G8 di Genova e scuola Diaz: fine della questione.

Volete parlare d'attualita', di sport o di argomenti che non hanno a che fare con i Genesis? Fatelo qui. Educazione e basso profilo sono obbligatori.

G8 di Genova e scuola Diaz: fine della questione.

Postby highinfidelity » 08 Apr 2015, 09:35

Poiche' in passato qualche "buontempone" nostalgico del fez e dell'eia eia alala' ebbe il bel pensiero d'accusare me - carabiniere in congedo - nientemeno di apologia di reato per le mie posizioni riguardo i fatti del G8 di Genova e quanto accaduto alla scuola Diaz, mi sento in dovere di riassumere cosa si trova inciso sulla pietra tombale che la Corte Europea dei Diritti Umani ha appena calato sul caso. I fatti preminenti direi che sono quattro.

PRIMO FATTO, gravissimo: tanto per cambiare, per sentire qualche parola di buon senso si e' dovuti ricorrere ad una corte di livello europeo, essendo impossibile nel nostro paese avere giustizia.

SECONDO FATTO: i giudici europei hanno affermato ALL'UNANIMITA', tanto per non lasciar alcun dubbio, che quanto accaduto alla scuola Diaz fu TORTURA. Ricordo ai "soliti smemorati" che alla scuola Diaz non c'erano dei temibili black block bensi' insegnanti, padri di famiglia, donne e anziani che stavano semplicemente dormendo prima di tornare a casa.

TERZO FATTO: i giudici sono andati anche oltre, sentenziando che i poliziotti corrotti dovevano essere puniti, e che se cio' non e' avvenuto e' per colpa della inadeguatezza delle leggi italiane, le quali quindi dovranno essere cambiate. Hanno inoltre rimarcato che la Polizia italiana non ha collaborato all'accertamento della verita'.

QUARTO FATTO: ci attendono sanzioni, perche' era il lontanissimo 1989 quando l'Italia firmo' la convenzione ONU impegnandosi ad introdurre, tra le varie altre cose, il reato di tortura nel nostro ordinamento, reato peraltro in seguito introdotto anche nel corpus legislativo europeo e che quindi anche noi, da anni e anni e anni e anni, dovremmo avere in base agli accordi non solo dell'ONU ma anche della UE. Ma si sa: tra una manovra fiscale e l'altra, il nostro indaffaratissimo parlamento non ha trovato un attimo di tempo per farlo.

Non bisognerebbe dirselo da soli ma per una volta tanto lo dico: avevo ragione SU TUTTO.

Sarebbe ora molto bello, in virtu' di questa sentenza, vedere De Gennaro immediatemente rimosso da qualunque incarico stia ricoprendo in questo momento. Ma ovviamente, trovandoci in Italia, non accadra'.
<< Conoscete voi spettacolo più ridicolo di venti uomini che s'accaniscono a raddoppiare il miagolìo di un violino? >>
(Luigi Russolo, Intonarumorista. 1913.)
________________________

In dubbio, consultate le FAQ
User avatar
highinfidelity
ADMINISTRATOR
ADMINISTRATOR
 
Posts: 7026
Joined: 02 Jul 2003, 23:54
Location: Torino

Return to L'ultima spiaggia

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 1 guest

cron