Mattarella for president.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

Mattarella for president.

Postby highinfidelity » 03 Feb 2015, 11:56

E cosi', Mattarella e' presidente. [:|]

Mi son reso conto vedendolo in fotografia che, sebbene lo abbia sentito nominare migliaia di volte, non avessi per nulla idea di chi fosse. Uomo grigio d'apparato? Boh. Ignoranza mia? Puo' darsi. Forse entrambe le cose assieme. Certamente, almeno sulla carta, non e' propriamente un nome esaltante.

Che ne pensate?

Io mi consolo pensando che anche in passato uomini che mi sembravano molto grigi e del tutto inadatti, una volta investiti di questa carica di grande responsabilita' si sono rivelati dei presidenti eccellenti. Per esempio Ciampi, che proveniva dal settore bancario, alla cui nomina non feci certo i salti di gioia, e che ricordo invece come uno tra i piu' simpatici.

Registro anche il fatto che - se non altro - grazie a Renzi s'e' evitata almeno in parte la patetica sceneggiata del "non faccio il nome se no lo brucio". Ha detto chiarissimamente chi fosse il candidato, se lo sono votato e fine. Non e' molto ma e' gia' qualcosa.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Mattarella for president.

Postby Salmacis » 03 Feb 2015, 12:36

Mi sono documentata su di lui, la mia impressione iniziale è abbastanza buona, ma relativa. Volevo sapere proprio cosa ne pensassi tu... [:D] [;)]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: Mattarella for president.

Postby highinfidelity » 03 Feb 2015, 13:52

Che avrei preferito Prodi? [:-I] [:D]

Che dire... Apparentemente integerrimo (buono), d'area della sinistra (buono) DC (no buono), ultracattolico (no buono). Fu su posizioni rigidissime (buono) contro la legge Mammi' che intendeva regalare a silsilvio tutto il ben di dio che oggi si ritrova senza mai esserselo meritato. Ha pero' dichiarato di voler come prima cosa telefonare a silsilvio medesimo (no buono) perche' intende riconciliare la nazione (buono, ma no buono se per farlo il Presidente della Repubblica si abbassa a telefonare a un condannato interdetto dai pubblici uffici e privato dei diritti politici).

Insomma, un po' presto per dire. Certamente non e' uno di quei cognomi che ti entusiasmano solo a sentirli pronunciare, alla Pertini, questo no. Ne' lo pone in miglior prospettiva il fatto che prima ancora di andare a Montecitorio sia andato a messa. Oggi come oggi mi sembra impossibile che finisca per piacermi, ma pensai lo stesso, come gia' detto, di Ciampi. Di Scalfaro rivalutai la rettitudine morale e la tenacia di guardiano della Costituzione addirittura quando ormai non era piu' Presidente. Per cui, davvero, non mi resta che vederlo alla prova dei fatti. [O:-)]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Mattarella for president.

Postby Salmacis » 03 Feb 2015, 15:05

Il dad ha detto praticamente le stesse cose [:D]
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: Mattarella for president.

Postby chvfrc » 04 Feb 2015, 12:02

il fatto che il nome sia uscito prima del dovuto, credo, sia la perfetta mossa scacchistica di non far uscire il nome dai M5s e quindi non poterlo più votare.
Sinceramente non lo conoscevo. Le cose sentite sono in buona parte positive. Concordo con tutte le valutazioni di High.
Sono però come sempre malpensante e quindi sarò positivo nel giudizio solo alla prova dei fatti, se lo meriterà.
Non credo nemmeno alla manfrina dei Forzitalioti pseudo spaccati.
Resta comunque il fatto che il ruolo presidenziale, nel 2015, non ha più l'importanza che dovrebbe avere, purtroppo
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Mattarella for president.

Postby Thomas Eiselberg » 04 Feb 2015, 12:24

Sinceramente non so cosa pensare, se proprio devo dirla tutta il nome di Mattarella mi era noto per la famosa legge elettorale (il cosiddettto Mattarellum) e poco altro (l'ho sentito a volte ma non mi era nemmeno ben chiaro che faccia avesse). Mi limito quindi a giudicare in base alle notizie che si possono trovare in rete, sostanzialmente concordo con quanto dice High, soprattutto su due punti: è un ex democristiano e questo mi fa storcere il naso ma allo stesso tempo si oppose fermamente alla legge Mammì tanto da abbandonare il governo dell'epoca e anche nel primo discorso come presidente della Rupubblica ha fatto un accenno alla necessità della pluralità dell'informazioone [J-,]
Ho letto poi che si è opposto fermamente alla mafia e che anzi gli fu ucciso anche un fratello dalla stessa, credo quindi che sia sostanzialmente una brava persona.

Non so come possa essere come presidente della Repubblica, alcuni hanno detto che dopo tanti anni sarà un presidente "poco presente", nel senso che se un capo di stato o di Governo estero verrà in Italia il primo col quale si confronterà sarà il nostro presidente del consiglio e non lui (mentre prima ad esempio Napolitano era una figura molto autorevole e che all'estero aveva un certo credito), probabilmente quindi sarà una figura meno ingombrante e più un "arbitro". Vedremo.
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Mattarella for president.

Postby chvfrc » 04 Feb 2015, 12:36

Thomas Eiselberg wrote: probabilmente quindi sarà una figura meno ingombrante e più un "arbitro". Vedremo.

detto da te, la cosa non lascia tranquilli [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)

Re: Mattarella for president.

Postby windshield74 » 04 Feb 2015, 13:05

Premessa: sono cresciuto in una famiglia dove si diceva che, talvolta, anche nella DC c'era qualcosa di buono.

La premessa è necessaria per dire che, quando ho sentito per la prima volta il nome di Mattarella come possibile Presidente della Repubblica, il pensiero è stato: "Peccato che lo bruceranno, lui sarebbe stato un Signor Presidente..." [:D]
Eh si, perché di fatto non era stato proposto manco un nome e quello di Mattarella pareva messo lì apposta per essere bruciato.
Invece no, e di questo sono molto contento.
Mattarella per me non era un nome sconosciuto: ricordo bene la figura di suo fratello Piersanti, presidente della Regione Sicilia ucciso dalla mafia nel 1980 (ero piccolo quando lo uccisero ma negli anni mi sono documentato, per interesse personale, sulla sua figura e su quella di altri servitori dello stato uccisi dalla mafia), ricordo il suo ruolo nel passaggio dalla DC al Partito Popolare, o anche la sua legge elettorale e devo dire che come personaggio politico mi è sempre piaciuto: è una persona di cultura, schiva, non ama i riflettori né tantomeno i talk show politici, non si vede in televisione da anni ed anni e la sua carriera politica parla da se.
E' un democristiano? E' un esponente della prima repubblica?
Si, ma se 20-30 anni fa ci auguravamo di non morire democristiani, ancora non sapevamo quello che sarebbe venuto dopo e allora fatemi dire "Ridateci la DC"! [:D] [:D] [:D]

Scherzi a parte, ora come ora non poteva esserci persona più adatta.
Marco Damilano l'ha definito, in modo azzeccato, "Persona invisibile ma non incolore" ed è questo il punto: penso sarà un ottimo presidente, indipendente da chi l'ha votato e, soprattutto, profondo conoscitore della materia legislativa (ce ne sarà bisogno quando gli arriveranno leggi imbarazzanti da firmare).
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta, e invece è una maiala risaputa...
User avatar
windshield74
Lamb
Lamb
 
Posts: 2961
Joined: 08 May 2007, 12:56
Location: Italy

Re: Mattarella for president.

Postby Salmacis » 04 Feb 2015, 14:08

Il problema è proprio, come diceva chvfrc, che oggi il suo ruolo non ha più la dovuta importanza (intendevo questo quando dicevo "impressione buona ma relativa").
- Le ho lette le FAQ, tranquilla.
- Quindi il tuo ignorarle bellamente è intenzionale?
User avatar
Salmacis
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 8616
Joined: 21 Oct 2005, 17:13
Location: Italy

Re: Mattarella for president.

Postby highinfidelity » 04 Feb 2015, 14:58

windshield74 wrote:Premessa: sono cresciuto in una famiglia dove si diceva che, talvolta, anche nella DC c'era qualcosa di buono.
(...)
E' un democristiano? E' un esponente della prima repubblica?

Gli esponenti della sinistra DC dicevano sempre cose formidabili alle tribune elettorali, che per chi come me era d'ispirazione socialdemoratica (non nel senso del PSDI, naturalmente [:-j] ) suonavano come una sinfonia beethoveniana alle orecchie di Pan. Il problema della DC era che poi al governo non ci mandava certo i migliori esponenti della sua sinistra riformista, bensi' le solite T.D.C. che ci siamo sorbiti per decenni. [xx(]

Anche per il fatto che sia un esponente della c.d. "prima repubblica" (ossia quella attuale, perche' non siamo certo i francesi che sono alla quinta o alla sesta: la "seconda repubblica" italiana non e' mai esistita) personalmente non mi scompongo: quel sommo ruolo necessita d'una persona che conosca la procedura parlamentare e possibilmente anche il suo cerimoniale come le sue tasche, doti che si acquisiscono principalmente sul campo, con una lunga esperienza. Che e' la ragione per cui nomi anche roboanti come Gino Strada o perfino Rodota' erano del tutto improponibili o quantomeno inadatti. Sicuramente l'Italia e' chiamata ad un gran numero di riforme nei prossimi anni, e serve un Presidente della Repubblica che dal lato procedurale sappia perfettamente cosa va fatto, quando, e come. Credo che da questo punto di vista l'elezione di Mattarella sia stata addirittura funzionale allo scopo (delle riforme, intendo).

Rugardo al grigiume: vedremo! Come gia' dicevo, molte persone sembrano grigie perche' tutti si sono divertiti a dipingerle di grigio. Ma adesso e' lui la massima carica della nazione. Il colore della vernice da adesso in avanti lo decide lui, e agli altri non resta che farselo piacere. Potremmo avere delle sorprese, e che sorprese! Non sarebbe la prima volta.

Il punto critico secondo me e' un altro: spero sappia scindere bene - molto bene - il suo credo personale dal ruolo assolutamente laico che dovra' avere. Tra le riforme che attendono urgentemente l'Italia vi sono difatti anche temi come il matrimonio omosessuale e l'eutanasia, argomenti sui quali da fanalino di coda dell'Europa siamo passati ad essere zimbello e argomento per barzellette da bar. Mi auguro che l'amplissimo consenso che la sua nomina ha raccolto in fase di voto da forze politiche molto diverse tra loro significhi proprio questo: che gli si riconosce la capacita' di essere, al di la' delle sue proprie convinzioni, laico e, se serve, agnostico. [/:-|]

Perche' tra l'altro, considerate molte dichiarazioni di Francesco I, rischia facilmente di essere sorpassato a sinistra dal Papa. Che sarebbe uno spettacolo veramente pietoso a vedersi. [:(-(]
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7034
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Re: Mattarella for president.

Postby aorlansky60 » 04 Feb 2015, 15:11

In Italia, è noto che il Pres. della Rep. rivesta un ruolo marginale e per niente decisionale(*) (a differenza di repubb presidenziali come per es. la Francia o gli USA, dove peraltro i propri cittadini eleggono DIRETTAMENTE il loro presidente...) per cui qualsiasi nome poteva andare bene, per me (a parte giuliano amato il cui solo nome mi fà venire il volta-stomaco; romano prodi immediatamente dopo di questi, nella mia personalissima lista preferenziale...)

per il resto non lo conosco affatto ne ho mai approfondito sulla persona.

Superficialmente, Mattarella mi sembra una persona per bene.

Il tempo ci dirà di più, se in bene o in male.

Ma oltre questo, non facciamoci illusioni : il punto focale è la direzione verso la quale i veri poteri mondiali -finanza, grandi fondi e grandi banche di investimento di stati sovrani dominanti, USA in primis- stanno conducendo l'occidente (in quella che per la moltitudine sembra ancora essere condita con democrazia) tenendo le redini di ogni stato sovrano, relativi governi e giù a cascata fino ai propri cittadini. Quanto avvenuto recentemente in Grecia è per essi un semplice incidente di percorso imprevisto.
Anche qui, il tempo ci dirà se trattasi di una semplice scintilla in grado di generare un incendio -specie se l'ideale attecchisce verso stati UE più forti numericamente ed economicamente, ne ho in mente uno in grado di dare una decisa scossa all'intero sistema...- oppure un fuoco di paglia. Dal ns paese i cui vertici politici sono genuflessi "pro-euro"&"pro-BCE"&"pro-germania" non è lecito aspettarsi tanto.


(*) con le dovute eccezioni : G.Napolitano si è rivelato una di esse. Ma forse nemmeno troppo per colpa sua, quanto invece per direttive decisionali che non appartengono più strettamente solo al ns paese(vedere quanto dicevo più su) in qualità di governo.
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Mattarella for president.

Postby aorlansky60 » 04 Feb 2015, 15:21

Marco ha scritto :

"Il problema della DC era che poi al governo non ci mandava certo i migliori esponenti della sua sinistra riformista, bensi' le solite T.D.C. che ci siamo sorbiti per decenni."

Anche qui tutto voluto, caro Marco.

Ci fu un tempo negli anni 60 in cui il ns paese fu accarezzato da una brezza di cambiamento :

quello di E.Mattei che si era messo in testa la bellissima idea di riuscire a svincolare l'Italia dai poteri delle cosiddette sette sorelle americane dell'energia, e quello di A.Moro che si era messo in testa idee progressiste fantastiche ma troppo moderne sia per la DC conservatrice ma soprattutto inconciliabili per i poteri che egemonizzavano l'Italia già da tempo (quelli di oltre-Atlantico per intenderci) che non ci misero molto per farci ritornare con i piedi per terra... Mattei e Moro non sono scomparsi di morte naturale, come sappiamo...
...AMA TUTTI, CREDI A POCHI, NON FAR MALE A NESSUNO...
User avatar
aorlansky60
Lamb
Lamb
 
Posts: 8422
Joined: 30 May 2006, 07:17
Location: Parma, Italy

Re: Mattarella for president.

Postby Thomas Eiselberg » 04 Feb 2015, 19:04

chvfrc wrote:detto da te, la cosa non lascia tranquilli [:D]


E invece stai tranquillo, si dice che sia simpatizzante interista [:-|] [:D]
Essi vivono noi dormiamo. Obbedisci, compra, non pensare, il denaro è il tuo dio.

E' buona cosa leggere sempre leFAQ
User avatar
Thomas Eiselberg
GLOBAL MODERATOR
GLOBAL MODERATOR
 
Posts: 7475
Joined: 21 Oct 2005, 15:51
Location:

Re: Mattarella for president.

Postby chvfrc » 05 Feb 2015, 12:29

allora vi manda in serie B [:D]
User avatar
chvfrc
Lamb
Lamb
 
Posts: 1940
Joined: 09 Sep 2010, 06:42
Location: Fossano (CN)


Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron