra"(dove l'ho già sentita, questa??...) a sostegno del senatore (ancora per quanto??...)

E poi dicevano che per quest'estate 2013 le giornate da "bollino nero" erano da considerare un ricordo... ultime parole famose!... [:-D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 17 Sep 2013, 14:25

Un altro nodo delle varie porcate combinate dal ladro mascarato e' giunto al pettine in modo finale e definitivo: il processo noto come "lodo mondadori".

Salvo un microscopico sconto, il pregiudicato berlusconi dovra' pagare la somma astronomica che era stata fissata in secondo gradi di giudizio.

http://www.lastampa.it/2013/09/17/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 09 Oct 2013, 09:44

Dove eravamo rimasti?...

...votata la decadenza da senatore per il cav. la cui sentenza definitiva dovrebbe essere emessa tra una decina di giorni, già le testate italiane parlano di "fine di un ventennio politico" con probabile chiusura di quella che potrebbe passare alla storia con il nome di "seconda republica".

Ma cosa ci resta? ...cosa è cambiato? [:-I] ...ma soprattuto, cosa potrebbe cambiare da qui al futuro in questo paese??

Apparentemente nulla, almeno in un ottica di raggio a breve-medio termine.

I problemi cronici italiani restano tutti irrisolti.

La Giustizia mantiene (e manterrà) i suoi tempi bibblici perchè così deve essere, per favorire e sostenere una casta di privilegiati (avvocati e magistratura) che ha proliferato e prosperato nel tempo : se snellisci le procedure e riesci a fare in modo che un processo ottenga la sua sentenza definitiva dopo un anno (un arco di tempo tutto sommato ragionevole per altri paesi, impensabile per il nostro), ti rendi conto che il poderoso esercito di avvocati e burocrati presenti nel nostro paese non ha più ragione di essere; e dopo, come fanno a mangiare e mantenersi costoro??... un dato ufficiale che dovrebbe fare riflettere : il numero di legali regolarmente iscritti all'albo degli avvocati in Italia è 5(cinque) volte quello presente in un paese come la Francia, che vanta lo stesso numero di abitanti (60milioni) del nostro... allora poi, ti spieghi come mai le cause civili e penali intentate nel ns paese non hanno eguali per numero in nessun altro paese appartenente alla Comunità Europea. Solo un caso?

Il gigantesco carrozzone della pubblica amministrazione, principale responsabile dell'enorme peso fiscale caricato sulle spalle dei cittadini contribuenti, non intravede ancora minacce all'orizzonte sotto forma di tagli alla sua spesa, perchè nel nostro paese l'apparato pubblico nasconde, annidati in esso, una serie impressionante di società ed enti parassiti tra i più diversificati per settore, completamente inutili per il cittadino ma utili solo per mantenere i privilegi di questi fortunati (e astuti) burocrati : tutti questi corporativismi sono talmente forti e radicati all'interno dello Stato che è difficile (per non dire impossibile) riuscire a scalfirne le posizioni acquisite. Infatti, nessun governo sia di destra o di sinistra si sogna di farlo, dato che le conseguenze derivanti da una simile azione sarebbero fortemente negative verso chiunque decidesse di intraprendere una mossa così azzardata.

Un ministro del governo Monti era stato direttamente delegato per analizzare a fondo tutti i costi della macchina pubblica italiana, con l'obiettivo di intravedere dove poter agire per porre un freno alla sua spesa divenuta ormai insostenibile per i contribuenti; al termine del suo studio, egli aveva concluso affermando che "almeno 150miliardi di €" della spesa annua (contabilizzata in 800miliardi di €) potevano essere "aggredibili" a scopo di risparmio; ovviamente non se n'è fatto nulla.

Enrico Letta ha appena nominato un altro "saggio" delegandolo allo stesso compito del precedente : c'è da scommettere che arriverà alle stesse conclusioni del primo, così come c'è da scommettere che alla teoria non seguirà la pratica, cioè i fatti, cioè i tanto auspicati tagli alla spesa. Altra caratteristica in comune tra questi due personaggi : li avremo pagati per un lavoro che non sarà servito a nulla; finirà come una gocciolina nell'oceano di sprechi e spese inutili che l'italia è riuscita a compiere negli ultimi decenni, sottraendo ricchezza alla comunità intera arricchendo solo pochi priviliegiati, sempre i soliti.

Come si può vedere, la storia non cambia; la domanda che uno può farsi, allora, è :

che differenza c'è tra 40anni fà ed oggi, se in fondo nulla è cambiato (se mai, peggiorato) nel modo di pensare ed agire della politica e della pubblica amministrazione ?

La differenza (e la risposta) è che 40 o 30anni fà, quando ancora l'italia non faceva parte di una stretta allenza economica rappresentata dalla moneta unica, quando l'entità del ns debito pubblico non era ancora fonte di preoccupazione, e quando ancora potevamo decidere di svalutare la nostra divisa per renderci più competitivi verso i mercati esteri (italia secondo paese esportatore europeo, non dimentichiamolo) ce lo potevamo permettere.

Oggi non più, da quando tutti i problemi legati al ns gigantesco debito pubblico sono arrivati come nodi al pettine e da quando paesi influenti (e potenti in orbita europea come Germania, Olanda, Finlandia...) inseriti nella stessa area di interesse comune rappresentata dall' sono in grado di dettare legge fino a decretare la perdita di sovranità decisionale per uno stato fortemente deficitario (come già accaduto in Grecia e Portogallo, e come tutto sommato potrebbe accadere anche in italia se non svolgiamo diligentemente i compiti a casa come ci sono stati assegnati : solo che l'Europa ci richiede di diminuire il debito agendo prevalentemente sulla spesa pubblica e sui tagli di essa, non sulla pressione fiscale verso imprese e cittadini, ma questo suggerimento sembra proprio che i ns politici di vertice non lo vogliano nemmeno prendere in considerazione, abituati come sono a ragionare in termini di "Stato e servizi da fornire al cittadino equivale a tasse che quest'ultimo deve corrispondere al primo"... senza nemmeno entrare nel merito che quanto speso dai cittadini non equivale nemmeno in parte alla (pessima)qualità dei servizi forniti dagli enti locali sparsi sul territorio.)

Quindi, tornando al punto con cui avevo aperto questo intervento, spero non si creda che avendo definitivamente eliminato il caimano dalla scena, si pensi di avere risolto la faccenda italiana. Essa è assai più complessa e ingarbugliata di quanto possa far credere una "vittoria" politica.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 09 Oct 2013, 09:55

la frase più banale che mi viene in mente (ma forse la più corretta) è che siamo italiani e quindi siamo fatti così. Non è che prendere tizio o caio e metterlo al Governo cambi qualcosa, perchè poi sotto ci sono sempre gli stessi. Per assurdo, credo che nemmeno prendendo un "allenatore straniero" risolveremmo nulla.
Certi problemi li aveva già la Repubblica romana. Altro che 40 anni fa...
Questo per dire, alla fine, che sono quasi completamente disilluso
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 09 Oct 2013, 12:23

Quando parli del "gigantesco carrozzone della PA" temo che tu, come molti altri, abbia piu' che altro in mente qualche imboscato romano o qualche inutile consiglio provinciale da abolire. Purtroppo invece, forse senza rendertene conto, stai parlando di infermieri (anche medici ma i medici sono sempre una categoria a parte), sportellisti, ricercatori universitari, impiegati dell'anagrafe, dipendenti di musei, e via dicendo. In gran parte gente che si fa un mazzo cosi' proprio per sopperire alle deficienze (il doppiosenso e' assolutamente voluto) degli imboscati romani che tu in partenza avevi in mente.

Ed e' impossibile, oltre che ingiusto, sostenere che non abbiano subìto tagli. Anzi sono tra i pochi che i tagli li hanno subiti davvero, drastici, e anche facilmente quantificabili, poiche' il loro stipendio e' stato bloccato EX LEGE nel 2009, e tale blocco, che doveva terminare nel 2013, e' stato invece prolungato almeno fino al 2015. Questo equivale in media ad una perdita di 2500 Euro all'anno, per gente che ha gli stipendi tra i piu' bassi d'Europa, di poco superiori ai 1000 Euro l'anno.

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/na ... l-mese.flc

A parte queste doverose precisazioni, credo che pochi si illudano che la caduta del mafioso pelato abbia, in se', automatici effetti benefici. Ci vorrebbe un cambio di mentalita' e una svolta politica netta. Non so se Renzi sia in grado effettivamente d'offrirla, ma mi sembra l'unico che abbia appeal sufficiente per vincere le elezioni e contemporaneamente non essere un totale ciarlatano come Grillo. Non mi faccio troppe illusioni nemmeno sul suo conto, ma staremo a vedere. In fondo, anche senza essere dei novelli Cavour, basterebbero pochi provvedimenti ben fatti (come ad esempio il nostro classico cavallo da battaglia, Alain: tutto detraibile in dichiarazione dei redditi) e si libererebbero risorse a non finire.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 09 Oct 2013, 13:03

"Quando parli del "gigantesco carrozzone della PA" temo che tu, come molti altri, abbia piu' che altro in mente qualche imboscato romano o qualche inutile consiglio provinciale da abolire."

Purtroppo no, Marco, non solo quello. [:-|]

Ho in mente un numero spropositato ed irragionevole di SOCIETÀ PUBBLICHE PARTECIPATE [:-!] satelliti di vari enti locali, prevalentemente Comuni, (ma se andiamo a mettere il naso anche nelle Province e nelle Regioni ne salterebbero fuori delle belle...), ognuna delle quali nomina un proprio cda, con tutti i costi da sostenere che esso comporta. Società nate per collocarvi amici, amici degli amici, conoscenti, parenti e persone influenti dalle quali si può avere un ritorno(di comodo) etc etc [!:-!] Una moda dalla filosofia tipicamente italiana.

Te ne parlo da Parma che ha fatto di questo modello un assetto di autentico sfracelo : oltre 850 milioni € di debito accumulato nella (fortunatamente) trascorsa gestione di centro destra Vignali (di cui alcuni assessori passati direttamente nel "penale" per comprovato furto personale a danno delle risorse comunali, altra moda assai in voga ultimamente nel ns paese...), al cui seguito il povero Pizzarotti (M5S) si è ritrovato una patata bollente contabilmente assai difficile da risanare, se si pensa che quella montagna di debito è stata creata in pochi anni di gestione per una comunità di soli 250.000 cittadini (!!!) I comuni di Milano e Torino, realtà ben più significative numericamente, non vantano un passivo così elevato come quello del Comune di Parma, il che è tutto dire!

Qual'è stato il rimedio di Pizzarotti per fronteggiare tutto questo? Aliquote comunali al massimo del consentito a carico dei cittadini (e che altro poteva fare??? mica è Mandrake, poveretto) seguendo la moda di riparazione ancora tipicamente italiana inaugurata da tempo [:-!] , cioè spalmare sulla comunità intera il danno prodotto da pochi singoli. Complimenti. [X-P]

Non parliamo poi di enti completamente inutili -per i cittadini, non per coloro che ne occupano le poltrone- che si annidano negli anfratti statali direttamente collegati alla mammella dello Stato come a quella di una bufala per riceverne risorse!... al solo pensiero di queste mi viene il volta stomaco!! [X-P]

Vogliamo poi parlare del compenso degli amministratori pubblici di alto livello ??? senza farne il nome, colui che 10anni fà è riuscito ad affossare una realtà di alto valore aggiunto come lo era Telecom è lo stesso che al momento stà riuscendo a far fallire Alitalia... [:-|]

Tutti questi esempi compiuti sono figli della filosofia tipicamente italiana nel ricercare la sovenzione da parte dello Stato; non basta l'intenzione però, serve anche un idea.

Presto fatto : devi creare "un problema". Non importa quale, più vistoso è, meglio è. Si è spesso detto che l'italiano è povero di risorse ma ricco di immaginazione...

Il segreto del successo, poi, è non risolverlo mai. Nel ns paese, un "problema" richiede la nomina di un comissario straordinario per risolverlo. Ma il commissario da solo non basta : gli necessita uno stato maggiore a sorreggerlo; più si è, meglio è. In tanti ci si fà forza (e ci si industria sul come incanalare il furto ai danni dello stato... ops, volevo dire nel ricercare la risoluzione del "problema"...) [:-|]

Se "il problema" rimane irrisolto per anni, necessita di fondi per anni al fine di essere risolto...
sembra un gioco di parole. Ma tan'tè. [:-!]

Con questo tipo di concetto, molti hanno fatto fortuna nei decenni del dopoguerra, in italia.

Il "Ponte sullo stretto di Messina" (la cui storia oltre-trentennale non stò qui a ricordare) tanto per fare un es. è figlio legittimo di questo concetto. [:-!]




"...come ad esempio il nostro classico cavallo da battaglia, Alain: tutto detraibile in dichiarazione dei redditi"


OK Marco, [:)] sappiamo entrambi di essere perfettamente d'accordo su questo argomento .

Ma allora, se la soluzione è così semplice e a portata di mano, chiediamo anche agli altri - e chiediamolo soprattutto a chi ci governa e potrebbe decidere in merito nell'attuarlo -

MA PERCHÈ NON LO FACCIAMO ???... [:-I]


resto in attesa di risposta, anche da parte di esponenti politici che dovessero transitare da queste parti a leggere...


chissà perchè, però, non sono molto ottimista nell'immaginare la possibile risposta... [:-!]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 09 Oct 2013, 13:51

aorlansky60 wrote: seguendo la moda di riparazione ancora tipicamente italiana inaugurata da tempo [:-!] , cioè spalmare sulla comunità intera il danno prodotto da pochi singoli.

a proposito di spalmare: tra smentite e controsmentite più o meno credibili...

http://www.repubblica.it/economia/2013/10/09/news/bozza_conti_pubblici-68227814/
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 10 Oct 2013, 09:18

sempre in tema di P.A. [:-I]

«I politici si tengono le province (e le poltrone). Oggi (ieri per chi legge, ndr) si è votato per l’abolizione delle Province (all’interno del Decreto Femminicidio, [:0] figuratevi voi) . Unici voti a favore(per l'abolizione) quelli del M5S tutti compatti. Il partito unico (PDL e PD"senza L"...) ha detto ancora una volta no all’abolizione delle Province, malgrado le promesse in campagna elettorale! L’ennesimo trucco dei partiti per tenersi strette le poltrone, allora delle due l’una: o non sono in grado di fare le leggi, oppure sono vergognosamente ipocriti».


È dalla campagna elettorale per le politiche 2008 che ricordo una affermazione unanime -proveniente sia da destra che da sinistra- come una specie di proclama : "le Province sono enti inutili e di conseguenza vanno abolite"... perfino nell'estate del 2011 dopo la letterina di Bruxelles diretta a Tremonti e Berlusconi, questi ultimi avevano decretato una rigorosa decurtazione di questi enti... decreto che poi è finito chissà dove... [:-I]

ovviamente, nel 2013 sia la destra che la sinistra (ma ha ancora un senso definirle tali??... [:-I] ) votano d'accordo per la permanenza delle Province...

Scomettiamo che in occasione della prossima campagna elettorale, sia PDL (o più verosimilmente già FI per quell'occasione) che PD"senza L" proclameranno unanimi "le Province sono enti inutili e di conseguenza vanno abolite" ???... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 10 Oct 2013, 09:43

aor, stai cambiando nome in "Il marchese del GRILLO"?? [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 10 Oct 2013, 09:47

[:D] [:-D] buona! (la battuta)

Ma, ad essere sinceri, ormai da tempo io non credo più a nessuno di questi personaggi . Il "teatrino" delle Province è una semplice conferma, nulla di più. L'ipocrisia e la faccia di palta dimostrata in questa occasione dall'intero panorama politico italiano -salvo poche eccezioni- la dice lunga. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 10 Oct 2013, 09:52

sulle province sono combattuto.
Sono tendenzialmente inutili e ridondanti con altri enti. Però, la conseguenza del loro annullamento sarebbero migliaia di dipendenti pubblici da dover ricollocare, perchè ovviamente non puoi mandarli a casa. Di posti ce ne sarebbero, ma la stragrande maggioranza non avrebbero le competenze.
La sto facendo MOLTO facile eh!
Diciamo che sono favorevole alla cancellazione, graduale, iniziando dai pensionamenti etc... e soprattutto la cancellazione di quelle più piccole, che andrebbero ALMENO accorpate.

Concordo con te sull'inutilità della dizione destra/sinistra.
Credo che ogni volta che la si dice riferita a questo Parlamento, Gaber si rivolti nella tomba
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 10 Oct 2013, 10:33

Visto, visto... ho apprezzato soprattutto il mancato rifinanziamento della cassa integrazione. E' l'ideale in un periodo come questo in cui e' facilissimo trovare lavoro.... [X-P]

Ma soprattutto ho apprezzato nei giorni scorsi come, pur di non tassare le ville di quel 10% di gente ricca da far vomitare, e' stata aumentata l'IVA anche ai barboni e ai mendicanti. Complimenti, applauso! [xx(]

Quand'e' che ci leviamo dai piedi 'sto PDL? [:|]

Riguardo le provincie, non mi pare proprio che l'abolizione fosse nel programma del PD. Forse l'abolizione di alcune tra esse, le piu' palesemente inutili e create solo per ragioni clientelari. I lavoratori sarebbero il problema minore: tanto le compentenze (es: strade, ecc.) passerebbero ad altri enti (comuni o aree metropolitane o regioni, piu' probabilmente regioni) e quindi si ritroverebbero a fare lo stesso lavoro identico di prima in un'altra sede (o forse addirittura nella stessa, che sarebbe inglobata dalla regione). In compenso ci leveremmo dai piedi tutti i consigli provinciali e relativo carrozzone. Alla fine della fiera non si risparmierebbe un gran che' come fantastica Grillo e compagnia, anzi quasi nulla o forse come tutti gli accorpamenti avrebbe addirittura un costo, ma comunque si tratterebbe di un po' di politica in meno...
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 10 Oct 2013, 10:42

quando gli americani si toglieranno dai piedi i repubblicani, gli inglesi i conservatori, etc etc...
si, i nostri sono peggio, ma la sostanza è quella imho
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 10 Oct 2013, 10:49

beh, non mi sembra solo delirio di Grillo...

da il Sole24ore...

"A regime un miliardo di risparmi
All'interno del provvedimento è stata inserita anche una norma che riavvia il percorso di razionalizzazione dei oltre 3.200 enti intermedi che oggi esistono tra Comuni e Regioni. A Confermarlo è stato lo stesso ministro degli Affari regionali, Graziano Delrio. Che ha poi quantificato i possibili risparmi: subito 120 milioni per l'addio agli organi politici, circa 1 miliardo nel giro di un paio d'anni appena la riorganizzazione sarà a regime."
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-07-26/ecco-province-2014-compiti-094420.shtml?uuid=AbGgGdHI&fromSearch
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 10 Oct 2013, 12:54

Beh, gli inglesi si stanno accorgendo di aver fatto un po' una boiata. Ho letto di recente tutta una serie di articoli molto preoccupanti (e preoccupati) sullo stato dell'istruzione e sanita' pubblica inglese grazie a Cameron, un altro che ha imparato da silvio a rubare ai poveri per dare ai ricchi. E dire che i britannici avevano gia' fatto la vaccinazione con la Tatcher... Si vede che ci voleva il richiamo e il rinforzo, come con l'antivaiolosa... [:-j]

Vengo all'articolo. Quegli articoli si fanno sempre soprattutto quando c'e' da convincere un'opinione pubblica dubbiosa o prevalentemente contraria che un'operazione e' sacrosanta. In realta' si parla sempre solo di risparmi "eventuali", tutti sulla carta e in gran parte immaginari, e si nascondono accuratamente sotto al tappeto tutti i costi, che invece sono reali e sono giganteschi. Traslochi, interruzione anticipata di locazioni, contratti, linee telefoniche e informatiche, ristrutturazioni, ampliamenti di sedi, prepensionamenti e messa in mobilita'. Sono cifre pazzesche.

Io ho vissuto in prima persona due grandi accorpamenti ospedalieri, entrambi propagandati come una panacea che avrebbe risolto ogni male e avrebbe fatto impennare la qualita' del servizio sanitario. Entrambi sono stati in gran parte inefficaci e anzi hanno creato gravi disagi per la cittadinanza, costretta ad affrontare spostamenti maggiori di prima per ritrovarsi in ambulatori e corsie piu' affollate che in precedenza. Non si e' risparmiato assolutamente nulla: i traslochi sono costati cifre folli, e molti macchinari medici sono andati persi (= rubati ovviamente) durante il trasloco. Le nuove sedi si sono rivelate immediatamente inadeguate e si sono rese necessarie ristrutturazioni urgenti e costosissime. Infine, la ciliegina: si e' "scoperto" (i grandi managerrssss non ci avevano pensato... [:-j]) che i trattamenti economici dei dipendenti accorpati erano tra loro differenti (non solo gli stipendi, ma anche incentivi, straordinari, indennita' di turno, ecc.) e si e' dovuti procedere ad un'equiparazione EX LEGE verso l'alto, pena cause di lavoro a non finire tutte perse in partenza, con annesse spese processuali. Lascio immaginare le cifre considerato che nel solo ospedale delle Molinette i dipendenti sono oltre 4000 (quattromila).

Per cui: non dico di no ma bisogna rifletterci sopra bene e soprattutto non farsi tante illusioni. Normalmente un accorpamento non fa risparmiare nulla ma anzi costa. Lo si fa solo se ragioni di efficienza lo rendono consigliabile, non per ragioni di risparmio puro e semplice.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 10 Oct 2013, 13:10

concordo su tutto. per questo sono dubbioso sul discorso abolizione delle province.così come sono dubbioso sulle ristrutturazioni del pubblico, ma in un modo diverso. non che non si debbano fare, anzi, ma che come dici tu gli adeguamenti e i diritti acquisiti etc... alla fine chi prova a metterci le mani di solito se le mozza...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 10 Oct 2013, 14:40

"Riguardo le provincie, non mi pare proprio che l'abolizione fosse nel programma del PD."


Io ricordo ancora distintamente le varie "tribune politiche" trasmesse dalle ns emittenti tv nel 2008 in occasione della campagna elettorale, nelle quali vari esponenti sia PD che PDL facevano a gara (a chi lo urlava più forte) affermando congiuntamente che "le province sono da abolire"... [:-I]

In seguito, nel corso degli anni che portano ai giorni attuali, ricordo ancora piuttosto distintamente che più esponenti di ambo le parti politiche (PD-PDL) hanno sostenuto in più occasioni l'idea di dovere "abolire le Province"...

Che queste possano essere catalogate come "chiacchiere" e non come "programmi", siamo tutti d'accordo.

Almeno, non usassero l'ipocrisia di farlo credere pronunciando parole al vento . Ne andrebbe della loro stessa credibilità, scesa ormai a livelli infimi.



"Alla fine della fiera non si risparmierebbe un gran chè..."

qui, per meglio comprendere, vengono in aiuto i numeri :


Secondo i dati del Ministero degli Interni, al 2010 il numero complessivo degli amministratori e degli eletti delle Province risultavano superare le 4.000 unità di cui circa 3000 consiglieri, circa 200 tra Presidenti e vicepresidenti, oltre 900 assessori.

(non intendo nemmeno chiedermi quanto ci costa questa task force... immagino un conto salato.) [:-j]

A questi vanno aggiunti i costi relativi alla gestione degli organi elettivi: edifici, personale addetto, auto “blu”, rimborsi, spese di rappresentanza, varie ed eventuali(sic) etc etc...

poi ci sono da considerare i costi del personale tutto (fino ad arrivare alle mansioni più umili), gli affitti, le bollette...

Insomma, per finirla, in Italia ci sono oltre 100 Province : secondo i dati pubblici disponibili relativi ai bilanci, il totale delle spese di queste strutture costa ai contribuenti una cifra totale superiore ai 10 miliardi di € all’anno (sempre al 2010... è logico supporre che la spesa sia lievitata nel frattempo)...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 10 Oct 2013, 17:26

Alain, non metto in dubbio che tu abbia sentito qualche esponente del PD esprimersi, a titolo personale, a favore dell'abolizione delle provincie. Comunque sia, il programma elettorale del PD in proposito era questo qui. Ti faccio un riassunto: si criticano le sparate di PDL e Lega sull'abolizione delle provincie seguite dal consueto nulla di fatto berlusconiano, poi si propone di istituire finalmente le Citta' Metropolitane previste dalla Costituzione le quali consentirebbero di chiudere 9 provincie. Tutto qui. Questo era il programma, il resto e' fuffa.

Riguardo l'elenco di costi che hai elencato, forse hai letto un po' velocemente il messaggio precedente... Non solo le cifre che elenchi non sarebbero affatto incassabili come risparmi, ma da molte operazioni potrebbero emergere costi che aggraverebbero il bilancio, e non unicamente nell'immediato ma anche nei decenni futuri.

Per cominciare consiglieri provinciali, assessori e compagnia sono gli unici veramente "licenziabili", in quanto semplicemente eletti e non vincitori di concorso pubblico. Ma sono anche gli unici ad essere li' in quanto amici-degli-amici-degli-amici, per cui anche se li spedissero a casa per fare un'operazione di facciata, li ricollocherebbero subito dopo nel CdA di qualche compartecipata o magari di qualche bella banca dove farebbero solo danno, eventualmente con costi per la collettivita' ancora piu' elevati di quelli che paghiamo attualmente. Muniti di auto blu, naturalmente: non s'e' mai visto un CdA privo di auto blu.

I lavoratori non possono essere licenziati: sia perche' oltre che ingiusto e' anche vietato, sia perche' altrimenti ricomparirebbe la ghigliottina in Piazza Castello. In gran parte, siccome le competenze che erano delle Provincie passerebbero alle Regioni, farebbero essattamente lo stesso lavoro di prima. Alcuni (pochi) sarebbero messi in mobilita' o in prepensionamento, con nessun risparmio per lo Stato anzi con COSTI terrificanti vita natural durante del prepensionando.

Disocorso parallelo per le sedi: siccome tanto dell'opera di quei lavoratori ti devi comunque servire (difficile che le strade si riasfaltino da sole...), o li tieni esattamente dove sono e cambi il cartello sull'ingresso da "Provincia XY" a "Regione KZ", che e' quello che piu' probabilmente avverrebbe, o chiudi la sede e li sposti fisicamente in Regione, dove pero' lo spazio per loro non c'e' e quindi o costruisci una nuova ala (e sono COSTI a non finire) o ne ristrutturi una esistente (e sono sempre COSTI).

Insomma, alla fine io le voci di risparmio addirittura non le vedo... Vedo solo costi, costi, costi aggiuntivi ed imprevedibili, alcuni dei quali con durata pluridecennale. [:0]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 11 Oct 2013, 08:17

"I lavoratori non possono essere licenziati: sia perche' oltre che ingiusto e' anche vietato, sia perche' altrimenti ricomparirebbe la ghigliottina in Piazza Castello."

Il discorso -non solo quello che estrapolo qui beninteso- del tuo intervento è chiaro e apparentemente difficile da ribattere.

Una cosa è certa : in vari decenni dal dopoguerra, il ns paese si è caricato di un apparato pubblico sotto forma di lavoratori dalla qualifica tra le più disparate immaginabili (non solo burocrati, amministratori e presidenti...) collocati "qua e là" sappiamo bene in che modo (il classico concetto del "tu dai un voto a me, io poi do un posto a te"). [:-j]

Certe regioni del ns paese hanno fatto un modello di questo concetto, al punto che si è arrivati alla storica dichiarazione dell'ex governatore della Regione Sicilia R.Lombardo che davanti ai microfoni un anno fà(poco prima del suo siluramento) sbotta "Lo so benissimo che nel settore pubblico della ns regione ci sono almeno 50.000 posizioni superflue, ma io non mi prendo certo la responsabilità di lasciare alla fame 50.000 famiglie..."

Abbiamo creato il Mostro? adesso lo dobbiamo gestire, e visti i tempi non è (e non sarà) facile. [:|]


"...di quei lavoratori ti devi comunque servire (difficile che le strade si riasfaltino da sole...)"

Ecco, hai proprio segnalato una cosa interessante : nelle strade provinciali che io percorro ogni giorno per andare e tornare dal lavoro, sono almeno 2 anni (non esagero) che non vedo praticamente migliorie e sistemazioni di buche, dislivelli e cedimenti sempre più evidenti dell'asfalto (ormai conosco a menadito ogni difetto della strada che percorro) al punto da chiedermi dove sono finiti tutti questi lavoratori Comunali... sarei curioso di chiedere a chi legge se anche da voi la situazione è uguale almeno nell'ultimo periodo di tempo considerato... [:-I] ...perchè qui da me la cosa si spiega (in parte) con il profondo rosso delle risorse comunali saccheggiate negli ultimi anni... per riasfaltare le strade, oltre le braccia dei lavoratori, purtroppo occorrono anche le risorse economiche...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby 11mo Conte di Mar » 11 Oct 2013, 11:12

L’ abolizione delle province sarebbe molto utile a questo paese ma, per essere chiari, solo nell’ottica di inizio di un processo di snellimento del moloch burocratico sotto il quale spesso noi cittadini veniamo stritolati.
Dev’essere altrettanto chiaro, però, che da un punto di vista del taglio delle spese pubbliche la questione affrontata con le regole attuali porterebbe ad un risparmio tutt’al più irrisorio.
Il punto nodale sono i dipendenti e addetti della province. Sessantamila persone circa.
Costoro sono dipendenti pubblici e, in quanto tali, allo stato dell’arte non licenziabili e che quindi dovranno essere assorbiti da regioni e comuni ad uno stipendio, correggetemi se sbaglio, non inferiore a quello percepito e ad una mansione non inferiore a quella svolta.
E a chi si illudesse che il risparmio per lo stato possa almeno passare dalla dismissione immobiliare (edifici a questo punto inutili da vendere o canoni locativi non più necessari) devo ricordare che l’aumento dell’ organico obbligherà i due enti territoriali rimasti a cercare nuove strutture e nuove capienze di fatto con ulteriori spese di acquisti o locazioni.
Quello che risparmi con una mano lo spendi con l'altra.
L’unico modo in cui lo stato potrebbe risparmiare, brutale conto della serva... calcolando solo le retribuzioni, dai 500 agli 800 milioni l’ anno
sarebbe quello di riassorbire solo il necessario dei dipendenti provenienti dalle province lasciando per strada quindi almeno 30 mila persone.
Che sia giusto o meno non entro nel merito, quello che è certo è che, alle norme attuali, ciò non è possibile.

Ma emerge un altro fatto importante: questo paese sta sprofondando nel debito e l’unico modo per ripagarlo è che le spese siano inferiori alle entrate. Se giustamente le entrate (tasse) non possono essere alzate in un momento storico di crisi come questo, bisogna forzatamente intervenire sulla spesa pubblica tagliando il tagliabile.
Non potremo sempre fingere di ignorare che in Italia, da decenni sia chiaro, esiste una pletora (svariate migliaia) di lavoratori pubblici assolutamente inerti ed inutili nelle funzioni.
E bloccare i concorsi di assunzione come stiamo facendo da qualche anno non basta. Bisogna potare i rami secchi.
Il licenziamento del pubblico dipendente è argomento complicato, spinoso e di forte impatto sociale.
Ma prima o poi andrà affrontato anche legislativamente.
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 11 Oct 2013, 12:39

11Conte scrive :

"Se giustamente le entrate (tasse) non possono essere alzate in un momento storico di crisi come questo, bisogna forzatamente intervenire sulla spesa pubblica tagliando il tagliabile."


INECCEPIBILE [/:-|]

daltronde, non possiamo sperare all'infinito di riuscire a finanziare il ns gigantesco debito pubblico -di cui l'apparato statale(enti locali annessi) è il maggiore responsabile- se non diamo l'impressione -a chi ci finanzia- di buona volontà nel cercare di mettere mano al controllo della spesa pubblica... se no, da qui a breve potrebbe arrivare ben di peggio della "letterina da Bruxelles" spedita a destinazione palazzo Chigi nell'estate 2011... [:-I]

Peraltro, finanziare il ns debito emettendo periodicamente buoni dello Stato ci costa 80mld di € di interessi annuali(al tasso min. attuale), altra spesa che a lungo andare è difficile immaginare di poter sostenere, specie in una fase di economia stagnante come quella attuale, come ricordava il Conte.

A volere essere obiettivi e dirla proprio tutta, oltre a quanto ho appena scritto c'è un altro aspetto che doverosamente va citato (e combattuto) : l'italia produce annualmente una ricchezza occulta al fisco che ha del mostruoso(e vergognoso) nella cifra stimata di 250mld di € di imponibile evasi alla Stato. Non credo serva aggiungere altro. [:-|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 15 Oct 2013, 11:52

Se per caso qualcuno nutrisse ancora dubbi sul perche' l'evasore-fiscale-in-attesa-d'assegnazione-ai-servizi-sociali viene nonostante tutto lasciato fare il capobanda...

http://www.huffingtonpost.it/2013/10/14 ... 95503.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 15 Oct 2013, 13:14

fideiussioni per il pdl. fideiussioni per la lega. fideiussioni per il milan?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 17 Oct 2013, 07:58

Un pratico specchietto riassuntivo - quasi un'agenda - dei prossimi impegni in tribunale dell'<<utilizzatore finale>>:

http://www.lastampa.it/2013/10/14/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 31 Oct 2013, 09:58

la nostra (si, nostra) pochezza sta nel fatto, ancora una volta, che non si discute di cose serie ma del fatto se per "votare" la decadenza (nemmeno LA decadenza, ma del VOTO della decadenza!!!) si debba avere il voto palese o se invece si possano comprare i parlamentari (perchè è questo il motivo del voto segreto...)
In queste occasioni mi fa veramente schifo vivere in questo paese (p minuscola...)
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby intermediario » 31 Oct 2013, 11:11

Io invece non credo che la pochezza sia "nostra".
Mi sembra invece che la colpa sia di questi signori, che si stiano impegnando al massimo in un'operazione di spam su tutti i telegiornali e media vari, riempendoli fino all'esasperazione di argomenti assolutamente inutili.
Il fatto che un pluri-mega-condannato come B. debba evaporare dalla vita politica è un punto di una banalità così sconcertante che non merita neanche di essere commentato. Ed è altrettanto evidente che invece la sua figura viene tenuta in gioco e messa in condizione di nuocere dal PD con la scusa della governabilità (tanto per saperlo...cosa stanno governando? cos'hanno fatto da febbraio ad oggi? a meno che non pensiamo che sabotare l'art.138 della Costituzione possa fare migliorare l'economia e l'occupazione o magari il rapporto debito / PIL).

Quando si dice "però siamo noi che li abbiamo votati", vorrei rispondere "noi chi'?".
Questa gente si trova in Parlamento perchè è stata nominata dalle segreterie di partito.
I partiti hanno ottenuto i seggi in base ad una legge che tutti definiscono una porcata e probabilmente verrà riconosciuta incostituzionale.
Stanno letteralmente comprando i voti degli elettori col voto di scambio, coi soldi dei rimborsi elettorali che si prendono nonostante il referendum contrario.
Tutta la loro vita ruota intorno ad un signore che non avrebbe MAI potuto essere candidato; lo diceva la legge del 1957 sull'incandidabilità, senza bisogno di voti palesi o segreti.

Questa è una classe politica totalmente abusiva ed illegittima. Non li ho votati e non mi rappresentano.
intermediario
England Seller
England Seller
 
Posts: 781
Joined: 15 Jul 2008, 13:51
Location: Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 31 Oct 2013, 13:14

Le cose tragiche secondo me qui sono due. La prima e' che, come da istruzioni della Corte di Cassazione, gli anni di interdizione dai pubblici uffici per il criminale berlusconi sono stati ridotti ed erogati definitivamente in misura di anni due. Fine. Se fosse capitato ad un Carabiniere, pochi istanti dopo la lettura della sentenza un suo superiore gli avrebbe chiesto di restituire armi e distintivo. Se fosse successo a un impiegato dell'anagrafe, il mattino dopo il suo tesserino non avrebbe fatto scattare la bollatrice e avrebbe trovato sualla scrivania una bella scatola di cartone con dentro la sua roba. Cosa ci fa dunque berlusconi col culo sulla sedia di Palazzo Madama? Perche' lo lasciano entrare? E di cosa si discute in commissione, se non di argomenti privi di interesse per qualunque persona normale tranne che per un adepto della politca italiana, ormai completamente autoreferenziale? [xx(]

Seconda cosa: il voto palese e' una benedizione dal cielo, perche' forse finalmente ci leveremo il nano milanese da in mezzo ai piedi. Ma non posso non pensare a quali livelli di tristezza sia giunta la politica italiana: affinche' un manipolo di Senatori (!!!) voti come effettivamente dovrebbe votare, e' necessario, come con i bambini, costringerli a votare alla luce del sole e far si' che tutti possano verificare cosa hanno scritto sul fogliettino di carta. Perche' se solo il voto fosse segreto, tra centristi venduti che consegnerebbero loro madre al miglior offerente e grillini che vomiterebbero sulla loro stessa coscienza pur di far alzare il livello del casino nazionale, non si sa veramente cosa verrebbe fuori da quel cavolo di commissione! [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 01 Nov 2013, 21:16

Alcune considerazioni.
"Questi signori" non vengono da marte.e non per il fatto che li abbiamo votati noi.fanno parte e descrivono il paese in cui viviamo.
Il voto palese poi è stato chiesto da pd e m5s, tra gli altri
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 05 Nov 2013, 16:26

la storia della cancellieri mi manda ai pazzi...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 06 Nov 2013, 08:46

Ma come, non ti piacciono queste larghe intese? E poi cosa fai, mi dubiti del fatto che lei abbia telefonato anche per altri CENTO casi analoghi? Tossicodipendenti, barboni, prostitute, rubagalline... Chissa' quante povere persone ha aiutato! Ma non ti commuove?

Vediamoci Crozza, va'.

http://www.lastampa.it/2013/11/05/multi ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 06 Nov 2013, 11:08

la cosa triste l'ho sentita al giornale radio stamattina:
"Chiusa la vicenda Cancellieri..."
MA COME CHIUSA!!!!!!!!!!!!!!?????????????
Questa parla, senza contraddittorio, e la vicenda è chiusa?? la prossima settimana c'è una mozione di sfiducia e è chiusa?????
Ormai (ma da tempo) queste cose non fanno scandalo. Fanno solo notizia per giornali "che domani serviranno a impacchettare le uova" (cit.) [:.-(] [:.-(] [:.-(] [:.-(] [:.-(] [:.-(] [:.-(] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!] [!:-!]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 06 Nov 2013, 15:01

caro chvfrc, [:)]

mi perdonerai se ti parlo in modo franco, ma mi sembri perfino troppo ingenuo...

...ti sei forse dimenticato del "paese" col quale abbiamo a che fare??... [:-I]

questi tipi di comportamenti sono vecchi come il mondo, figurarsi in un paese come il ns che ha fatto del clientelismo e della corruzione il proprio pilastro portante... [:|]

In questi giorni, qualcuno (Crozza mi pare, guarda un pò se è un comico che deve fornire l'informazione, poi ti spieghi perchè questo paese è tale...) ricordava che il buon ligresti senior fosse rimasto impastato già dalla prima "mani pulite"... la sentenza di condanna del giudice non lascia adito a dubbio alcuno, il personaggio era già "altamente qualificato" per premeditare la frode già 20anni fà... se viene lasciata a questa gente -e ai loro protettori politici- campo aperto di azione, come vuoi che possa cambiare questo paese???...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 06 Nov 2013, 15:06

nonononono... . non mi stupisco che questa cosa avvenga. non mi stupisco nemmeno del fatto che la stampa la gestisca così.
mi stupirò (ma per pochi secondi) alle prossime elezioni quando mi renderò conto che la gente se ne sarà bellamente dimenticata. di questa e di MMMMILLE altre cose.
tranquillo. ormai sono da anni profondamente disilluso.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 06 Nov 2013, 15:17

Ma attenzione, fermi tutti: il nano ha sparato la CAGATA DEL SECOLO!!!

http://www.repubblica.it/politica/2013/ ... -70344590/

Piangiamo, piangiamo amici! Poveri, poveri i figli di berlusconi!!! [:.-(] [:.-(] [:.-(]

Aaaah che pena che mi fanno! [:.-(] Soffriranno il freddo, soffriranno la fame... [:.-(] Poverini... [:.-(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 07 Nov 2013, 16:31

mah... [:-I] ...credo che il cavaliere abbia decisamente ignorato (o dimenticato? boh?) le diverse prospettive che ha voluto tirare in ballo (strano per uno come lui, la storia la dovrebbe conoscere...) sparando quel paragone infelice :


per es. vorrei fargli notare (discorso tra il serio e l'ironico quello che stò per fare...)


- che i suoi cinque figli hanno di che riempire lo stomaco tutti i giorni (colazione, pranzo, aperitivo e cena... e che piatti! roba da "haute cuisine" preparata da fior di chef com'è logico supporre si possano permettere, considerato il tenore di vita e lo status sociale arcinoto di quella famiglia!!!...); gli "Ebrei sotto hitler" avevano tutt'altro, specie dopo che il caporale austriaco si appropriò di tutti i loro possedimenti defraudandoli di ogni legittimo avere : basta ricordare la cura dimagrante che dovettero sottostare nei campi di "concentramento" (quando erano fortunati, perchè dopo di questi venivano i campi di "sterminio").


- che i suoi cinque figli hanno libertà di spostamento e circolazione ovunque, dove e come meglio credono; della stessa cosa non si può certo dire che godessero gli "Ebrei sotto hitler"...


- che i suoi cinque figli possono sparare affermazioni e dichiarazioni stampa -come il padre, del resto, in fondo siamo in un paese democratico assai paziente con tutti i cialtroni di qualsiasi orientamento politico e non- senza correre il rischio di venire perseguiti per questo; gli "Ebrei sotto hitler" se non abbassavano gli occhi e si arrischiavano di guardare -pur senza aprir bocca si badi bene- in modo strano il "kapo" di turno in divisa incontrato per la strada di Berlino potevano rischiare un confetto cal.9mm parabellum diretto in testa (tutto dipendeva da come si era alzato quella mattina il "kapo", se di buon o di cattivo umore...).


- va beh, inutile andare avanti...


Secondo me, ormai stiamo decisamente perdendo il senso della misura, oltre il buon senso vero e proprio, se mai c'è stato (il dubbio è lecito)...


Forse, per far comprendere al padre cavalier silvio tutto il peso di questa disgraziatissima sparata che ha voluto inscenare,
e per far comprendere sia a lui che ai figli lo stato di assoluta grazia che gode la famiglia berlusconi rispetto agli "Ebrei sotto hitler" come molti sventurati odierni che devono fare i conti ogni giorno sul "come riuscire ad arrivare al prossimo mese"(penso in particolare a molti pensionati soli, con la pensione minima) credo che non farebbe male sia ai figli che al cavaliere stesso passare un periodo di "magra" (facciamo 6mesi?) con "500€" al mese, in una topaia di tugurio da 50mq male arredata, in zona periferica di una delle ns grandi città, a loro scelta.

credo che per loro una simile pratica sarebbe davvero "molto educativa"...
[:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 07 Nov 2013, 16:46

Non c'entra nulla con B., ma oggi mi piace ricordare questa frase:
"La moglie di Cesare deve non solo essere onesta, ma anche sembrare onesta"
[J-,]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 15 Nov 2013, 10:53

Certi scherzi non si fanno...
per un attimo ho avuto un tuffo al cuore...
sulla rassegna stampa della mia intranet c'era il titolo: "Arrestato il "Nano"" [:0] [:p]
http://www.corriere.it/cronache/13_novembre_15/arrestato-boss-pentito-antonino-giudice-a939668c-4dca-11e3-a50b-09fe1c737ba4.shtml
[J-,]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 15 Nov 2013, 11:02

...purtroppo non era IL nano ma o' nano... [:-!]

Va beh, sempre di mafiosi arrestati si tratta... [:-j]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 15 Nov 2013, 11:07

sarà, ma io ho letto:
Arrestato «Il nano», ex boss pentito e poi latitante
alla terza parola stappavo già la bottiglia... [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 20 Nov 2013, 11:28

chvfrc wrote:la storia della cancellieri mi manda ai pazzi...

allora e ancor più oggi, che il finto presidente del Consiglio ha blindato il suo governicchio...
E Renzi ha fatto marketing dicendo che secondo lui la Cancellieri dovrebbe dimettersi prima del voto e che, visto che nulla succederà, passerà poi a riscuotere voti...
che schifo
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 20 Nov 2013, 13:15

Si'... la Cancellieri aveva detto che se gli italiani le avessero chiesto di dimettersi, lo avrebbe fatto.

Beh, io non so in quale altra lingua e su quali altri media le si debba far pervenire la richiesta... Si sentono cori da stadio, forse e' sorda... Forse non sa leggere, chissa'.

In precedenza ero neutrale nei suoi confronti. Adesso mi fa schifo, non vedo l'ora che si tolga dai piedi.

Un'amica intima dei Ligresti (!!!) ministro di giustizia... ci mancava solo quello! [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 20 Nov 2013, 15:49

Rassegnamoci; [:-I] o meglio, siamo realisti e pragmatici :

il "clientelismo" è una caratteristica tipicamente italiana che svetta tra le ns eccellenze insieme a marchi quali Nutella e Ferrari.

Quando lo "skifo" (direi più che giustificato per ogni persona sensata che analizzi a fondo il caso in oggetto "cancellieri&ligresti") proviene dallo "statu-quo" dirigente, alla fine chi è in torto è chi ne parla male o lo critica quale comportamento "aberrante e fazioso".

Rassegnamoci : la classe dirigente è quella che abbiamo. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 20 Nov 2013, 15:55

come detto già una volta, sono più che rassegnato.
Però ognuno ne paghi le conseguenze, anche per quel poco che effettivamente sarà. Cioè a livello elettorale, se qualcuno ancora crede che qualcosa possa cambiare, allora si tenga questo Paese
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 20 Nov 2013, 15:57

chvfrc wrote:
chvfrc wrote:...e Renzi ha fatto marketing dicendo che secondo lui la Cancellieri dovrebbe dimettersi prima del voto e che, visto che nulla succederà, passerà poi a riscuotere voti...


il personaggio che hai citato è un tipo assai astuto (dalle parti di Roma, uno dalle caratteristiche simili è anche definito parac...) [:-j] mi sa che è uno che farà strada...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 20 Nov 2013, 15:59

http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2013/11/20/HomePage/Foto/RitagliWeb/6c632d222e11e612b612d1bbce970b0b-kJlF-U10201270458555LqB-284x160@LaStampa.it-Home%20Page.jpg

Hanno fatto le prove per il voto su B. "il governo cade!!! Il paese è in bilico!!!! Le cavallette!!!!"
Così salva lei, salvo lui...
bene, continuiamo a votarli.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 20 Nov 2013, 16:03

" a sentir parlare Epifani. Il quale, nel suo intervento, invoca rispetto per il Pd, ma non può fare a meno di rivolgersi al Ministro della Giustizia con toni molto duri. «Le diciamo di andare avanti, ma anche che non con le parole ma con i fatti ci sia da parte sua l’impegno con forza a rimuovere una parte di queste critica», spiega, «trovi lei il modo anche visibile per consentire a chiunque di poterle fare una telefona o accedere a una procedura così che chi non ha voce possa farsi ascoltare. E dia una maggiore attenzione nei confronti del tema delle carceri».

Il minimo indispensabile, insomma. Pippo Civati non a caso prende la parola alla fine del dibattito, a titolo personale, per dire che voterà in favore della Cancellieri per sola disciplina di partito. I renziani, tutto sommato, sono soddisfatti: Maria Elena Boschi ribadisce i suoi dubbi ma sottolinea che «il Pd è un partito vero». Dopo l’8 dicembre per loro, lo sarà ancora di più. Certe ferite rischiano di restare. "


tratto da qui
http://www.lastampa.it/2013/11/20/italia/politica/cancellieri-in-aula-si-vota-la-sfiducia-D4Md2tnrv8SIJLfwKR1frL/pagina.html

Cioè... criticano Grillo perchè dà una linea e tutti devono ubbidire, e poi? fanno lo stesso... Ma non erano i preti che dicevano "fai come dico, non fare come faccio"?
Cosa vuol dire "Un partito vero"? domanda retorica, ovviamente...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 20 Nov 2013, 16:36

comunque tutto,

è esilarante [:D] l'arrampicata sugli specchi (perchè di questo si tratta) effettuata dai membri del governo per riuscire a
salvare "capra, cavoli, cancellieri e cadreghe" cercando di far passare il "nero" per "bianco" pur di dare una
giustificazione plausibile al caso in oggetto... il conflitto di interessi "cancellieri-ligresti" emerge in tutta la sua evidenza,
eppure lo si vuole minimizzare o addirittura negare... [:D] ...incredibile... metto le faccine sorridenti per solo sarcasmo,
ma in realtà ci sarebbe da piangere. [xx(]

gli interessi della politica sono mostruosi, a volte, e questa è una di quelle volte.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 20 Nov 2013, 16:43

Gli interessi della politica sono mostruosi SEMPRE.
I veri colpevoli saremo ancora una volta NOI se la prossima volta andremo DI NUOVO a votarli!
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 20 Nov 2013, 16:48

Epifani said :

«Le diciamo di andare avanti, ma anche che non con le parole ma con i fatti ci sia da parte sua l’impegno con forza a rimuovere una parte di queste critiche»

ma come fai a rimuovere "queste critiche", se i fatti sono già accaduti in tutta la loro evidenza???!!! [:0] [:D] [:-D]



«trovi lei il modo anche visibile per consentire a chiunque di poterle fare una telefona o accedere a una procedura così che chi non ha voce possa farsi ascoltare. E dia una maggiore attenzione nei confronti del tema delle carceri».

Ma quali carceri? un opportunità di lavoro, finalmente!! [:p]

Presto, qualcuno mi dia il numero privato della cancellieri, che le voglio chiedere immediatamente un posto nella galassia ligresti (o un altra, fa lo stesso) pur di portare a casa uno stipendio mensile [:p] come quello di suo figlio quand'era nel libro paga della famiglia ligresti!...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 21 Nov 2013, 10:09

Beh, non solo il figlio... La Cancellieri stessa ottenne, grazie all'intercessione di Ligresti (al quale davanti al PM e' venuta improvvisamente voglia di cinguettare come un usignolo), importanti favori personali da berlusconi. Ma adesso naturalmente Ligresti non e' piu' un amico di famiglia ma un bugiardo. [:-j]

http://www.repubblica.it/economia/2013/ ... -71460060/
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 21 Nov 2013, 11:17

"I veri colpevoli saremo ancora una volta NOI se la prossima volta andremo DI NUOVO a votarli!"


per come sono messo in base all'ultima tornata elettorale, in questo momento mi trovo idealmente all'opposizione;


il problema di quell'opposizione è che non si capisce bene e non si può essere certi della qualità della gente che hanno deciso di insediare in parlamento, tuttavia dal mio punto di vista era il meno peggio che si potesse scegliere in Feb2013 tra tutte le proposte politiche a disposizione e già questo la dice lunga : se penso che ci è voluto un (ex)"clown" perchè certe verità fossero sputate in faccia al pubblico e alla gente, ci si rende conto della spudorata ipocrisia sulla quale viaggiano ed agiscono i due maggiori partiti italiani del momento, lasciando perdere quelli di centro che forse sono anche peggio.

Al momento attuale, secondo i sondaggi, una larghissima fetta dell'elettorato si asterrebbe o non andrebbe neppure a votare, Letta (e insieme a lui pd e pdl) è consapevole di questo e vuole evitare qualsiasi problema che indurrebbe l'attuale governo a cadere per andare ad elezioni anticipate. Per evitare questo, ci si tura il naso se necessario e si concede la fiducia ad un ministro il cui conflitto di interesse privato è stato scoperchiato e provato. Una caduta su una buccia di banana, ma tan'tè.

Non credo proprio che con pd e pdl attuali si possa vedere un rinnovamento in questo paese; l'italia già da molto tempo è rimasta ingessata da poteri ed interessi familiari (quelle che contano in questo paese, ligresti è solo un esempio), interessi economici/clientelari ai quali inevitabilmente si intreccia la politica dell'inciucio il cui insieme detta la linea di condotta direzionale e di conseguenza la qualità della vita di tutti.

il problema vero forse non sono nemmeno i partiti : in un certo senso mi fa ridere l'affermazione della Boschi che "il pd è un partito vero"... [:-D] ...la ragazza è giovane e bella, ma anche particolarmente ingenua [:D] forse il tempo le gioverà... [:|]


il problema vero che tiene ingessato in una palude il ns paese stà racchiuso in quella famosa frase "il 10% delle famiglie italiane detiene il 50% della ricchezza totale del paese"; per cui :


- finchè non si andranno a toccare per disintegrarli tutti quei privilegi che interessano personalità come l'attuale nr.1 dell'INPS (insediato al vertice di un altra ventina di società pubbliche, ma che senso ha questo??!!) chissà quale sarà il tenore della sua pensione una volta terminata la sua carriera, e come lui centinaia di altri personaggi insediati in ruoli pubblici prestigiosi, non ci voglio nemmeno pensare!!!...;

- finchè non si andranno a disintegrare quei privilegi che dicono, secondo fonte OCSE, che i managers pubblici italiani di vertice sono pagati in media 650.000$ all'anno (quando i pari colleghi europei viaggiano ad una media di 260.000$); recentemente sono venuto a sapere che il presidente dell'autostrada del Brennero(a capitale pubblico) percepisce uno stipendio annuale di 637.000€... ha un senso?!? ...per lui e per i poteri che lo tutelano forse si, per me (come penso per qualsiasi normale cittadino) assolutamente NO!!. E di situazioni pubbliche del genere l'italia è piena.

- finchè si permetterà ad uno come colaninno di affondare prima Telecom poi Alitalia, senza che egli debba rispondere minimamente di errori di gestione (limitandoci solo a questo, in attesa che non venga scoperchiato dell'altro...) ma anzi possa godere di buone-uscite da svariati milioni di €;

- finchè si permetterà a dei tipi come trochetti provera di fare i comodacci economici suoi -con "l'affare Telecom" di dieci anni fà- e di saltarci fuori comunque con la fedina penale linda o quasi con il solo risultato di fare sprofondare il valore della società della quale aveva preso la direzione;

- finchè non si andrà a mettere il naso all'interno di Enti quali le Regioni per verificare quali sono i criteri secondo i quali vengono gestiti, spesi (e largamente sprecati) i soldi dei contribuenti; e mi fermo alle Regioni... [:-j]

- finchè non si andrà a mettere il naso in tutto ciò che risponde alla voce "sicurezza nazionale" e qui mi riferisco al dipartimento di Stato Maggiore di Esercito, Marina, Areonautica e relativi costi che questi settori chiedono ai contribuenti (l'ho già scritto : ma che ce ne facciamo di 15 miliardi di € di spesa e quale sarebbe il reale beneficio per noi contribuenti per quegli F35 Lockheed quando l'italia dispone già, a costo assai più agevolato essendo parte del consorzio che lo costruisce, dell'EuroFighter "Typhon", un jet militare "multiruolo" in grado di addattarsi a multiple configurazioni ?!?!?);

- finchè il settore sanitario nazionale pubblico sarà lottizzato dalla politica e condizionato dalle scelte di quest'ultima [:-j],
anzichè essere votato per il suo vero compito, cioè assicurare cure necessarie al benessere della popolazione;

- finchè... mi fermo ma ce ne sarebbero altri da citare,


insomma tu puoi mettere il "partito" che vuoi a governare questo paese, ma finchè non si affronterano CON SERIETA' i temi che ho delineato (ed altri ancora...), questo paese rimarrà per sempre uguale, fermo e ingessato, proprio come lo vogliono quei pochi(il famoso "10%") per garantire i propri privilegi a spese di tutti i contribuenti.
[:-|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 21 Nov 2013, 11:59

con tutti i finchè (condivisibilissimi!) però fai una massa di persone tale per cui è stupido pensare che questa situazione sia dovuta a un gruppettino di persone (i politici).
Chi ancora vede i politici come un qualcosa "altro", secondo me vive nel mondo delle fate.
Resto dell'idea che nulla cambia perchè ancora a troppa gente tutto ciò sta benissimo. E anzi, il fatto che alle prossime elezioni possa andare a votare poca gente credo che a questi poteri forti non possa che far piacere. Meno si è, più ci si diverte. L'importante è dal loro punto di vista, che quei pochi siano ben "istruiti" (istruiti tra virgolette non a caso)
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 21 Nov 2013, 14:17

...molti o pochi che siano, secondo se ci ho visto giusto o meno, è indubbio che la situazione da me descritta non è provocata ne dal caso ne dallo Spirito Santo, ma per volontà di gente in carne ed ossa; per es. :

http://www.lavoce.info/costi-della-poli ... -deputato/

...non credo siano necessari commenti ulteriori...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 22 Nov 2013, 08:35

Stavo leggendo questo articolo e considerando quanto fa schifo il nostro paese, quando... COLPO DI SCENA!!! [:0] Sono uscite le motivazioni della sentenza del "caso Ruby" e si scopre cosi' che Ruby non era la nipote di Mubarak ma una battona [:-j] e che i bunga-bunga ad Arcore non erano "cene eleganti" ma orge con mignotte [:-j]

http://www.lastampa.it/2013/11/21/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 22 Nov 2013, 10:10

e dove starebbe la notizia??? [:D] [J-,]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 22 Nov 2013, 11:10

Beh, dipende da chi la legge... [:-I] Prova a fargliela leggere a Bondi e vedrai che reazione stupefatta e indignata!!! [:D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 22 Nov 2013, 11:13

@chvfrc : [:D] [:-D]

@Marco : pazienza... anche Re Salomone in vecchiaia perse la sua proverbiale saggezza... l'illustre cittadino di Arcore non ha fatto altro che ripercorrere quelle orme, e le donne sanno bene quanto l'occhio dell'uomo può fàr vacillare il suo animo quando guarda bellezze ammiccanti...

non è tanto questo che mi disturba, quanto considerare che questo personaggio ce lo siamo bevuti come Pres. del Consiglio dal 2008 al 2011... [:-|] (senza considerare tutto il pregresso...)
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 22 Nov 2013, 11:34

A me invece disturba tantissimo, perche' non e' affatto vero che son fatti che riguardano la sua "vita privata". Questo e' il modo d'agire di chi ritiene che tutto si risolva a soldi e puttane, nel privato e nel pubblico. E i risultati infatti si sono visti. [xx(]

Sorvolando che far passare una delle sue zoccole minorenni per la "nipote di Mubarak" (nient'altro? perche' non la figlia di Putin? Perche' non la sorella di Kim Jong-un? [:-j] ) ha rischiato di trascinarci in un incidente diplomatico terrificante. Meno male che Mubarak ha il senso dell'umorismo e ha capito meglio degli italiani che aveva a che fare con un deficiente.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 22 Nov 2013, 11:50

"Questo e' il modo d'agire di chi ritiene che tutto si risolva a soldi e puttane, nel privato e nel pubblico"


questo "modo di agire" si definisce con un termine ben preciso = megalomania

...che è il trampolino di lancio che poi porta al "delirio di onnipotenza"... [:|]

caratteristica della quale, di certo, il personaggio in oggetto è davvero pieno saturo, direi a livello allarmante se non addirittura pericoloso (per se stesso e per il prossimo...) [:-j]

...ma ripeto, nel privato la cosa non mi disturba; penso che ognuno abbia il diritto di rovinare la propria esistenza come desidera, purchè lo faccia solo a se stesso senza andare a coinvolgere terzi; se uno come lui se lo poteva permettere buon pro gli faccia, questa faccenda (uomini che scivolano su una "buccia di banana" chiamata "donna") è vecchia come il mondo, non scopro nulla di nuovo ne intendo fare del falso moralismo, perchè il mondo è così da quando è popolato dall'uomo.

Solamente, da uno che rappresenta uno stato sovrano verso il mondo esterno ci si poteva attendere un attitudine, un comportamento e un modo di pensare -e quindi di agire- un tantino diversi rispetto a quello che stà emergendo. [:)]
Last edited by aorlansky60 on 22 Nov 2013, 12:00, edited 1 time in total.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 22 Nov 2013, 12:00

Ha dovuto improvvisare: la Cancellieri in quel periodo aveva il telefono rotto... [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 22 Nov 2013, 12:03

[:-D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 25 Nov 2013, 17:43

aorlansky60 wrote:stato sovrano [:)]


Stato sovrano??? uhm... parolone... [:D]
cmq quoto il tuo ragionamento, non fa una grinza...
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 26 Nov 2013, 13:27

perchè "parolone"??

fino a prova contraria, il nostro paese è uno "stato sovrano", al pari di altri suoi vicini, delimitato da confini ancora validi ed effettivi...

...o forse intendevi "dell'altro" ???... [:D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 26 Nov 2013, 13:35

nun me fa' parla'.... [:D] [!:-!]
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 26 Nov 2013, 14:00

ah, ora capisco : [:D]

c'era "dell'altro"... [:-D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby windshield74 » 27 Nov 2013, 18:24

Berlusconi decaduto!
Finalmente!!!
[:p] [:p] [:p] [:p]

Fine degli entusiasmi.
Anche se non sono un fine analista politico, prevedo che a questo punto cercherà di far cadere il governo, in fondo la maggioranza ora è di soli 7 o 8 senatori, se la caverà con pochi soldi...
Allo stesso tempo, da stasera, comincerà la campagna elettorale a modo suo: in modo violento, scorretto e antidemocratico.

Comunque stasera festeggiamo...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby Thomas Eiselberg » 27 Nov 2013, 20:09

E' decedut...hem decaduto.

Alleluia [:D]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7473
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 28 Nov 2013, 08:56

Image
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 28 Nov 2013, 09:25

highinfidelity wrote:Image
..........................................................................TO
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 28 Nov 2013, 10:12

windshield74 wrote:Allo stesso tempo, da stasera, comincerà la campagna elettorale a modo suo: in modo violento, scorretto e antidemocratico.

Perche', ha mai fatto una campagna elettorale con toni miti, corretti e democratici? [:-I] Da quel punto di vista e' tutto esattamente come prima, com'e' sempre stato. [xx(]

In fondo e' esattamente come Hitler (visto che gli piace tanto paragonare i suoi figli agli ebrei... [:-j] ): ha detto, fatto e ripetuto sempre le stesse cose: sciocco e ignorante chi scopre oggi che berlusconi e' un criminale antidemocratico, cosi' come avrebbe meritato frustate chi si stupi' dei campi di sterminio quando sarebbe bastato leggere il Mein Kampf.

Basta vedere qual e' il suo concetto di "democrazia": non e' democratico, a suo dire, che un criminale vada in galera. Una persona normale non vede nemmeno il nesso tra i due concetti: la democrazia e le elezioni sono l'oggetto A, il crimine e la galera sono l'oggetto B. L'oggetto A non e' l'oggetto B. Facile, no? [:-I]

Invece no perche' secondo il criminale berlusconi chi ha molti voti dovrebbe essere esentato dalla galera. Forse per acclamazione popolare, chissa', come i santi.

Questa e' l'idea di "democrazia" che una manica, purtroppo molto ampia, di folli ha voluto al governo per vent'anni. [xx(]

C'e' ancora andata bene. [':-|] Lo Stato, pur percosso da cannonate micidiali, in qualche modo ha retto.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby windshield74 » 28 Nov 2013, 10:42

E' andata bene anche stavolta, ma non è finita qui.
Proprio perché ricordo tutte le sue campagne elettorali so che non si fermerà e il motto sarà "Muoia Sansone e tutti i Filistei".
Prevedo mesi durissimi, anche perché, dio solo sa perché, i recenti sondaggi danno ancora il centrodestra in vantaggio sul centrosinistra.
Non capisco come mai però dice sia così la situazione...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 28 Nov 2013, 15:31

"Perche', ha mai fatto una campagna elettorale con toni miti, corretti e democratici? "



Ma come, caro Marco, mi stupisco di te;

ti sei dimenticato dell'immagine con la quale volle presentarsi al popolo italiano nel corso di quello storico annuncio del Gennaio(o Febbraio?...) del 1994 ??? (col quale di fatto erigeva "forza italia")



"L'Italia è il paese che amo... etc etc etc, bla bla bla..."

Le parole usate, il tono di voce, l'inquadratura, le mani incrociate... il tutto fatto con estremo buon gusto e pacatezza, suvvia.




[:D] [:-D] [;)]




Prima che mi salti con gli artigli al collo [:D] -lo dico anche ad altri, non si sa mai- [:-D] stavo solo scherzando... davvero!!!


In fondo, anche di satana viene detto che è "un angelo di luce"... [:-I]


Prepariamoci, gente... [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 28 Nov 2013, 17:43

Il "canalecinquismo" purtroppo ha rovinato l'Italia... [:D]
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 29 Nov 2013, 08:55

E' tutto tristemente vero quel che dite, ma e' altrettanto vero che dopo certe cadute da cavallo e' veramente molto ma molto difficile - se non impossibile - tornare in sella. [:-I]

Tenete anche conto che la sua immunita' parlamentare e' finita finalmente dove merita: dritta nel cesso. Da oggi i magistrati possono farlo arrestare, intercettarlo in lungo in largo telefonicamente e ambientalmente, interrogarlo dove e quando vogliono senza che lui si possa inventare improrogabili impegni con Putin [:-j] , richiedere qualunque tipo di documento amministrativo e contabile. E con un profilo criminale come il suo, tanti auguri: ce ne sara' di lavoro da fare!!! [':-|]

Sentivo ieri sera un importante giornalista pronosticare in radio che, nonostante l'eta' avanzatissima e un quadro legislativo ormai all'acqua di rose (grazie in gran parte a legiferazioni prodotte da lui stesso a beneficio di se stesso) entro il 2014 finira' comunque veramente in carcere, nel senso proprio di dietro le sbarre e non solo ai servizi sociali, arresti domiciliari o altre cosette cosi'.

Vedremo... [':-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 29 Nov 2013, 13:12

Più che "vedremo" direi... "speriamo"... [:D]
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 29 Nov 2013, 14:01

io sono come sempre pessimista, ma sono abb convinto che NON cambierà nulla. Anzi, da qui in poi avrà ancor più la campagna elettorale fatta, giocando sul "m'han fatto fuori ingiustamente"...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 29 Nov 2013, 14:15

"da qui in poi avrà ancor più la campagna elettorale fatta, giocando sul "m'han fatto fuori ingiustamente"..."


...sapendo quanto gli italiani(...) [:-j] riescano a farsi turlupinare se messi di fronte ad un tema " lagnoso/patetico ",
credo che tu abbia ragione... [':-|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 29 Nov 2013, 14:25

Si', pero' le sue solite lagne da fregnone povera vittima (l'uomo piu' ricco d'Italia, figurarsi... [:-j] ) dovra' farle pervenire coi pizzini dalla gattabuia... Non so quanto saranno efficaci in forma di pizzino scritto col caffe' sulla carta igienica.

Tra l'altro l'ho visto in un suo insopportabile piagnisteo due giorni fa e sembrava un pugile suonato... Sguardo nel vuoto, frasi a casaccio, mani tremule... Secondo me e' "andato", anche se tutti fan finta di niente. Noi aspettiamo speranzosi che venga a prenderlo la Dea con la Bilancia, ma mi sa che dovra' cedere il passo alla Signora con la Falce... [:|]

Anche perche' lui crede che nessuno si sia accorto che ha in testa lo spazzolone del mocio vileda al posto dei capelli, ma l'eta' e' quella che e'... [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 29 Nov 2013, 14:48

Va a picco anche una delle migliori (= peggiori) corazzate con cui il pregiudicato con stalliere mafioso fabbricava il consenso presso la fascia piu' ignorante della popolazione:

http://www.lastampa.it/2013/11/29/sport ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 29 Nov 2013, 14:50

Giornatona! Forse oltre al ladro avremo il piacere di vedere dietro le sbarre anche chi gli teneva aperto il sacco:

http://www.lastampa.it/2013/11/29/itali ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby chvfrc » 29 Nov 2013, 15:39

highinfidelity wrote:Si', pero' le sue solite lagne da fregnone povera vittima (l'uomo piu' ricco d'Italia, figurarsi... [:-j] ) dovra' farle pervenire coi pizzini dalla gattabuia... Non so quanto saranno efficaci in forma di pizzino scritto col caffe' sulla carta igienica.

io sarò pessimista, ma tu mi sembri un po' troppo euforico [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby 11mo Conte di Mar » 29 Nov 2013, 17:25

Gli va bene che a Piazzale Loreto a Milano non ci sia più un benzinaio.
Anche se si potrebbe utilizzare MC Donalds…
Arrestarlo, oggi, in questo paese, polveriera come tutti quei paesi dove la disoccupazione e la rassegnazione di almeno 2 generazioni sono l’anticamera della povertà – e chi non ha niente, niente ha da perdere – potrebbe essere la miccia per qualcosa di grave.
Ricordiamoci della presa che quest’ uomo ha su milioni di persone, infierire non so a cosa porterebbe, se non ad esacerbare gli animi e rischiare di farne un martire.
Berlusconi agita i pugni, lancia anatemi, ma di fatto è con la schiena a terra.
Magari sbaglio ma il berlusconismo ufficialmente qui finisce. Potrebbe presentare strascichi ancora per un certo periodo ma che andrebbero dissolvendosi come la scia degli aerei nel cielo azzurro.
Non sono un osservatore politico e men che meno ho le visioni futuristiche di Casaleggio, ma la logica mi induce a pensare che Berlusconi si spegnerà da solo per mancanza di agone politico.
E’ un leader, un padrone chiamatelo come vi pare ma è il miglior catalizzatore di voti per se stesso. Non ce lo vedo a convincere milioni di italiani a votare un altro. Non ce la farebbe, non ci crederebbe, ha bisogno di essere protagonista.
I mezzi per fare come Renzi o Grillo li ha indubbiamente, ma il fiorentino in parlamento o nella politica di primo piano ci andrà a breve, il secondo ha fondato il suo successo (politico) sull’ armiamoci e partite.
Non so se finirà in gattabuia, a pulire cessi, ad accudire Dudù o nella valigia di Putin ma quel che conta, e lo dice uno che dal 1994 al 2006 lo ha votato, è essersi liberati della zavorra che rappresentava.
Archiviata questa fase la sinistra che gioisce dovrebbe pensare a due aspetti: il primo è che comunque Berlusconi è stato sconfitto a suon di sentenze e non politicamente il che dovrebbe far pensare sulla valenza dell’ organigramma PD, il secondo è che probabilmente sarà Renzi a spuntarla alle prossime primarie e il PD (-L) rischia di fare la fine del PDL.
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby highinfidelity » 02 Dec 2013, 11:36

11mo Conte di Mar wrote:Archiviata questa fase la sinistra che gioisce dovrebbe pensare a due aspetti: il primo è che comunque Berlusconi è stato sconfitto a suon di sentenze e non politicamente il che dovrebbe far pensare sulla valenza dell’ organigramma PD, il secondo è che probabilmente sarà Renzi a spuntarla alle prossime primarie e il PD (-L) rischia di fare la fine del PDL.

Come avrai difatti notato, i commenti dei maggiori esponenti della sinistra sono stati improntati alla massima prudenza e sobrieta'... [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby aorlansky60 » 02 Dec 2013, 12:05

...ma la sinistra ha davvero motivo di gioire???...
[:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby thenemesis » 02 Dec 2013, 19:11

La sinistra ha praticamente perso il suo nemico storico che le dava il senso di esistere. Ora dovrà, obtorto collo, misurarsi con i veri problemi della Nazione perchè fino ad ora non ha fatto altro che "combattere" il Berlusca, e veramente poco altro. [;)]
Dancing on time way...
User avatar
thenemesis
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 59
Joined: 22 Nov 2013, 09:59

Re: Il ritorno della mummia o il colpo di rivoltella alla te

Postby intermediario » 03 Dec 2013, 10:45

A mio avviso la sinistra in Italia non esiste.
Abbiamo due partiti. PD e SEL, che fanno parte a tutti gli effetti del sistema di potere e si sono spartiti con B. le aree di competenza come fanno le gang in una città. A te la politica nazionale e a noi 4-5 tra le regioni più ricche. Cane non mangia cane.
Probabilmente per un pò non cambierà poi molto, B. continuerà ad essere il referente della mafia ed il leader del centro destra anche se dovesse andare agli arresti domiciliari; quelli che si spacciano per "partiti di sinistra", imbottiti come sono di economisti piazzati lì dalla BCE e dal Bilderberg, continueranno ad occuparsi esclusivamente dell'economia che gira intorno ai partiti (dipendenti pubblici, appalti, partecipazioni, banche) lasciando che la vera economia italiana venga svuotata.
Ed oggi sono in "buona"... [':-|]
intermediario
England Seller
England Seller
 
Posts: 781
Joined: 15 Jul 2008, 13:51
Location: Italy

PreviousNext

Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 1 guest

cron