Dalla Toscana con furore.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 14:00

aorlansky60 wrote:Consentimi, Marco : sono pienamente d'accordo sulle responsabilità che attribuisci a berlusconi, ma i problemi strutturali dell'italia partono da molto più lontano indietro nel tempo... [:-I]

e quindi? una volta fatta la cronistoria, le soluzioni? L'abbattimento dei privilegi? (e non sto parlando dei politici, una goccia nel mare), la ridiscussione di certi diritti acquisiti? quanto ci metteremo ancora a risolvere queste situazioni?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 14:02

highinfidelity wrote:
chvfrc wrote:adesso ovviamente mi dirai "beh, allora se non sei d'accordo con quello, non sei d'accordo con niente"...

E' infatti te lo dico: e' uno dei punti cardine, se non il principale in assoluto, del suo programma; e se mai gli fosse possibile attuarlo ridurrebbe il paese ad un ammasso di macerie.

Se tu sai e hai capito questa cosa, e comunque hai deciso di votarlo, per me sei completamente impazzito. [':-|]

Poi fai come credi. Se ormai hai deciso di far finta di non vedere cose di questa portata e di questa gravita', non saro' certo io a poterti convincere d'alcunche'. [:|]

io credo (come chiunque nel mondo, perchè nessuno SA cosa vogliano fare i governanti - senza contare che Grillo non fa parte nemmeno di un movimento al governo...) che questo non sia l'unico e principale obiettivo. Come chiunque sa che per ottenere 1 chiedi 100.

E invece tu, che non sei chiaramente impazzito, come la vedi? illuminaci
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 14:08

Io non sono mica Grillo, il nuovo Messia in terra. A dfferenza sua, non ho la pretesa d'illuminare nessuno, e non mi servono seguaci. [':-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 14:21

qualche esempio di come ci si dovrebbe comportare. Una goccia nel mare, ok. Ma 2mej che 'n pè 'ntel cù"...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/26/trentino-alto-adige-legge-regalera-90-milioni-euro-consiglieri-regionali/894413/
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 14:21

poi dici a me che fuggo dalle domande
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 14:26

Perche'? Hai forse fatto una domanda? Se per caso "dicci come la pensi" era considerata una domanda: sono due giorni di fila che ti sto dicendo "come la penso", mi sembra anche in modo molto netto e franco, e in gran parte ho ricapitolato argomenti di cui avevamo gia' discusso. Sarebbe noioso oltre che inutile ripetermi ancora una terza volta, tu non trovi? [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 14:33

no. a dire il vero sono 3 giorni che parli di chi sarebbe la colpa, cosa potrebbe succedere se il m5s dovesse vincere le elezioni etc...
se la risposta è, quindi, che per te va bene così. Allora alzo le mani...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 14:49

Scusami ma continuo a non capire... [:-|]

Se vuoi chiedermi qualcosa fammi una domanda, ti rispondero' volentieri come sempre.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 14:59

Ecco, tra le varie vagonate di problemi che il ns paese si trascina dietro, occorre iniziare a trattare -seriamente, non a livello demagogico come condotto finora- per es. di questo :


http://roma.corriere.it/roma/notizie/po ... ee3c.shtml


articolo del quale vi fornisco un anteprima :


Buco da 485 milioni nei bilanci 2013 e 2014 nei bilanci della capitale

Il governo ritira il decreto "Salva Roma"

Campidoglio a rischio default

Tavolo urgente a Palazzo Chigi con Marino. Provvedimento bloccato da ostruzionismo. Boschi: «Ne studieremo un altro».

[:-j] [:-!] [!:-!]


Ora, io mi chiedo :

perchè mai si debba attuare un decreto "salva roma" -come anche "salva napoli" o "salva palermo", perchè le cifre di quelle parti non sono affatto buone e a rischio default come roma- e soprattutto che cosa ne pensano i sindaci di tutte le città virtuose italiane (non specifichiamo NORD o Centro, [:-j] altrimenti mi saltano al collo...) che fanno i salti mortali per mantenere il proprio bilancio in bilico, sapendo che se mai dovessero andare "sotto" nessun organo statale si muoverà mai per loro, come invece assai prodigamente si muovono per "salvare" Roma, Napoli, Palermo???!!!... [!:-!] [xx(]

Queste città abituate al bengodi, agli sprechi (e a quant'altro che è molto meglio NON specificare!!! [!:-!] ) sanno benissimo che per come sono state abituate, possono spendere, spandere, sprecare a vanvera soldi pubblici, che tanto si muoverà comunque in loro difesa per [!:-!] "salvarli" [!:-!] il decreto di turno!!!!!!! [:-!]

Vorrei proprio che queste parole fossero lette dai vari marino, alemanno, veltroni, rutelli e perchè no? anche dallo stesso Renzi! perchè non so loro, ma io come credo moltissimi altri cittadini italiani ne abbiamo LE P-beep-E PIENE!!! [:-!] (e al diavolo lo stile!)
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 15:19

Ti confermo che in effetti Fassino, a Torino, e' un "tantino incazzatello"... [:D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 15:19

chvfrc wrote:
aorlansky60 wrote:Consentimi, Marco : sono pienamente d'accordo sulle responsabilità che attribuisci a berlusconi, ma i problemi strutturali dell'italia partono da molto più lontano indietro nel tempo... [:-I]

e quindi? una volta fatta la cronistoria, le soluzioni? L'abbattimento dei privilegi? (e non sto parlando dei politici, una goccia nel mare), la ridiscussione di certi diritti acquisiti? quanto ci metteremo ancora a risolvere queste situazioni?


Non c'è soluzione, caro chvfrc, salvo quella che per mantenere i "diritti acquisiti" di tutti questi "privilegiati" (sfido chiunque a trovare altro termine per tutti questi soggetti) se ne devono far carico le giovani generazioni attuali con i propri contributi, mettendoci dentro anche la mia. Con tanti ringraziamenti a tutti quei boiardi di politici che attuarono una scelta simile 30anni fà.
[:|] Italia = un paese dove tutto è possibile (non le decisioni sagge e assennate, altrimenti non ci distingueremmo agli occhi di tutti gli altri stati... [:-j] )
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 15:22

il decreto è stato bloccato dall'ostruzionismo di m5s e lega. stufi di pagare per gli errori di altri, in pratica.
pd e ex pdl (non so come chiamarli) accusano m5s e lega di voler scaricare il tutto sui cittadini.
ora, dobbiamo decidere se:
1- far tabula rasa e provare a fare le cose bene
2- accettare che la situazione è questa, quindi non rompete. "condonate" e basta.

questo può valere per roma come per molte grandi questioni: lavoro in nero, edilizia, etc...

cosa ne pensate?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 15:23

aorlansky60 wrote:Non c'è soluzione, caro chvfrc, salvo quella che per mantenere i "diritti acquisiti" di tutti questi "privilegiati" se ne devono far carico le giovani generazioni attuali


si ok. come adesso. con i risultati che ben conosciamo. peccato che poco per volta la gente sta perdendo il lavoro. e i contributi chi li pagherà domani?
procrastiniamo? ogni volta? fino a che...?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 15:26

highinfidelity wrote:Ti confermo che in effetti Fassino, a Torino, e' un "tantino incazzatello"... [:D]


fossi in lui, altro che "incazzatello"!... [:-!]

Marco, visto che hai accennato al Piemonte, gettiamo altra benzina sul fuoco e mettiamo il dito in profondità nella piaga :

quando tu varchi il confine regionale tra Valle D'Aosta e Piemonte, hai la stessa sensazione di passare da una villa da 10 milioni di $ (con parco e lago privati), ad una bettola che cade a pezzi... forse avrò un tantino esagerato nel paragone, ma non sarebbe ora di mettere in discussione [:-!] i privilegi di tutte le regioni a statuto speciale???!!! E' giusto che i piemontesi siano ridotti a tal punto, pur di mantenere il "giardino" bello lindo e ordinato dei Valdostani???!!! stesso discorso per quanto riguarda paragone tra Veneto vs Trentino(altra regione a statuto speciale...) [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 15:29

chvfrc wrote:cosa ne pensate?


Penso che non sia giusto andare avanti a suon di slogan come dei rulli compressori se poi, in definitiva, gli unici a pagarla cara saranno dipendenti pubblici (che non c'entrano niente coi vari Fiorito e compagnia) a essere licenziati e/o non pagati, aziende che rimangono in credito non saldato, fornitori lasciati sul lastrico, opere pubbliche non concluse, eccetera.

Come per tutte le cose bisogna valutare bene CON CALMA le conseguenze di ogni mossa e scegliere quella migliore o almeno quella che fa il danno minore al minor numero possibile di persone. Una decisione "ad effetto" puramente emozionale ed ideologica e' immancabilmente anche la piu' stupida e la piu' dannosa.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 15:30

chvfrc wrote:
aorlansky60 wrote:Non c'è soluzione, caro chvfrc, salvo quella che per mantenere i "diritti acquisiti" di tutti questi "privilegiati" se ne devono far carico le giovani generazioni attuali


si ok. come adesso. con i risultati che ben conosciamo. peccato che poco per volta la gente sta perdendo il lavoro. e i contributi chi li pagherà domani?
procrastiniamo? ogni volta? fino a che...?


guarda, nella possibilità che io possa perdere il mio posto di lavoro (privato) -ipotesi tutt'altro che remota per come tira il vento- mi rimarrebbe una consolazione : quella di non dover più versare mensilmente in busta paga il mio contributo a dover sostenere tutto questo baraccone pubblico infame di cui roma, napoli e palermo [:|] sono degne rappresentanti, oltre a tutta un altra serie di enti, società, etc etc che ora sarebbe troppo lungo elencare...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 15:32

aorlansky60 wrote:quando tu varchi il confine regionale tra Valle D'Aosta e Piemonte, hai la stessa sensazione di passare da una villa da 10 milioni di $ (con parco e lago privati), ad una bettola che cade a pezzi... forse avrò un tantino esagerato nel paragone, ma non sarebbe ora di mettere in discussione [:-!] i privilegi di tutte le regioni a statuto speciale???!!! E' giusto che i piemontesi siano ridotti a tal punto, pur di mantenere il "giardino" bello lindo e ordinato dei Valdostani???!!! stesso discorso per quanto riguarda paragone tra Veneto vs Trentino(altra regione a statuto speciale...) [:-j]


D'accordissimo su tutta la linea, come avevo gia' illustrato con massima (eccessiva... [:D] ) dovizia di particolari in quest'altra discussione col povero Zeppelin:

viewtopic.php?f=32&t=8503
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 15:43

chvfrc wrote:il decreto è stato bloccato dall'ostruzionismo di m5s e lega. stufi di pagare per gli errori di altri, in pratica.
pd e ex pdl (non so come chiamarli) accusano m5s e lega di voler scaricare il tutto sui cittadini.
ora, dobbiamo decidere se:
1- far tabula rasa e provare a fare le cose bene
2- accettare che la situazione è questa, quindi non rompete. "condonate" e basta.

questo può valere per roma come per molte grandi questioni: lavoro in nero, edilizia, etc...

cosa ne pensate?


Penso di poter portare a testimonianza il caso di Parma -che conosco bene- dove alcuni anni fà una giunta di centro destra per scelte errate (meglio sarebbe dire : folli) ma anche per crimini effettivamente avvenuti da parte di diversi consiglieri Comunali -casi accertati di diversi esponenti della giunta finiti direttamente nel "penale" per comprovate violazioni alla Legge, leggasi appropriazione indebita di soldi pubblici a favore delle proprie tasche [:-j] - ha portato ad un "buco" di bilancio accertato dal commissario straord. Ciclosi nominato per l'occasione, di oltre 900 milioni di € di debito a fine 2012!!! Una cifra che per una comunità di poco più di 200.000 abitanti come quella di Parma ha dello SPAVENTOSO!!!

Avete voi forse udito proclami di salvataggio levatisi da quel di roma (camera, senato, quirinale??) a favore del comune di parma per aiutarlo ad uscire da una simile situazione??? no signori, il carico è finito addosso alla schiena di tutti i suoi cittadini!! il nuovo sindaco eletto Pizzarotti del M5S non ha potuto che attuare la scelta più logica possibile per tentare un lento recupero di bilancio : alzare tasse ed aliquote al massimo dei livelli!!!

altro che roma, napoli e palermo!!! [!:-!]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 15:46

Regioni a statuto speciale: abolire. subito. anacronistiche e ingiuste. Anzi, forse preferirei rendere tutte le regioni speciali. Federalismo reale, non da slogan.

Sui debiti e sui lavoratori: Ma allora vale tutto. Non è la prima volta che ci troviamo di fronte a una situazione del genere. Con calma, si. Ma alla fine la situazione è: o paga lo stato gli errori di qualcuno (quindi paghiamo noi), con pochi danni ma con la situazione che si trascina come da 50 anni a questa parte (stesso discorso di aorl sulle pensioni) oppure si fa tabula rasa. Come per i privilegi dei pensionati, io sono stufo di pagare.

quindi sei per saldare il conto a roma?

aggiungo che l'intenzione, nel prossimo decreto, è di mettere assieme salva roma, expo e sardegna. Quindi: "votate per la sardegna, aiuti a chi ne ha bisogno", così intanto si rimpinguano le tasche a chi ci sta guadagnando alal grande a Milano e si salva il culo a chi ha fatto disastri a Roma.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 16:02

chvfrc wrote:quindi sei per saldare il conto a roma?


Non ne ho idea. Faccio gia' moltissima fatica a seguire la politica nazionale e quella cittadina e regionale, mentirei se ti dicessi che seguo con cura anche quella romana (se non per sommi capi).

Certamente non sarei per concludere drasticamente che "siccome non s'e' fatto a Parma, non si fa neanche a Roma": il principio sulla carta sembra giusto ma i numeri delle persone coinvolte sono talmente abissalmente differenti che cio' che ha messo da una parte in ginocchio una comunita', dall'altro potrebbe potenzialmente mettere in ginocchio una nazione intera.

Anche il Presidente Obama alcune banche le ha lasciate fallire, altre no. In linea di puro principio ha sbagliato, ma in pratica ha salvato una nazione, quindi ha fatto la cosa giusta.

Una cosa pero' e' sicura: ai romani vanno immediatamente alzate, e d'ufficio, ai massimi valori di legge (e possibilmente anche oltre) tutte le aliquote impositive possibili ed immaginabili. Cosi', magari, la prossima volta ci pensano due volte a votare uno come Alemanno.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 16:13

"quindi sei per saldare il conto a roma?"


...penso che la domanda sia rivolta direttamente a me... [:-I]


guarda, caro chvfrc (e caro marino, illustrissimo sindaco di roma e dei miei stivali, e tutti gli altri prima di te) io non capisco, come ho appena scritto, perchè un buco di 485 milioni riferiti al Comune di roma debba essere ripianato dalla collettività nazionale intera, pur trattandosi di un assoluta eccellenza come la nostra amatissima(si, come no...) [:-j] città eterna capitale d'italia, centro storico carico di cultura e di prestigio (di "cultura del furto e della corruzione" sicuramente, [:-!] allo stato del'arte, proprio!!!), mentre invece nel caso di PARMA per un debito formatosi che è praticamente il doppio di quello romano, ci è stata rivolta una solenne pernacchia (metaforica, proveniente dalla Camera e dal Senato, congiuntamente), con il cortese [:-!] invito a cavarcela e a provvedere da soli!!! [:-!]

qualcuno dell'attuale governo - del rio, boschi, renzi, letta, fassina, cuperlo, bersani, tutti quelli che volete- mi deve spiegare ATTENTAMENTE perchè io capisca e recepisca [:|] (riconosco di essere un tantino ottuso a volte, su certi argomenti...), perchè il caso di roma è diverso da quello di Parma... [:-j] ...e perchè i romani non possono fare come i parmigiani, cioè farsi una ragione del proprio debito e cavarsela da soli (att.ne il concetto vale anche per napoli e palermo e per tutte quelle realtà abituate ad utilizzare allegramente risorse pubbliche come un bancomat)... una volta fatto questo, poi magari ne parliamo con assoluta attenzione...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Feb 2014, 16:57

"...o paga lo stato gli errori di qualcuno...(quindi paghiamo noi)..."


Ecco, chvfrc, sei arrivato al punto : l'assoluta consapevolezza di totale impunità per qualsiasi persona venga incaricata di occuparsi di amministrazione pubblica nel caso operi scelte scriteriate o errate nel corso del proprio mandato.

Nel caso di roma, però, sappiamo bene che a formare quel debito concorrono ben altri fattori... tanto per fare un es. vi dice niente la municipalizzata dei trasporti romana, che annovera più dipendenti al suo interno dell'esercito alleato sbarcato in Normandia il 6 Giugno '44???... e che conta al suo interno più dirigenti rispetto all'intero corpo di Stato Maggiore di Eisenhower???... ecco, credo abbiate capito tutti quanti... [:-j]

vado anche oltre : l'assoluta consapevolezza di totale impunità anche per coloro rei di avere oltrepassato il confine del codice penale, come quel caso dei consiglieri comunali di Parma che ho citato (ma per quello che è accaduto negli ultimi anni nel panorama nazionale in quanto a furti e corruzione, questi qua di Parma sono dei poveri ladri di polli, a confronto...)

Tutti quanti sono quindi portati -anche moralmente- a pensare che "se l'andazzo è quello, perchè non ne approfitto anch'io??? ma si, che sarà mai, qualche decina di migliaia di € che finiscono nelle mie tasche, suvvia, non se ne accorge nessuno..."

Finchè l'andazzo sarà quello, e finchè non verrano commisurate ma soprattutto applicate le pene del caso, non ci potremo mai aspettare molti miglioramenti. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 17:05

D'accordissimo, ma un discorso sono le pene per i rei, l'altro e' il saldo del debito. Quand'anche i vari Fiorito e compagnia finissero a marcire in galera (mi vien da ridere al solo pensiero) e gli venissero sequestrati i jeepponi che usavano per girare l'unico giorno della storia in cui e' nevicato a Roma, i soldi ormai sono stati bruciati e non ci sono piu', e il problema politico che resta da affrontare e' quello: il buco.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 17:15

il buco è un problema politico per metà. politicamente devi scegliere se continuare a lasciare tutto com'è o incominciare a punire. e punire vuol anche dire far pagare la gente in maniera che sappia a chi dir grazie la prossima volta. li hanno eletti loro. la massima punizione che un elettore può influiggere al politico e non votarlo più. e perchè non dovrei votarlo se mi ha fatto girare i mezzi pubblici e non m'ha fatto rimettere nemmeno una lira perchè tanto ha fatto pagare altri?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 17:20

D'accordissimo anche qui, e difatti l'ho anche scritto: cosi' quei burini imparano a votare Alemanno ecc ecc ecc.

Pero' se la lezione e' talmente grossa che per dare una lezione ai romani (che tanto non la imparano) si manda in rovina un'intera nazione, la lezione non serve a nessuno.

E' il parallelo con Obama, gia' scritto anche questo: certe banche si fanno fallire per dare una lezione, altre non e' proprio possibile lasciarle fallire, ecc ecc ecc.

(Curiosita' mia: ma l'hai letto il mio messaggio? In pratica l'ho dovuto riscrivere tutto da capo una seconda volta... [:-I] )
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Feb 2014, 17:25

ovviamente qui si ragiona per sommi capi. non si conoscono le cifre nel dettaglio. credo che una via di mezzo si potrebbe trovare. far passare tutto, così come prospettano, non mi va.
messaggio qui? si. PM non ne ho... [:-I]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Feb 2014, 17:37

Direi anch'io, almeno per rispetto verso Parma e casi simili: tasse alle stelle e un bel bucone di bilancio da risanare nei prossimi 5-10 anni. Niente di impossibile, ma qualcosa che li tenga belli tirati per il collo, i nostri cari amici de' Roma.

Sorge pero' un nuovo problema: il danno l'ha fatto la combriccola di Alemanno, ma a pagarne le spese e a fare figure di m. e' chiamata la giunta di Marino, col risultato che a causa dello scontento tra cinque anni Alemanno & soci rivinceranno le elezioni e faranno cento volte peggio. E' giusto? Secondo me no.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 09:13

credo che il problema del "buco" di bilancio del comune di Roma provenga da assai più lontano che da Alemanno -scrivo questo non per difendere costui, beninteso- che si è ritrovato un debito ereditato dalla gestione Veltroni, a sua volta dalla gestione Rutelli, a sua volta dalla gestione Carraro (i nomi più importanti che mi sono venuti alla mente tra i recenti sindaci di roma) e via così indietro nel passato... [:-!] mai che quelli di roma avessero prodotto un utile di bilancio, sempre perdite... [:-!] ...ma, come ho ricordato precedentemente, avendo a carico enti assistenziali e clientelari quale la municipalizzata dei trasporti romana [X-P] è solo uno dei tanti esempi, nessun sindaco neppure fosse Mandrake potrebbe mai riuscire a chiudere un bilancio in utile senza dover ricorrere periodicamente ad aiuti e/o contributi straordinari a carico di tutti i cittadini italiani (siano essi di Catania come di Bolzano... NO! accidenti, queste sono a "statuto speciale" [:-!] e si trattengono tutte le proprie risorse, meglio specificare A CARICO DELLE RIMANENTI 15 REGIONI ITALIANE che non sono a statuto speciale, [:-!] "merde!" - esclamato a la francese, parlo come Crozza quando imita Hollande...), questo è bene che sia chiaro!

Ieri Marino ha dichiarato di aver erditato un "buco" da oltre 800 milioni di € - non certo noccioline... [:|]

Se va avanti questa storia, con la solita abitudine fossilizzatasi nel tempo -non è certo la prima volta che si parla e si decreta un "salvataggio" per la capitale in termini di risorse pubbliche da concederle per evitarne il fallimento allora non se ne verrà mai fuori, dato che tra due anni saremo di nuovo a discutere di altri eventuali "500 milioni di €" da togliere dalle casse pubbliche e da essere dirottati per "salvare" la capitale!!!... sembra la faccenda della Cassa del Mezzogiorno, nomi diversi ma concetti UGUALI.

Quando parlo e discuto di questo argomento, comprendo molto bene il pensiero critico della Lega Nord nei confronti dei sudisti italiani... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 10:35

non credo sia mai problema di un singolo o una singola amministrazione. come per il discorso del turismo, siamo noi italiani a rovinarci con le nostre mani (e allo stesso tempo a salvarci con metodi da "boita"). Andando a ritroso si può arrivare fino ai papi del tardo medioevo, se non prima.
Il discorso è: come la risolviamo?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 10:48

chvfrc ha scritto :

"Regioni a statuto speciale: abolire. subito. anacronistiche e ingiuste. Anzi, forse preferirei rendere tutte le regioni speciali. Federalismo reale, non da slogan."

Questa mi era sfuggita. Caro Federico (se non ricordo male è il tuo nome, è ora che ci si dia del "tu" [:D] - se la memoria ha fatto cilecca, correggimi [:)] ) : lodevole, ammirevole [:)] punto di vista con il quale essere d'accordo [/:-|] senza riserve. Applausi!! [:p] (non ti stò prendendo in giro, sono serissimo [:|] credimi, continuando a leggere capirai...)

Peccato solo per un insignificante dettaglio : se decidiamo con quel "subito" (beh, con i tempi tipici dell'italia occorrono mesi, ma considerando la lentezza pachidermica della burocrazia e della politica italiana anche molti mesi sarebbero un "lampo" paragonati al metro decisionale che credo altri stati possano vantare rispetto al ns...) di attuare il FEDERALISMO, le ns regioni meridionali non durano 1 mese perchè andrebbero subito a picco (già lo sono) senza i contributi provenienti dalle regioni del nord italia... [:-j]
L'attenta EUROPA per prima ci vieterebbe nella misura più assoluta di attuare un provvedimento del genere... bossi & C in fondo erano dei beati sognatori con la loro idea di "federalismo", neppure loro avevano capito questo "dettaglio" di non poco conto... se lasciamo andare al proprio destino lo stivale "da roma in giù" tanto per fare un esempio, [:-j] queste presentano un conto alla CE che è almeno di 3 volte quello della Grecia non so se mi sono spiegato... [:-j]

faccio notare un cosa significativa : la Sicilia, pur con i suoi enormi buchi di bilancio è una "regione a statuto speciale"... [:-j]
Se le togliamo questa caratteristica, che so, il 01 Aprile 2014 (tanto per farlo sembrare un "pesce") il giorno stesso la regione Sicilia tutta si ritrova al fallimento totale. Palazzo dei normanni chiuso, casse dei conti vuote, casse degli istituti bancari siciliani vuote, dipendenti pubblici siciliani e pensionati siciliani senza stipendi. FINE [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 11:15

chvfrc wrote:non credo sia mai problema di un singolo o una singola amministrazione. come per il discorso del turismo, siamo noi italiani a rovinarci con le nostre mani (e allo stesso tempo a salvarci con metodi da "boita"). Andando a ritroso si può arrivare fino ai papi del tardo medioevo, se non prima.
Il discorso è: come la risolviamo?


IO NON VEDO ALCUNA SOLUZIONE...

più che di "soluzione per risolvere definitivamente" si userà il termine "tamponare" come è stato messo in pratica finora e come sempre è stato fatto nel ns paese [:-j] , richiedendo periodicamente contributi statali per ogni emergenza che si presenti all'orizzonte, il cui "problema romano" è solo l'ultimo di una serie infinita.

Finchè amministrazioni e cittadini non toccheranno sulla pelle viva cosa significa fallire (niente più soldi, niente più pane da riempire lo stomaco, niente di niente, TUTTO FINITO) essendo abituati da decenni ad essere salvati (e mantenuti!!!) sempre e comunque, le scelte (vedi sprechi, clientelismi-ruffianaggini e malaffare) saranno sempre le stesse.

L'alternativa per vedere realizzato qualcosa di concreto in questo paese (che metterebbe drammaticamente in evidenza le differenze indiscutibili che esistono tra nord e sud) sarebbe una violenta frattura in stile "rivoluzione Francese" che non credo però il popolo italiano avrà mai la forza e la capacità di attuare.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Feb 2014, 11:24

chvfrc wrote:il server è su. io ho votato. se qualche giornale è "prevenuto", non è colpa mia


Non e' per gettare benzina sul fuoco, ma "tanto per cambiare" c'e' stato l'abituale giro di hackeraggio:

http://www.repubblica.it/politica/2014/ ... 49147/1/#1

Inoltre ho letto i commenti del deputato M5S Alessio Tacconi e del senatore M5S Francesco Campanella. Sono incredibilmente simili ai miei, che dello M5S non sono certo un attivista bensi' un oppositore:

<< In assenza di tale precisa presa di posizione da parte tua, dovrò concludere (e questa volta con assoluta certezza) che anche il M5S fa uso della cosidetta 'macchina del fango' contro chi esprime opinioni o attua scelte sgradite allo stesso movimento >>. (Tacconi)

<< Non c'è più il sogno di un movimento di pari, perché ormai è diventato chiarissimo chi comanda e chi in qualche modo "obbedisce", senza, con questa definizione, voler fare un torto ai miei colleghi rimasti nel movimento. La minuteria, quello che non interessa a Grillo e Casaleggio, e cioè emendamenti e disegni di legge che non toccano la politica del movimento, la lasciano a noi. Ma quando si tratta di assumere scelte importanti come la proposta di impeachment per il presidente della Repubblica o di valutare la situazione politica nel complesso, si presentano Grillo e Casaleggio che decidono senza prima consultare senatori e deputati >>. (Campanella)


Non sara' che - per caso - la verita' e' quella? [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 11:27

si, giusto. [;)]
è che non essendoci presentati diversamente, per educazione preferivo rimanere sul formale forumistico [I8)]

certo, la mia era una "provocazione", anche se poi mica tanto.
Ai tempi del liceo feci una tesina su Cattaneo e il federalismo risorgimentale. Da allora ho seguito la vicenda federalista con più attenzione. Anche alcuni esami universitari mi hanno chiarito la situazione. Non sto parlando di Lega eh! quello non è federalismo ma "sloganismo", sebbene molti fossero (siano) molti dalle migliori intenzioni. Nemmeno quello semplicemente fiscale proposto da Pds e Ds, poi tradotto in responsabilità e competenze per le Regioni, senza reali e concreti trasferimenti.
Come al solito il sistema sulla carta è ideale, poi calato nella realtà confligge con (ancora una volta) la nostra condizione di italioti. Mi ripeterò, ma sempre li si torna. Abbiamo i migliori sistemi (elettorale, fino a qualche anno fa, Parlamentare, costituzionale, giudiziario sisi, etc...), ma li gestiamo male. Solo ed esclusivamente per colpa nostra.
Lo so benissimo che il federalismo in Italia porterebbe al disastro per molti e a un maggior benessere per altri. Ma sono anche convinto che la responsabilizzazione sia necessaria. Lungo termine! quello che prospetti tu è verissimo, nel breve. Ma nel lungo termine?
il problema è: CHI si assume la responsabilità politica di prendere decisioni a lungo termine? nessuno, mai, è politicamente e elettoralmente fallimentare.
Quindi? cosa resta?
Purtroppo temo (non auspico) che solo con l'intervento dall'alto, da fuori (Europa, Germania) le cose si possano fare. Siamo per natura portati da sempre a dover ricevere frustate sulla testa per fare le cose. Non è piacevole, ma spesso necessario.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 11:31

highinfidelity wrote:Non sara' che - per caso -

...la macchina del fango la fanno al contrario?
Ma di ciò comunque dovresti essere felice. Più perde i pezzi, meno rischia di realizzare quello che temi (fuoriuscita dall'euro). perchè te ne preoccupi così tanto?
E' questo che non capisco.
In un momento(momento è un eufemismo) preoccupante per il Paese, se il M5s (che è all'opposizione) perde i pezzi, ci rimette nei sondaggi etc... dove sta il problema?
Perchè non parliamo di soluzioni?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 12:12

aorlansky60 wrote:Finchè amministrazioni e cittadini non toccheranno sulla pelle viva cosa significa fallire (niente più soldi, niente più pane da riempire lo stomaco, niente di niente, TUTTO FINITO) essendo abituati da decenni ad essere salvati (e mantenuti!!!) sempre e comunque...


Bene, sembra che Marino intenda farglielo capire, cosa intendevo più sù :

dal Corriere d.sera :
"Il sindaco spiega cosa succederà se il decreto non verrà riproposto: asili chiusi, autobus lasciati senza gasolio e blocco degli stipendi per i dipendenti comunali."

Una brutta scottatura è portatrice di lezione più che non si creda...
Quando una comunità TOCCA CON MANO cosa significa restare senza risorse -praticamente senza nulla- magari trae lezione dall'esperienza assai poco felice con la quale si è trovata a fare i conti, per non ripetere gli stessi errori per il futuro. E magari diventare un pochino più virtuosi -non ci vorrebbe poi molto- per quanto concerne le esigenze di ognuno. Il Cielo volesse che ciò si avverasse, ma soprattutto che i romani -e non solo loro- potessero capire tutta la propria insulsaggine.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 12:23

tranquillo. non succederà. come detto il pd ha in mano già il nuovo decreto con expo e sardegna dentro
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 12:26

ah, ecco, bene... [:D] twittiamolo anche a Marino e a tutti i romani, non si sa mai che per una volta si siano preoccupati per davvero... [:-j]

da dichiarazioni dello stesso Marino : "Si è mai sentito a Washington o a Parigi qualcuno che dice 'speriamo venga Nerone a bruciare la Capitale?' Così direbbero i francesi o gli inglesi della loro Capitale? Qui non si tratta di un gioco, ma della capitale d'Italia"

ah, si, certo, "la capitale"... [:-j] ...chissà perchè sono arcisicuro di avere un idea assai diversa del significato di "capitale" rispetto a quella che possono avere Francesi e Inglesi della loro, di "capitale"... [:-j] ...ma si, diciamolo, il pensiero di dovere concorrere un altra volta, come tutti (i fortunati cittadini delle 15 regioni italiane a statuto ordinario...) a salvare la NOSTRA capitale mi dà forza e speranza per andare avanti nel futuro [:-j] e mi riempie anche d'orgoglio... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Feb 2014, 14:02

La sola parola "capitale d'Italia" riempie di benzina i serbatoi della Lega Nord. Naturalmente intendo dire: "se ancora esistesse la Lega Nord"... [:-j]

Forse Marino dovrebbe farsi un giro sopra l'Arno, tanto per sentirsi dire che sentimenti suscitano in quella fetta di cittadinanza parole come "Roma" e "Capitale"... [:-j] Piu' che di salvarla, il solo suono di quei vocaboli fa venir voglia di trasformarsi in tanti Tigellini muniti di torce per dare alle fiamme l'Urbe... [>:-D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 14:10

ho appena ricevuto una news letter da un deputato pd.
tra le altre cose, più o meno condivisibili, ce n'è una che mi ha proprio sgonfiato.

Parlando del nuovo Governo:
"Si apre adesso una stagione delicata, e nei prossimi mesi, quale che sia il giudizio su come ci si è arrivati, l'esito delle azioni che il Governo saprà mettere in campo sarà fondamentale per il futuro del Paese."

Io leggo, "il fine giustifica i mezzi". Che potrei essere d'accordo. Ma la questione che mi continuo a porre è: visto che il fine è lo stesso di 1 mese fa e gli strumenti pure, PERCHE' si è dovuto cambiare il Presidente del Consiglio? Cosa c'è sotto?
[:.-(]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 14:58

Marco ha scritto :

"Quand'anche i vari Fiorito e compagnia finissero a marcire in galera (mi vien da ridere al solo pensiero) e gli venissero sequestrati i jeepponi che usavano per girare l'unico giorno della storia in cui e' nevicato a Roma, i soldi ormai sono stati bruciati e non ci sono piu', e il problema politico che resta da affrontare e' quello: il buco."



No, no, quale galera??... per poter svernare a spese dello Stato ancora un altra volta?? [:-I] (anche se le condizioni delle carceri italiane ultimamente non si possono certo paragonare ad un hotel...) No, no, la soluzione che avrei in mente io è un altra...

Anche perchè, facile immaginarlo, gente come batman fiorito possiede ben altro che quel "jeeppone" per quello che si presuppone egli possa essersi intascato impropriamente... penso a conti/corrente, immobili, prestanome... con quelli si, che si può affrontare e tappare ogni eventuale " buco"...

Bene, ti dico quello che farei io, nel caso mi fosse concesso potere decisionale -difficile che accada; non perchè non possa capitare il caso, nella vita non si sa mai, ma perchè sarei uno troppo severo col quale dover fare i conti... agli italiani non piacerebbe per niente uno come il sottoscritto, messo nella posizione di poter giudicare ed agire - :

ai soggetti incaricati di mansioni nell'amministrazione pubblica trovati colpevoli di reato nei confronti del codice penale durante il loro mandato (con il supporto di prove accertate ed indiscutibili) nessuna attenuante : busso alla loro porta, e lascio a codesti e alla loro famiglia un vestito addosso per andarsene a deambulare in pubblico, annunciando loro :
"da adesso non possedete altro oltre quello che indossate; avete comunque il suolo pubblico dove vivere, le mense della caritas dove alimentarvi, i dormitori pubblici -o i ponti sopra i fiumi, a scelta- dove riposare la notte; potete anche chiedere la carità in pubblico se lo desiderate. Se aveve parenti o amici siate fiduciosi, vedrete che essi non vi faranno mancare il loro conforto."
(Penso che ad uno così sovrappeso come fiorito, un nuovo regime di vita come quello che gli si aprirebbe davanti con simili prospettive non farebbe affatto male, una sensibile perdita di peso gli gioverebbe alla salute.)

...passerei quindi a sequestrare e liquidare tutte le loro sostanze materiali (case, immobili, ovviamente senza trascurare possibili "prestanome" del caso tramite accurate indagini...) affinchè possano concorrere a riparare il furto da loro perpetrato. Liquidità su c/c, c/dep o altro (società fittizie magari in siti "off-shore" create a scopo di contenitore) ben venga, tutto confiscato.

Una volta accertato che le loro sostanze siano riuscite a riparare economicamente il danno da loro procurato nei confronti della comunità (il famoso "buco" di bilancio), riconsegnerei poi la differenza eventualmente avanzata nelle mani dei soggetti colpevoli, in fondo avrebbero pagato adeguatamente le loro colpe, sarebbe troppo crudele perseverare verso di loro.

Non è tanto la crudezza di una simile pena inflitta nei loro confronti, quanto l'esempio da fornire a tutti per far capire che :
"that's all folks : la festa è finita" - "chi ruba adesso paga" (per davvero, con lacrime e sangue d'interesse.)

Io sono convinto che con una simile cura, i "malati"(ingordi e avidi) calerebbero sensibilmente fino ad esaurirsi per rimanere solo un triste ricordo.

Rimane però un altra certezza : che in un mondo di ladri e di iniqui di cui la ns società italiana è costituita, non si vedranno mai messi in pratica -ma nemmeno mai immaginati- simili livelli di pena. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Feb 2014, 16:46

Dichiarazioni "a caldo" del sindaco Marino su quello che sembra essere diventato "il problema" del giorno :

"se mi dimetto viene un commissario che si comporta come il commissario liquidatore di un'azienda, cioè la chiude. Dovrebbe licenziare circa il 50% del personale del Comune, circa 12.500 persone, dovrebbe licenziare almeno il 50% del personale Ama, almeno 4mila persone, dovrebbe vendere l'Atac a dei privati dando a essi il potere di licenziare almeno il 50% del personale amministrativo, vendere l'Acea e consegnarla ai privati contravvenendo alla volontà popolare che ha detto che l'acqua deve essere pubblica."


beh, ai romani mi verrebbe da dire : "benvenuti nel mondo reale, bellezze!!..." [:-j]


Per farvi capire la differenza tra la bambagia del vostro mondo delle favole di una società pubbl. come la vostra contro una qualunque società privata che potrebbe essere quella dove lavoro io, se quest'ultima non genera profitti tali da potere ritenere ancora utile il sottoscritto (come altri) alle proprie dipendenze, essa procede velocemente ad una selezione di personale da decurtare; non ci possono essere santi o sindacati che tengano. Nella vostra invidiabile situazione, invece, anche nel caso la vs società pubblica generi una montagna di passivo come i bilanci certificano ogni anno [:-j] , avete comunque la protezione della salvaguardia del posto che un dip.te privato non ha.

Vogliamo continuare a ritenere (e mantenere!) le società pubbliche come enti assistenziali per i "porta-voti", o cosa???
[:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 27 Feb 2014, 16:58

ho sempre pensato (E continuo a farlo) che lo Stato, la res publica, debba intervenire dove necessario.
Questo però, nel ns Paese (e in quelli latini, tendenzialmente) ha sempre favorito l'ignavia.
E mo' bbasta...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby windshield74 » 27 Feb 2014, 17:12

Mai dare troppi poteri agli enti locali, mai!
Resto convinto che uno dei più grandi danni degli ultimi 20 anni sia stata la riforma federale del 2001, con i troppi poteri, su tutti sanità ed urbanistica, delegati alle regioni.
Poi rimane l'assurdo regime delle regioni a statuto speciale (la Sicilia da sola ha un debito di 6 miliardi di euro).
Ecco, per me se si tornasse indietro con una bella riforma costituzionale saremmo già a buon punto...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 28 Feb 2014, 08:13

Guarda Windshield che veramente con la riforma sanitaria regionale, che comporta anche la stesura del cosiddetto budget e dei piani di spesa annuali e triennali preventivi, si sono risparmiati un sacco di soldi rispetto alla precedente mutua unica che era gestita in costante passivo ripianato l'anno dopo. Come, d'altro canto, inevitabilemente accade quando c'e' un responsabile unico e chiaramente individuato (il Presidente del Consiglio Regionale) e non una responsabilita' "diffusa" (ossia di nessuno [:-j] ).

Inoltre trovo giustissimo il principio per cui se una regione ha votato un cretino, la paga cara con una sanita' che cola a picco. Guarda ad esempio il Piemonte: ha voluto votare uno stupido incapace come Cota, il portacenere umano di Bossi, e adesso, giustamente, si trova con la assessore alla sanita' arrestata e dodici linee ferroviarie chiuse.

Sentivo questa mattina in radio un'intervista al Sindaco Marino il quale sostiene che in realta' i soldi che lo Stato dovrebbe girare a Roma sono soldi di tasse gia' versate dai romani stessi e che e' impossibile mettere a bilancio a causa della disastrata normativa amministrativa. Diceva che in quel pacchetto ci sono persino i soldi degli espropri per il villaggio olimpico del 1957, e altre cose vecchie come il mondo che Roma attende da secoli. [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Feb 2014, 09:56

windshield74 wrote:Poi rimane l'assurdo regime delle regioni a statuto speciale (la Sicilia da sola ha un debito di 6 miliardi di euro).



Tu considera il dato SPAVENTOSO di bilancio che la Sicilia è in grado di vantare ultimamente (quei 6 miliardi di € potrebbero essere un dato perfino eccesivamente ottimistico, il "buco" potrebbe essere anche peggiore...) [:-j] [:(-(] e poi pensa solo "se non fosse a statuto speciale" [:-I] che razza di passivo quella comunità sarebbe stata in grado di generare... la storia dei loro consiglieri regionali lautamente strapagati -ma il problema non è annidato solo li, magari fosse solo quello...- è in grado di raccontarci molto, in merito a come quella regione viene amministrata... [:-j] [xx(]

Tu guarda solo la differenza che intercorre tra la Sicilia e il TRENTINO ALTO ADIGE (altra regione a statuto speciale) e poi allora ti chiedi -e ti rispondi anche- che, si, [:-I] effetivamente CI DEVE ESSERE una differenza [:-|] tra quelle genti, i Siciliani, e i Trentini...
però di questo non facciamone molto clamore, altrimenti ci tacciano di essere "separatisti"... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 28 Feb 2014, 10:01

sono d'accordo con high.
per il principio teorico per cui se siamo in 3 ci si organizza meglio che in 50...
poi, tutto dipende, come si diceva sopra, da chi ci metti, dai singoli. Ma a quel punto si parla di responsabilità, certezza della pena, etc...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Feb 2014, 10:08

highinfidelity wrote:Sentivo questa mattina in radio un'intervista al Sindaco Marino il quale sostiene che in realta' i soldi che lo Stato dovrebbe girare a Roma sono soldi di tasse gia' versate dai romani stessi e che e' impossibile mettere a bilancio a causa della disastrata normativa amministrativa. Diceva che in quel pacchetto ci sono persino i soldi degli espropri per il villaggio olimpico del 1957, e altre cose vecchie come il mondo che Roma attende da secoli. [:-I]



eh si, caro Marco, siamo alle solite vecchie storie... impossibile determinare "il" o "i" responsabili che hanno portato ad un passivo di quel livello (non 485milioni come quelli richiesti da Marino "per consentire a Roma di andare avanti" [:-j] ma oltre 800 milioni di €...); partendo da questa certezza, tirando in ballo il villaggio olimpico del '57 come l'equipaggiamento delle Legioni romane per sostenere le guerre puniche contro Annibale come la campania d'Abissinia del duce, la demagogia ed il fumo che abilmente si creano attorno al "problema" dal politico di turno è in grado di spiegare in qualche modo al popolo italiano tutto (guardando esso strettamente dal punto di vista CONTRIBUTIVO) che si deve e si dovrà far carico comunque dei "problemi" della capitale... in fondo, è pur sempre la "capitale" d'italia, no??... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Feb 2014, 10:13

windshield74 wrote:Mai dare troppi poteri agli enti locali, mai!...



E perchè no??? Negli USA il Federalismo funziona a meraviglia, e anche nella Repubblica Federale Tedesca...
(e quando capita che un ammistrazione da quelle parti FALLISCE, come è successo a Detroit o alla California, essa FALLISCE punto e basta, senza aiuti statali.)

ah, scusami, non avevo capito che ti riferivi all'italia... [:-j]
Last edited by aorlansky60 on 28 Feb 2014, 10:15, edited 1 time in total.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 28 Feb 2014, 10:14

User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Feb 2014, 10:16

guarda che è meglio che te ne fai un abitudine... scusami, che "ce ne facciamo" un abitudine [:(] per quello che l'articolo cita ad un certo punto : "Anche qui si dirà che Roma non è l’unico Comune italiano sull’orlo del dissesto. C’è Napoli, dove metà dei cittadini non paga un euro di imposte. " [:-j] ah, quanto invidio la furbizia dei napoletani, e quante volte mi sono sempre dato dello stupido per onorare tutte le tasse che mi sono state chieste da pagare nel tempo... forse è anche così, però, che una comunità è in grado di andare avanti e sostenersi... o no? ah già, però in italia esiste il piano "B" : per tutti i napoletani che "non pagano" le tasse, viene chiesto un surplus di integrazione agli stupidi che tirano la carretta e mandano avanti il paese... [xx(]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Feb 2014, 16:52

due diversi tipi di approcio verso il problema "romano" :

1) perchè non si deve far fallire Roma :
http://news.panorama.it/politica/decreto-salva-roma

2) perchè si deve far fallire Roma lasciandola al proprio destino - come Parma e Alessandria- e come si dovrebbe fare anche per Napoli e Palermo :
http://www.liberoquotidiano.it/news/115 ... ndere.html


ognuno poi è libero di scegliere da quale parte stare; personalmente, io la mia idea ce l'ho. [:|]

...

ah, per la cronaca, stamane il governo ha firmato il decreto per "salvarla"... [:-j] ...ci potevano essere dubbi??? ... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby windshield74 » 28 Feb 2014, 18:27

aorlansky60 wrote:
windshield74 wrote:Mai dare troppi poteri agli enti locali, mai!...



E perchè no??? Negli USA il Federalismo funziona a meraviglia, e anche nella Repubblica Federale Tedesca...
(e quando capita che un ammistrazione da quelle parti FALLISCE, come è successo a Detroit o alla California, essa FALLISCE punto e basta, senza aiuti statali.)

ah, scusami, non avevo capito che ti riferivi all'italia... [:-j]


Si, mi riferivo all'Italia! [:D] [:D] [:D]
Comunque, tornando alla risposta di High, lui, giustamente, fa riferimento alla regione Piemonte.
Ma a me non fa tanto paura il Piemonte, quanto piuttosto altre regioni come la Calabria o la Sicilia...ieri parlavo del buco di 6 miliardi e tu Alain hai detto che ero sin troppo ottimista.
Hai ragione, perché mi sono ricordato di un servizio della scorsa estate del TG La7 (un tg dove la pagina economica è ben spiegata e curata) dove quantificavano in 18 miliardi il deficit della sola regione Sicilia.
E la Grecia era andata a gambe all'aria per 14 miliardi...
Ecco, di questo ho paura...
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 03 Mar 2014, 09:40

I problemi di bilancio della Grecia derivavano dalla stessa fonte che contamina i bilanci italiani -siano essi comuni o regioni o stato centrale- e cioè un apparato pubblico diventato impossibile da gestire e sostenere; perchè anche se lo era in tempi di "vacche grasse" quando l'economia mondiale girava "a mille"(ante 2008) e nessuno faceva caso ai passivi generati annualmente da molti enti italiani, con la crisi globale innescatasi nel 2008 dal crack di LEMHAN BROS tutto è precipitato.

Stamane ho letto un articolo circa la situazione del comune di Roma e delle sue (tante) partecipate in grado di spiegare adeguatamente il "perchè" il decreto "salva roma" da 600 milioni appena varato dal governo sarà sufficiente solo fino alla fine del 2014 per riuscire a "tamponare" una situazione diventata incontrollabile (dal 2015, roma dovrà di nuovo levare alto il suo pianto per chiedere inevitabilmente altre risorse se non vorrà colare a picco).

Roma vanta un esercito di oltre 60.000 dipendenti comunali, dei quali 12.000 inquadrati in ATAC (municipalizzata trasporti) e 8.000 in AMA (municipalizzata rifiuti); concentriamoci su queste due, dato che è da esse che arrivano le maggiori fonti di preoccupazione.

Negli ultimi 10 anni, ATAC procede ad un ritmo di perdita annua da 150 milioni di €; il bilancio 2013 cita una perdita analoga; in pratica, negli ultimi 10 anni l'azienda di trasporti romana ha prodotto un passivo da 1,5 miliardi di €!!

Per non essere da meno, AMA procede parallela anche se in maniera meno spudorata della collega dei trasporti, riuscendo però a generare perdite ad un ritmo di 50 milioni di € l'anno (anche se la gestione degli ultimi due anni è risultata essere "quasi" in pari, roba quasi da non credere).

Nei numeri, queste due aziende non solo non generano utili, ma devono costantemente essere sostenute dato che la somma di perdita annuale si aggira sui 200 milioni di € costanti : infatti, due anni fa, le due aziende in oggetto hanno avuto necessità di essere ricapitalizzate per un totale di 1,4 miliardi di €!!!!!(a spese di chi? dei romani con le loro tasse, naturalmente... e quando questi non riescono più da soli a sorreggere il peso del loro comune, ecco che si fa entrare in scena tutto il gettito nazionale, vale a dire risorse statali provenienti da tutte le altre regioni!); per quanto riguarda l'ATAC ed il territorio da essa servita, va anche fatto notare che da quelle parti vi è il livello più alto di "evasione" inteso come "portoghesi" che non sanno nemmeno cosa sia il concetto di "dover pagare un bglietto per godere della corsa", e anche questo spiega l'enorme passivo generato...

Fino a che una simile situazione assistenziale andrà avanti, potremo star certi che a noi contribuenti sarà richiesto di sostenere questi ospizi, e che i dipendenti di quest'ultimi si gratteranno la pancia al pensiero -molto gratificante per loro, lo riconosco- che una volta assunti in un azienda pubblica di quel genere "si è a posto per tutta la vita, tanto non ci faranno mai fallire o saltare".

Win, sai cosa mi preoccupa veramente (e mi secca anche, [:-!] al pensiero)?? che di simili casi "roma" e di simili "ospizi" come quelle due società pubbliche (e si badi che ho parlato solo di queste due citandone le cifre, il quadro di roma per quanto riguarda simili disastrati "ospizi" mascherati sotto società apparentemente di interesse per il pubblico cittadino che di fatto non hanno alcuna utilità per quest'ultimo), il nostro territorio nazionale è disseminato e tapezzato come un campo minato (sempre pronto ad esplodere); se roma ha già levato al cielo le sue lagne e i suoi piagnistei per essere accontentata, i comuni di napoli e palermo -tanto per citare due casi analoghi in quanto a entità di "buco"- seguono a ruota, così come certe intere regioni italiane come Piemonte, Liguria, Lazio, Campania, Calabria, Abruzzo, Puglia, Basilicata, Sicilia...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 03 Mar 2014, 10:26

In pratica di articoli ne hai postato uno solo... [:-j]

Il primo, quello di Panorama, sebbene curiosamente provenga dalla medesima parte politica (ossia la destra) riepiloga tutta una serie di incontestabili fatti che in effetti, come scrivo da giorni, sarebbero da tenere in considerazione. Non ultimo, ma purtroppo non e' scritto con sufficiente chiarezza, il fatto che quasi tutte le municipalizzate (GTT di Torino in testa, ma lo so per certo anche di ACTV a Venezia) hanno piu' dirigenti che autisti. La soluzione quindi non e' tagliare le corse e licenziare autisti, bensi' licenziare dirigenti e/o costringerli a predere la patente D e metterli a guidare autobus allo stipendio di un autista: prendere o lasciare. [:|]

La vomitevole tirata di Belpietro invece non e' un vero articolo bensi' la propaganda della consueta "operazione simpatia" della destra: far andare tutte le municipali male, ma talmente male che non le voglia piu' nessuno, e a quel punto regalarle in cambio d'un tozzo di pane a qualche "amico di un amico", dipinto ovviamente come un generoso salvatore della patria. Grazie NO, Belpietro caro! Anche perche' c'e' stato da pochissimo un referendum sulla privatizzazione delle acque potabili e la cittadinanza s'e' espressa in un modo d'una chiarezza inequivocabile sulla questione. [!:-!]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 03 Mar 2014, 14:25

"...quasi tutte le municipalizzate (GTT di Torino in testa, ma lo so per certo anche di ACTV a Venezia) hanno piu' dirigenti che autisti. [:-j]
La soluzione quindi non e' tagliare le corse e licenziare autisti, bensi' licenziare dirigenti e/o costringerli a predere la patente D e metterli a guidare autobus allo stipendio di un autista
"

...sarebbe già qualcosa... [:-j] [:-!]

...un altra cosa interessante da fare, per vedere di fermare quel passivo che tutte le municipalizzate dei trasporti pare si portino dietro (e Parma non fà certo eccezione... [:-!] ) è studiare e pensare a come limitare il numero di "portoghesi" [:-j] che prendono la corsa di un autobus urbano come un diritto acquisito -ovviamente senza dover pagare nulla... [:-j] [:-!] -qualche tempo fà un tizio -non dico di quale etnia di appartenenza altrimenti mi tacciano di essere "di parte" [:-j] - è stato sorpreso su una linea cittadina di parma senza biglietto, da due controllori... non solo non si è sentito affatto in colpa, ma ha addirittura inveito all'indirizzo di quei due poveri malcapitati dip.ti comunali, passando poi alle via di fatto, mandando dritto all'ospedale per contusioni uno dei due. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 03 Mar 2014, 14:39

Oh, problema facilmente risolvibile! Ricordi quando "stavamo peggio" [:-j] e su ogni autobus c'era il bigliettaio-controllore? A Torino, in "via sperimentale" [:-j] , hanno rimesso sulla linea 4 i bigliettai-controllori. Quale sorpresa: il bigliettaio-controllore si paga lo stipendio da se' e i portoghesi son tornati tutti in Portogallo come per magia! La linea viaggia e rende che e' una meraviglia, ed e' pure notevolmente meno affollata di prima! [/:-|]

Quando si dice i cari, vecchi, collaudati rimedi, eh? [:-j]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 03 Mar 2014, 16:14

Sono d'accordo [/:-|]

Questo sarebbe il caso in cui per ogni stipendio in più da dover corrispondere (il "controllore" moltiplicato x "n" numeri di "controllori" bus sulle varie linee) questo verrebbe comunque compensato da un maggior introito dovuto al crollo di viaggiatori "a scrocco"... [:-j] ...strano paese il ns, come del resto tutti quelli di area mediterranea [:(-(] (lo pseudonimo "portoghese" legato al mancato pag.to è da decenni che è stato coniato ed in uso... si vede che i precursori son stati loro... [:-j] ...prima ancora dei Greci che si son messi a truccare i loro conti pubblici per entrare nell'Euro... [:-j] ...e degli italiani che non pagano le bollette dei servizi pubblici...) zone in cui le popolazioni sono piuttosto "restie" [:-j] ad accettare il fatto che se una prestazione pubblica viene offerta, essa non vive di sola "aria" fritta [:-j] ma si deve necessariamente sostenere grazie al contributo di chiunque ne faccia uso...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 03 Mar 2014, 17:52

highinfidelity wrote:A Torino, in "via sperimentale" [:-j] , hanno rimesso sulla linea 4 i bigliettai-controllori.

avà??? e da quando? io non li ho ancora visti...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 04 Mar 2014, 10:13

Scusa, ma non sei di Fossano? [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 04 Mar 2014, 10:22

si ma lavoro a torino
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 04 Mar 2014, 10:32

Mi sa che e' un caso: o fai solo poche fermate o non lo prendi spesso. Io faccio quasi quotidianamente il tratto Stazione Dora - Porta Nuova e sono ben rare le occasioni in cui non devo smontare mezza valigetta per tirare fuori l'abbonamento. Una piccola seccatura, ma e' giusto e meglio cosi'! [/:-|]

Comunque:

http://www.lastampa.it/2011/09/30/crona ... agina.html
http://www.lastampa.it/2011/10/12/crona ... agina.html
http://www.lastampa.it/2011/10/18/crona ... agina.html
http://www.lastampa.it/2011/12/12/crona ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 04 Mar 2014, 10:55

sisi... che sia meglio così sono assolutamente d'accordo!!
io lo prendo 2-3 volte la settimana, mia moglie tutti i giorni verso il centro. nessuno dei due li ha mai visti. O almeno, non c'hanno mai chiesto nulla... forse perchè in quel tratto è strapieno.
ma scusa, dora dove?????? [:0]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby 11mo Conte di Mar » 04 Mar 2014, 11:43

chvfrc wrote:ho appena ricevuto una news letter da un deputato pd.
tra le altre cose, più o meno condivisibili, ce n'è una che mi ha proprio sgonfiato.

Parlando del nuovo Governo:
"Si apre adesso una stagione delicata, e nei prossimi mesi, quale che sia il giudizio su come ci si è arrivati, l'esito delle azioni che il Governo saprà mettere in campo sarà fondamentale per il futuro del Paese."

Io leggo, "il fine giustifica i mezzi". Che potrei essere d'accordo. Ma la questione che mi continuo a porre è: visto che il fine è lo stesso di 1 mese fa e gli strumenti pure, PERCHE' si è dovuto cambiare il Presidente del Consiglio? Cosa c'è sotto?
[:.-(]


Perché Letta è nato politico.
E’ in doppio petto scuro dalla prima comunione.
Letta è una vita da mediano, fa il suo ma non spacca la partita.
E’ competente e rassicurante ma non si espone, è misurato, istituzionale, compassato, ahimè attendista.
Non costruiva nulla con i Lego senza avere una licenza edilizia prima.
Con i soldatini non giocava alla guerra ma alla missione diplomatica, Letta è quello che a Risiko continua ad aggiungere armate ai territori di confine ma non attaccherà mai.
E anche oggi nella gang bang europea tra la Merkel, Holland e Olli Rehn lui è stato quello che assiste in disparte dedito all’autoerotismo.
Non a caso nipote di cotanto zio, l’uomo delle retrovie, colui che da vent’anni cerca di smussare le spigolosità nella compagine berlusconiana. Detto infatti Smorza Italia.
Renzi è rock. Simpatico con la battuta pronta, ironico ed autoironico, scalpita, ha voglia di fare.
Sappiamo tutto di lui, ha una storia e addirittura un passaggio da Mike Bongiorno.
E’ Ultrapopolare, giovane che parla chiaro, non la manda a dire e affronta a viso aperto chiunque. Renzi è quello che è andato in senato con la mano in tasca come un venditore al fiera district a dire a 315 vecchi tromboni e non: “datemi la fiducia e cercatevi un'altra occupazione perché la baracca qui la chiudo!”. Chapeau.
Renzi si assume rischi Letta no.
Il primo è quello di passare per cazzaro viste le difficoltà che ha davanti, rischio che Letta non ha mai corso, non esponendosi.
Il secondo è quello di apparire arrogante e a volte sembrare un venditore di materassi.
Il terzo è quello di fidarsi troppo del fatto di poter trovare a destra quello che lascia a sinistra.

Per concludere, personalmente, per indole, tendo a fidarmi maggiormente di uno come Letta.
Non perché io sia un attendista ma perché dò un certo peso alle parole e di sparate ne ho sentite troppe negli ultimi anni, anche se non attribuisco a Renzi la faccia tosta del cavaliere.
Ma in questo paese bisogna cambiare passo o resettare tutto.
Per la seconda ipotesi c’è Grillo lì in attesa del cadavere che scorre sul fiume.
Renzi (forse) è l’unica carta da giocare per evitarlo.
User avatar
11mo Conte di Mar
England Seller
England Seller
 
Posts: 848
Joined: 05 Feb 2007, 12:35
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 04 Mar 2014, 12:39

@11mo Conte :


"Ma in questo paese bisogna cambiare passo o resettare tutto."


Hai detto niente... [:-j] [:-I]

in questo paese composto -da tempo imperituro, diciamo da almeno 50anni- nella sua classe dirigente da cariatidi imbalsamate e da sepolcri imbiancati che non hanno alcun interesse a vedere sopraggiungere il benchè minimo accenno di CAMBIAMENTO, dalla quale deriva a cascata una popolazione che nella sua maggiorparte non riesce a fare a meno come modo di pensare prima ancora di agire della ruffianaggine e del clientelismo come la più tipica cialtronesca emanazione della filosofia di vita dell' "italiano medio borghese", il solo pensare di "resettare tutto" per "cambiare passo" [:0] fà tremare le vene ai polsi ad almeno 30 milioni di abitanti italiani (adulti)... figurarsi metterlo in pratica... [:-j]


ps : però, che visione immaginifica, lieta e gratificante, quella del Senato (senza alcun senatore dentro, va...) "raso al suolo"... [8:-x] [O:-)]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 05 Mar 2014, 11:39

se va avanti così, il Senato non esisterà più...
a dire il vero nonho ancora ben ben capito sta proposta... ho già sentito tutto e il contrario di tutto
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 05 Mar 2014, 12:59

User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Mar 2014, 13:56

"Oppure preferirebbero una importante differenziazione di Camera e Senato, più rapidità nel varare le leggi, meno parlamentari e meno pagati, un Senato come negli USA dedito soprattutto a vigilare sulla legalità (nelle nomine pubbliche, nelle nomine dei sottosegretari), a combattere la corruzione, a seguire il territorio…"


a proposito di "parlamentari meno pagati", il problema non si presenta solo alla Camera (o al Senato), ma in ogni "poltrona" e in ogni posizione di rilievo tra le cariche "ad alto livello" delle innumerevoli società pubbliche italiane... [:-j]

Ieri sera qualcuno di voi avrà forse visto "Ballarò"... bene, tra gli ospiti presenti, ad un certo punto S.Rizzo tira fuori le cifre : per es. lo stipendio annuo di Barack Obama negli USA che corrisponde a 300.000 $, al cui paragone l'amministratore delegato di una società quale "Autostrada del Brennero" (ma c'era proprio bisogno di costituire una società e nominare un consiglio d'amministrazione per un tratto di autostrada di 200km??? in italia evidentemente, si, [:-!] se ne sentiva la necessità...) che percepisce 600.000 € all'anno, prima di tutto indigna al solo saperlo (non so voi, [!:-!] ma a me di certo), poi è in grado di spiegare molte cose, per es. perchè i ns bilanci pubblici fanno acqua da tutte le parti e stanno ormai divenendo insostenibili... finchè non si inizierà a dare una calmierata alle esigenze di questi voraci ed inutili personaggi, un vero e proprio esercito in italia per numero ad occupare quelle famose "poltrone" e cariche di società pubbliche, non si caverà il classico ragno dal buco... il solo pensiero che uno come B.Grillo (non vedo altri all'orizzonte...) potesse portare un uragano all'interno di queste insensate istituzioni di comodo, radendole al suolo insieme a tutti i loro (in)degni rappresentanti, è l'unico motivo per cui non provo fastidio all'idea che uno come lui possa arrivare alla "cabina dei bottoni" anche da solo...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Mar 2014, 16:11

...e intanto l'Europa -per voce del solito falco Olli Rehn- ci riporta alla realtà dopo l'euforia del "fare" sull'onda della ventata di ottimismo portata dal nuovo governo Renzi, ammonendo ufficialmente l'italia, puntando il riflettore sul "solito" grande problema, quello del livello di debito eccessivo in rapporto ad una crescita insufficiente (a garantire quel debito...) del ns paese...

Unica consolazione quella di non essere soli, ma in compagnia di Croazia e Slovenia; a cui si associa una nota di disappunto per essere in compagnia proprio di Croazia e Slovenia, [:-|] ovverosia paesi che nell'insieme della CE contano come il due di bastoni quando "c'è sotto" coppe...

È appunto questo particolare che mi fa pensare... perchè non mi spiego lo strano interesse che ha di nuovo preso i grandi investitori istituzionali verso le nostre emissioni di stato (nelle ultime due-tre settimane si è verificata una gara disperata ad accapparrarsi tutta l'offerta messa sul mercato, senza lasciare nemmeno le briciole)... oh, per carità, quanto di meglio poter sperare se ciò serve a portare il famigerato spread con i corrispettivi "bund" a livello "180" come riporta il mercato in data odierna, vale a dire alla primavera 2011 prima dell'inizio della grande tempesta... tutti interessi che dovremo corrispondere in meno, alla fine, ma è proprio questo che non mi spiego:

se io fossi nelle vesti di un "grande investitore estero" mi porrei parecchi dubbi sulla solidità di un paese come il ns a garantire il livello di debito che si porta dietro in rapporto alle contraddizioni [:-j] che si porta dietro, per cui chiederei all'Italia garanzie opportune per il rischio che mi sobbarco - leggi: tassi assai più elevati del 4% o meno sui ns decennali di recentissima emissione

Comunque questo, il tutto mi porta a pensare che Bruxelles e Francoforte abbiano pensato di prendere la palla al balzo puntando "sull'effetto Renzi", pensando "magari fosse la volta buona che in italia si vedono attuate quelle riforme che chiediamo loro da tempo..." lanciandogli al tempo stesso un segnale inequivocabile, del tipo "è ora di darsi da fare; o adesso o mai più"...

Perchè, lo ricordo, fossimo come il Giappone, con un debito pubbl. assai più elevato del ns ma detenuto in prevalenza dai giapponesi, di noi italiani all'Europa non fregherebbe nulla, ci avrebbero già scaricato da tempo lasciandoci andare al ns destino (l'unica fonte di preoccupazione per loro, in particolare per i tedeschi, sarebbe il fatto che divenuti così poveri di quanto già non siamo, non potremmo più acquistare i loro BMW, AUDI e Mercedes)... ma c'è pur sempre quella percentuale significativa di investitori esteri [:-I] che detengono ancora una bella quantità di btp nei propri portafogli, ai quali verrebbe un gran brutto "mal di pancia" -e quant'altro- se la ns situazione dovesse precipitare...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 06 Mar 2014, 09:59

chvfrc wrote:a proposito di mancanza di democrazia

http://www.libertaegiustizia.it/2014/03/05/cosi-muore-la-democrazia/


Ho letto (due volte) l'articolo e non capisco perche' ti abbia tanto colpito da riportarlo qui: lo trovo veramente pessimo; poco informativo, se non per nulla. Il classico articolo di giornale con un po' di frasi ad effetto buttate li' a caso.

Per cominciare: io sapevo che l'idea era esattamente quella di trasformare il Senato in un "Senato delle Regioni", sul modello americano. Non e' piu' cosi'? E' cambiato qualcosa? [:-I] L'articolo non lo spiega.

Secondo punto: perche' mai gli italiani dovrebbero essere "consultati" su questo tema? La nostra non era una democrazia rappresentativa? E in che modo, poi, dovrebbero essere consultati? Con un referendum propositivo, che non esiste in base alla nostra Costituzione? [:-I]

Il Parlamento fara' una legge costituzionale (anche se non credo che ci riuscira' mai), immancabilmente verra' proposto un referendum abrogativo e, se gli italiani non sono d'accordo, abrogheranno la legge ripristinando il Senato. Cosi' funziona, che io sappia, la democrazia italiana secondo la Costituzione vigente. [:-I]

Infine: Cirino Pomicino (dico, signori: CIRINO POMICINO!) che agita lo spettro di Mussolini... Metto questa faccia qui, va': [:-D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 06 Mar 2014, 10:07

Piuttosto: ho letto della "genialata" di modificare la legge elettorale solo per la Camera dei Deputati, proprio quella che gia' adesso non dava nessun problema. [:-j] La motivazione e' che tanto il Senato non sara' piu' elettivo (o sara' abolito, non si capisce piu' niente...). [:-I]

Ma che gran bella pensata!!! [:-j] Ottimo davvero!!! [:-!]

Se fossimo in Svezia o anche solo in Germania in effetti uno potrebbe pensare: giusto, e' razionale, e' efficiente, perche' perdere tempo e litigare per riscrivere la legge elettorale del Senato, se tanto non verra' piu' eletto? Puro buonsenso! [/:-|]

Ma siccome siamo in Italia, credo non sia difficile vaticinare che il debole governino carneval-pasquale di Renzi non riuscira' mai e poi a riformare e/o abolire il Senato, il governo (ovviamente) cadra' entro un anno come da tradizione, e ci ritroveremo ad andare alle urne col caro vecchio Senato ancora bello e vegeto e una legge elettorale demenziale... [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby Salmacis » 06 Mar 2014, 12:59

- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 07 Mar 2014, 14:34

Non riesco a capire se la faccina sia li' perche' ti sembra una proposta irrealistica, o se perche' purtroppo la cosa in un certo senso ti riguarda... [:(]

Irrealistica sicuramente lo e', ma non per la cifra in se', che ad esempio nel Regno Unito e' da sempre erogata a chi e' rimasto disoccupato. Il problema e' che io (che percepisco uno stipendio normalissimo, da perfetto medioman [:-j] ) lavorando tutto il giorno tutti i giorni porto a casa piu' o meno quella cifra li'.

Quindi, se veramente dessero quella cifra li' ai disoccupati, perche' mai io invece dovrei alzarmi tutte le mattine alle 6 assieme alle galline? [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby Salmacis » 07 Mar 2014, 14:45

La faccina è lì per tutto ciò che hai appena detto.
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 07 Mar 2014, 16:09

"Quindi, se veramente dessero quella cifra li' ai disoccupati, perche' mai io invece dovrei alzarmi tutte le mattine alle 6 assieme alle galline?... "


Osservazione più che pertinente. [/:-|] Ormai per la gloria non lavora più nessuno.

Pur non riuscendo ad aprire il link, posso immaginare il livello della cifra prospettata dal buon Renzi.

Ma, pur ammirevole come proposta, a questo punto scatta un altro problema(non da poco) ad esso collegato:

...e la copertura ???... [:-I]

No, perchè se non mi stupisce affatto che -come ha fatto notare Marco- il Regno Unito ha la capacità economica per supportare un welfare del genere (anche se va aggiunto che il loro livello di disoccupazione è inferiore al ns) noi in questo momento, dovendoci anche sobbarcare 1 miliardo di ore di CIG all'anno (il ritmo degli ultimi 4 anni, e stamane il nuovo min. Poletti ha "lanciato il sasso" annunciando che a metà 2014 non ci potrebbero già essere più coperture sufficienti per garantirla fino a fine anno...) temo che non ce lo possiamo permettere, se non aggiungendo debito al già copioso debito... ma ieri l'Europa ci ha fatto sapere che non ci sente da quell'argomento lì, e non ne vuol nemmeno sentire parlare; lo stesso M.Draghi ieri in conferenza stampa ha "calcato la mano" sul concetto che i paesi eccessivamente indebitati dell'area Euro (come il caso del nostro...) devono "darsi da fare" sulla via della "riduzione del debito"...

Insomma, la cosa non è affatto semplice da realizzare. Soprattutto se non riparte la crescita.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Mar 2014, 09:37

Sembra che Renzi abbia deciso: sara' tagliata l'Irpef e i lavoratori dipendenti dovrebbero quindi trovarsi automaticamente lo stipendio "aumentato". Si parla di 200 Euro se la soglia sara' sui redditi a 15000 Euro, 100 Euro se la soglia sara' di 20000.

Il provvedimento avrebbe copertura per poco piu' di meta' del necessario (5000-6000 miliardi contro 10000) ma per raggiungere la quota necessaria, tra le varie ipotesi, e' stata finalmente ventilata anche una proposta arci-popolare, per non dire plebiscitaria: un bel taglio all'osceno progetto F-35!!!

Staremo a vedere. Per ora sembra una bella favola, ma se fosse vera... che dire? W Renzi!!! [':-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 09:55

vedremo all'atto pratico.
di pratico c'è che il PD ha cambiato nome in Partito Diviso... se non altro i franchi tiratori sono passati da 101 a una novantina...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Mar 2014, 10:40

<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 11:01

poi, si può essere più o meno d'accordo sulle quote rosa.
ma il problema, ancora una volta, è il cappio berlusconiano al collo del governo
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Mar 2014, 11:14

Guarda, come ho gia' scritto fino a consumarmi le dita, sono d'accordo: assurdo concordare la legge elettorale con un galeotto a cui e' stato pure ritirato il passaporto. La sua opinione la dovrebbero ormai ascoltare solo piu' i magistrati, le guardie e il cappellano del carcere.

Pero', poi, uno guarda i sondaggi e si rende conto che l'Italia e' talmente marcia che il tizio e' ancora il secondo in classifica, abbondantemente piazzato davanti allo M5S con buona pace di Grillo e dei suoi sogni impossibili di maggioranze assolute. Quindi, forse, per quanto spiaccia dirlo ed ammetterlo, alla fin fine Renzi ha ragione a concordare le regole del gioco con lui. [:(-(]

Stesso discorso per le quote rosa: e' l'alopeciato nano mafioso ad aver posto un paletto in quel senso. E fin li': e' ovvio che un vecchio con nostalgie mussoliniane voglia le donne a prostituirsi e/o a casa a fare la calzetta. Quello che capisco meno e' come sia possibile che moltissime donne votino questo loro nemico giurato, per non parlare della pagliacciata ridicola delle deputate PDL vestite di bianco ieri in parlamento, che in pratica protestavano contro loro stesse dandosi delle cretine da sole. [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 11:25

si ma... avanti di questo passo, ogni cosa sarà dettata da Lui. E ogni iniziativa dovrà passareper forza perchè sennò Lui si opporrà e minaccerà il Governo. Non l'abbiamo già sentita sta cosa? non era meglio lasciare tutto com'era, che faceva già abbondantemente schifo?
ma.
sono sempre più basito e disilluso
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Mar 2014, 11:39

Che ci vuoi fare... bisognerebbe una volta tanto vincere le elezioni in modo nettissimo, senza se e senza ma. Finche' si raggiungono queste percentuali da "mezza sega", ahime' le maggioranze per far passare le leggi in qualche modo vanno trovate con degli accordi.

Naturalmente avrei preferito che l'accordo si fosse trovato col M5S, un partito molto piu' piccolo del PDL ma col quale credo (non ho fatto i conti) che la maggioranza ci sarebbe stata lo stesso, anche qualora Alfano ed altri micro-partitucoli si fossero impuntati su soglie e sbarramenti minacciando chissa' che. [:-j]

Ma quale sia stata la molto urbana risposta di Grillo lo sai meglio tu: << vaffanculo, siete tutti morti, siete gia' morti, accordo un cazzo, noi votiamo solo quello che ci pare >>, seguita dalla consueta dozzina di espulsioni dei parlamentari che invece avrebbero voluto accordarsi col PD per scrivere finalmente assieme una legge elettorale decente.

E quindi: l'accordo si fa col PDL. Che piaccia o no, per la semplice ragione che non c'e' nessun altro partito disponibile e con quella forza. [:(-(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 11:43

parliamo onestamente. con Forza Italia non fai un accordo. sottostai...
Stessa cosa avrebbe fatto il M5S con il PD, non avrebbero potuto fare un accordo, ma sarebbero stati costantemente minacciati di essere i colpevoli della caduta del governo.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Mar 2014, 14:06

Pare non sia cosi', viste le continue incazzature del nano mafioso (che mi devo sorbire in audio via radio dalla sua propria insopportabile voce, che speravo dopo la condanna di non udire mai piu'... [xx(] )
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 14:12

da cosa lo desumi?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 11 Mar 2014, 14:59

highinfidelity wrote:Il provvedimento avrebbe copertura per poco piu' di meta' del necessario (5000-6000 miliardi contro 10000) ma per raggiungere la quota necessaria, tra le varie ipotesi, e' stata finalmente ventilata anche una proposta arci-popolare, per non dire plebiscitaria: un bel taglio all'osceno progetto F-35!!!!!

Staremo a vedere. Per ora sembra una bella favola, ma se fosse vera... che dire? W Renzi!!! [':-|]



Se il buon Renzi riuscisse a condurre in porto questo progetto, radendo al suolo il contratto F-35 (come hanno già fatto i Canadesi nei confronti degli americani) giuro (di solito non giuro mai ma questa volta sarebbe il caso di farlo!) che gli giro il mio voto!!! Anche se non sarà cosa facile : sarà di certo osteggiato da quei "poteri forti" [:-j] del ns paese che hanno tutti gli interessi [:-!] affinchè quel progetto da 15 miliardi di € da pagare per 90 F-35 vada a buon fine... anche la sudditanza che l'italia purtroppo ancora conta (e che altri paesi invece non hanno...) nei confronti degli americani potrebbe dire la sua in merito... [:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 11 Mar 2014, 15:48

ricorda che siamo in periodo pre elettorale...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 11 Mar 2014, 16:46

...proprio per questo, ho detto "se"... [:D] ...da tempo non mi fido più di chiacchiere e promesse, voglio e pretendo FATTI. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby windshield74 » 12 Mar 2014, 12:09

Legge elettorale passata alla Camera, nonostante tutto.
Io su queste cose non è che ci capisca un granché, mi spiegate se questa legge garantirebbe una governabilità tranquilla?
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby ciciuisss » 12 Mar 2014, 12:23

Io non so risponderti.
Mi permetto però di segnalarti le parole di Pippo Civati, che mi sembra uno dei pochissimi rimasti nel PD ad avere ancora conservato la sua dignità:
http://www.ciwati.it/2014/03/12/perche- ... -porcellum
User avatar
ciciuisss
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 414
Joined: 04 Sep 2008, 12:54
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 12 Mar 2014, 12:35

windshield74 wrote:Legge elettorale passata alla Camera, nonostante tutto.
Io su queste cose non è che ci capisca un granché, mi spiegate se questa legge garantirebbe una governabilità tranquilla?

garantisce la governabilità a FI e PD a scapito di tutti gli altri... e garantisce la sopravvivenza della Lega...
Lo scritto di Civati è imho condivisibilissimo
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 12 Mar 2014, 12:46

windshield74 wrote:Legge elettorale passata alla Camera, nonostante tutto.
Io su queste cose non è che ci capisca un granché, mi spiegate se questa legge garantirebbe una governabilità tranquilla?


Il dato di fondo che emerge da questa vicenda è che M.Renzi trova ampi consensi da Forza Italia più che dal suo stesso partito,
dal quale incassa un buon 50% che gli rema contro... [:-j] ...situazione paradossale quasi da ridere [:-D] ... [:-I] ...ma forse no... [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 12 Mar 2014, 13:38

windshield74 wrote:questa legge garantirebbe una governabilità tranquilla?

La risposta e' netta ed e' un secchissimo NO. No perche' e' stata riformata la legge elettorale per il Parlamento, che non aveva mai dato problemi di maggioranza, mentre la legge elettorale per il Senato, dove si e' effettivamente manifestato il problema dell'ingovernabilita', non e' stata nemmeno toccata.

Questo e' quanto. [:|]

Ci sarebbe molto, moltissimo poi da dire su quanto faccia schifo anche quel poco che e' stato portato a casa con questa legge di merda pessima: dagli otto collegi (ben OTTO, signori!) tra cui ogni politicante puo' scegliere con tutto comodo, alle non-preferenze, alle non-quote-rosa. [X-P] [V] [!:-!] [xx(]

Diciamocelo chiaro: l'unica legge elettorale che veramente funziona e' il collegio uninominale con doppio turno. E' l'unica, la sola, inequivocabile, che non si presta a sparate e interpretazioni di comodo: chi e' trombato e' trombato e fine del discorso, chi ha perso ha perso e fine della fiera, e chi ha vinto ha vinto al ballottaggio con la maggioranza ASSOLUTA, governa lui e solo lui e non puo' nemmeno esserci il nano di turno che gli dice che in realta' la maggioranza dei votanti ha votato "qualcun altro".

Inutile dire che in Italia non avremo mai una legge di questo tipo, perche' fa troppo scomodo a chi fa della politica non un servizio ma una professione.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 12 Mar 2014, 13:57

"Inutile dire che in Italia non avremo mai una legge di questo tipo, perche' fa troppo scomodo a chi fa della politica non un servizio ma una professione."


perfetto!! [/:-|] praticamente da incorniciare. [/:-|] [:)]

Peccato solo si tratti del paese in cui viviamo. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 12 Mar 2014, 14:48

highinfidelity wrote:dagli otto collegi

fa troppo scomodo a chi fa della politica non un servizio ma una professione.


quella dei più collegi multipli è una cosa che mi ha sempre fatto venire l'orticaria...

ovviamente sperare che i professionisti si diano la zappa sui piedi è pura velleità
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 12 Mar 2014, 16:21

dal dossier "Cottarelli" (il comissario nominato ad "hoc" per individuare settori del bilancio statale ove operare "tagli alla spesa pubblica", ndr) riferito dal diretto interessato in Commissione Bilancio del Senato :


Premessa : "quanto si vorrà risparmiare è una scelta politica" (aiah ci risiamo, nrd) "mentre dalla mia lista si può trarre per decidere dove tagliare" (mi sa che Cottarelli ha messo le mani avanti perchè conosce fin troppo bene le regole del gioco all'interno del ns paese, quelle della stanza dei bottoni dove vengono prese le decisioni, ndr) [:-j]


Cottarelli ha spiegato che dalle sue proposte sono escluse "istruzione e cultura, visto che dai confronti internazionali emerge che l'Italia non spende molto per queste voci" (e meno male... qui si scopre l'acqua calda, ndr) [:-j]


tra le pieghe, si legge :


- ) Le azioni più immediate riguardano in parte la dirigenza pubblica: "Rispetto ai colleghi europei le nostre retribuzioni sono alte" (ma và??!!... è da parecchio tempo che questo è un fatto noto, ndr)

QUINDI DA INTERPRETARE COME UN DECISO TAGLIO AGLI STIPENDI DEI MANAGERS E DIRIGENTI PUBBLICI ITALIANI?? OTTIMO!! [^]



- ) Un'area di intervento è la spesa per pensioni, "spesa intorno ai 260 miliardi"(!!! la più elevata a livello Europeo... forse anche a livello mondiale, ndr), il 16% del Pil; le misure proposte riguardano "un contributo temporaneo dalle pensioni oltre una certa soglia per consentire l'assunzione di nuove persone intervenendo sugli oneri sociali per i neoassunti". Da questo contributo verrebbe "esentato l'85% delle pensioni, quelle a reddito più basso".

VALUTAZIONE OTTIMA ANCHE PER QUESTA DECISIONE!!! [^] (anche se non è certo la prima volta che qualcuno propone un taglio alle "pensioni d'oro" come contributo... proposta poi sempre regolarmente respinta...) [:-!]



- ) nella rassegna c'è stato spazio anche per le spese di "alta burocrazia"(...) dai gabinetti dei ministri alle auto blu. Queste ultime dovrebbero limitarsi all'esecutivo e scendere a massimo 5 per Ministero.

CHE SIA FINALMENTE GIUNTA L'ORA DI VEDERE SPARIRE BUONA PARTE DELLE OLTRE 60.000 "AUTO BLU" ATTUALMENTE CONCESSE "A DESTRA COME A SINISTRA" ???... MAGARI!!! [:p]



- ) Elencando le misure da prendere su un orizzonte più ampio, Cottarelli è partito dalla razionalizzazione delle centrali d'appalto e acquisto, dalle 30mila attuali [:0] [:(-(] a 30-40 massimo

VI PREGO DI RIFLETTERE SULLE "30MILA ATTUALI" [:(-(] PERCHE' QUESTO DATO E' IMPRESSIONANTE!!! SE ATTUATO, QUESTO SAREBBE UN TAGLIO DI SCURE NETTO E DECISO!! PENSO PER ES. AI CENTRI DI APPALTO CHE DECIDONO L'ACQUISTO DI OGNI GENERE DI BENE O SERVIZIO IN CAMPO SANITARIO DA CUI SI COMPRENDE FACILMENTE PERCHE' ALLO STATO ATTUALE(sic) UNA SIRINGA A MILANO COSTA 100, MENTRE UNA SIRINGA A CATANZARO COSTA 1000... [:-j] [xx(]



- ) Voci di risparmio vengono poi dalle forze di Polizia (aiah, questo non mi piace, ndr) e "dagli enti pubblici da eliminare o razionalizzare" (QUESTO INVECE MI PIACE ECCOME!! [:p] CHE SIA LA VOLTA BUONA CHE LE PROVINCE RIMANGANO FINALMENTE SOLO UN BRUTTO RICORDO??? E CHE LE SOCIETA' PARASSITE PARTECIPATE DEGLI ENTI PUBBLICI E LORO RELATIVI CDA FINISCANO FINALMENTE SOTTO LA MANNAIA PER SUBIRE UNA DECISA DECURTAZIONE??? TROPPO BELLO PER ESSERE VERO!!!).



- ) Un capitolo della relazione di Cottarelli è andato alla Rai, che "sta sviluppando un piano di rientro" (ah si ??? ma quando???... [:-j] e dove???, Ndr) ma per la quale il Commissario propone ulteriori risparmi ad esempio eliminando alcune sedi regionali che ora per legge la televisione di Stato deve mantenere...

PRESA DI POSIZIONE TROPPO MORBIDA QUI; OCCORRE ANDARE GIU' A VALANGA PER TAGLIARE GLI STIPENDI PIU' FARAONICI TRA QUELLI DEI MANAGERS E DIRIGENTI RAI CHE NON SONO POCHI... STANNO FISCHIANDO LE ORECCHIE AD UN SACCO DI GENTE, IN QUESTO MOMENTO...



Nel complesso, tante proposte ammirevoli e gradite (per me come per molti del mio ceto sociale di certo; per tutti quei privilegiati senza senso e scopo finiti sotto la lente di Cottarelli, un pò meno...) ma alla fine si torna sempre a quella fatidica frase interlocutoria di premessa :

"quanto si vorrà risparmiare è una scelta politica, mentre dalla mia lista si può trarre per decidere dove tagliare..." [:-I]



..........................



Chissà se gli italiani, tutti gli italiani, sono consapevoli del rischio che stiamo tutt'ora correndo, se agli occhi dell'Europa i ns burocrati e politici italiani non forniranno argomenti convincenti in modo tale da evitare al paese lo "step" successivo [:-I] che sia Bruxelles che Francoforte hanno già deciso da tempo : il commissariamento dell'Italia sul "modello Greco"...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 08:16

Dai quotidiani e organi d'informazione di ieri, tra i vari titoli di prima pagina, leggi :

"LA SICILIA ABOLISCE LE PROVINCE"


...e uno è portato a pensare : "ma che bravi! una decisione esemplare...finalmente!" e se ti fermi al titolo, questo ti basta per ricrederti momentaneamente su decenni di giudizi negativi dati alla cattiva politica e al malaffare tipicamente italiani e a rifarti l'animo in prospettiva futura...

[:-I] ...poi, passato quel primo istante di illusoria soddisfazione, ti ricordi di essere in italia [:-!] e sai che devi andare ad approfondire...


stamane, leggi :

"La Sicilia abolisce le Province. Anzi no."

"La Sicilia abolisce le Province. O meglio, ne cambia il nome. Le nove province regionali vengono sostituite da altrettanti Liberi consorzi dei Comuni, con la possibilità di crearne di nuovi entro sei mesi, a patto che raggruppino una popolazione di almeno 180mila abitanti. Il voto diretto sarà abolito: gli organismi saranno di secondo livello, eletti quindi non dai cittadini ma dalle assemblee dei consorzi. [:-|]
le Province, di fatto, hanno solo cambiato nome, diventando dei Liberi consorzi tra Comuni, ma mantenendo tutte le strutture degli enti precedenti, compresi dipendenti, sedi e debiti.
"


Ma cos'è ???... [&:-S] la versione siciliana del decreto del "fare" ???... [:-|]


Le Province, in buona sostanza, non sparirebbero ma, semplicemente, non sarebbero più elette dai cittadini. Cambiare tutto per non mutare un bel niente. O quasi.Questa non è una riforma per i cittadini, ma per i giornali”, ha commentato il capogruppo dell’opposizione Nello Musumeci, come riportato da Il Fatto Quotidiano.

L'articolo integrale :

http://it.finance.yahoo.com/notizie/sic ... 38013.html
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 10:44

volevo postarlo, ma non volevo scatenare la polemica [:-I]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Di nuovo su accorpamenti e (presunti) risparmi di scala.

Postby highinfidelity » 13 Mar 2014, 10:47

aorlansky60 wrote:- ) Elencando le misure da prendere su un orizzonte più ampio, Cottarelli è partito dalla razionalizzazione delle centrali d'appalto e acquisto, dalle 30mila attuali [:0] [:(-(] a 30-40 massimo

VI PREGO DI RIFLETTERE SULLE "30MILA ATTUALI" [:(-(] PERCHE' QUESTO DATO E' IMPRESSIONANTE!!! SE ATTUATO, QUESTO SAREBBE UN TAGLIO DI SCURE NETTO E DECISO!! PENSO PER ES. AI CENTRI DI APPALTO CHE DECIDONO L'ACQUISTO DI OGNI GENERE DI BENE O SERVIZIO IN CAMPO SANITARIO DA CUI SI COMPRENDE FACILMENTE PERCHE' ALLO STATO ATTUALE(sic) UNA SIRINGA A MILANO COSTA 100, MENTRE UNA SIRINGA A CATANZARO COSTA 1000... [:-j] [xx(]

Sigh. [':-|] Di nuovo... [:(-(]

Ecco qui di nuovo il sogno (= incubo) dell'accorpamento, dei mega-ordini, dell'uno che va bene per tutti e fa risparmiare cifre miracolose. [:(-(]

Ne avevamo appena parlato riguardo l'accorpamento di piu' strutture sanitarie e simili: la conclusione era che non funziona piu' niente, che si sprecano un sacco di soldi, e che dopo tutto costa piu' caro di prima. Vedo che purtroppo e' gia' necessario riparlarne di nuovo.

La struttura sanitaria per cui lavoro si e' sempre servita in proprio di cio' che le necessitava tramite i consueti meccanismi di budget - spesa - rimborso. Veniva un simpatico omino e ci portava, con estrema puntualita', tutto quello che avevamo ordinato. Ma una decina di anni fa circa fu istituita (tra grandi brindisi ed urla di giubilo dei politici [:-j] ) una cosa che si chiama CONSIP. Questa CONSIP e' un ente che dovrebbe gestire in modo centralizzato tutti gli ordini di tutta Italia e consentire, cosi', dei risparmi pazzeschi.

Funziona? Ovviamente NO. No perche' chi si occupa di fare gli ordini, nella maggioranza dei casi, non capisce assolutamente nulla del materiale che sta ordinando. Per molti e' cosi' perche' sono i soliti fannulloni analfabeti, ma molti non capiscono nulla semplicemente perche' non possono essere dei "tuttologi". Magari di cartoleria ne capiscono ma di computer no. Magari di siringhe ne capiscono ma di lampadine no.

Il risultato finale e' il seguente: se tu sei un data manager e sistemista programmatore (sto parlando di me stesso ovviamente), volente o nolente ti vedi recapitare sulla scrivania lo stesso identico computerino ipodotato da quattro soldi che danno agli impiegati sportellisti o agli infermieri.

E va bene. Prendiamo per buono che quello sia in realta' un messaggio in codice che ti manda lo Stato: << caro ricercatore, di quello che fai ce ne sbattiamo, fatti bastare quello che mandiamo agli sportellisti e ancora grazie! >>.

Ma il problema non finisce li': va detto chiaro e tondo che negli appalti la malafede impera sovrana; questi computerini che arrivano sono baracche che come prestazioni, proprio nel senso di dati di targa (dimensioni HDD, memoria cache, modello di mouse fornito) sono talmente obsoleti che non verrebbero acquistati manco dal negus di un'oasi del centro africa. Qualunque portatile (e sto dicendo PORTATILE, non desktop) di quelli che ti tirano dietro nei supermercati li strabatte. Sono avanzi di magazzino invenduti e sbolognati, letteralmente, a quei polli della PA, tanto nessuno capisce un c. e nessuno si lamenta. Oltretutto e' materiale difettoso: i guasti sono continui, ci sono intere partite di roba (dei desktop Fujitsu 8-9 anni fa, delle tastiere stessa marca 3-4 anni fa) finite dritte nella spazzatura dopo un paio d'anni d'uso. Inoltre e' necessario chiamare immediatamente un tecnico informatico perche' sostituisca i dischi rigidi con altri piu' capienti, naturalmente acquistati e pagati a parte, buttando via quelli nuovi appena ricevuti, talmente piccoli da non servire a nulla.

Si risparmia? Non credo, e soprattutto si lavora male e con strumenti largamente inadeguati, cosa che a sua volta e' un costo.

Non basta: recentemente la mia azienda (terza per importanza e dimensioni in Italia, quindi non e' certo che fosse piccola... [:-j] ) su geniale impulso [:-j] del leghista Cota, l'uomo che non sapeva contare i voti ricevuti, e' stata accorpata con altre due, a loro volta enormi centri di riferimento regionali. Ne abbiamo gia' parlato. Il risultato e' che i problemi con gli ordini, gia' molto gravi, non si sono sommati, ma direi moltiplicati se non addirittura messi ad esponente.

Affinche' tu non creda che io esageri per tirare l'acqua a qualche mulino (peraltro non mio...) ti sottopongo i risultati del nostro ultimo ordine di cancelleria affinche' tu possa gioire dei risparmi che si ottengono con gli accorpamenti:

Image

Ti faccio notare che non avevamo certo chiesto auto aziendali o piante di ficus: qualche biro, un po' di colla, una pinzatrice (una di numero) di quelle normalissime.

Credo il documento sia sufficientemente chiaro da non necessitare d'altre parole. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 10:50

non sono informato, ma questo credo rientri un po' nel discorso del "federalismo". Centralizzare, su certe cose, non può che essere dannoso, perchè vuol dire generalizzare e appiattire, uniformare tendenzialmente verso il basso. Sorvolo su corruzione etc perchè sarebbe ridondante.
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Mar 2014, 11:22

Sicuramente quello, non c'e' dubbio.

Ma, secondo me, e' anche perche' c'e' un limite fisiologico ai risparmi che puoi ottenere centralizzando e facendo economia di scala.

Se tu hai un ufficetto con dieci segretarie che si fanno i propri ordini da sole, senza manco coordinarsi tra loro, e' ovvio che ti conviene aprire un ufficio acquisti.

Ma se tu hai una fabbrica a Torino, degli uffici a Milano e un magazzino a Canicatti', e' tutto da vedere se ti conviene far fare gli ordini per tutti da Canicatti', e non solo perche' i magazzinieri di Canicatti' non sanno un'ostia di cio' che serve agli impiegati di Milano, ma anche perche' come dicevi tu cio' che per Canicatti' e' all'avanguardia magari per Torino e' un rottame, e magari cio' che a Torino e' considerato a buon mercato a Milano sarebbe un furto.

Siccome di accorpamenti e centralizzazioni ne sono gia' stati fatti a centinaia (almeno qui al nord) mi sembra chiaro che il limite in cui il rapporto efficienza/risparmio e' positivo sia gia' stato raggiunto ed anzi ampiamente superato. Ogni altro accorpamento darebbe (da') solo costi e fermate del lavoro per mancanza di materiali.

Ma naturalmente al buon politico di turno conviene dire << accorperemo questo e quello e risparmieremo cifre pazzesche con cui vi faremo trovare piu' soldi in busta paga >> che non << tutto l'accorpabile e' gia'stato accorpato, recenti esperienze che insistevano in questa direzione hanno purtroppo dato esiti disastrosi >>. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

PreviousNext

Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests