Se t'è nato o settennato?

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 12 Apr 2013, 13:14

Manca poco. Chi sarà il prossimo?
qui una breve guida ai "poteri" del Capo dello Stato, che personalmente faccio fatica a definire poteri (per fortuna, aggiungerei)
http://www.repubblica.it/speciali/politica/elezioni-presidente-repubblica-edizione2013/2013/04/05/news/poteri-56009041/
Cosa ne dite? Chi vorreste? Chi invece pensate sarà realisticamente il prossimo Presidente della Repubblica italiana?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby aorlansky60 » 12 Apr 2013, 13:50

È stato fatto nei giorni scorsi, incredibilmente ed inspiegabilmente -non perchè non sarebbe all'altezza o ingiusto, ma per il mondo ed il paese che ci ritroviamo [:-|] -
il nome di GINO STRADA; lasciatemi sognare, almeno per un pò...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 12 Apr 2013, 13:55

vero, persona degna. Ma, pensavo (e già sarebbe una notizia [:D] ), meglio saperlo mentre continua a fare il suo lavoro che negli anni l'ha portato dov'è ora, o al Quirinale a poter fare poco o nulla?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby aorlansky60 » 12 Apr 2013, 13:57

anche questa considerazione non è sbagliata. [;)] [:)]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 12 Apr 2013, 14:19

Giusto.

Inoltre Gino e' troppo un sognatore. Un sognatore che agisce nel concreto, intendiamoci, non certo un venditore d'aria fritta, ma comunque un sognatore. Ieri sera l'ho sentito in radio e affermava di essere equidistante da destra e sinistra perche' comunque entrambi avevano mandato nostri soldati in guerra. Per carita', giusto. Ha ragione. Ma giusto "in teoria": la pace nel mondo e' un desiderio di quelli da lamapada di Aladino, anche a me piacerebbe la pace nel mondo, la fine della fame, la fine delle malattie e via cosi'. Puo' un capo di stato affrontare, tanto per dire, la crisi nucleare nord coreana con questa ingenuita' di pensiero? Il nipotino del Presidente Eterno dubito che ci senta da quell'orecchio.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 12 Apr 2013, 14:23

highinfidelity wrote:a me piacerebbe la pace nel mondo, la fine della fame, la fine delle malattie

sei un ottimo candidato a Miss Italia [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby windshield74 » 12 Apr 2013, 16:11

Concordo con High su Gino Strada.
Per me esiste una sola persona degna, uno dei pochi personaggi seri e credibili a livello internazionale, che ovviamente in Italia viene sempre sbertucciato.
Cioè Romano Prodi.
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby 11mo Conte di Mar » 12 Apr 2013, 18:48

Con Gino Strada presidente in poco tempo si interromperebbero le relazioni diplomatiche con USA e occidente. Potrebbe essere un’ opportunità, però dipende sempre dall’alternativa.
Al Gino Strada medico applaudo per la competenza (pare) e per quanto si è speso e si spende per curare le vittime di guerra.
E’ da quello politico, di fatto, che prendo largamente le distanze. Non tanto per il suo pensiero – anche se il suo autodefinirsi equidistante tra dx e sx, va detto, fa sorridere – ma da altre sortite come, ad esempio il dichiararsi contro la guerra e contro le armi e tutte le forme di violenza
Che è come dire di voler bene alla mamma. Troppo comodo.
Delle distinzioni credo vadano fatte e lo dice uno che non avrebbe mandato un soldato italiano che uno nelle zone di guerra.
“Terrorista è colui che fa uso della violenza” che sia un soldato ISAF oppure Bin Laden o un Talebano pari sono, con buona pace del diritto internazionale, dei mandati dell’Onu ecc…
Sinceramente uno che definisce terroristi i militari italiani nelle zone di guerra, inclusi i caduti di Nassirya, e non riesce a prendere una posizione chiaramente critica sui Talebani, definendoli addirittura “resistenti”, no, non mi rappresenta.
Tutto senza dar peso a certe aspetti poco chiari che si trovano in rete e che possono essere inquinati dalla volontà di screditare un elemento certamente scomodo.
Però sul Brunetta esteticamente inadatto a Venezia tutto sommato mi trova d’accordo.
Prodi non è il massimo della vita ma almeno è accettabile.
Vedrei bene Emma Bonino.
Opinioni eh!
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 850
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 15 Apr 2013, 10:19

windshield74 wrote:Per me esiste una sola persona degna, uno dei pochi personaggi seri e credibili a livello internazionale, che ovviamente in Italia viene sempre sbertucciato.
Cioè Romano Prodi.

Sono d'accordo. Difatti, com'e' noto, sono italiano praticamente solo per nascita.

Se ti puo' consolare, venerdi' scorso in radio Paolo Mieli si sbilanciava tantissimo e ne dava per pressoche' matematicamente certa l'elezione al quarto scrutinio. E' probabile che abbia ragione, nel senso che tanto il "dialogo col centro destra", che piu' che proporre ormai implora berlusconi, e' del tutto inutile, anzi dannoso, e quindi i primi tre scrutini saranno tempo perso. E al quarto il PD fara' quello che vuole, anche perche' Prodi e' ben visto anche da altri partiti (oltre che da un amplissimo numero di franchi tiratori, soprattutto in area M5S) e i numeri a quel punto ci sarebbero in abbondanza.

A me quasi spiace, nel senso che sarei contentissimo di una sua elezione, ma mi spiace per lui perche' sarebbe nuovamente essposto alla stupidita' e all'ignoranza dei tanti italiani a cui sta sull'anima per espresso comando di silvio. Il perche' cio' accada e' ben spiegato nell'editoriale odierno di Marcello Sorgi:

http://www.lastampa.it/2013/04/15/cultu ... agina.html

Emma Bonino al contrario di quanto scritto dal Conte (con cui viceversa concordo in pieno in merito al ragionamento su Gino Strada e Nassiriya) la vedrei malissimo, in quanto persona che si e' sempre espressa esplicitamente a favore del lavoro precario, che per me rappresenta viceversa la morte civile: peggio di quello c'e' solo il lavoro nero e la morte fisica. La vedrei bene solamente in quanto donna: riconosco che da quel punto di vista potrebbe essere un segnale importante; ma di donne capaci ce ne sono tante e preferirei venisse scelta qualcun'altra.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby windshield74 » 15 Apr 2013, 10:38

Prodi è talmente credibile che anche una parte del PD gli rema contro, la stessa che cerca il dialogo con Berlusconi: una ragione in più per considerarlo, oggi come oggi, il personaggio più adatto a quel posto.
Poi, va da se, le critiche che gli vengono mosse riguardano il suo essere antitelevisivo, noioso da ascoltare, le sue facce buffe ecc...
PS. Ma nessuno parla delle quirinarie?
O avete aperto un topic apposito sulle barzellette??? [:-D] [:-D] [:-D]
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 17 Apr 2013, 16:05

User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 18 Apr 2013, 14:57

Marini passerà alla quarta votazione, quindi? [:-I]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby aorlansky60 » 18 Apr 2013, 15:38

"Alt a Marini, torna in pista Prodi"

[:-I]

...ma che bella girandola! (verrebbe da dire) [:D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby Thomas Eiselberg » 18 Apr 2013, 19:57

Uno ha votato Valeria Marini [:-D]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 18 Apr 2013, 21:32

c'è pure Rocco, e non buttiglione [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 19 Apr 2013, 08:23

Ieri abbiamo assistito in diretta a reti unificate al suicidio del Partito Democratico. Interessante, no? Non capita tutti i giorni di assistere al suicidio di un partito. Spero che ne abbiano girato anche un documentario. [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 19 Apr 2013, 09:19

la mia teoria è che, vista la sconfitta elettorale, Bersani stia cercando di fare la figura peggiore in assoluto, facendo così fare bella figura a Renzi, solo per lanciargli la prossimissima campagna elettorale. Non vedo altre ragioni per quello che stanno facendo
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 19 Apr 2013, 09:30

Beh, gia' in campagna elettorale, tutte le volte che abbiamo pensato "mamma mia che boiata pazzesca, ma no dai non e' possibile, ci sara' dietro qualche strategia..." poi dietro non c'era nessuna strategia: era proprio una boiata e basta.

Un'interpretazione meno sofisticata potrebbe essere che Marini sia stato candidato per bruciarlo del tutto e sgombrare il campo da equivoci, cosa forse piu' plausibile.

Comunque vedo che siamo gia' a Prodi, in terzo scrutinio. Entro stasera ci potrebbe essere gia' il quarto, quello decisivo.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 19 Apr 2013, 09:50

Per dare l'onore delle armi a Marini, che si e' appena ufficialmente ritirato dalla contesa, un bel passaggio dall'editoriale di oggi di Mario Calabresi:

Viviamo un tempo in cui i cittadini pretendono di capire, si sono abituati alle narrative e a dare un volto ai progetti: le chimiche partitiche, i candidati che servono solo a sbloccare altre geometrie sono incomprensibili e inaccettabili. Eppure la storia di Marini aveva elementi degnissimi che avrebbero contrastato l’ondata che si è riversata su di lui: un alpino che ha passato la vita a preoccuparsi del lavoro, un uomo dai gusti semplici che probabilmente avrebbe fatto partire il suo settennato nel Sulcis o tra le vittime dell’Ilva a Taranto. Nulla di ciò è stato offerto al Paese, se non un nome scelto da Berlusconi in una rosa che cercava un minimo comun denominatore. Così si è scatenata la rivolta, parlamentare e popolare.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby kobaia » 19 Apr 2013, 10:01

seguo mooolto poco la politica.
quando cerco di ascoltare, leggere e capire arrivo puntualmente alla conclusione che negli ultimi anni il pd non ha fatto nulla per non cercare il suicidio a lungo termine.. sbraita, raccoglie consensi, ma alla fine proposte non se ne vedono... sembra una versione sinistrorsa del m5s...
kobaia
Trespasser
Trespasser
 
Posts: 91
Joined: 20 Mar 2013, 21:20

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 19 Apr 2013, 10:05

Beh, un po' si vede che non segui la politica. [;)]

Il PD di proposte ne ha fatte moltissime. Di consensi, prutroppo, non ne ha raccolti altrettanti. E sicuramente ha sbraitato troppo poco, visto il clima di urla grilline che si respira recentemente.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 19 Apr 2013, 10:29

il nome di Marini poteva essere sicuramente condivisibile. Ma non è il nome, è da chi è condiviso. E' il metodo... non trovi?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 19 Apr 2013, 11:06

Trovo, trovo... Altroche' se trovo! Non a caso ho riportato l'editoriale di Calabresi.

Prima cosa: il metodo. Secondo me (ma sento che molti iniziano a pensarla come me) e' un'idiozia totale calare dall'alto EX MACHINA questi nomi dei candidati; con questa scemenza colossale, poi, del "non faccio il nome se no lo brucio". Per me sarebbe giusto l'esatto contrario: i candidati andrebbero presentati in pompa magna, con largo anticipo, e le doti per le quali li si ritiene degni di tale compito andrebbero spiegate per filo e per segno alla popolazione. Marini, come giustamente (secondo me) osserva Calabresi, sarebbe stato un nome che, debitamente introdotto e presentato, sarebbe potuto piacere molto a gran parte degli italiani. Ma buttato li' cosi' all'ultimo, alla cavolo, e' passato per il riciclo di un ex sindacalista, per un nome fittizio di comodo, anzi peggio; e non lo meritava.

Seconda cosa: da chi e' condiviso. Sembra quasi che nella dirigenza del PD si stenti a capire l'ovvio: ossia che chi vota PD lo vota prima di tutto perche' NON VUOLE BERLUSCONI. Se volesse berlusconi voterebbe berlusconi, facile no? E invece sembra di no: c'e' sempre la porta piu' o meno aperta a berlusconi. Marini e' stato per questa ragione immediatamente percepito come prodromico ad un governissimo PD-PDL, del famoso "dialogo" su cui insiste tantissimo silvio. Per cui, non solo nella base che si e' rivoltata peggio che alla Bastiglia, ma anche negli stessi eletti PD si e' scatenata una congiura terrificante, un liberi tutti peggio che all'8 settembre. Secondo alcuni politologi che han fatto bene tutti i calcoletti, i deputati/senatori del PD hanno votato circa dieci nomi differenti. Praticamente: qualunque nome tranne quello imposto dalla dirigenza PD, che e' stato invece votato dal PDL. Il che equivale a dire che, facendo quel nome, hai distrutto il tuo partito. E la cosa piu' triste e' che Marini in un certo senso puo' essere considerato (o sentirsi) responsabile di un tale disastro, mentre non solo e' persona degnissima, ma se la sua candidatura fosse stata debitamente proposta, col debito anticipo, le debite spiegazioni, e anche un po' di propaganda, secondo me sarebbe potuto tranquillamente essere eletto e anche essere apprezzato dagli italiani come loro presidente.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 19 Apr 2013, 11:15

quoto in toto [:(]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby Zeppelin » 19 Apr 2013, 23:59

Da ignorante (o giovane, che è nettamente meglio), condivido ciò che ha detto Marco. Io 'sto Marini non l'ho mai sentito prima. E nemmeno un mio caro amico, che è più addentro alle cose della politica rispetto al sottoscritto, non l'aveva mai sentito nominare. Tuttavia, quello che ho percepito è sintetizzabile in due punti:

1) Marini pare essere l'alter-ego di Renzi. Mi spiego. Pd e Pdl assieme farebbero una larga intesa (come quando Er Batman e Ferrara si trovano d'accordo su quanti soldi rubare all'Italia, insomma) e siccome Bersani, deo gratias!, a livello di governo non ne vuole sapere, allora Renzi, se avesse vinto le primarie, sarebbe stato invece ben disposto a creare un governo Pd-Pdl. Marini, a livello di Quirinale, pareva avere, secondo me, proprio questo compito. Un prodromo proprio. Per questo non caldeggiavo la sua candidatura. Che poi vi sia netta differenza fra Quirinale e Palazzo Chigi ok, sono d'accordo, ma l'intesa Pd-Pdl, scusate, ma mi mette i brividi.

2) Il Pd non ha franchi tiratori fra le proprie fila, ma pasticcioni incalliti. Vendola s'è incazzato, giustamente! SEL ha dovuto rinunciare suo malgrado a Rodotà, pur di votare un dignitosissimo Prodi. O meglio, pur di non lasciar trasparire uno spiraglio ai leccaculo, i quali ci avrebbero infilato dentro i voti per Berlusconi. Ovvio! Il Pd, invece di votare Prodi, ha fatto non so cosa. Nonostante SEL avesse deciso (se è vero quel che dice Vendola, ovvero che i voti di SEL erano "segnati" come "R.Prodi" e dunque riconoscibili a norma di legge) di non votare Rodotà, quest'ultimo ha comunque preso un bel po' di voti al quarto scrutinio. Dunque chi, se non i pasticcioni del PD, ha votato Rodotà? Forse mi sto sbagliando, perché mi sembra strano che nessuno qui l'avesse messo in luce, ma mi è sembrato che, tra il secondo e quarto scrutinio, Rodotà avesse comunque lo stesso numero di voti.
D'agrande faro il scritore
Guardate qua!
User avatar
Zeppelin
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 3459
Joined: 17 Jul 2006, 13:46
Location: Malé (TN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby Thomas Eiselberg » 20 Apr 2013, 11:10

Quanto fatto ieri è indecente, difficile fare peggio e Bersani giustamente ha detto che si dimette (il problema sarà se il suo successore sarà quello lì che manco voglio nominare) assumendosi le responsabilità di quello che è ormai a tutti gli effetti un disastro (lo stesso Prodi si è incazzato con chi lo ha messo lì senza garantirgli la vittoria o quantomeno un largo conseso): 100 votanti (mica 10, 20) che dicono una cosa e ne fanno un'altra (Bersani li ha definiti traditori).

E Grillo giustamente esulta, il primo obbiettivo l'ha raggiunto.

Zeppelin wrote:Da ignorante (o giovane, che è nettamente meglio), condivido ciò che ha detto Marco. Io 'sto Marini non l'ho mai sentito prima. E nemmeno un mio caro amico, che è più addentro alle cose della politica rispetto al sottoscritto, non l'aveva mai sentito nominare.


No, dai Marini è persona conosciuta è stimata (ex democristiano, tra i fondatori del PD, da anni è una delle personalità più apprezzate negli ambienti di centrosinistra ed è stato presidente del Senato manco tanto tempo fa, insomma non è certo un signor nessuno o uno che non è stimato), è il metodo piuttosto che la persona che secondo me è del tutto sbagliato (come dice High).

Basta vedere come ieri sono riusciti a bruciarsi non solo il più stimato tra i leader della sinistra (l'unico che abbia battuto Berlusconi), sono anche definitivamente scoppiati. [:-|]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 20 Apr 2013, 16:01

il rinnovo di Napolitano è una VERGOGNA. punto
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby Thomas Eiselberg » 20 Apr 2013, 17:35

Una nazione che ha bisogno di pregare un quasi novantenne di interrompere la sua meritata pensione e "rimettersi in gioco", perche' e' incapace di fare qualcosa di concreto (in questi giorni abbiamo fatto ridere il mondo), secondo me ha dei seri problemi.

Va da se che anche il governo seguira' questa strada e si andra' verso l'inciucio.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby vise60 » 20 Apr 2013, 19:36

Mi sento di scrivere qualcosa anch'io dopo la rielezione di Napolitano
Quoto cio' che ha scritto Thomas ,siamo ,parafrasando Crozza, "il Paese delle meraviglie"
Siamo tutto ed il suo opposto,non v'e' a livello politico nessun filo logico, buonsenso e attenzione per il paese e per chi ci vive,mi dispiace per Napolitano che ha sempre avuto la mia incondizionata stima e che gia' aveva fatto altri programmi insieme alla sua Clio che si e' fatto "tirar dentro "di nuovo alla sua veneranda eta' con l'impegno di dover ancora tener le redini di un paese che con questi politici e' ormai sbeffeggiato da tutto il mondo...e chi e' stato all'estero puo' confermarlo...
Possibile che tra sessanta milioni di abitanti egli sia l'unica persona di comprovata imparzialita', carisma e autorevolezza che sappiamo produrre ?
Mah..e mi fermo per non dire altro
User avatar
vise60
Lamb
Lamb
 
Posts: 1093
Joined: 23 Oct 2005, 05:47
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby aorlansky60 » 22 Apr 2013, 08:05

Thomas Eiselberg wrote:Una nazione che ha bisogno di pregare un quasi novantenne di interrompere la sua meritata pensione e "rimettersi in gioco", perche' e' incapace di fare qualcosa di concreto (in questi giorni abbiamo fatto ridere il mondo), secondo me ha dei seri problemi.


Sono assolutamente d'accordo. [:)]

e vado anche oltre : il fatto che "il mondo intero" (le diplomazie dei principali stati sovrani industrializzati dell'occidente e l'Europa in particolare...) abbia fatto le più vive congratulazioni a Napolitano e diciamolo pure, abbia tirato UN GROSSO SOSPIRO DI SOLLIEVO nel sapere della rielezione di quest'ultimo, [:-I] fa ben comprendere il vuoto assoluto che si cela dietro la personalità del ns (confermato suo malgrado) Pres. della Rep., il quale ha dovuto anche sorbirsi le rimostranze della moglie che aveva già preparato tutte le valigie e i bagagli, pronti per il trasloco, ora da disfare nuovamente... piccola nota di humour in una faccenda -quella politica italiana- sempre più densa di incognite... [:-I]
non vedo l'ora di vedere Crozza e il corazziere 1, venerdi... [:D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby windshield74 » 22 Apr 2013, 09:31

Bene, in tre giorni abbiamo assistito al suicidio (volontario) di un partito nato (male) 5 anni fa e su cui in tanti riponevamo le speranze.
Questo partito non c'è più, ora qualcuno si propone per ricostruirlo e vi dirò di più: è delle mie parti, è un paraculo mostruoso, un demogristiano della peggior specie, un qualunquista e per di più tifoso della fiorentina.
Su Napolitano, che dire? Secondo me avrebbe fatto meglio a salutare tutti e a dire "Mo son cavoli vostri, arrangiatevi!" come fece anche Ciampi nel 2006 ma così è andata.
Infine un paio di considerazioni:
-) Ci stanno gettando nelle mani di un partito i cui elettori (o popolo di internet) nel giro di un paio di giorni inneggiano prima a Gino Strada, poi a Milena Gabanelli ed infine a Stefano Rodotà come SOLI ed UNICI Salvatori della Patria. Naturalmente tutta l'Italia deve essere d'accordo con loro, d'altra parte sono il popolo della rete, sennò è colpo di stato.
Il capo del partito poi è uno che prima minaccia una marcia su Roma invitando milioni di persone in piazza, invocando il colpo di stato per i motivi di cui sopra, poi scrive un annuncio delirante con frasi del tipo "O si fa la democrazia o si muore", poi il giorno dopo come un berlusconi qualsiasi dice "vabbé, non è stato un golpe, semmai un golpettino".
A me una persona del genere fa paura e orrore.
Infine: l'altro giorno Crimi, portavoce del M5S al senato, definiva Rodotà, che come molti elettori fino a due settimane fa non conosceva, "Un candidato FANTASTICO".
FANTASTICO??? FANTASTICO???
Ma che modo di parlare è???
-) Ah, oltre al PD che si suicida e al M5S dalle intenzioni bellicose ma non troppo, c'è un partito che non sta facendo una beneamata mazza ed il cui leader se ne sta tranquillo in poltrona aspettando che qualcuno gli riconsegni il paese.
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 22 Apr 2013, 09:41

Che vergogna. [:(] Poche balle: questa e' la Caporetto del PD.

Sono riusciti a non eleggere Marini, eleggibilissimo, e poi persino a bruciare Prodi alla quarta votazione, quando era cosa fatta, quando avrebbe potuto STRAVINCERE, e poi il "fenomenale" risultato finale portato a casa qual e'? Il povero Napolitano, supplicato in ginocchio di morire incatenato alla sua scrivania.

A questo punto ha ragione Grillo: ci devono spiegare perche', bruciato Prodi come degli stupidi, non andava bene Rodota'. Per ridursi a strisciare ai piedi di Napolitano, tanto valeva votare Rodota'!

Bersani si e' dimesso e ci mancherebbe altro, ma anche tutti gli altri dovrebbero andare in campagna a spalare busa. Han fatto SCHIFO, si devono vergognare! [!:-!]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby windshield74 » 22 Apr 2013, 09:58

highinfidelity wrote:A questo punto ha ragione Grillo: ci devono spiegare perche', bruciato Prodi come degli stupidi, non andava bene Rodota'. Per ridursi a strisciare ai piedi di Napolitano, tanto valeva votare Rodota'!


L'ha spiegato DeBortoli sabato da Fazio: semplicemente il PD non ha digerito il rifiuto, con tanto di spernacchiamento sul blog, di Grillo durante le consultazioni per la formazione del governo Bersani. Va da se che poi hanno rivotato Napolitano con il PDL... [:-I] [:-I] [:-I]
Insomma, c'era chi puntava a questa elezione per sfasciare il partito.
C'è riuscito alla grande.

PS. Per farsi due risate su questa settimana di follie, vi consiglio di guardarvi la puntata di ieri sera di "Gazebo". Qui sotto lo streaming...

http://www.gazebo.rai.it/dl/portali/sit ... 23e3a.html

[:D] [:D] [:D] [:D] [:D]
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 22 Apr 2013, 10:03

Come "spiegazione" e' la piu' scema che abbia mai sentito in vita mia. I bambini che rubano le caramelle ne inventano di migliori.

Se queste sono le ragioni che han portato all'atto gravissimo e senza precedenti di supplicare Napolitano di restare al suo posto, io dico: Giorgio, sciogli immediatamente le camere e poi dimettiti!
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 22 Apr 2013, 10:53

io sono ESTERREFATTO.
questa è la dimostrazione PALESE che il pd è a libro paga di Silvio, se non tutto, la parte più "potente".
Hanno trafficato 2 mesi semplicemente per ANNULLARE le elezioni e tornare da capo. stesso presidente, stesso governo, facciamo le elezioni. COn conseguente spreco di soldi.
E' clamoroso, come dice High, aver detto no al m5s per ripicca, e essere andati con Pdl, Lega e Monti. VERGOGNOSO. Non posso che fare delle dietrologia. Perchè non voglio credere che siano così stupidi. E' impossibile. Quindi sono in malafede.
Prendersela con le dichiarazioni di Grillo, ora, è da vigliacchi. L'editoriale di Scalfari ieri è da vigliacchi. La risposta di Rodotà di oggi è la prova che, anche se mezzi di quelli che l'han votato non sapevano chi fosse, sarebbe stata un'ottima elezione. E invece ci ritroviamo nella condizione in cui siamo.
Mi vergogno di aver votato pd per anni
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby aorlansky60 » 22 Apr 2013, 11:32

"questa è la dimostrazione PALESE che il pd è a libro paga di silvio, se non tutto, la parte più potente"

[:-I]

ipotesi davvero INQUIETANTE, ma per nulla campata in aria; se questa teoria cela del vero, non rimane che :

1) sperare che si torni a votare a Giugno (o comunque al più presto, con buona pace di altri 400milioni di € di soldi pubblici da "buttare", spreco di cui il ns paese non avrebbe proprio bisogno, considerato lo stato in cui versa la sua(nostra...) [:-j] economia attualmente...

2) votare in massa M5S anche turandosi il naso -per chi non se la sente- pur mantenendo l'attuale legge elettorale (invito da estendere a tutti coloro che intendono spazzare via questa classe politica che non ne vuol sapere di schiodare dalla poltrona, non accorgendosi che con il proprio tergiversare studiato non per caso, lascia andare nel baratro della disperazione milioni di italiani che chiedono una risposta urgente ai propri problemi)...


ma dietro l'angolo si aggira, minacciosa e spettrale, una proposta ancor più inquietante : [:-I]

a) "l'uomo con la sedia a rotelle" della finanza Tedesca (mr Schauble, ndr) ha dichiarato venerdì scorso che "estendere la cura stile Cipro ad altri paesi dell'unione monetaria Europea eventualmente bisognosi di riequilibrare lo stato dei propri conti pubblici è cosa da prendere in seria considerazione..."

b) la figura più papabile a raccogliere l'invito da parte di Napolitano a formare il tanto agognato "nuovo governo" come frutto dell'ultima tornata elettorale di Feb2013 (governo politico? tecnico? politico/tecnico? altro?) pare sia quella di un certo (davvero poco "amato" almeno da me) Amato...

[:-|]
...chi vuole intendere, intenda... e si dia la briga di dare un occhiata al proprio c/c per tempo...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 22 Apr 2013, 12:21

Amato. mio dio...
l'eccezine che conferma la regola del "nomen omen"
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby highinfidelity » 22 Apr 2013, 15:42

chvfrc wrote:io sono ESTERREFATTO.
questa è la dimostrazione PALESE che il pd è a libro paga di Silvio, se non tutto, la parte più "potente".

Secondo me tu ci vedi sempre piani troppo complicati. La realta' e' semplicissima: sono degli stupidi, punto e fine.

Hanno fatto veramente schifo. Oggi, coi colleghi, ci chiedevamo se avrebbero potuto fare ancora peggio di cosi'. In effetti si': avrebbero potuto far saltare anche la candidatura di Napolitano, li' si sarebbe toccato il fondo. A parte questo scenario ipotetico, hanno fatto veramente schifo ai porci, non hanno mostrato nessuna strategia, sembravano un branco di cani sciolti.

Avrebbero potuto traquillamente eleggere Marini: il PDL l'ha votato, non l'hanno votato loro stessi. Ci voleva tanto?

Prodi era praticamente gia' Presidente, in quarto scrutinio potevano fare tutto quello che volevano, anche eleggere il cavallo di Caligola. Sempre per colpa LORO e non di altri, sono riusciti a sputtanare anche il Professore.

Ma prima ancora di tutto questo, avrebbero potuto scegliere il primo nome plausibile dalla lista dei grillini e farlo proprio. Rodota', Zagrebelsky... c'era solo l'imbarazzo della scelta: tutte persone degnissime. Pure la Bonino se proprio vogliamo. A quel punto quello sarebbe stato il candidato ufficiale del PD, non di Grillo, pero' i grillini sarebbero stati costretti a votarselo lo stesso. Li avrebbero tenuti "per le palle", come si suol dire.

Niente di tutto cio': si sono completamente sputtanati e hanno umiliato e offeso persone degnissime come Marini e Prodi. Per cosa, poi? Per "dialogare" col nano mafioso, l'unico con cui i loro elettori non voglione che dialoghino? Ma va la', va'... Se fino a ieri si potevano facilmente rintuzzare le "sparate" dei grillini, oggi non saprei che argomenti trovare: si sono comportati da deficienti, il PD non e' piu' neanche un partito, e' un ammasso di stupidi presuntuosi privi di qualunque visione politica.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby chvfrc » 22 Apr 2013, 15:57

vero, io tendo a vederci sempre qualcosa di distorto dietro. Ma la storia insegna che a mal pensare non si fa difetto.
E poi non credo che certi personaggi, che governano il Paese da anni, siano così "stupidi". Le macchinazioni politiche esistono da quando esiste la politica. La Repubblica romana di oltre 2000 anni fa ce lo insegna
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Se t'è nato o settennato?

Postby windshield74 » 22 Apr 2013, 16:10

highinfidelity wrote:
Ma prima ancora di tutto questo, avrebbero potuto scegliere il primo nome plausibile dalla lista dei grillini e farlo proprio. Rodota', Zagrebelsky... c'era solo l'imbarazzo della scelta: tutte persone degnissime. Pure la Bonino se proprio vogliamo. A quel punto quello sarebbe stato il candidato ufficiale del PD, non di Grillo, pero' i grillini sarebbero stati costretti a votarselo lo stesso. Li avrebbero tenuti "per le palle", come si suol dire.



Anche perché in fondo a Grillo di Rodotà non gliene poteva fregar di meno, era solo un candidato esca per mettere in difficoltà il PD.
Grillo non aveva un candidato serio da proporre, proponeva il terzo nome uscito da una votazione online con ben 40000 votanti, una roba ridicola insomma.
Senza dimenticare che il profilo di Rodotà, ex parlamentare, 80enne, barone universitario, con pensioni varie accumulate per 8000 euris mensili, era quanto di più distante dagli "ideali" del partito di Grillo.
Ma il PD c'è cascato o forse c'era proprio la volontà di distruggere tutto da parte di alcuni.
L'ex giudice Casson, ora deputato, ha sibilato tre nomi responsabili di questo massacro politico: D'Alema (ma non si era ritirato?), Fioroni, Renzi.
Non faccio fatica a credergli...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy


Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests