Dalla Toscana con furore.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 12:02

@Marco :

...purtroppo non vedo l'immagine... [:-I]

comunque, dalla lunghezza della tua articolata esposizione, sembra che tu sia particolamente convinto circa la bontà delle tue idee riferite al settore preso in esame, in contrapposizione a quanto ne pensa il commissario Cottarelli (verso il quale propendo anch'io, ndr).


boh, non so che altro dire, se non quello che mi dicono a loro volta le cifre ufficiali statistiche, ovvero che il settore sanitario del ns paese è uno dei colabrodi più inverecondi e spaventosi che si possano immaginare (in questo contesto andrebbero fatte opportune distinzioni "regionali", [:-j] ed è qui che il dito entra davvero nella piaga ed il paziente [:0] inizia ad URLARE...), un vero pozzo senza fine da cui entrano soldi e risorse che poi stranamente si perdono di vista(...), per un ritorno che, detto francamente, ho avuto modo di constatare direttamente sulla mia pelle in passato, e l'impressione che ne ho ricavato non è affatto positiva, anche perchè per il problema di salute che mi toccò al tempo(1996, ed erano ancora tempi non sospetti... non oso immaginare quelli odierni in italia... [:(-(] ) feci ricorso -grazie anche ad alcuni parenti svizzeri di mia moglie che me la consigliarono- ad una struttura ospedaliera di Lausanne all'avanguardia in campo oftalmico, dopo essere passato prima attraverso quelle italiane(...) [:(-(] e credimi, dalla mia esperienza personale quest'ultime uscirono ridicolizzate rispetto alla serietà e alla competenza dimostrata da quell'ospedale svizzero verso il mio caso. Il paradosso è che spesi (molti)più soldi in italia senza vedere un benchè minimo miglioramento, rispetto a quanto mi chiesero gli svizzeri nella loro parcella finale, che risolsero positivamente il mio problema (in una sola seduta).
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 12:11

highinfidelity wrote:Ma se tu hai una fabbrica a Torino, degli uffici a Milano e un magazzino a Canicatti', e' tutto da vedere se ti conviene far fare gli ordini per tutti da Canicatti', e non solo perche' i magazzinieri di Canicatti' non sanno un'ostia di cio' che serve agli impiegati di Milano, ma anche perche' come dicevi tu cio' che per Canicatti' e' all'avanguardia magari per Torino e' un rottame, e magari cio' che a Torino e' considerato a buon mercato a Milano sarebbe un furto.

Siccome di accorpamenti e centralizzazioni ne sono gia' stati fatti a centinaia (almeno qui al nord) mi sembra chiaro che il limite in cui il rapporto efficienza/risparmio e' positivo sia gia' stato raggiunto ed anzi ampiamente superato. Ogni altro accorpamento darebbe (da') solo costi e fermate del lavoro per mancanza di materiali.




l'esempio "milano-canicattì" è un caso limite... si potrebbe iniziare a ragionare in termini esclusivamente regionali, delegando ad una centralizzazione unica di regione (quindi un totale di 20 su territorio nazionale) tutti gli acquisti di beni materiali o servizi che servono alle strutture sanitarie locali... sarò ingenuo, ma non vedo perchè una simile struttura organizzativa non sarebbe in grado di funzionare efficientemente... forse perchè siamo in italia??? [:-j] ...forse perchè la mia idea implica che ogni regione si debba poi far carico della propria "spesa sanitaria" inclusi tutti gli acquisti e consulenze???... [:-j]

Lavoro da oltre 30anni in una società privata che opera nel settore alimentare che dispone di vari stabilimenti di produzione, da nord a sud italia, ed abbiamo un UFF ACQ centralizzato che serve e coordina tutti gli acquisti per ogni sito produttivo, con un organizzazione pienamente efficiente... la differenza stà allora sul fatto che una struttura privata funziona, mentre una pubblica no???... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 12:19

la differenza sta nelle persone...
nella nostra azienda (grossa) l'uff acq è unico come in moltissime altre. Ma quando arrivava un determinato responsabile piuttosto che un altro, si sapeva già se era tipo da zozzerie (quasi sempre) o no.
Il decentramente è un sistema (blando) per ridurre questo rischio. Più vicino al core business, tendenzialmente maggiore controllo. Ma se il controllo manca e le persone sono dei delinquenti, mettici il sistema che vuoi, alla fine "fatta la legge, trovato l'inganno".
E' un po il discorso dei politici italiani. Come possiamo pensare di avere tutte o quasi persone dall'integrità morale ineccepibile, quando in giro nel Paese se ne vedono di tutti i colori?
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 12:24

@chvfrc :

dal tuo ultimo intervento, trovo risposta (e conferma) alla domanda che facevo prima ("forse perchè siamo in italia??...").


SI "perchè siamo in italia!!!" [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 12:28

beh, non proprio. quanto piuttosto "perchè ci sono gli italiani" [:D] [:D] [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Mar 2014, 13:19

Concordo pienamente con quanto scrive chvfrc.

Se tu una siringa a Milano la paghi 100 e a Catanzaro 1000, tu non hai un problema di costi da uniformare e centralizzare: il tuo problema e' che a Catanzaro hai messo dei dirigenti regionali e sanitari che sono dei criminali da licenziare in tronco e sbattere in galera, e sostituire il giorno stesso con persone degne di fiducia, le quali spontaneamente, visto il risparmio, si farebbero arrivare la merce da Milano. Difatti solo un cretino o un ladro paga 1000 quello che puo' avere a 100: e' automatico. E a dirigere ospedali non ci vogliamo ne' cretini ne' ladri.

Se tu pretendi di risolvere il problema della dirigenza incapace e/o infedele e/o criminale centralizzando gli acquisti in modo sostanzialmente da privare le loro cariche di potere decisionale e d'acquisto, tutto cio' che otterrai e': 1) non affrontare il vero problema 2) non risolvere il problema (in quanto essendo i dirigenti dei criminali continueranno a svolgere attivita' criminale, spostandosi su qualche altro affare imprevedibile) 3) danneggiare tutte le altre regioni "sane" con ulteriore inutile burocrazia, ritardi e lungaggini in pratiche che sbrigavano benissimo da sole 4) fornire loro merce che non e' veramente quella di cui abbisognano 5) far incavolare i dirigenti seri privandoli di loro poteri esecutivi 6) far incavolare i dipendenti costringendoli a lavorare con spazzatura o con aria fritta al posto degli strumenti di cui necessitano per i loro compiti.

Il tutto senza contare che enti centrali come la CONSIP diventano un potentissimo magnete (molto piu' potente di un singolo ospedale, ovviamente) per criminali e ladri, attratti dal mostruoso giro di denaro che c'e' dietro. Perche' mai un ente centrale elefantiaco come CONSIP dovrebbe essere piu' onesto e controllabile di una singola azienda ospedaliera o di una singola regione? Come gia' detto, i calcolatori che ci sono arrivati con appalti CONSIP anche gia' solo a casa mia, di privato cittadino (non faccio quindi neanche il confronto con centri di calcolo seri, li' neanche a parlarne...), sarebbero considerati IMMONDIZIA, e ho preferito non investigare su quanto fossero stati pagati perche' credo che le mie coronarie non avrebbero retto... [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 13:40

chvfrc :
beh, non proprio. quanto piuttosto "perchè ci sono gli italiani"

[:D] [:-D] osservazione assai pertinente; bravo. [:)] [;)]


"Se tu una siringa a Milano la paghi 100 e a Catanzaro 1000, tu non hai un problema di costi da uniformare e centralizzare: il tuo problema e' che a Catanzaro hai messo dei dirigenti regionali e sanitari che sono dei criminali da licenziare in tronco e sbattere in galera..."

Marco, mi sa che diciamo entrambi le stesse cose... la soluzione del problema, allora, è riuscire ad "entrare" in quel di Catanzaro( e sai quanti altri posti... [:-j] ) e fare tabula rasa dei responsabili (dirigenti, managers, segretari, sotto segretari, sotto-sotto segretari, faccendieri, etc etc etc) ma è proprio lì che la vedo dura, perchè il "sistema" da quelle parti(...) [:-j] è talmente ramificato, radicato, chiuso a compartimenti stagni, che nemmeno l'esercito italiano -ma che, neanche la NATO- riuscirebbe ad "entrare"... [:-j]


"...e sostituire il giorno stesso con persone degne di fiducia, le quali spontaneamente, visto il risparmio, si farebbero arrivare la merce da Milano. "

impossibile anche solo immaginarlo (figurati poterlo realizzare) : gli tagliano la gola al primo tentativo, proprio per quello che dicevo poco più su. Il "sistema" vigente da quelle parti li asfalta se solo tentano di cambiare lo "statu-quo". [:|]

vedete che chvfrc, tu ed io ci rimpalliamo la palla ma alla fine sempre lì si arriva???
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Mar 2014, 13:52

Si possono fare tante cose: commissariare l'intera regione ad esempio, e non mandarla al voto per i prossimi 15 anni. Anche l'esercito e' un'opzione, nulla lo ipedisce.

Il Piemonte, che e' una ragione tra le piu' virtuose, al commissariamento c'e' appena andata vicinissima. Non vedo quindi perche' ai cari amici calabresi non possa toccare la stessa sorte.

Sta di fatto che se tu hai un problema a Catanzaro, deprimere l'intera nazione anziche' raddrizzare la schiena ai soli catanzaresi a me non sembra la soluzione.

Ho un problema da risolvere. Ma siccome e' difficile e impegnativo da risolvere, non mi ci metto nemmeno e incasino tutto il resto, cosi' diventa tutto grigio uguale e quella brutta macchia nera non si vede piu'. La solita cag... all'italiana.

Da un lato vogliono federalizzare persino i programmi scolastici, dall'altro vogliono centralizzare anche gli acquisti della carta con cui ci si pulisce il sedere in ospedale.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 14:20

@Marco :

alla fine siamo d'accordo [:)] soprattutto considerando che : "il tuo problema e' che a Catanzaro hai messo dei dirigenti regionali e sanitari che sono dei criminali da licenziare in tronco e sbattere in galera..."

non ce li abbiamo messi ne tu, ne io, ne chvfrc, quei dirigenti poi rivelatisi "criminali", ma ci si mettono da soli in quelle posizioni, e guai a chi va a ficcarci il naso...
(quando parlavo di "sistema locale"... chiuso, ermetico, ramificato, radicato... questi termini sono poi assimilabili in un unica denominazione... vediamo se qualcuno indovina quale...) [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Mar 2014, 14:38

Beh, no, non e' cosi'. I Direttori Generali delle ASO sono direttamente nominati dai Presidenti dei Consigli Regionali, i quali sono direttamente eletti dal popolo bove.

C'e' quindi una catena di responsabilita' facilmente individuabile.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 14:39

aorlansky60 wrote:quei dirigenti ... ci si mettono da soli

già... [J-,]
magari in 10-15 "cadreghe" diverse, contemporaneamente...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 13 Mar 2014, 15:56

User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Mar 2014, 16:06

@Marco :

"Beh, no, non e' cosi'. I Direttori Generali delle ASO sono direttamente nominati dai Presidenti dei Consigli Regionali, i quali sono direttamente eletti dal popolo bove. C'e' quindi una catena di responsabilita' facilmente individuabile."

errr... ehm... [:-I] [:D] diciamo che "in certe parti d'italia", il "popolo bove" viene "calorosamente"(mooolto calorosamente...) "invitato" [:-j] (non diciamo da "chi"...) [:-I] a votare "certi rappresentanti" [:-j] dai quali derivano poi a cascata organi direttivi e Cda di soc. partecipate, dai quali derivano poi segretari, sotto-segretari, lacchè etc etc etc etc etc ...insomma, mi avete capito, credo... [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 14 Mar 2014, 08:06

Alain... Fai il bove che si fa "invitare"? Benissimo, e allora crepi... [:|] Ti chiudono l'ospedale di zona e tu, letteralmente, crepi.

E' ora che i cari amici del sud si prendano il loro bel carico di responsabilita'. Accetti un pacco di pasta e una scarpa (la seconda dopo il voto) dal picciotto del rione? Benissimo: sappi che entro qualche mese il tuo ospedale sara' chiuso coi sigilli e tu, per quel pacco di pasta, creperai di peritonite in ambulanza.

FINE. Cavoli tuoi, scelta tua.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 14 Mar 2014, 10:13

@Marco :

A parte che, anche se magari non sembra, sono d'accordo con te circa le misure che bisognerebbe attuare "da certe parti", [:-j]
è proprio questo il punto difficile da scardinare... la fai troppo facile... se solo accenni ad una misura di commissariamento (ooopss, l'ho detto) da mettere in atto "in certe parti" del territorio, può scattare immediatamente la rivolta popolare fomentata da "chi" veramente "da quelle parti" tiene e comanda il territorio (TUTTO il territorio)... [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 14 Mar 2014, 11:04

Ecco la differenza tra una persona seria (che può rappresentare il suo intero paese come degno di stima) -(*) rispetto agli "sciuscià o quaquaraquà" italiani (per i cui "degni" rappresentanti [:-j] lascio a chi legge libera scelta... [:|] ) :


Il patron del Bayern Monaco Uli Hoeness rinuncia all'appello. Va in carcere per evasione fiscale

"Il patron del Bayern Monaco Uli Hoeness ha annunciato le dimissioni dalla presidenza del Bayern e la rinuncia alla richiesta di appello nel processo a suo carico. Ieri con sentenza di primo grado è stato condannato a 3 anni e 6 mesi di carcere per evasione fiscale per 27,2 milioni di euro. Hoeness va dunque in carcere."




(*) degno di stima non perchè ha rubato, ma perchè ha riconosciuto la sua colpa senza attenuanti, di conseguenza disposto ad accettare il carcere; in italia un comportamento del genere è impossibile non solo a vedersi ma anche ad immaginarsi. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 14 Mar 2014, 11:23

collegato a ciò (un po' alla larga, ma può andar bene lo stesso) vorrei raccontarvi un "nanetto"...

Domenica sera stavo guardando i gol su Cielo.
Ad un certo punto fanno vedere questa cosa
http://video.gazzetta.it/hunt-simula-poi-si-pente-arbitro-niente-rigore/3609abfe-a865-11e3-bb28-babae968c9f4

in pratica nella partita Norimberga - Werder Brema, al 75' sullo 0-2 un giocatore del Werder si butta in area. L'arbitro è a 2 metri e dà il rigore.
Il giocatore si alza e dice che non è rigore. L'arbitro torna sulla sua decisione e si riparte da li. Tutto come prima.
Durante la trasmissione di Cielo i commentatori, tra i quali alcuni ex calciatori (ricordo solo Ferrara, non gli altri) dicono che tanto ormai la partita era finita (al 75'???????) che sullo 0-0 non l'avrebbe fatto, che l'anno scorso era successo un episodio contrario quindi anche loro sono dei truffatori...

MAPORCADIQUELLAPUTTANAZZASCHIFOSA....
invece di incensare un giocatore onesto (o quasi, prima si è buttato) e di criticare i nostri e dare il buon esempio, dici che tanto sono tutti uguali????
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 14 Mar 2014, 11:44

aorlansky60 wrote:se solo accenni ad una misura di commissariamento (ooopss, l'ho detto) da mettere in atto "in certe parti" del territorio, può scattare immediatamente la rivolta popolare fomentata da "chi" veramente "da quelle parti" tiene e comanda il territorio (TUTTO il territorio)... [:|]

Eccellente. Cio' darebbe finalmente ad un Ministro degli Interni con le palle un valido motivo per inviare l'esercito ed imporre la legge marziale. [/:-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 14 Mar 2014, 14:03

@ Marco :

[:D] [:-D] [;)]

se Jens Weidmann dovesse leggere il tuo ultimo intervento gli brillerebbero gli occhi... [:p] ...vedrebbe già come un (fantastico) miraggio [8D] un orda di "panzer-division" dirette verso sud... [:D] [:-D]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 19 Mar 2014, 12:38

...continua il (duro) [:D] lavoro di Cottarelli alla ricerca di settori dove tagliare la spesa pubblica... ogni giorno, non cessa di ripetere che il suo è un "esame tecnico", mentre le decisioni da attuare una "presa di posizione politica"... vedremo... [:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 25 Mar 2014, 08:28

Intanto qualcosa inizia lentamente a smuoversi : non sono passati inosservati certi stipendi "faraonici" [:-j] di certi managers pubblici italiani; se poi quest'ultimi ci mettono stoltamente anche del loro per palesare una situazione imbarazzante verso l'intera collettività (come il caso di moretti AD di Ferrovie Italiane che si lamenta di percepire un netto annuo pari a 860.000 € , contro il netto del ns pres. d.repubbl. che non oltrepassa i 250.000€ netti annui, e ricordo sempre che l'uomo messo a capo del paese economicamente e militarmente più potente del mondo -Barack Obama- non oltrepassa i 300.000 $ netti annui...) ecco che i nodi vengono tutti al pettine; moretti ha cercato di difendere la sua posizione arrampicandosi sugli specchi, facendo notare che il suo omologo tedesco percepisce il triplo del suo stipendio; qui occorre circostanziare : la presa di posizione di moretti è indifendibile dato che non può prendere a paragone quel modello, per due motivi fondamentali =

1) il pil tedesco e l'economia della Germania in questo momento possono permettere uno stipendio del genere (ipotizzabile in 2,5 milioni di € se moretti ha fetto i calcoli giusti...) al fortunato AD delle ferrovie tedesche. L'italia no, nemmeno per 1/3 di quella cifra.

2) lo stato in cui versano le ferrovie italiane temo non sia paragonabile allo stato prevedibilmente florido (non difficile da ipotizzare... [:-j] ) in cui si trovano quelle tedesche : per avere conferma di questo basterebbe fare un sondaggio tra le migliaia di pendolari italiani, che più che usufruire del servizio FS quotidianamente si trovano a doverlo subire ed ecco che la messinscena è smascherata... [:-!] (io stesso per motivi personali prendo il treno due volte all'anno per una tratta tutto sommato corta -150km- e l'impressione che ne ricavo circa quello che vedo e tocco tutte le volte ha ben poco a che fare con un concetto di "servizi ineccepibili" che un cittadino si dovrebbe immaginare di potere usufruire visto le tasse ed il costo del pedaggio che paga...) [:-!]

La posizione di moretti non tiene neppure se messo a paragone con quella di Scaroni (AD di ENI ndr) pur percependo quest'ultimo uno stipendio assai superiore (6 milioni di € annui, ndr - cifra eticamente "criticabile" specie in un momento come quello attuale) per il motivo seguente :

moretti è stato messo a capo di una società pubblica al 100% che ha bilanci in perdita (o nella migliore delle ipotesi, dato che non conosco i conti FS, in pari) mentre Scaroni è a capo di una società posseduta solo al 30% dallo Stato italiano (ENI è quotata in borsa ed il restante 70% di proprietà è a capitale privato) che ha prodotto un utile netto al 2013 per 5,2 miliardi di € (con un dividendo annuo per gli azionisti di 1,1 €/azione, uno dei più alti tra quelli del ns listino) da cui si capisce che le due società prese in esame sono assai diverse e non confrontabili tra esse.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 25 Mar 2014, 10:10

Caro Alain, essendo questo un tuo vecchio cavallo di battaglia, immaginavo che la brillante uscita [:-j] di Moretti non ti sarebbe sfuggita...

Io sono un pendolare con abbonamento annuale a 5 fasce. Prendo il treno almeno due volte al giorno tutti i giorni.

Moretti e' una di quelle persone su cui ho cambiato radicalmente opinione nel corso degli anni. In negativo, ovviamente. Sulle prime m'era parso una persona onesta e sincera che s'era presa una gran bella gatta da pelare e faceva quel che poteva.

Col tempo ho capito che e' un Robin Hood al contrario, anzi un Robbing Hood come dicono i nostri: ruba i soldi ai poveri pendolari per tappezzare di sete e damaschi i frecciarossa su cui possono viaggiare solo i manager strapagati come lui.

Disgustosa la vicenda contro Arenaways, costretta ingiustamente al fallimento e al licenziamento di tutti i dipendenti, in cui si paleso' in tutta la sua mostruosita' il gigantesco conflitto d'interessi tra Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana: roba che solo in Italia...!!! [X-P]

S'aggiunga a cio' il suo osceno comportamento quando fece di tutto per insabbiare le indagini dopo il terrificante incidente (33 morti!) dei carri cisterna di GPL a Viareggio, da lui definito uno "spiacevole episodio" (!!! 33 morti !!!) e giungendo a licenziare dei ferrovieri che avevano - giustamente - denunciato la palese mancanza di manutenzione del materiale rotabile italiano, ben nota a tutti. [!:-!]

Insomma: una vera figura satanica, che dietro l'apparenza tanto per bene nasconde il peggio del peggio del marcio italiano.

Se se ne va (finalmente) all'estero giuro che compro una bottiglia di Cuvée Imperiale Berlucchi e me la tracanno tutta d'un fiato cantando a squarciagola l'Inno Nazionale! [:|] Il problema e' che all'estero non se lo prendono manco morto, caro Alain! Ma chi lo vuole, in Germania, uno che sa solo fare il gradasso facendo leva su conflitti d'interessi mostruosi e altre faccenduole con cui li' ti prendi trent'anni di galera? [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 25 Mar 2014, 12:15

caro Marco,

poco da aggiungere al tuo intervento, se non : [/:-|] - completamente d'accordo. [:)]

In ultima analisi, vorrei solo far rilevare che moretti in se non è il vero problema, perchè moretti in quel posto che occupa non ci è finito di certo per caso... [:-j] ...è palese che gode di appoggi non indifferenti anche dalla classe politica... qui si tratta di andare a scalfire, erodendoli fino a debellarli, i soliti "poteri forti" con relativi privilegi che da tempo ormai immemorabile tengono il ns paese nella palude che ben conosciamo, è questa la vera scommessa di Renzi. Ora bisogna vedere se glielo lascieranno attuare... Non mi ricordavo dei particolari che hai prontamente segnalato (il caso dei licenziati FS rei unicamente di aver denunciato uno stato carente -a dir poco- delle infrastrutture ferroviarie) per i quali la mia disistima verso il personaggio in oggetto arriva a toccare livelli veramente infimi. [:-!]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 25 Mar 2014, 13:18

Beh, se la malignita' del disatro di Viareggio e' talmente palese che non merita ulteriori commenti, quella di Arenaways se possibile e' ancora peggiore per la sua futilita' e perniciosita'.

Cominciamo col dire che la tratta Torino-Milano e' tra le piu' trafficate in assoluto e vale miliardi. Varrebbe miliardi, se non ci fosse il monopolio dell'ingegner Moretti. Questi difatti la gestisce in modo talmente atroce che, tanto per fare un esempio, nella tratta terminale Chivasso-Torino potrei testimoniare in tribunale sotto giuramente di non avere mai (mai) trovato posto a sedere in tutto il 2014. Non solo, ma la Regione Piemonte ha costretto Trenitalia per tre anni di seguito a rimborsare agli abbonati parte del costo degli abbonamenti per i continui, gravissimi ritardi su quella linea.

Detto questo, e' facile capire come una compagnia alternativa come Arenaways potesse contribuire ad alleviare la situazione del trasporto pubblico su quella tratta, visto che Moretti la considera solo ed unicamente una vacca da mungere. Ma, come per magia [:---(] , senza ovviamente che Moretti c'entri nulla [:---(] perche' RFI e' una compagnia differente da Trenitalia [:---(] (lungi da me dire che Moretti abbia influenza su RFI [:---(] ), guarda caso [:---(] Rete Ferroviaria Italiana ha vietato ad Arenaways di fare fermate intermedie: i loro treni potevano fermare solo a Torino e a Milano. Ossia quel treno non serviva piu' a un belino di niente, esattamente come desiderava Moretti (ma ripeto che la vicenda e' frutto unicamente del caso [:---(] ).

Risultato: hanno fatto fallire quel poveraccio di Arena e fatto perdere il lavoro a centinaia di persone tra ferrovieri ed addetti di bordo e viaggiare tra Torino e Milano fa ancora piu' schifo di prima. [!:-!]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 25 Mar 2014, 13:22

Ma guarda un po': mentre si parla di questi bravi top manager ne salta subito fuori un altro arrestato di fresco... [:-j]

Uno che guadagnava esattamente come Moretti ma gia' che c'era faceva pure il porco e dava gli appalti solo agli amichetti. Ti stupira' tantissimo [:-j] leggere che gli amichetti porci erano tutti del giro di Comunione e Liberazione: che sorpresona, davvero non me l'aspettavo!!! [:---(]

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... -81779590/
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 25 Mar 2014, 14:52

questo caso è sicuramente più grave di quello Moretti, dato che il soggetto interessato è opportunamente già in stato di fermo in quanto direttamente coinvolto nel "penale", indagato per "presunte gare pilotate e incarichi affidati ai soliti professionisti"... [:-|] ...non un bel biglietto da visita da parte dell'Italia e della città di Milano verso i ns partners commerciali esteri, dato che nella faccenda sono coinvolti anche i progetti di Expo 2015... chissà perchè non sono sopreso che nell'articolo spunti fuori (nuovamente) anche il nome di formigoni... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 25 Mar 2014, 14:58

Difatti l'articolo coi dettagli e' di oggi, ma la notizia e' dell'altroieri e in radio i giornalisti si spingevano addirittura a dire che forse l'Expo 2015 non si fara' nemmeno!!! [:0]

Se andasse veramente a finire cosi', l'Expo 2015 passerebbe alla storia come la piu' intutile e colossale colata di cemento e spreco di denaro pubblico dell'intera storia italiana... [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 25 Mar 2014, 15:01

"in radio i giornalisti si spingevano addirittura a dire che forse l'Expo 2015 non si fara' nemmeno!!! "

beh, questa sarebbe una mazzata terrificante nei confronti della "credibilità" italiana verso il resto del mondo!... c'è da sperare che questo non avvenga, credimi...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 25 Mar 2014, 15:13

Posso essere d'accordo, e tra l'altro da tutta la vita desidero visitare un'Esposizione Universale in vecchio stile... D'accordo, sara' tutta un'altra cosa (una mezza schifezza) rispetto a quelle leggendarie d'inizio secolo, pero' la curiosita' c'e'.

Il fatto e' che di arresto in arresto, di scandalo in scandalo, di blocco dei lavori in blocco dei lavori, il 2015 e' ormai alle porte e da quel che pare di capire i lavori sono in altissimo mare... [':-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Mar 2014, 10:21

L'ineffabile Moretti, nonostante l'attuale gande attenzione mediatica nei suoi confronti che dovrebbe suggerirgli grande attenzione ai propri discorsi, ha fatto oggi una nuova uscita che direi dice tutto sulla sua visione delle Ferrovie dello Stato, eccola:

<< Nel 2006-2007abbiamo dovuto affrontare la crisi del gruppo, pieno di debiti e in perdita, poi c’è stata la crisi economica internazionale e poi quella dell’Italia. Anni molto difficili, in cui però FS è riuscita a crescere, creando valore per gli azionisti e dimostrando di essere competitiva rispetto ai concorrenti europei >>

Vedete voi, in qualunque punto della frase, la parola << treni >>? Vedete voi la parola << passeggeri >>, o un suo qualunque sinonimo come << viaggiatori >>, << abbonati >> o quant'altro? O forse << trasporti >>, o << viaggi >>, o << tariffe >>? [:-I]

Niente di tutto questo, pero' c'e' il << valore per gli azionisti >>, vuoi mettere? [!:-!] I treni e chi ci viaggia sopra sono solo una seccatura di contorno... [>:-D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Mar 2014, 11:00

a contorno, un piccolo nanetto.
Mia moglie qualche settimana fa ha bollato l'abbonamento mensile. ovviamente le bollatrici, fatte per i vecchi biglietti grandi, fanno fatica con i biglietti piccoli di oggi. quindi non si leggeva bene tutto. ha pensato di bollare di nuovo per maggiore chiarezza.
un capotreno (che probabilmente quel giorno aveva litigato con la moglie) gli ha contestato la cosa (doppia bollatura, truffa) al punto che dopo oltre 30 minuti di discussione in un viaggio di 1 ora (quindi non ha controllato il 95% del treno), mia moglie è scoppiata in lacrime (e non è una ragazzina).
Ha fatto ricorso.
Trenitalia ci ha scritto ieri che la doppia bollatura è truffa e che la sanzione sono 200 euro.

che risposta immaginate possa avergli dato?
FU*/?!? you
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Mar 2014, 11:45

Scusa, ma non si vedeva che la doppia bollatura era identica, stesso giorno stessa ora?

Io per una cosa del genere, vista anche la cifra, farei immediatamente ricorso al giudice di pace: chissenefrega dell'opinione sul caso dei burocrati di trenitalia che ovviamente MAI darebbero torto a un loro controllore deficiente, cretino, stupido e ottuso.

Siete iscritti a qualche associazione per i diritti dei consumatori?
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 26 Mar 2014, 11:49

si vede, poco e male, ma si vede. al momento siamo in attesa che arrivi il bollettino a casa. poi vedremo che fare.
diciamo che purtroppo al momento abbiamo altri problemi cui volgere la mente. era solo un episodio a tema
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Mar 2014, 15:44

da dichiarazioni di Moretti (prese dal post di Marco) :

<< Nel 2006-2007abbiamo dovuto affrontare la crisi del gruppo, pieno di debiti e in perdita, poi c’è stata la crisi economica internazionale e poi quella dell’Italia. Anni molto difficili, in cui però FS è riuscita a crescere, creando valore per gli azionisti e dimostrando di essere competitiva rispetto ai concorrenti europei >>

[:-I]

uh???? "creare valore per gli azionisti???" [:-I] ...in queste parole, c'è sicuramente qualcosa che mi sfugge o che mi sono perso nel frattempo... FS non mi risulta quotata... (infatti è una società pubblica al 100% controllata dallo Stato) e proprio di oggi si legge della proposta dello stesso Moretti verso il min. Lupi, di quotare FS in borsa :

Fonte Reuters 26.03
ROMA
"La possibile quotazione delle Ferrovie dello Stato non è stata oggetto di discussione tra il ministro delle Infrastrutture e l'Ad Mauro Moretti e non è un tema dibattuto nel governo.
Lo ha detto il ministro Maurizio Lupi nel corso dell'audizione al Senato in cui ha anche sottolineato che "prima della finanziarizzazione o collocazione in Borsa è prioritario il raggiungimento degli obiettivi industriali".
Lupi ha detto che ieri gli è stato presentato il piano industriale delle Ferrovie, "della quotazione non ne abbiamo parlato, è un auspicio credo dell'AD Mauro Moretti" ha detto.
"
[:-I]

...ma allora, moretti crede che la platea degli italiani sia tutta quanta sprovveduta o stupida, per sparare certe dichiarazioni??? [:-!]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 26 Mar 2014, 15:59

[:0] ma sai che non ci avevo nemmeno pensato?

Comunque ecco l'articolo da cui ho fatto solo un copia & incolla; apparentemente ha detto proprio quella boiata:

http://www.lastampa.it/2014/03/25/econo ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 26 Mar 2014, 16:13

peraltro non vorrei aver preso una "cantonata" come si suol dire, del resto quando senti parlare un manager pubblico di quella portata(...) uno è portato a credere a tutto quello che gli esce dalla bocca... ho provato a fare -così, per conferma- una ricerca sul listino borsa di Milano, ma di "Ferrovie Italiane" o di "TreniItalia" nisba, non c'è traccia (proprio come sapevo fin'ora) e comunque le parole dello stesso min. Lupi a riguardo sono illuminanti, pare proprio che la società in questione non sia tutt'ora quotata... boh... [:-!] Una cosa è certa, comunque : una società sceglie (quasi) sempre di farsi quotare sul mercato per disperato bisogno di liquidità, ed in questo caso FS rientra pienamente, ecco quindi che non mi stupisce affatto che il suo AD moretti ne auspichi una quotazione quanto prima...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Te la do' io l'Italia.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 09:35

Qualche giorno fà, per curiosità sono andato a scaricarmi dal sito web del Governo l'elenco ufficiale aggiornato al 30 SET 2013 di tutti gli Enti e Associazioni pubbliche a carico dello Stato...


Scorrendo le righe, possono sorgere al lettore diversi dubbi e perplessità :


per es. è possibile leggere "Agenzia per lo svolgimento dei XX giochi olimpici invernali Torino 2006"(8) ... [:-I]

al che pensi immediatamente che da quella data ad oggi son passati ben 8 anni e ti chiedi il motivo per cui quell'agenzia sia stata mantenuta (immagino non solo come nome, ma purtroppo anche con diversi nominativi a libro paga...)

la postilla (8) ti rimanda a fondo pagina, dove leggi :
(8) L’Ente è in gestione liquidatoria fino al 31/12/2014 ai sensi dell’art. 2 comma 5-octies del D.L. 225/2010 convertito in L. 10/2011. [:-|]

...si va bene, abbiamo capito, ma diamine : ci spiegate il motivo per cui quest'agenzia è stata tenuta in piedi fino ad oggi???... [:-!] Risposta : ...ma che ingenuo... [:(]


andiamo avanti... altri enti dalla denominazione curiosa e dall'importanza vitale [:-j] per i cittadini italiani :


- Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti ed il contrasto delle malattie della povertà - INMP (...)

- Consorzio per l’area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste
(...perchè solo Trieste???... e gli altri no??? boh...)

- Fondazione Centro ricerche marine di Cesenatico (...come sopra...)

- Istituto italiano di studi germanici (...no comment...)

- Accademia della crusca (vabbè, questa è storica, dai!...)

- Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione – INVALSI
(certo che questi qua sono dei luminari e si son dati un gran dafare, visto -specie se lo confrontiamo con il sistema di istruzione dei paesi Europei a noi vicini- il livello generale della nostra istruzione...) [:-|]

- Istituto regionale della vite e del vino (oh meno male, questo si che serve! [:-D] ma regionale di dove??? non lo dice...)

- Agenzia per la mobilità metropolitana di Torino (Marco, che ci racconti della mobilità sostenibile a Torino???...) [:-I]

- Consorzio per il sistema bibliotecario Castelli Romani (... questi si, che sono organizzati!...)

- Consorzio per la gestione della biblioteca astense (...biblioteca de che???...) [':-|]

- Ente autonomo regionale Teatro di Messina (uno dei teatri più celebri ed importanti(?) nella storia dell'Europa merita di certo un ente preposto al suo mantenimento... al mantenimento del cda dell'ente, non al mantenimento del teatro...) [:-!]


poi, arriva una chicca autentica :

Ente siciliano per la promozione industriale(24)

al che ti vien immediatamente da pensare : "non sono mica stati così tanto bravi, in fondo, quelli di questo Ente, visto le condizioni industriali della sicilia attualmente (e da tempo) paragonabili a quelle della somalia o giù di lì..."
ma poi ti cade l'occhio sulla postilla (24), vai a fondo pagine e leggi :

(24) L'Ente è in liquidazione dal 1993 con obbligo di presentare i bilanci finali entro il 31/12/2012 ai sensi della L.R. Sicilia art. 6 comma 33 n. 26/2012.
[:0]
eeehhhh???? in liquidazione dal 1993??? (due ere fà, praticamente!) ...e così come l'occhio ti è caduto su quella postilla, dopo aver letto questo ti cade anche qualcos'altro... [:(-(]


proseguiamo (se ce la facciamo a resistere) :

- Risanamento e sviluppo attività industriali siciliane - Resais S.p.A.
(ma come, non ne bastava uno???!!! un altro ancora ???!!! ribadisco, visto i risultati della riuscita "industrializzazione" della Sicilia, anche questi qua meritano un premio al valore! meglio che non lo dica troppo forte, da Roma sarebbero anche capaci di darglielo!...) [:-!]


altra chicca :

Metro Parma S.r.l.
[:-I]
Consorzio nato per la costruzione della metropolitana a Parma (realtà e vicenda che conosco benissimo visto che ci abito) peccato solo che il progetto è stato abortito con la caduta della giunta di centro-destra avvenuta nel 2012 (quella che aveva proposto una metropolitana per una cittadina di 180.000 abitanti... poveri megalomani...) e che la realizzazione della metropolitana a Parma è stata ufficialmente e definitivamemte cancellata con tanto di decreto governativo (con alcuni milioni di € di risarcimento già versati un anno fà dallo Stato al Comune di Parma)... ma che ci fà ancora li, quindi, questa società?????... [:-j]


...


basta così... leggere quanto ho letto mi ha già guastato l'umore (per essere più precisi mi ha quasi fatto venire il volta stomaco, e non sono arrivato neppure a metà di quell'elenco...); quando uno si addentra nei meandri della ragioneria statale scorrendo un elenco come questo, uno dei tanti(...) [:-!] a carico della collettività, poi facendo "2+2" gli risulta assai facile capire perchè lo Stato italiano ha ormai solo ragnatele nelle proprie casse...

a proposito, dalle notizie freschissime che ci arrivano quest'oggi sulle condizioni economiche della Sicilia (altri problemi e guai all'orizzonte!...) non c'è di che rallegrarsi... altro probabile "salvataggio" in vista : la preoccupazione è che dopo il "Salva Roma" il governo debba preparare un "Salva Sicilia". Ma gli spazi del bilancio pubblico non sono stretti. Sono praticamente inesistenti. Auguri, caro Matteo... e auguri a tutti i cittadini italiani, quelli che si alzano tutte le mattine per andare a timbrare il cartellino (per sorreggere questo trito paese che gli è capitato in sorte).
[:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Mar 2014, 10:40

Alain, ho spostato qui il tuo ultimo post in quanto non c'entra nulla con Grillo ed il M5S.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Mar 2014, 11:00

Secondo me, tra tutti gli enti inutili e/o che non funzionano, non me ne vorrai ma hai paradossalmente stilato un elenco completamente sbagliato. [J-,]

INMP - mai come in questo momento di fortissima immigrazione extracomunitaria il contrasto a malattie endemiche in Africa e altrove sarebbe importante e andrebbe rifinanziato, non certo eliminato!!!

Consorzio Trieste - Trieste e' sede di una delle piu' importanti universita' italiane, la quale evidentemente ha ottenuto (per risparmiare: i famosi accorpamenti che altrove hai scritto di vedere di buon occhio) di consorziare alcune attivita' raggruppandole. I finanziamenti agli studi e alle ricerca, come hai scritto tu stesso piu' volte, andrebbero aumentati di molto e non certo tagliati.

INVALSI - faranno anche un'attivita' discutibilissima dal lato accademico, ma il test INVALSI e' lo strumento standard con cui da qualche anno in qua si valutano TUTTI gli studenti dei corsi superiori italiani. Parliamo di MILIONI di ragazzi.

Mobilità Torino - altro ente che andrebbe rifinanziato e non certo tagliato. Bisognerebbe capire di cosa esattamente si occupano, e se i loro compiti potessero essere eventualmente trasferiti al Comune o simili. Fatto sta che la metropolitana qui l'hanno costruita eccome, all'avanguardia a livello mondiale (automatica senza pilota), ed e' una delle poche cose che funzionano veramente bene in Italia. A breve dovrebbero aprire anche i cantieri per le prime fermate della seconda linea, che hanno ricevuto un insperato finanziamento statale.

Torino 2006 - lo scopo del prolungamento e' ovvio: gestire la vendita dell'ingente patrimonio immobiliare costruito per la realizzazione dei Giochi e le royalties ottenute dalle vendite dei diritti. Un palazzetto del ghiaccio o una pista di salto dal trampolino non li vendi a un privato in mezza giornata! Per non parlare delle schiere di edifici che ospitavano gli atleti, alberghi e cosi' via: tutta roba preziosa per la cui vendita ci vuole un sacco di tempo (e l'abilita' di trovare un acquirente a cui non svendere).

Consorzi sistemi bibliotecari - importantissimi: aumentare le spese per la cultura e la salvaguardia del patrimonio storico-artistico italiano, eccetera eccetera eccetera.

Mi fermo qui. [:-I]

Questi elenchi sono veramente stupidi perche' composti ad arte con nomi che sembrino assurdi e facciano indignare la plebe che non sa di cosa si occupano (quel che mi stupisce e' che ci sia cascato anche tu... ma la malizia del compilatore sta proprio in quello!). Tutti gli anni, tanto per dire, ci finisce anche il meritorio Ente Risi di Vercelli, forse perche' i burini non sanno che la produzione risicola vercellese e' prima assoluta al mondo per qualita' e se la gioca coi cinesi per quantita', o perche' a Trapani pensano che si tratti di un Ente che salvaguarda la memoria di Dino Risi...

Dovrebbero essere premiati per la loro attivita' d'eccellenza, e invece puntualmente qualche burocrate cretino li espone pure al disprezzo ed al ridicolo... [V]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 11:17

"quel che mi stupisce e' che ci sia cascato anche tu... ma la malizia sta proprio in quello"

si, va beh Marco... [:D] quando dici, riferito a "Mobilità Torino" "Bisognerebbe capire di cosa esattamente si occupano..." mi hai risposto eloquentemente... [:-D]

ma sorvoliamo su questo, converrai che alcuni casi che ho elencato -Ag olimpiadi invernali torino 2006, Metro Parma, Enti siciliani per lo sviluppo industriale della sicilia (ben 2, e non sono nemmeno sicuro che si fermino a 2)- siano piuttosto indifendibili... o dobbiamo interpretarla come -soprattutto riferiti alla sicilia- che non essendo così bravi da riuscirsi a "industrializzarsi", poveretti, dobbiamo continuamente aiutarli per sovvenzionarli????? e dai, su... [:-j]

Biblioteche : nulla in contrario ci mancherebbe... ma che se ne fa uno di Parma come me (o del nord se preferite) del "Consorzio per il sistema bibliotecario Castelli Romani" e del "Consorzio per la gestione della biblioteca astense " ????????? [:-j]
mi pagano loro il biglietto d'andata e ritorno E SOPRATTUTTO IL MIO TEMPO per andarci e usufruire del servizio????

Non mi pare di avere individuato nella lista di enti che ho controllato, un ente o un consorzio per la salvaguardia di una "Biblioteca" di Parma o zone limitrofe... [:-j] o allora che ha ragione il sindaco Marino, che roma è la capitale d'italia di cui si devono far carico tutti quanti??? [:D] [:-D] [:-!] [xx(]

per ultimo :

"INMP - mai come in questo momento di fortissima immigrazione extracomunitaria il contrasto a malattie endemiche in Africa e altrove sarebbe importante e andrebbe rifinanziato, non certo eliminato!!!"

[:D] questa mi piacerebbe che la leggesse SALVINI... [:-D] ...sai che risposta... [:D] [:-D] ...ovviamente, sul tema in oggetto, non tutti siamo d'accordo su una linea comune...



hai scritto "Questi elenchi sono veramente stupidi perche' composti... etc etc "

Marco, ti faccio notare che "questo elenco" è un documento UFFICIALE messo a disposizione dal sito web del Governo Italiano (Presidenza del Consiglio) che qualsiasi cittadino italiano come il sottoscritto può consultare e prelevare... ma in fondo hai ragione tu : non tanto il documento, ma sono "stupidi"(qui bisognerebbe magari cambiare il termine, perchè non sono affatto stupidi... ma ben altro, e non certo lodevole [:-!] [xx(] ) coloro che lo hanno compilato. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 13:42

Dai dati delle dichiarazione dei redditi 2012, il Fisco ha materia sufficiente per stabilire, regione per regione, chi paga di più e chi paga di meno.

Lombardia prima regione per gettito Irpef, con oltre un quinto del totale. I campani versano meno di un quarto dei lombardi mentre in testa per gettito procapite il Lazio e a poca distanza la Liguria. Ecco lo spaccato delle principali regioni italiane :


La regione che versa più denaro al Fisco come reddito da lavoro è la Lombardia con i suoi 7.143.604 di contribuenti, che tutti insieme pagano un'Irpef pari a 163,63 miliardi di euro, in media 23.320 mila euro l'anno di reddito. Di conseguenza i versamenti al Fisco dei lombardi sono i più alti: complessivamente il gettito della Lombardia è pari a oltre 34 miliardi di euro, circa un quinto di quanto incassa lo Stato dai redditi Irpef. Il versamento medio al fisco del lavoratore lombardo è pari a 5.830 euro. I lombardi sono quelli che vantavano nel 2012 il maggior credito con il Fisco, 3,86 miliardi di euro, circa mille euro a testa, ma anche il maggior debito: complessivamente 1,43 miliardi di euro.

I 3,87 milioni di lavoratori residenti nel Lazio hanno un reddito medio di 22.100 euro l'anno contribuendo al gettito complessivo per poco più di un decimo del totale. Le imposte nette versate nel 2012 ammontano a 17,6 miliardi di euro, per versamenti pro capite che quindi risultano i più alti a livello nazionale: 5.970 euro. I residenti nel Lazio vantano, in base ai dati relativi al 2012, il maggior credito di imposta: mediamente 5740 euro.

Con 13,5 miliardi di euro di imposte nette il Veneto è la terza regione per versamenti fiscali: i 3,58 milioni di lavoratori residenti hanno versato nel 2012 in media 4780 euro. Chi lavora in Veneto detiene il record pro capite di accorto Irpef versato: 2740 euro, contro una media nazionale pari a 2430 euro, per un valore complessivo di 1,8 miliardi di euro.

Decisamente inferiore il reddito prodotto dai residenti in Campania, con un gettito fiscale conseguentemente più basso: i 3,16 residenti che hanno presentato la dichiarazione Irpef nel 2012 hanno versato complessivamente 8,6 miliardi, in media 4080 euro a testa. Da segnalare che le deduzioni di imposta dei residenti in Campania sono inferiori alla media nazionale mentre le detrazioni risultano superiori alla media delle altre regioni italiane.


Da un commento letto ai dati sopra indicati (fonte Sole24Ore):
[:-I]
Dalle mie parti, ovvero in Campania, lavorano quasi tutti in nero (il 70% e forse anche oltre) : per accertarsene è sufficiente rivolgersi ad un artigiano, un idraulico, un elettricista, un muratore , un installatore, un imbianchino, un sarto etc; a questi si aggiunga una massiccia evasione (di ricevute) da parte di medici, professionisti vari, parrucchieri, commercianti ecc. Basterebbe visionare le dichiarazioni dei redditi, mediamente la stragrande maggioranza dei napoletani (fiscalmente) vivrebbe con poche centinaia di euro al mese. E’ naturale, poi, che le entrate irpef della Regione siano molto basse : pagano l’irpef solo i dipendenti pubblici, quelli delle grandi aziende e quelli tassati alla fonte (il rimanente 30% del totale di cui all'inizio). Se i redditi dichiarati fossero reali, la provincia di Napoli e le altre province Campane rassomiglierebbero a tante Mumbai, con mendicanti ad ogni angolo di strada, assenza di grossi centri commerciali e di auto. Invece, niente di tutto questo.





Non credo serva aggiungere altro; dati e cifre parlano da soli. [:|] Il commento è a suggello come la ciliegina sulla torta. [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Mar 2014, 13:51

Forse non mi sono spiegato: intendevo dire "capire di cosa si occupano" nel senso di verificare se le loro competenze ed il loro personale possano essere traslati ad altri enti che se ne possano occupare, come ad esempio il Comune di Torino. La risposta credo sia negativa, perche' spesso questi enti operano trasversalmente sul territorio (ad esempio anche su vari comuni della cintura) il che' e' la ragione per la quale sono stati creati.

Discorso biblioteche: le biblioteche dei castelli romani non esistono piu'? Se non esistono piu' (dubito) l'ente si puo' ovviamente sopprimere. Se esistono ancora, come credo, l'ente che se ne occupa non e' affatto da sopprimere ma casomai, per ragioni d'opportunita', da spostare in carico a livello regionale o ancor meglio provinciale. Ah ma gia': non si puo' piu' fare perche' le province sono state abolite! [:-j]

Riguardo Torino 2006 mi sembrava d'aver addotto ottime ragioni. Perche' non ti sembrano valide? Prova a cercare su google maps qualche vista del patrimonio immobiliare costruito per l'occasione ("oval lingotto", "palaisozaki", "villaggio olimpico" e simili...) e giudica tu se sono cosa di cui ci si puo' disfare in quattro e quattr'otto il giorno dopo la cerimonia di chiusura. Secondo me: no. Inoltre l'ente gia' nel 2007 aveva drasticamente ridotto il personale non rinnovando il contratto (= licenziando) praticamente tutto il personale che si era occupato dei giochi olimpici, il quale non e' stato ricollocato grazie un uso selvaggio dei contratti temporanei. Una vera macelleria sociale, insomma, non certo una manna d'assistenzialismo.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 14:07

highinfidelity wrote:Discorso biblioteche: le biblioteche dei castelli romani non esistono piu'? Se non esistono piu' (dubito) l'ente si puo' ovviamente sopprimere. Se esistono ancora, come credo, l'ente che se ne occupa non e' affatto da sopprimere ma casomai, per ragioni d'opportunita', da spostare in carico a livello regionale o ancor meglio provinciale. Ah ma gia': non si puo' piu' fare perche' le province sono state abolite! [:-j]


Apparentemente dopo la votazione del Senato ci sarebbe da tenere lo spumante in fresco nel secchiello del ghiaccio, pronto ad essere stappato per il brindisi, ma visto il paese che conosco aihmè assai bene, non c'è da fidarsi, nemmeno quando la Camera voterà la definitiva "abolizione" delle province... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 14:20

highinfidelity wrote:Riguardo Torino 2006 mi sembrava d'aver addotto ottime ragioni. Perche' non ti sembrano valide? Prova a cercare su google maps qualche vista del patrimonio immobiliare costruito per l'occasione ("oval lingotto", "palaisozaki", "villaggio olimpico" e simili...) e giudica tu se sono cosa di cui ci si puo' disfare in quattro e quattr'otto il giorno dopo la cerimonia di chiusura. Secondo me: no. Inoltre l'ente gia' nel 2007 aveva drasticamente ridotto il personale non rinnovando il contratto (= licenziando) praticamente tutto il personale che si era occupato dei giochi olimpici, il quale non e' stato ricollocato grazie un uso selvaggio dei contratti temporanei. Una vera macelleria sociale, insomma, non certo una manna d'assistenzialismo.


Francamente, caro Marco, non capisco perchè una simile competenza non avrebbe potuta essere presa in carico, molto tempo prima di oggi -ribadisco, a 8 ANNI DA QUELL'EVENTO!!!- da un qualche ente territoriale che anche dalle Vs parti non mancano di certo (liquidando definitivamente di conseguenza quella società ad hoc...) per es. il Comune, la Regione, la Provincia , no, questa l'hanno abolita, anzi no, prima che il decreto diventi esecutivo stai certo che possono passare mesi [:-j] siamo in italia qui, non in Svizzera o in Germania, non dimentichiamolo... Proprio oggi leggevo un articolo sulla Stampa, preoccupato per il destino della Provincia di Torino, non tanto per gli impiegati semplici, ma per i dirigenti, visto che l'ente Provincia di Torino pare annoveri il numero più elevato di dirigenti di qualsiasi altra provincia italiana -ripeto, fonte La Stampa- ecco, io mi chiedo, ma uno di quei dirigenti avrebbe avuto di certo la competenza tecnica necessaria per portare avanti una strategia di vendita a privati di tutte quelle opere, senza forzatamente dover tener su (e pagare) un cda di una società ormai obsoleta visto che ha terminato il suo compito con la fine delle olimpiadi 2006... [:-j] ...o forse è per non dar troppo dispiacere ai membri di quel cda, con un destino di chiusura già delineato, poveretti, che gli è stato concesso il "contentino" di vivacchiare fino ad oggi, con quel compito a loro assegnato ??? [:-j] [xx(]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 27 Mar 2014, 14:38

Credo che le ragioni siano burocratiche. Un ente pubblico non ha l'agilita' di contrattazione e trattativa che ha una societa' privata o una societa' di scopo a carattere misto pubblico-privato. Una seconda ottima ragione e' che un ente pubblico non potrebbe licenziare in tronco il personale alla fine della fiera (e' proprio il caso di dirlo) come ha fatto ad esempio Torino 2006.

Fatto sta che le cose non vanno valutate sulla carta in base ai nomi che hanno - a volte anche ridicoli - o sulla data di fondazione, ma nel merito. Se Torino 2006 ha agito bene non solo durante i giochi (quelli li abbiamo visti tutti in TV e quindi sappiamo che la societa' ha fatto egregiamente il suo dovere) ma anche nella gestione del capitale immobiliare nel post-evento, gli si faccia un plauso e si eviti d'inserirli in stupide liste da esporre al pubblico ludibrio.

Se la gestione del patrimonio e' stata fallimentare, li si trascini in causa a ragion veduta e subito dopo si sciolga la societa'.

Fine. La spettacolarizzazione con ostracismi e liste di proscrizione e' barbarie da era precristiana. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 14:43

"Se Torino 2006 ha agito bene non solo durante i giochi (quelli li abbiamo visti tutti in TV e quindi sappiamo che la societa' ha fatto egregiamente il suo dovere) ma anche nella gestione del capitale immobiliare nel post-evento, gli si faccia un plauso e si eviti d'inserirli in stupide liste da esporre al pubblico ludibrio."

Qui non si tratta di "pubblico ludibrio", ma di una lista UFFICIALE redatta da organi istituzionali, che cita una per una tutte le società pubbliche quali Enti, Associazioni, Consorzi, etc a carico dello Stato (cioè di tutti noi, fino a prova contraria...) [:|]

Pazienza dover costituire un Ente "ad hoc" ogni qualvolta si presenti un evento di qualsiasi tipologia, ma il mantenerlo in vita anche successivamente il termine dell'evento per il quale era stato costituito, addirittura per 8 anni come per il caso della "Ag. per le olimpiadi invernali di torino 2006" francamente mi sembra una scelta strategica all'insegna dell'italianità più assoluta ed ottusa (oltre che "furba")... [:-j] Quando si dice "burocrazia" : ecco una materia per la quale l'italia primeggia, e purtroppo non è da considerare un vanto. L'arte del "s'à da magnà" -criticabile finche si vuole- poteva andar bene in altri tempi quando erano economicamente sostenibili; ora non più... mi sembra che anche quelli stessi del pd, Renzi in testa, lo abbiano già capito e manifestato...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 27 Mar 2014, 15:55

Questa potrebbe meritarsi la palma di "perla della giornata" :

"Datemi 3 miliardi per i treni dei pendolari”. La richiesta è di Mauro Moretti, amministratore delegato di Fs, secondo cui il vero problema del trasporto pubblico locale ferroviario sono le risorse. "C'è un problema di fondi disponibili, non si può continuare a dire che bisogna fare quello che la gente desidera senza risorse adeguate” ha aggiunto l’ad. "

[:-I]

il mio consiglio, diretto all'ad, è questo : "intanto potresti -anzi DOVRESTI- rinunciare a 500.000€ del tuo stipendio annuo; vediamo, conti alla mano 870.000 € - 500.000 € = 370.000 € ...ancora una cifra più che adeguata per sostenere te stesso e famiglia (se ce l'hai); conosco molti altri che allo stato attuale sopravvivono con molto meno; sarebbe un buon inizio, nel senso che dovrebbero essere trovati 2,5 miliardi di €, e non più 3 miliardi come chiedi..." [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 28 Mar 2014, 14:27

Possiamo anche prendere la medesima notizia da un'altra angolazione: l'ingegner Moretti guadagna, da solo, circa un terzo di cio' che basterebbe per far viaggiare tutti i pendolari di un'intera nazione del G8. [!:-!]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 28 Mar 2014, 14:42

messaggio (amichevolmente) [:D] rivolto a Moretti :


Pover' uomo, è un periodo che non glie ne và una "diritta" :


Da una nota odierna (fonti M.Finanza):
"Ferrovie e diritti dei passeggeri, Europa deferisce Italia a Corte di Giustizia : L’Italia non garantisce i diritti dei passeggeri che viaggiano in treno"

Denuncia la Commissione europea: “L’Italia non ha ancora istituito un organismo ufficiale e autorizzato a vigilare sulla corretta applicazione del regolamento sul suo territorio, né ha stabilito norme volte a sanzionare le violazioni della legislazione pertinente. Senza queste due azioni necessarie, i passeggeri che viaggiano in treno in Italia o verso altri paesi dell’UE non possono far rispettare i loro diritti in caso di problemi."
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 01 Apr 2014, 09:00

"Si possono fare tante cose: commissariare l'intera regione ad esempio, e non mandarla al voto per i prossimi 15 anni. Anche l'esercito e' un'opzione, nulla lo ipedisce. "

A proposito di "commissariare", ecco un articolo che la dice lunga circa la necessità di doverlo fare al più presto, riferito alla regione "colabrodo"(di fondi pubblici) [:-!] per antonomasia del panorama italiano :

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti ... id=ABej934

un estratto dell'articolo, che più mi ha fatto venire i brividi (certo non di gioia...) :

"Carmelo Aronica, commissario dello Stato, ha bocciato 33 articoli su 50 dell'ultima finanziaria firmata da Crocetta, ma è una notizia che non ha turbato il già disastrato status quo di un mostro burocratico-politico in cui gli enti smangiasoldi, in liquidazione da più di trent'anni(... [:0] ), sono la testimonianza di una catastrofe socio-economica. Catastrofe che diventa pittoresca con l'Ente minerario, che ebbe velleità di contrastare l'Eni; con l'Espi, l'ente di promozione industriale, sorto per fare concorrenza all'Iri; e infine con l'Irfis, banca regionale proiettata nell'empireo della finanza per dare filo da torcere a Mediobanca. Senza dimenticare le varie monadi clientelari, la più famosa delle quali è quella dell'elargizione stagionale ai forestali - gestiti dalla Regione. Ma ancor peggio, e ancor più fruttuosa sul piano clientelare, è la giostra della "formazione": un marchingegno attraverso il quale alcuni disoccupati trasformati in docenti "formano professionalmente" altri disoccupati destinati a diventare a propria volta "docenti" di nuovi disoccupati nel frattempo sopraggiunti, tutti foraggiati con i fondi racimolati nel mare delle sovvenzioni."
[:-!] [:(-(] [xx(] [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 01 Apr 2014, 09:16

Si lavora alla cancellazione del Senato e non si può estirpare dalla viva carne dell'Italia un obbrobrio come l'Autonomia regionale che serve solo ai parassiti che ne beneficiano?


Questa frase non fara' piacere al buon vecchio Zeppelin, ma ahime' e' l'amara verita'.

E' da parecchio che non leggevo un articolo cosi' franco e cosi' duro (...è la fogna in cui nuota la mafia... ...frutto dell'unica e vera trattativa Stato-Mafia...). Ne abbiamo discusso piu' volte anche qui e, da parte mia, sono straconvinto che sia ora (e anche da tempo...) di farla finita.

Secondo me vanno abolite immediatamente TUTTE le regioni autonome, ma se proprio vogliamo fare un processo graduale, altrettanto certamente la Sicilia, micidiale zavorra che affossa un'intera nazione, e' la prima da cui partire. [/:-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 01 Apr 2014, 11:25

MARCO,
sai qual'è il punto che più mi rende perplesso [:-I] (a dir poco; dovrei dire accigliato ed anche qualcosina d'altro...) [:-!] della faccenda in oggetto ??

che questi qua -i burocrati, i "politici" e la classe dirigente siciliana TUTTA- sono ancora arci convinti (oggi, 1mo aprile 2014 con tutti i problemi economici della maggiorparte delle famiglie italiane che ormai stanno scoppiando) che la loro regione debba essere sovvenzionata dallo Stato (cioè dai Veneti, dai Piemontesi, dai Lombardi, Emiliani, Toscani, etc etc etc )!! ...così, come un diritto che loro vantano nei confronti degli italiani!!... [:-j]

...quando leggo di Enti di questa regione -me n'ero già accorto dal "famoso" documento che avevo scaricato qualche giorno fà- che "sono in liquidazione da oltre 30anni"(!!!!!) e che ancora sono lì, vivi e vegeti, a succhiare e a reclamare continue risorse dallo Stato, francamente non mi capacito e rimango basito... [xx(] ...chissà se ai tedeschi e alla Merckel, il buon Renzi ha accennato anche a questo, in fatto di problemi italiani da risolvere, nel corso della sua recente visita...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 01 Apr 2014, 12:09

Ma la colpa e' tutta nostra, caro Alain... Gli abbiamo mandato l'esercito Sardo-Piemontese perche', poverini, avevano il brigantaggio. Gli abbiamo concesso lo Statuto speciale perche', poverini, avevano una situazione un po' ingarbugliata. Gli abbiamo messo in piedi la famigerata cassa del mezzogiorno perche', poverini, da soli non ce la potevano fare. E cosi' via. E' ovvio che adesso siano abituati a camapare di sieste e di assistenza e che accampino pure pretese se la fiumana di danaro del nord va in secca, no?

Il risultato? Peggio di prima e ingratitudine totale, ovvio. Come per tutte le cose che vengono date per scontate, in questo caso da piu' generazioni di fila. Non senti forse tu continuamente lamentare da qualche personaggio del luogo, ad ogni fatto di cronaca che si rispetti, che "lo shtato e' assende"!? (chiedo scusa per il regionalismo che sa di sfotto', ma fatto sta che certe frasi a nord del Tevere non si sentono pronunciare mai).

Da questo punto di vista la Lega Nord, partito purtroppo formato in larga parte da cretini patentati, aveva ragione da stravendere e bisogna avere il coraggio e la lucidita' di ammetterlo, senza nascondersi dietro a stupidi buonismi di facciata.

Per questo torno a ripetere, come gia' feci un anno fa, discutendo con Zeppelin, sotto il governo Monti: via le autonomie, via subito, via tutte, via immediatamente!!!
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 02 Apr 2014, 07:35

Marco,

sono d'accordissimo con te che ormai, anche in ragione dei tempi economici che stiamo vivendo, sono anacronistici a dir poco i privilegi concessi a tutte quelle cinque regioni italiane alle quali fu accordato lo status di "statuto speciale", eppure... eppure non posso non riuscire a fare qualche distinguo, perchè ai miei occhi non sfuggono situazioni "che vanno bene" contrapposte ad altre "che fanno schifo" : stò parlando ovviamente di Trentino Alto Adige vs Sicilia... [:-I]

La Sicilia è la più vasta regione italiana contando quasi il doppio di superficie del Trentino (26000 km2 vs 14000 km2, non considerando che il Trentino vanta anche vaste aree boschive e montagnose non abitabili per ovvie ragioni); nr abitanti 5 milioni in Sicilia, poco più di 1 milione in Trentino A.A. (dati al 2013) quindi rapporto "5 a 1".

Da vari feedback che mi arrivano dalle due regioni, è facile constatare che una sembra un giardino dell'Eden dove tutto "funziona" a meraviglia in tutti i settori la si rigiri -servizi vari al cittadino, cura del territorio, infrastrutture etc- mentre l'altra si trova al versante opposto dove tutto è farraginoso, problematico e fatiscente; unico fattore ad accomunare le due diverse situazioni : entrambe sono regioni a statuto speciale... [:-I]

Allora, visto che ad entrambe fu accordato quel privilegio, e visto i differenti risultati ai quali si è arrivati dopo molto tempo (sotto gli occhi di tutti a volerli leggere) è evidentemente che ci deve essere qualche altra ragione importante a determinare la differenza di qualità di vita così palesemente inequivocabile tra le due... per come sono andate nel tempo e per come stanno andando tuttora le cose, anche se ai trentini vengono i fulmini agli occhi solo a sentir parlare di togliere loro il privilegio di "statuto speciale", io sono convintissimo che anche facendolo -quindi togliendo loro parecchie di quelle risorse economiche che al momento possono tratternersi tutte per loro- e lasciando alla Sicilia quel privilegio, il Trentino continuerebbe ad avere ancora quello stato di eccellenza per qualità di vita a cui non solo la Sicilia ma tutte le altre regioni italiane guardano con invidia.

La "differenza" non è un concetto campato per aria ma è una cosa molto più pratica e vicina a noi rispetto a quello che si possa immaginare : la "differenza" stà tutta nella testa della gente nel proprio modo di pensare ed agire.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 02 Apr 2014, 07:48

Sono d'accordo con te anche sulle virgole.

Il problema pero' e' che non ci possiamo piu' permettere di iniettare denaro extra nemmeno in Trentino. Per tenere sempre colmi di fiori colorati e profumati i loro giardini dell'Eden, si chiudono ospedali e si sopprimono linee ferroviarie in tutte le altre regioni d'Italia. E questo non va bene e soprattutto non e' giusto.

E' finita la pacchia, SIC ET SIMPLICITER. Se ne facciano una ragione. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 02 Apr 2014, 09:17

A mia volta, sono completamente d'accordo con le ultime righe che hai scritto [/:-|]

l'unico problema è che siamo in "due" -forse più di "due" in giro per l'italia- ma il problema vero sarebbe farlo capire anche nei settori "che contano" cioè quelli in grado di decidere e realizzare : ogni riferimento a Renzi e al suo team non è casuale ma esplicito. [:|] L'altro problema sarebbe farlo capire anche -cosa non facile- a quelle cinque regioni che perderebbero quei privilegi accordati, ma giustamente come dici, di fronte ad una nazione che stà letteralmente cadendo a pezzi, anche loro dovrebbero farsene una ragione.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 02 Apr 2014, 09:38

Beh, certo, tu ed io e il nostro forumino non contiamo molto... [;^(]

Pero'... Non so se Renzi oltre a La Repubblica legga il Sole 24 Ore (se non lo fa, sarebbe meglio che cominciasse a farlo subito), ma quell'articolo di giornale lanciava da un megafono molto serio, molto di riferimento e molto ascoltato, un messaggio che piu' chiaro di cosi' si muore! [/:-|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 08 Apr 2014, 08:35

Con calma e lentamente, qualcosa inizia a muoversi... leggo da fonti informative odierne :


"Il piano del governo per risanare i conti pubblici"


- Nel raggio d'azione delle nuove misure di risparmio entrano questa volta i dirigenti della Pubblica amministrazione. Il pacchetto di misure che dovrebbe portare un risparmio di almeno 400 milioni seguirà un principio generale in base al quale nessuno nella Pa può guadagnare più del Capo dello Stato.

(questo mi piace) [:)]


- Acquisti efficienti e costi standard : in pista c'è una sforbiciata fino a 1 miliardo per il 2014. Per raggiungere questa cifra senza ricorrere ai tagli lineari si interviene sugli acquisti di beni e servizi non sanitari col sistema Consip e con l'utilizzo dei costi standard anche sui beni sanitari.

(anche questo mi piace) [:)]


- Stretta sulle forniture e sui contratti degli Enti locali : il giro di vite riguarderà il complesso delle forniture della Pubblica amministrazione. Verranno estese anche a Comuni e Regioni le centrali uniche di acquisto che avranno come riferimento la centrale Consip. Scatteranno anche controlli su tutti i contratti in essere fino al primo luglio 2014 con penalizzazioni che andranno a colpire gli enti meno virtuosi.
Tra gli interventi in programma anche una stretta su enti inutili e partecipate pubbliche.

(questo è quello che mi piace più di tutto) [:p]



In teoria il programma di Renzi&Del Rio è piuttosto ambizioso -c'è anche altro oltre a quello che ho segnalato qui- bisogna poi vedere in pratica quanto si riuscirà ad attuare veramente... [:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 10 Apr 2014, 13:38

...ogni tanto qualche buona notizia arriva :

è di oggi e cita il bilancio Rai 2013, con -udite udite- ben 5 milioni di € di utile netto a chiusura dei conti (un inezia di utile, ma considerando che il pari dato di chiusura 2012 aveva registrato una perdita netta di 245 milioni, la cosa fa bene al cuore...) [^]

«Il risultato - ha spiegato il dg Luigi Gubitosi illustrando il bilancio approvato in cda - è stato possibile grazie ad una riduzione dei costi(*) che ha compensato il calo dei ricavi, in particolare della pubblicità».

Considerando che la maggiorparte dei programmi offerti dalla ns Tv di stato fa letteralmente cag(beeep), per quelli che onorano il canone la notizia è senz'altro positiva, almeno un fronte pubblico in meno dove dover tamponare...


(*) : ma vedi, allora, che il trucco della "riduzione" dei costi funziona??... [:-I]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby ciciuisss » 10 Apr 2014, 15:30

Mi permetto di segnalare un ineressante intervento di Andrea Scanzi su Il Fatto Quotidiano del 3 Aprile 2014, che analizza i primi provvedimenti, approvati e non, del governo Renzi.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/03/le-riforme-di-renzi-ecco-perche-sono-una-schifezza/937513
Forse che l'ottimismo e le speranze riposte in Matteo Renzi come politico italiano finalmente in grado di cambiare in meglio il Paese, debbano essere un tantinello ridimensionate?
User avatar
ciciuisss
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 414
Joined: 04 Sep 2008, 12:54
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby vise60 » 12 Apr 2014, 12:53

Gentili Ragazzi [;)]
I dati e le vostre argomentazioni sono inconfutabili [;)] e confesso che cerco di tenermi alla larga da trasmissioni di natura politica per non avvelenarmi di piu' il sangue...
Ho sentito qualcuno che diceva che il primo problema dell'Italia sono ...gli italiani...
Poca coscienza civica...ognuno pensa per se ed al proprio orticello e se la barca affonda e' qui abbiamo un illustre comandante di nave da crociera che ce lo insegna,meglio svignarsela per tempo.... [&:-S] in poche parole, cerchiamo sempre di passare davanti alla fila, di aggirare le leggi ( sicuramente e' per questo che ce ne sono cosi tante) e di avere sempre un posto riservato in prima fila...
Ma dalle altre parti non e' cosi....
Quotidianamente si ascoltano tutte le campane e si assiste ad un continuo malessere di chi ha vissuto da privilegiato sino ad ora, e che avverte che forse qualcosa ed io lo spero ,possa cambiare
Non so come finira' tra proposte sensazionalistiche,ripicche, veti ed altro, ma spero che le future generazioni, i nostri figli e nipoti ,possano crescere con una maggiore empatia ed altruismo ,parole che danno il senso di quello che oggi manca ad un paese stamaledettamente bello e carico di storia come il nostro.....
Non voglio nemmeno sembrare per quello perfettino e fare della demagogia semplice ,ma nel mio caso non devo né assicurarmi dei voti e tantomeno rendermi affabile ,ma dopo trentacinque anni di lavoro,tra l'altro molto impegnativo sia dal lato fisico che mentale, in cui sono al contatto quotidianamente con tante realtà differenti, credo che gran parte parte delle persone abbia dimenticato di come i nostri nonni e genitori si siano sudati la pagnotta per darci quello che abbiamo e che ritengano che tutto gli spetti come per grazia ricevuta
Mi fermo... [:)]
Ho volutamente condensato in poche righe quello che penso ma sono convinto che si debba partire soprattutto da questo [;)]
User avatar
vise60
Lamb
Lamb
 
Posts: 1092
Joined: 23 Oct 2005, 05:47
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 14 Apr 2014, 08:01

ciciuisss wrote:Mi permetto di segnalare un ineressante intervento di Andrea Scanzi su Il Fatto Quotidiano


Caro Ciciuiss, scusa, ma tu, prima di proporre quello scritto, l'hai veramente letto? E' l' "articolo" ("articolo" tra virgolette in quanto non si tratta di un articolo giornalistico, e ci mancherebbe altro, ma solo della consueta sparata "alla cavolo" su un blog) piu' stupido, disinformato e qualunquista che mi sia capitato di leggere - credo - negli utlimi 10 anni.

Meta' delle sparate di Squinzi sono critiche a idee che sono, al momento attuale, solo proposte ipotetiche nell'agenda di governo, le quali pero' a suo dire hanno prodotto effetti devastanti e controproducenti. Puoi gentilmente spiegarmi come una "cosa" che e' solamente un'idea, ed e' ben lungi dall'esser stata tramutata in legge dello Stato, puo' aver avuto effetti concreti (di qualunque tipo) sullo Stato medesimo?

L'altra meta' riguarda provvedimenti che ritengo in realta' molto positivi, e che vengono criticati con sparate completamente "alla cazzo" (mi si perdonera' il termine, ma quando ci vuole ci vuole), tipo quella frase idiota secondo la quale Renzi per 100 auto blu che vende su eBay ne acquista 1000, senza citare ne' leggi ne' decreti ne' provvedimenti ne' motivazioni ne' niente, oppure che il taglio IRPEF sara' solo una tantum quando Renzi da settimane continua a ripetere che sara' strutturale. Vogliamo almeno aspettare ancora un paio di mesetti e vedere se e' davvero strutturale o no? Poi dopo, se non e' strutturale, insultiamo Renzi tutti in coro. Pero' DOPO, no?

Se questi sono gli articoli "interessanti", che dire... W Renzi! [:-j]

Renzi fara' (tempo futuro) cose positive e cose negative e criticabili, e alla fine, come tutti i suoi predecessori, ci lascera' piu' o meno delusi e con molta materia per la quale criticarlo. La critica di Squinzi pero', come tutti i processi alle intenzioni, e' solo un piagnisteo isterico cretino e disinformato, oltre che disinformante (probabile vero obiettivo di Squinzi: alzare un polverone in cui non si capisce piu' nulla), che non so veramente a chi possa fare bene se non forse all'ego di Squinzi stesso, per assegnarsi da solo la medaglia di "piu' intelligente di tutti gli altri stolti che non capiscono". [xx(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 14 Apr 2014, 09:12

Vise scrive :

"...confesso che cerco di tenermi alla larga da trasmissioni di natura politica per non avvelenarmi di più il sangue...
"

sei un saggio; ammetto che dovrei seguire il tuo esempio più di quanto non faccia; il problema della maggiorparte di queste trasmissioni "politiche/economiche" è che sono ormai sature di rumorosi ciarlatani che pretendono di possedere "la verità" assoluta e la risoluzione di ogni problema da urlare ognuno a propria ragione... il guaio dei tempi attuali è che latinano persone davvero informate ed intelligenti al punto tale da riuscire a fare da guida, soprattutto in un momento così critico da ogni risvolto lo si guardi, mentre siamo pieni di inutili cialtroni urlanti che provengono da tutte le parti...



"Ho sentito qualcuno che diceva che il primo "problema" dell'Italia sono ...gli italiani...
"

credo anch'io che andando in profondità, il nocciolo del "problema" sia proprio quello... non che gli altri europei a confronto siano tutti dei "santi", ma il paragone degli italiani verso quest'ultimi può risultare assai imbarazzante -per gli italiani [:-j] ovviamente- sotto diversi settori si decida di effettuare il parallelo... [:-j]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby ciciuisss » 14 Apr 2014, 16:51

che dire?
Aspettiamo e speriamo!
[^]
User avatar
ciciuisss
Foxtrotter
Foxtrotter
 
Posts: 414
Joined: 04 Sep 2008, 12:54
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby windshield74 » 16 Apr 2014, 14:40

highinfidelity wrote:
Renzi fara' (tempo futuro) cose positive e cose negative e criticabili, e alla fine, come tutti i suoi predecessori, ci lascera' piu' o meno delusi e con molta materia per la quale criticarlo. La critica di Squinzi pero', come tutti i processi alle intenzioni, e' solo un piagnisteo isterico cretino e disinformato, oltre che disinformante (probabile vero obiettivo di Squinzi: alzare un polverone in cui non si capisce piu' nulla), che non so veramente a chi possa fare bene se non forse all'ego di Squinzi stesso, per assegnarsi da solo la medaglia di "piu' intelligente di tutti gli altri stolti che non capiscono". [xx(]


Ussignur, lo Scanzi proprio no, non riesco a tollerarlo...
Prezzemolino, piacione e tuttologo da far venire l'orchite, vuole imporre sempre la sua opinione su tutto, dalla politica al calcio passando per la musica, rifila sempre delle mega supercazzole rivendendole per verità assolute e mette se stesso al centro dell'universo.
Il massimo lo ha raggiunto in occasione del discorso di Renzi per la fiducia al senato, lì è stato un delirio di onnipotenza da far invidia alla rockstar più egocentrica dell'universo...

Image

Non lo sopporto.
Non lo sopporto.
Non lo sopporto.
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2958
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 17 Apr 2014, 07:00

MAMMA MIA CHE BORIA!!! [:0] [&:-S]

Quella sparata me l'ero persa... Grazie per avermi rovinato la giornata! [xx(]

[:D]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby Magog » 22 Apr 2014, 17:40

La rimozione del Segreto di Stato sulle stragi

Matteo Renzi ha firmato una nuova direttiva che dispone la declassificazione degli atti relativi ai fatti di

Ustica (1980), Peteano (1972), Italicus (1974), Piazza Fontana (1969), Piazza della Loggia (1974), Gioia Tauro (1970), stazione di Bologna (1980), Rapido 904 (1984)


http://www.ilpost.it/2014/04/22/rimozio ... rno-renzi/


p.s. per il post di wind ..... che ce ne "scanzi" [xx(]
User avatar
Magog
Lamb
Lamb
 
Posts: 5251
Joined: 13 Jan 2007, 16:46
Location: Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 22 May 2014, 09:54

maaaaaa... siamo in par condicio? [8D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 22 May 2014, 10:59

La par condicio e' un inutile orpello che s'e' reso necessario solo perche' in Italia, per vent'anni, al governo c'e' stato un evasore fiscale che, mentre rubava allo Stato quello che avrebbe dovuto invece gestire per la cittadinanza, gia' che c'era possedeva pure tre canali televisivi e giornali a strafottere. Se solo si fossero avute le palle di fare una legge contro il conflitto d'interesse, come quelle che tutto il resto del mondo civilizzato ha (sia di palle che di leggi contro il conflitto d'interesse), la par condicio sarebbe stata completamente superflua.

Quindi: NO, non siamo e mai saremo in par condicio.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 22 May 2014, 11:22

era una semplice battuta per dire che non si parla più di politica e temevo fosse un autolimite [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 22 May 2014, 12:20

chvfrc wrote:era una semplice battuta

Si' si', avevo colto... Ma ogni occasione e' buona per rinfrescar la memoria! [:D]

Ci son giovani lettori che sono nati con la par condicio e forse la ritengono una cosa normale, che c'e' sempre stata. Da qui la necessita' di ripetere spesso che certe cose NON son normali, NON ci son sempre state, e anzi ci sono SOLO qui da noi. [:(-(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 04 Jun 2014, 12:17

OT @ chvfrc: aggiornamento sui controllori della linea 4 [;)]

http://www.lastampa.it/2014/06/04/crona ... agina.html
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Jun 2014, 08:23

"La par condicio e' un inutile orpello che s'e' reso necessario solo perche' in Italia, per vent'anni, al governo c'e' stato un evasore fiscale che, mentre rubava allo Stato quello che avrebbe dovuto invece gestire per la cittadinanza, gia' che c'era possedeva pure tre canali televisivi e giornali a strafottere"


perdonami Marco, ma per onore di verità storica è indispensabile un distinguo (e questo deve valere per tutti quelli che, soprattutto per quelli di "tendenza rosse&sinistroidi", e per tutti quei disinformati che affermano (quanti per proprio "comodo"???...) [:-I] che "siamo stati governati da 20anni dal centro destra di berlusconi") :

dal 94 al 95 siamo stati governati da Dalema (dal famoso ribaltone '94) e dal 96-98 da Prodi con una coalizione centro-sinistra, alla quale ha dato il cambio un nuovo esecutivo di centro sin. dal 99-2000 guidato da Dalema, che si è ripetuto ancora con Prodi dal 2006 al 2008 tramite nuova tornata elettorale; fatti i conti, il centro sinistra ha governato per almeno 7anni nell'ultimo ventennio.

Ed è qui che mi sorge la scomoda domanda (a cui personalmente mi sono già abbondantemente risposto...) :

possibile che Dalema, Prodi & C non siano stati capaci, come dici, "di fare una legge contro il conflitto d'interesse, come quelle che tutto il resto del mondo civilizzato ha " cioè impedire ad uno come berlusconi -che possiede 3 reti tv private + editoria e varie testate stampa- di ricoprire una carica istituzionale come quella di Pres. del consiglio dei ministri ?????????!!!!!!! [:-j] [xx(]

Da cui la mia logica conclusione : quella che si credeva la "sinistra" in italia -quella dellultimo ventennio almeno- è stata di fatto collusa con berlusconi. [:|]

Non penso che l'attuale pd di renzi sia poi molto lontano -per ideali e per scelte pragmatiche- "da quella sinistra" di quella stagione storica... [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 05 Jun 2014, 09:33

Madonna Alain, pero'... [:(-(] ne abbiamo gia' discusso almeno dieci volte... l'idea di non accanirsi contro il cavaliere nella speranza che tornasse ad occuparsi dei suoi affari privati... la comprovata fallimentarieta' di questa strategia... blah blah blah. Ti prego, non farmi ripetere ancora una volta, mi si consumano i polpastrelli. [:(-(]

Comunque, ti pareva possibile fare una legge del genere con Prodi tenuto in scacco dalla testa di caz ponte Mastella, al servizio di berlusconi e pronto a far cadere il governo in qualunque momento avesse ricevuto un adeguato accredito sul suo conto in banca, come poi puntualmente successo?
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Jun 2014, 10:50

vero, Marco, ne abbiamo parlato molte volte di questo argomento...

a parte che ho scritto un inesattezza per quanto riguarda il periodo 94-95 (non fu Dalema a raccogliere le redini dal dimissionario berlusconi, ma il famigerato Dini il cui governo tecnico servì solo a traghettare il paese alla primavera 96 quando alle politiche vinse il centro-sin capeggiato da Prodi), il dato di fondo che emerge dai dati non cambia :

è errato affermare che berlusconi e il centro ds governarono per "20anni" nel corso dell'ultimo ventennio,
dato che la storia annovera 2 governi Prodi e 1 governo Dalema, tutti di centro-sin, per un totale di (quasi) 7 anni.

Fu Prodi a richiedere una extra tassa ai lavoratori italiani per "farci entrare in Europa" - la ricordo benissimo, colpì la mia busta paga come quella di milioni di lavoratori per tutto l'anno 1996 - promettendo agli italiani che quei soldi ci sarebbero stati restituiti... col Kxxxo!!! vista com'è poi andata a finire la storia... [xx(]

Poi si può ragionare sul fatto de "l'idea di non accanirsi contro il cavaliere nella speranza che tornasse ad occuparsi dei suoi affari privati... la comprovata fallimentarieta' di questa strategia... etc... ", ma per me si tratta di una mera arrampicata sugli specchi per cercare di giustificare [:-j] quel comportamento attuato dalla sinistra italiana nei confronti del becero nano brianzolo.

spiacente Marco, per me il quadro è chiarissimo; ribadisco : quella sinistra fu collusa con berlusconi.

poi lascio la libertà di pensare agli altri milioni di italiani ingenui [:-j] -specie quelli che la votarono- che "quella sinistra " fu ideologicamente sincera... [:-j]

Con me la partita è chiusa. (non è rivolto a te caro Marco, ma a tutti quegli IPOCRITI che rispondono al nome di Prodi, Dalema, Fassino, Veltroni, dei quali il solo pensare mi fa venire il volta stomaco) [:|]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 05 Jun 2014, 12:02

Sbagli di nuovo, Alain: l'eurotassa fu restituita come compensazione, nel 1999.

La ragione per cui giornalisti ed analisti parlano di "ventenno berlusconiano" e' che i governi che tu chiami "di sinistra" ebbero, al piu', un capo del consiglio proveniente dalla sinistra (verrebbe da dire dal centro, ma diciamo pure dalla sinistra), ma il parlamento fu per gran parte del tempo in scacco di "partitoni" come UDEUR e niente meno che il Partito Sardo D'Azione a causa d'una maggioranza talmente risicata da dover tirare dentro cani e porci pur di governare. I risultati, ovviamente, non furono molti (sebbene alcuni importanti, come per l'appunto l'ingresso in Europa) e l'attivita' fu talmente scadente da preparare, sostanzialmente, il terreno a continui ritorni di berlusconi. Da cui il termine ventennio.

Piu' in senso lato, si e' trattato di un ventennio fortemente caratterizzato dalla massiccia e ubiqua presenza di berlusconi (in politica, in TV, sui giornali, ovunque...) e dalla scarsa presenza di una sinistra in calo, debole, disunita e indecisa sulla direzione da prendere. Da cui, di nuovo, il termine di "ventennio berlusconiano".

Ora, tu puoi pensare o no che PD (o Ulivo o quel che vuoi) e FI fossero d'accordo. Visto quanti soldi il mafioso pregiudicato ha dovuto versare a Mastella per corromperlo e far cadere Prodi, io dico che non c'era alcun accordo, ma si resta in quella zona grigia e non matematica delle "opinioni", in cui quasi ogni pensiero potrebbe a priori anche essere lecito. Pero' trovo indiscutibilmente ridicolo l'aver sentito dire per vent'anni di fila che la sinistra non aveva argomenti ed era solo in grado di vomitare odio contro il "povero" silvio, e ora sentir dire (all'incirca dagli stessi) che invece erano amici e collusi e d'accordo, tanto per fare un po' a scaricabarile, lo sport nazionale.

D'accordo un c...!!! Quello che ha fatto Forza Italia l'ha fatto Forza Italia, e la responsabilita' e' sua.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Jun 2014, 13:00

La sinistra dei vari Prodi, Dalema, Fassino, Veltroni -solo per citare gli esponenti di spicco- è stata quella che più di tutti ha sollevato il problema del conflitto di interesse.

Una volta che essa è stata messa nelle condizioni di governare, ci si aspettava quantomento un suo intervento in merito.

Invece non ha sortito proprio nulla. Non serve aggiungere altro. Come dicevo, io le mie debite conclusioni le ho tratte.


---


...ma ritorniamo al tema del topic, prendendo spunto da un "energico" segnale inviato stamane dal pres. di conf.comm. all'indirizzo dell'attuale governo renzi, da dichiarazioni di Sangalli che vale la pena di commentare :



"L'Italia è ancora gravemente malata di bassa crescita; non è affatto fuori pericolo; le nostre possibilità di crescita e sviluppo sono oggi inferiori a quelle già esigue di qualche anno fa; i dati sui consumi del mese di aprile indicano ancora una riduzione di tre decimi di punto. Sempre in aprile, gli occupati hanno toccato un nuovo minimo storico. E' stridente la contraddizione tra fiducia, in risposta agli annunci del governo, e comportamenti effettivi di famiglie e imprese:
perchè sulla fiducia prevale ancora l'oppressione fiscale"



parole condivisibili, se non altro perchè i dati effettivi ci dicono che a fianco di un PIL italiano asfitico nei primi tre mesi 2014 (la "ripresa" auspicata che non si è verificata) fa da contraltare un aumento del ns deb.pubbl. cresciuto del 2,5% rispetto al dato di fine 2013... se non bastasse, per quanto mi riguarda ho già esaminato la "minestra" condita a base di TASI e TARI che mi toccherà bere [:-!] da qui a breve, da cui deduco che la recente affermazione di Bankitalia circa un sensibile aumento rispetto alle precedenti tasse comunali che graveranno sugli italiani non sia poi campata in aria, da qui la conferma che il ns paese è soggetto ad una pressione fiscale più elevata in assoluto a livello europeo, esattamente come diceva Sangalli.

Paradossale, poi, l'aspettativa di ripresa e di rilancio dei consumi, quando già l'anno scorso le stime prevedevano un aumento della discoccupazione, puntualmente verificatasi nel 2014 : come si può auspicare una ripresa dei consumi, quando il livello di disoccupazione cresce ???...



"Non ci sarà una ripresa salvifica. Ci dobbiamo salvare da soli: facendo le riforme. E tutte le riforme che servono dipendono dalla riforma della spesa pubblica. Nonostante i primi apprezzabili sforzi fatti, la spesa pubblica presenta ancora ampi margini di riduzione e di riqualificazione."


d'accordo al 100% con questa affermazione; il carrozzone pubblico che ci trasciniamo sopra le ns spalle di cittadini contribuenti è divenuto un peso praticamente insostenibile (lo dico da diversi anni), almeno fino a quando non riusciremo a crescere con un livello di PIL costante ed adeguato, cosa che però non si intravede da qui al medio-breve periodo...

siamo già quasi al giro di boa del 2014 e già si intravedono all'orizzonte le sinistre sirene del "fiscal-compact" per l'anno prossimo... non so se avete presente cosa significhi "fiscal-compact" sull'impatto che potrebbe avere sulla vita reale di tutti quanti...

renzi mi direbbe che sono uno come grillo, cioè un pessimista... io gli ribatterei che mi sono sempre considerato un semplice realista.

Per evitare all'italia di trovarsi impreparata di fronte allo tsunami della crisi economica più dura e sconvolgente della storia industriale, sarebbero dovute essere realizzate una serie di riforme negli ultimi 20-30anni che nessuna forza politica avrebbe avuto il coraggio di promuovere, pena la sensibile perdita di voti e consensi. Realizzare queste riforme ora e in poco tempo a disposizione significa avere grandi probabilità di compiere errori di valutazione, anche gravi e dalle conseguenze difficilmente immaginabili.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 05 Jun 2014, 13:09

aorlansky60 wrote:Per evitare all'italia di trovarsi impreparata di fronte allo tsunami della crisi economica più dura e sconvolgente della storia industriale, sarebbero dovute essere realizzate una serie di riforme negli ultimi 20-30anni


Ma non e' vero. Sarebbe bastato ed avanzato che Prodi fosse stato rieletto nel 2001. Proseguendo col piano di rientro del debito, che era diventato pure piu' facile perseguire visto il favorevolissimo cambio con l'Euro che eravamo riusciti a spuntare, a quest'ora saremmo a posto da un pezzo.

Ma tanti bei furboni hanno votato per silvio, il nano che prometteva le uova d'oro, e il resto della storia la sai... [:-j]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 05 Jun 2014, 13:43

Prodi -come qualsiasi leader di altra corrente politica peraltro- anche se eletto a governare per 10anni di mandato continuo -come auspicavi- si sarebbe guardato bene dal mettere le mani sul "problema" italiano per antonomasia (insieme a quello del sommerso e dell'evasione) :

l'apparato Statale con il settore della pubblica amministrazione con tutti gli annessi, cioè gli enti locali (Comuni Province e Regioni) e tutti i satelliti a loro collegati come parassiti (le migliaia di società partecipate succhia-soldi pubblici a ufo sparse in tutto il territorio nazionale, con una forte concentrazione nelle grandi città e nel centro-sud)

E infatti, tutti si sono guardati bene dal farlo. [:-j] Compresi quelli della sinistra che -lo ripeto- hanno governato per almeno 7anni nell'ultimo ventennio di storia italiana.

La memoria mi ritorna al caso Sicilia quando il dimissionario governatore Lombardo riconobbe nel 2012 che "nella Regione Sicilia ci sono almeno 50.000 dipendenti pubbl. che non ci dovrebbero essere..." per il semplice fatto che non hanno ragione di essere li, salvo avere evidentemente barattato un posto pubblico con il proprio voto, pratica seguitissima in italia sia a destra che a sinistra passando per il centro moderato.

In UK un anno fà il governo britannico giunse alla conclusione di avere nel proprio settore pubbl. un eccesso di 500.000 dipendenti che dovevano essere tagliati : hanno chiuso la pratica in pochi mesi. Visto, deciso, fatto.

questa è la differenza tra un paese serio e un paese di "qua-qua-ra-quà".

i numeri ufficiali danno ragione all'UK : attuale livello di disoccupazione al 7% (il ns è quasi al doppio) e PIL in crescita del 2,5% nel 1mo trimetre 2014 (del ns è meglio stendere un velo pietoso...)

Queste non sono favole o storie, ma fatti.

Che poi l'UK possegga una forza tale nella propria economia da riuscire a riassorbire il lavoro quando perso che noi non abbiamo, se ne può discutere, così come occorrerebbe chiedersi come mai l'UK abbia la forza di attirare ingenti investimenti esteri che noi ci possiamo solo sognare, allo stato attuale, e che ci farebbero un gran comodo per riuscire a ripartire con la crescita...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 06 Jun 2014, 13:29

Alain, cos'e', e' la settimana del rivangare argomenti triti e ritriti? [:|]

Mi pare che anche sull'Inghilterra avessimo dibattuto poco tempo fa. Hai letto gli articoli che ti avevo proposto? No. Versa in condizioni economiche e sociali disastrose, proprio per colpa di un governo ultra-conservatore che ruba ai poveri per dare ai ricchi. E' addirittura in assoluto il paese europeo peggiore in cui nascere come prospettive di avanzamento sociale, dietro pure a Romania e Portogallo.

Te li ripropongo, magari questa volta dagli almeno una rapida occhiata:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10 ... bo/741672/
http://www.lettera43.it/economia/macro/ ... 111389.htm
http://www.linkiesta.it/austerity-poverta-bambini
http://www.west-info.eu/it/west-news/te ... ori/?t=674
http://it.ibtimes.com/articles/51429/20 ... chezza.htm
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 06 Jun 2014, 14:13

Evidentemente, caro Marco, Tu ed io abbiamo una visione del mondo profondamente diversa.

Preferisco il dato del 7% di disoccupazione in UK rispetto al quasi 14% del ns paese e delle tue considerazioni in merito.
Bisognerebbe poi andare a chiedere a quei 100.000 giovani italiani che negli ultimi 2 anni hanno lasciato il ns paese per andare a cercare lavoro all'estero, come mai di questi la maggiorparte ha scelto l'Inghilterra e Londra (dato certo) invece della Romania o del Portogallo (o magari della Grecia...) [:-j]

Che il cielo (e tutti gli dei) mi evitino -se mai dovesse accadere, per mia volontà no di certo-
di dover andare a sbattere per abitare in un paese come la Romania o il Portogallo. Ne ho già abbastanza dell'italia... [:-j]

Detto questo, vorrei aggiungere un commento ad un dato emesso qualche giorno fà dalla Corte dei Conti,
che nel suo rapporto ufficiale stima l'economia sommersa in italia pari al 21,1% dell'ammontare del PIL 2013.


Per farvi capire dove voglio arrivare, seguite il ragionamento :

il PIL italiano 2013 era stimato nell'ordine dei 1550 miliardi di €

il 21% di "sommerso" equivale a 300 miliardi di € su quella base di partenza.

con quel sommerso, il ns PIL volerebbe a 1800 miliardi di €, portando il rapporto deb./PIL al 115% un valore ancora ben lontano da quello imposto dal trattato di Maastricht (60%), vero, ma non tale da incutere preoccupazione (o terrore) come il ns attuale 134% riesce a fare.

di conseguenza, non avremmo il fiato costantemente sul collo dei vari Merkel, Draghi, Barroso, Wiedmann, Lagarde, etc
e neppure i ns rappresentanti (renzi&padoan) dovrebbero genuflettersi a questi personaggi per accettare le loro direttive in tema di strategie economiche da attuare nel ns paese (spero sia chiaro a tutti che ormai abbiamo perso la ns sovranità, e che tutte le direttive economiche che sembrano partire da Roma e dalla Camera dei deputati in realtà sono già partite tempo prima da Berlino, da Francoforte e da Bruxelles...) e ci sarebbe assai più spazio per dare vigore all'economia.

in conclusione, se siamo messi di merda in questo paese lo dobbiamo anche ai ns cari concittadini evasori fiscali.

Italiani, ringraziamo noi stessi. [:)]
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 09 Jun 2014, 13:26

User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 10 Jun 2014, 06:59

Assolutamente niente. [:|]

Devo confessare che dell'intero suburbio torinese e' mio preciso desiderio ignorare tutto; ingorarne persino l'esistenza. Senza offesa per chi ci abita: e' un limite mio. Le periferie mi fanno ribrezzo. [:|]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 10 Jun 2014, 07:05

(Ti fanno ribrezzo) Le periferie della città dove vivi, o le periferie in genere ??
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 10 Jun 2014, 07:10

In genere. Alla fin fine quella di Torino, rispetto a quella di Milano o peggio ancora Roma, e' un posto non dico piacevole ma almeno dignitoso.

Questi ex-paesini del circondario, poi, come Nichelino, o Settimo e via dicendo, fanno piu' pena che altro. Un tempo erano dei simpatici paeselli rurali, con la chiesetta, la piazza, la campagna, la fabbrichetta, la loro storia plurisecolare. Adesso, assorbiti come sono nell'orrido continuum extraurbano di palazzoni, capannoni e supermercatoni, fanno compassione. [':-|]

Sono il vero specchio dell'Italia che cambia (in peggio).
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 10 Jun 2014, 08:08

capisco quello che intendi; le ns periferie non sono certo arrivate al degrado di certe favellas sudamericane, ma il loro livello di caduta è quanto meno preoccupante e sotto gli occhi di tutti coloro che lo vogliono leggere...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 10 Jun 2014, 10:14

50-70mila abitanti però sono un bel po di gente. che se preferisce stare li piuttosto che allontanarsi di qualche km e vivere in piccole cittadine c'avrà le sue ragioni. e soprattutto i loro voti contano come quelli degli altri
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 10 Jun 2014, 10:43

Non e' meglio se arrivi al punto anziche' girarci attorno? Cos'e' successo a Nichelino? [:-I]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 10 Jun 2014, 11:00

ah, pensavo avessi letto...
premessa, ho un collega che era candidato col pd e che non ho ancora incrociato. e mi raccontava di diverse diatribe. poi leggo che ha vinto il sindaco scartato dal pd, che era pd, mentre il "vero" pd ha perso pur avendo l'appoggio di Forsa Italia. Visto che la notizia l'ho letta su Repubblica e non l'edizione di torino, pensavo fosse salita alle cronache in maniera dirompente e ti chiedevo info più nello specifico, visto che sei sempre più sul pezzo di me. tutto li
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 10 Jun 2014, 12:31

Dietro tuo stimolo ho leggiucchiato qualcosa. Mi pare piu' che altro di capire che il neosindaco avesse in precedenza vinto le primarie del PD, il quale poi pero' per ragioni sue s'e' fatto beffe del voto dei simpatizzanti e ha comunque candidato un altro, che a quanto pare ieri ha perso. Sempre che abbia capito bene e che cosi' stiano le cose, che dire: ben gli sta. [:|] Mi pare ovvio che se si decide di fare le primarie, poi il risultato vada rispettato, che piaccia o meno. Altrimenti sa di presa per i fondelli peggio ancora di un candidato direttamente calato dall'alto senza chieder niente a nessuno, e la gente giustamente si ribella.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby chvfrc » 10 Jun 2014, 13:00

highinfidelity wrote:Dietro tuo stimolo ho leggiucchiato qualcosa. Mi pare piu' che altro di capire che il neosindaco avesse in precedenza vinto le primarie del PD, il quale poi pero' per ragioni sue s'e' fatto beffe del voto dei simpatizzanti e ha comunque candidato un altro, che a quanto pare ieri ha perso. Sempre che abbia capito bene e che cosi' stiano le cose, che dire: ben gli sta. [:|] Mi pare ovvio che se si decide di fare le primarie, poi il risultato vada rispettato, che piaccia o meno. Altrimenti sa di presa per i fondelli peggio ancora di un candidato direttamente calato dall'alto senza chieder niente a nessuno, e la gente giustamente si ribella.

quello che ha vinto le primarie, se non ho capto male, era già stato sindaco.
alla fine è successo più o menoquello che è successo da me. pd non candida il candidato che tutti si aspettano ma uno calato dall'alto. purtroppo per noi da me ha vinto il pd con un 40enne che per anni ha fatto il regista in giro per il mondo.
e a quanto mi racconta un amico è successa un po' la stessa cosa in un comune in liguria... mah...
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1937
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 11 Jun 2014, 13:15

Piccola postilla alle condizioni dell'UK di cui si parlava qualche post fà :

Da dati ufficiali emessi quest'oggi :

Il tasso di disoccupazione è sceso nel Regno Unito nel trimestre ad aprile, rispetto al trimestre precedente, dal 6,8% al 6,6%.
Si tratta del più basso livello dal gennaio del 2009.
Il numero dei disoccupati è calato a maggio di 27.400 unità. Si è trattato del diciannovesimo calo consecutivo.
Il numero degli occupati ha registrato nel trimestre ad aprile un aumento record, +345.000 a circa 30,54 milioni.


https://it.finance.yahoo.com/notizie/re ... 58232.html

Se correliamo questi dati a quello del PIL britannico che a fine 2013 è risultato essere pari a + 2,7%, con stime di crescita riviste al rialzo dalla Bank Of England (la Banca Centrale Britannica) per il 2014 al + 3,1%, ce nè abbastanza per capire che da quelle parti non se la sfangano affatto male rispetto ad altri paesi (i cosiddetti PIIGS per es) dove invece si annaspa...

http://it.tradingeconomics.com/united-k ... wth-annual

Niente di personale caro High, ma io più che alla propaganda cartacea dalla provenienza ideologica "incerta" -i vari links che hai postato- sono più propenso a credere alle cifre e ai dati ufficiali; poi è chiaro che si può stare benissimo e vivere felicemente anche in Romania come in Portogallo, o in Grecia ed in Italia e perchè no, anche in somalia, sempre però purchè ci si accontenti...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Jun 2014, 13:24

Come anche nel tuo post precedente, non vedo una cifra che sia una sull'entita' degli stipendi, sulla qualita' di vita, sulla distribuzione della ricchezza eccetera. A te non preoccupano queste cose? A me si'. Per te l'importante e' solo che il PIL cresca e il tasso di disoccupazione sia basso, e pur di imbellettare queste cifre costringere la cittadinanza a stipendi con cui si crepa di fame? Al punto che la Croce Rossa deve portare cibo per i bambini? Non ti facevo cosi'. [:(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 11 Jun 2014, 15:35

Scusa Marco,

ti preoccupi della Croce Rossa a distribuire il cibo in UK, e pensi che in Grecia, Portogallo, Spagna o Italia siano messi meglio dei Britannici ??? veramente???

Ma se in Spagna hanno attualmente il 50% di disoccupazione giovanile ed il 20% di disoccupazione totale, qualcosa vorrà pur dire o no??? o diamo retta alle chiacchiere, allora??? Davvero si riesce a pensare che senza lavoro gli spagnoli siano messi meglio degli inglesi??? mah... beh in fondo gli è rimasto il sole mediterraneo che gli inglesi non hanno, va... (della Grecia è meglio non parlare, quello è ormai veramente un paese raso al suolo; ci sarebbe molto da parlare su di essa per chi ha determinato questo stato di cose in cui si ritrova, ma la cosa prenderebbe davvero troppe righe).

Non mi facevi così ??? Ma quei 100.000 giovani italiani di cui scrivevo nei miei posts precedenti che hanno deciso di lasciare l'italia negli ultimi 2anni (la maggiorparte dei quali andati in UK e in Germania) l'hanno lasciata per cosa? per l'aria che tira o perchè verosimilmente in italia "è finita" ??? (per adesso, almeno; finchè abbiamo la situazione che ci ritroviamo, con l'aumento di disocupazione previsto per il 2014 confermato dal trend dei primi mesi, non è lecito sperare in alcun miglioramento).

Volenti o no, senza crescita e senza lavoro non si va da nessuna parte; sono queste le componenti principali sulle quali aggrapparsi per migliorare l'attuale pessima condizione di vita in cui molti europei sono precipitati. Questo detto soprattutto per un paese come l'italia che si ritrova quel macigno di debito pubbl.(sul quale tu ed io abbiamo disquisito molte volte) che di fatto ci tiene ostaggi di chi stà veramente decidendo per tutti noi italiani, da quando siamo entrati a far parte di quel sistema diabolico della "moneta unica".
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 11 Jun 2014, 15:54

<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 12 Jun 2014, 06:58

Niente da eccepire su quanto hai linkato, solo un particolare : questi articoli parlano di "zona euro"... l'UK con la sua £ (pound sterling) è fuori dal contesto preso in esame.
Riferiti all'UK, gli articoli parlano di "ripresa stabile" senza specificare che essa è in rialzo costante da diverso tempo (come da ag. che avevo postato ieri) come testimoniato dai dati economici ufficiali, un fattore che l'italia si poteva sognare e si può ancora sognare : i dati sul PIL 2013 britannico parlano chiaro. Il nostro dato di PIL 2013 (-1,9%) anche...

Ma qui viene in soccorso il dato del "sommerso" in italia, quel famoso 21,1% del PIL stimato dalla Corte dei Conti : in un paese dal deb.pubbl. come il ns, da una economia asfitica come la ns, da una stagnazione come quell'italiana ci si aspetterebbe di vedere eserciti di folle mendicanti agli angoli delle strade di ogni città e paesino italiano, invece nulla di tutto questo (poi magari le mense della Caritas all'ora di pranzo e all'ora di cena si riempono fino all'inverosimile, e magari è anche che molti se ne sono fuggiti all'estero in cerca di lavoro...), forse forse non hai nemmeno tutti i torti circa l'oggetto della ns conversazione... E' che così però ci va di mezzo la "credibilità" dell'intero ns sistema già scalfitto dai recenti scandali Expo e Mose -senza rinvangare tutti i precedenti- e senza considerare la "bomba"(in senso lato) esplosa ieri in quel della GdF... di un paese così chi si fida ??? (ormai non mi stupirei nemmeno più se venisse a galla che come i Greci per entrare nell'€, i ns ragionieri stanno truccando i ns dati economici ufficiali da fornire a Bruxelles...) . E allora ci si spiega perchè l'UK è in costante crescita, perchè questo paese è in grado di attirare capitali e investimenti esteri (che il ns si sogna) dai quali deriva la costante crescita messa in atto negli ultimi anni.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Jun 2014, 10:43

Questo Orsini e' veramente un fenomeno: dopo aver patteggiato 4 mesi senza manco provare a difendersi pretende di tornare a fare il sindaco di Venezia come se nulla fosse successo.

Ma dove l'hanno preso? [:(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 13 Jun 2014, 14:03

Controordine compagni: si dimette.

Mamma mia ma dove l'hanno pescato 'sto fenomeno? [:(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby aorlansky60 » 13 Jun 2014, 14:08

[:D] [:-D]

...ma se avevo appena letto su un sito web di un quotidiano -durante la pausa lavoro- che intendeva rimanere!!
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Dalla Toscana con furore.

Postby highinfidelity » 19 Jun 2014, 13:16

Fatalita', nuovo articolo fresco fresco di oggi sulle condizioni economiche della popolazione in UK, definite senza tanti giri di parole "da terzo mondo":

http://www.repubblica.it/economia/2014/ ... -89418820/
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

PreviousNext

Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 1 guest

cron